Etimologia dei nomi botanici e micologici  e corretta accentazione 
     Home     Galleria     Forumoggi è Martedi 25 aprile 2017


    Lista dei lemmi etimologici (68 di 17175)                                         Trova:     
   Campo trova    nessun carattere: estrae tutti i lemmi (divisi in più pagine); da 1 a molti caratteri: ricerca i caratteri a partire da inizio lemma;
    per ricercare uno o più caratteri ovunque nel lemma utilizzare il carattere '%' seguito dai caratteri
 
IDLemmaDescrizione
12787za(Adansonia) da uno dei nomi locali del baobab in Madagascar
15379zabeli(Eryngium, Vicia, Cotoneaster, Rosa, Lonicera ×) in onore del botanico, silvicultore e dendrologo tedesco Herman Zabel (1832-1912), assistente al Giardino Botanico di Greifswald
15377Zabelia[Caprifoliaceae] genere dedicato al botanico e dendrologo tedesco Herman Zabel (1832-1912), assistente al Giardino Botanico di Greifswald
15380zabelianus, a, um(Berberis, Spiraea) in onore del botanico, silvicultore e dendrologo tedesco Herman Zabel (1832-1912), assistente al Giardino Botanico di Greifswald
16292Zacintha[Asteraceae] dal greco Ζάκυνθος Zakynthos Zacinto oggi Zante, isola del Mar Jonio: di Zante
6415zacinthus, a, um(Crepis, Lapsana, Rhagadiolus, Sonchus, Zacintha) dal greco Ζάκυνθος Zakynthos Zacinto oggi Zante, isola del Mar Jonio: di Zante
16291Zacynthagrafia alternativa per Zacintha (vedi) in Adanson e Adiano Fiori
8969zaffraniispecie dedicata a J. Zaffran (1935 - ) di cui si sa solo che raccolse piante a Creta
16258Zahlbrucknera[Acanthaceae] genere dedicato al botanico e mineralologo austriaco Johann Baptist Zahlbruckner (1782-1851), studioso della flora delle Alpi Austriache
16261zahlbrucknerae(Coelogyne, Collania = Urceolina, Collomia) in onore del botanico e lichenologo austriaco Alexander Zahlbruckner (1860-1938), nipote di Johann Baptist Zahlbruckner, curatore e poi direttore (1897-1922) del Museo di Storia Naturale di Vienna
16262zahlbruckneranus, a, um(Trevoria) grafia alternativa per zahlbrucknerianus (vedi)
6242zahlbruckneri
  • (Aconitum, Cineraria, Draba, Grimmia, Phyteuma, Senecio, Spiranthes, Symphytum ×) specie dedicate al botanico e mineralologo austriaco Johann Baptist Zahlbruckner (1782-1851), studioso della flora delle Alpi Austriache
  • (Aspicilia, Astragalus = Astracantha, Caragana, Casearia, Chrysanthemum = Tanacetum, Cochlospermum, Corydalis = Pistolochia, Lantana, Lobelia, Lonchitis, Malaxis, Masdevallia, Nivenia, Pelea = Melicope, Norantea, Paratrophis, Polygala, Potentilla, Saurauia, Solanum, Sorbus = Aria = Pyrus, Xyris) in onore del botanico e lichenologo austriaco Alexander Zahlbruckner (1860-1938), nipote di Johann Baptist Zahlbruckner, curatore e poi direttore (1897-1922) del Museo di Storia Naturale di Vienna
16259zahlbrucknerianus, a, um
  • (Berberis, Pteris, Rubus) specie dedicate al botanico e mineralologo austriaco Johann Baptist Zahlbruckner (1782-1851), studioso della flora delle Alpi Austriache
  • (Endresiella =Trevoria × e, forse, Cardamine ×) in onore del botanico e lichenologo austriaco Alexander Zahlbruckner (1860-1938), nipote di Johann Baptist Zahlbruckner, curatore e poi direttore (1897-1922) del Museo di Storia Naturale di Vienna
13307zalacca(Salacca) epiteto pleonastico che recupera il nome generico di Zalacca edulis un sinonimo utilizzato da altri autori per questa pianta, latinizzazione del nome vernacolare malese salak
15376Zaluzianskya[Scrophulariaceae] genere dedicato al medico e botanico boemo Adam Zalusiansky von Zaluzian (1558-1613) dell’Università di Praga
