Chiave del Genere Oxalis

Istruzioni: questa funzione mostra in una pagina unica l'intera struttura della chiave selezionata.
I codici 'k1' e 'k2' sono links che consentono di posizionarsi sulle chiavi di destinazione premendo "k2"
mentre con la chiave "k1" si torna alla chiave d'origine.
Le immagini associate ai records, se presenti, si ingrandiscono con un clic e nella immagine ingrandita è disponibile il link che porta all'Album in Galleria di quella specie.



Chiave del Genere Oxalis
k1 Testo k2 Taxon Immagini
1aPiante con fusto ben sviluppato, eretto o strisciante al suolo, fiori sempre gialli2
1bPiante acauli o con fusto brevissimo, fiori gialli, bianchi o porporini4
2aFusti striscianti e radicanti ai nodi, radice a fittone gradatamente assottigliata, foglie piccole (~1 cm), spesso arrossate0O. corniculata L.
clicca per ingrandire
Oxalis corniculata
Oxalis corniculata
foto di Luciano Capasso
2bFusti eretti o ascendenti, foglie sempre di colore verde chiaro3
3aFusti con pelosità rada e patente (osservare i rami giovani), piante alte sino a 40 cm, fusto spesso arrossato inferiormente, ivi quasi glabro, radice subito divisa, dalla quale si propagano stoloni ipogei bianchicci già a partire da maggio 0O. stricta L.
clicca per ingrandire
Oxalis stricta
Oxalis stricta
foto di Aldo De Bastiani
3bFusti con fitta pelosità appressata, specie sui rami giovani, fusti solitamente tutti verdi, radice subito divisa priva di stoloni ipogei, sostituiti a partire da fine luglio da stoloni epigei che si dipartono a raggera appena sopra al colletto, fogliosi e radicanti ai nodi 0O. dillenii Jacq.
clicca per ingrandire
Oxalis dillenii
Oxalis dillenii
foto di Pancrazio Campagna
4acorolla bianca venata di violetto0O. acetosella L.
clicca per ingrandire
Oxalis acetosella
Oxalis acetosella
foto di Attilio Marzorati
4bcorolla gialla o porporina5
5acorolla gialla, foglie divise in lobi obcordati con margini +/- rettilienei 0O. pes-caprae L.
clicca per ingrandire
Oxalis pes-caprae
Oxalis pes-caprae
foto di Giancarlo Pasquali
5bcorolla porporina (alcune difficili da osservare, per le rare fioriture)6
6apiante formanti cespi addensati con numerosissime foglie partenti tutte +/- dallo stesso punto, lungamente picciolate (30-40 cm), a lobi obcordati con profondo seno apicale al centro del quale si trova una ghiandola solitamente arrossata sulla pagina superiore, pelosità fitta e appressata su entrambe le facce, particolarmente al margine che risulta fittamente ciliato, ornato da una fila +/- regolare di ghiandole aranciate sulla pagina inf., a ~2 mm dal bordo, rizoma ingrossato in una serie di articoli +/- sferici di ~1 cm di diametro, collegati da un brevissimo peduncolo di ~2 mm di diam., privo di bulbilli, fioritura abbondante e prolungata per tutta l'estate0O. articulata Savigny
clicca per ingrandire
Oxalis articulata
Oxalis articulata
foto di Gianluca Nicolella
6bpiante con foglie diffuse, emergenti +/- singolarmente dal terreno, assai raramente fiorite, radice fusiforme con annessi numerosi bulbilli7
7afoglie a lobi obcordati, debolmente pelose, con una serie di ghiandole aranciate in corrispondenza del margine sulla pagine inferiore, tutti i bulbilli strettamante annessi alla radice, facilmente separabili0O. debilis Kunth.
clicca per ingrandire
Oxalis debilis
Oxalis debilis
foto di Franco Giordana
7bfoglie a lobi con margini +/- rettilinei, seno apicale poco profondo, più larghi che lunghi, dall'aspetto +/- "triangolare" (come O. pes-caprae), quasi completamente glabre (scarsi peluzzi al margine) e prive di ghiandole aranciate sulla pagina inferiore, dalla radice si diparte una corona di brevi stoloni terminati da bulbilli, che quindi in parte risultano distanziati dalla radice0O. latifolia Kunth.
clicca per ingrandire
Oxalis latifolia
Oxalis latifolia
foto di Milena Villa

» Acta Plantarum - un progetto "open source" per lo studio della flora italiana

actaplantarum.org © flora delle regioni italiane