14260Zamia[Zamiaceae] da “zamiae nuces”, errata lettura di “azaniae nuces” (‘Naturalis Historia’ di Plinio) derivato dal greco “ἀζαίνω azaíno” o “ἀζάνω azáno” pigna: riferimento alle strutture riproduttive di Zamia, che ricordano gli strobili delle conifere
10013zanardiniiin onore del botanico italiano Giovanni Antonio Maria Zanardini (1804-1878)
6243Zannichelliagenere dedicato a Giovanni Gerolamo Zannichelli (1662-1729), veneziano di origine modenese, autore di una flora illustrata dei Lidi Veneti
10215zannichelliiin onore di Giovanni Gerolamo Zannichelli (1662-1729), veneziano di origine modenese, autore di una flora illustrata dei Lidi Veneti
6244zanoniispecie dedicata a G. Zanoni (1615-1682), botanico a Bologna
6245Zantedeschia[Araceae] genere dedicato da Sprengel a Giovanni Zantedeschi (1773-1846), medico e botanico italiano, studiò la flora bresciana
10953Zanthoxylum[Bignoniaceae] dal greco “ξανϑóς xanthós” giallo e "ξύλον xýlon" legno: dal legno giallo, per il colore del durame di alcune specie di questo genere
8601zaupolensis, eda "Zaupola" oggi Zoppola (PN), comune in Friuli-Venezia Giulia, zona di origine della pianta
8105Zeada "zea" spelta, pianta simile al frumento citata da Plinio
8308Zebrinail nome ricorda quello della zebra alludendo alle striature delle foglie
13467zehntneri(Melocactus, Cactus, Cephalocereus, Discocactus, Marsdenia ecc.) in onore dello zoologo e botanico svizzero Leo Zehntner (1864-1961) che negli anni 1912-1916 fu a capo di una Stazione di Ricerca Forestale a Juazeiro (Stato di Bahia, Brasile) dove studiò le Cactaceae
6246zeillerispecie dedicata a Charles Rene Zeiller (1847-1915), botanico francese
8123Zelkovadal nome caucasico di questa pianta
15223zelleri, ii(Xerocomellus = Boletus = Boletellus = Xerocomus) in onore del botanico e micologo statunitense Sanford Myron Zeller (1885-1948) che raccolse l’olotipo; (Philadelphus) in onore di Sanford Myron Zeller (1885-1948) e di E.B. Zeller (fl.1917)
6247Zellerómyces[Russulaceae] genere di funghi dedicato al botanico e micologo statunitense Sanford Myron Zeller (1885-1948)
9472zembraedell'Isola di "Zembra" che si trova in Tunisia al largo della penisola di Capo Bon nel Golfo di Tunisi
6887zenariaededicato/a alla botanica italiana Silvia Zenari (1896-1956), autrice di una "Flora escursionistica"
9356zeocritondal greco "zao" vivere e "critos" scelto, eletto: selezionato fra quelli esistenti
8107Zephyranthesdal greco "ζεφυρος zephyros" zefiro, vento dell'Ovest e “ανϑοϛ ánthos” fiore: fiore dell'ovest
6248zephýrius, a, umdal greco "zéphyros" zeffiro
9473zeraphaein onore del botanico maltese Stephano Zerafa (1791-1871)
11466zerumbet(Alpinia) etimologia controversa: deriverebbe dal nome vernacolare indiano oppure dal persiano; ma secondo un altro autore è di origine araba ed è stato utilizzato per la prima volta dal medico Serapione il Giovane (XI secolo) per le radici aromatiche delle Zingiberaceae (di questo testo arabo, andato perso, esisteva una copia medioevale in ebraico, tradotta in latino e dal latino in italiano, nel Rinascimento)
10659zeyheriin onore del botanico tedesco Carl Ludwig Philip(p) Zeyher (1799-1858)
9550zeylanicus, a, umdi "Zeylan" Ceylon o Ceilan in italiano, odierno Sri Lanka
13946zibethinus, a, um(Durio) dal nome della civetta indiana (Viverra zibetha), mammifero carnivoro: secondo Linneo, perché i suoi frutti vengono utilizzati per catturare la civetta, ma altri sostengono che il nome deriva dall’odore muscoso dei frutti è simile a quello della civetta
8972zimmeterispecie dedicata al botanico austriaco Albert Zimmeter (1848-1897)
13966Zingiber[Zingiberaceae] dal nome greco dello zenzero “ζιγγίβερ zingiber” o “ζιγγίβερις zingiberis” (in Dioscoride) che a sua volta dovrebbe derivare dal sanscrito “shingavera” o “çrñgàvera” o “singivera” o “shrigavera” dove “shri(n)ga” significa corno e “ver” radice, con riferimento alla forma del rizoma
6249zingiberátus, a, umda "zíngiber" zenzero, e questo dal greco "zinghíberis"
6250Zinniagenere dedicato a J.G. Zinn (1727-1759), medico a Göttinghen
14207Zizania[Poaceae] nome latino di una malerba infestante citata dagli scrittori ecclesiastici
10502zizi, ii(Potamogeton, Spirillus, Verbascum) specie dedicate a Johann Baptist Ziz (1779-1829), botanico tedesco dalla Renania
16660Zizia[Apiaceae] genere dedicato a Johann Baptist Ziz (1779-1829), botanico tedesco dalla Renania
7878zizianus, a, um(Cirsium, Hieracium, Pilosella) specie dedicate a Johann Baptist Ziz (1779-1829), botanico tedesco dalla Renania
10551ziziphina, a, umdal greco "zízyphon ζιζυφον" giuggiolo ("zíziphus" in latino): affine al giuggiolo
8309Ziziphoradal greco "zízyphon ζιζυφον" giuggiolo e “φερω phero” porto
8108Ziziphus[Rhamnaceae] dal greco "zízyphon ζιζυφον" giuggiolo ("zíziphus" in latino). Probabilmenta si riferito a Z. lotus, menzionato in numerosi testi antichi, incluso il celebre mito greco dei lotofagi
16242Zizyphoragrafia alternativa utilizzata da Adriano Fiori per Ziziphora (vedi)
10731Zizyphusdal greco "zízyphon ζιζυφον" giuggiolo
11949zoisi, iivariante grafica per zoysi (vedi)
11950Zoisiavariante grafica per Zoysia (vedi)
10727Zollikoferiagenere dedicato al botanico svizzero Caspar Tobias Zollikofer (1774-1843)
7485zonalis, edella zona. zonale
6252zonárius, a, umda "zóna" zona, e questo dal greco "zóne" cintura
6253zonátus, a, umda "zóna" zona, e questo dal greco "zóne" cintura
8122Zostera[Zosteraceae] dal greco "ζωστηρ zoster" nastro, cintura: per l'aspetto nastriforme delle foglie
6254zoysi, ii(Campanula = Favratia, Viola) specie dedicate al botanico sloveno (di famiglia di origine bergamasca) Karl von Zois zu Laibach (1756-1800), raccoglitore di piante, residente in Carniola
8280Zoysia[Poaceae] genere dedicato da Carl Ludwig von Willdenow al botanico sloveno (di famiglia di origine bergamasca) Karl von Zois zu Laibach (1756-1800), raccoglitore di piante, residente in Carniola
7916zwierleiniiomaggio al raccoglitore dilettante Barone V. Zwierlein, che collaborò con Michele Lojacono-Pojero (1853-1919) fornendogli materiale da questi descritto
7986zygiformis, e, ondal greco "zygis ζυγις" timo, serpollino e dal latino "forma" aspetto
10683zygisdal greco "zygis ζυγις" timo, serpollino
6255zygomórphus, a, umdal greco "ζύγος zýgos" giogo e da “μορφη morphé” forma
13126Zygophyllum[Zygophyllaceae] dal greco "ζῠγόν zygón" giogo, ciò che accoppia e da “φύλλον phýllon” foglia, per le foglie riunite a coppia
6256zygophýllus, a, umdal greco "ζῠγόν zygón" giogo, ciò che accoppia e “φύλλον phýllon” foglia, lamella: pe le foglie o lamelle disposte in coppia

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
 Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License. All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Disponibile on line (data di consultazione: 25/04/2017): http://www.actaplantarum.org/acta/etimologia.php?p=1&o=1,0,0,0,0,0,1,2,3,4,5&n=z
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Available on line (access date: 25/04/2017): http://www.actaplantarum.org/acta/etimologia.php?p=1&o=1,0,0,0,0,0,1,2,3,4,5&n=z