Etimologia dei nomi botanici e micologici  e corretta accentazione 
     Home     Galleria     Forumoggi è Lunedi 25 settembre 2017


    Lista dei lemmi etimologici (500 di 18290)                                         Trova:     
   Campo trova    nessun carattere: estrae tutti i lemmi (divisi in più pagine); da 1 a molti caratteri: ricerca i caratteri a partire da inizio lemma;
    per ricercare uno o più caratteri ovunque nel lemma utilizzare il carattere '%' seguito dai caratteri
 
Pagina 1    pagina successiva    ultima pagina    
IDLemmaDescrizione
5668tabacéllus, a, umdiminutivo di "(nicotiána) tabácum" tabacco: forse per il colore
5669tabácinus, a, umda "(nicotiána) tabácum" tabacco
7368tabacumsi ritiene che la parola spagnola 'tabaco' derivi dalla lingua Arawak e in particolare dal dialetto caraibico Taino che (secondo Bartolomeo de Las Casas, 1552) si riferiva con questo termine ad un rotolo di foglie della pianta; oppure al 'tabago' una sorta di pipa a forma di 'Y', usata per aspirare il fumo per le vie nasali. Altre fonti sostengono che il termine tabaco fosse già adoperato nella lingua spagnola per definire erbe officinali già a partire dal 1410 e fosse un adattamento della parola araba 'tabbaq', che fin dal IX secolo indicava erbe di vario tipo. La parola potrebbe essere quindi stata originariamente europea e successivamente usata per questa pianta americana
10595tabaernemontanierrata grafia per "tabernaemontani", specie dedicata a J.Th. Müller (†1590), medico ad Heidelberg e autore di un'opera botanica di grande importanza storica. Il nome latinizzato di Tabernaemontanus deriva dal suo luogo di nascita (Bergzabern nel Palatinato)
14639Tabebuia[Bignoniaceae] dal nome vernacolare brasiliano (etnia Tupi) tabebuya (che deriva da tacyba formica e da bebuya legno)
11526Tabernaemontana[Apocynaceae] genere dedicato a Jakobi Theodori Müller (†1590), medico ad Heidelberg e autore di un'opera botanica di grande importanza storica. Il nome latinizzato di Tabernaemontanus deriva dal suo luogo di nascita (Bergzabern nel Palatinato)
5670tabernaemontani(Potentilla) specie dedicata a J.Th. Müller (†1590), medico ad Heidelberg e autore di un'opera botanica di grande importanza storica. Il nome latinizzato di Tabernaemontanus deriva dal suo luogo di nascita (Bergzabern nel Palatinato)
5671tabéscensda "tabésco" io mi dissolvo
5672tábidus, a, umda "tábes, tábis" putredine, della putredine
5673tabuláris, eda "tábula" tavola di legno
17721tacapensis, e(Limonium) da Tacape, antico nome della città di Gabès (Tunisia)
13732Tacca[Taccaceae] da “taka” nome vernacolare malese di questa pianta
11652taccada(Scaevola) latinizzazione del nome vernacolare usato a Ceylon
5674tachaphántiumdal greco "tácha" presto e "áphantos" invisibile
12822Tachiadenus[Gentianaceae] da "Tachia", un genere della stessa famiglia, e dal greco "ἀδήν –ένος aden -enos" ghiandola: a causa della corona di ghiandole che circonda l'ovaio
8355Taeniatherumdal greco "tainia" benda, nastro e “ἀθήρ athér” resta: per le reste appiattite del lemma
9941taganus, a, umda "Tagus flumen" Tago, fiume della penisola Iberica
14246tagawanus, a, um(Carex, Crepidomanes, Frullania, Polystichum, Salix) in onore del botanico e lichenologo giapponese Motozi Tagawa (1908-1977) studioso della flora del Giappone, Taiwan e Thailandia
5675Tagétesdal greco "tagós" duce e questo da "tásso" io ordino
13698tahitensis, e(Bulbophyllum, Byttneria. Cyathodes, Erythrina, Fitchia, Jossinia, Panax, Pisonia, Rapanea, Reynoldsia, Scaevola, Tectaria, Temminckia, Vanilla ecc.) da Tahiti, grande isola della Polinesia francese, nell’arcipelago delle Isole della Società, Oceano Pacifico meridionale: le specie con questo epiteto possono essere endemiche di Tahiti oppure presenti anche sulle altre Isole della Società e su altre isole della Polinesia francese; (Syrrhopodon = Calymperes) specie endemica di Samoa, non presente a Tahiti: errore probabilmente dovuto ad uno scambio di cartellini nei campioni raccolti da una spedizione; (Cryphaea) errata grafia per “tahiticus”; (Gardenia) grafia alternativa per “taitensis” (vedi): epiteto con cui questo taxon è stato pubblicato da A.P. de Candolle
13706tahiticus, a, um(Cryphaea = Cryphaea tenella var.) da Tahiti, grande isola della Polinesia francese, nell’arcipelago delle Isole della Società, Oceano Pacifico meridionale
17337tahitiensis, e(Atractocarpus, Randia, Trukia - Metabourdotia, Mycogloea, Thelenella, Usnea) di Tahiti, grande isola della Polinesia francese, nell'arcipelago delle Isole della Società, Oceano Pacifico meridionale: le specie con questo epiteto possono essere endemiche di Tahiti oppure presenti anche sulle altre Isole della Società e su altre isole della Polinesia francese
13699taitensis, e(Acacia, Barleria, Bauhinia = Pauletia, Bidens, Bridelia, Combretum, Eulophia, Melastoma, Phyllanthus, Psychotria, Solanum, Talinum = Calyptrotheca) dalla regione Taita del Kenya meridionale, con i monti Taita, che prende il nome dall'omonima tribù di etnia Bantu, alcuni di questi taxa si possono trovare anche in Tanzania e Angola; (Baccaurea, Boehmeria, Botrodendrum = Botryodendron, Cyrtandra, Cyrtopus, Euphorbia, Glochidium, Gossypium, Myrsine, Panicum, Pittosporum ecc.) grafia ortograficamente errata, ma valida, per “tahitensis“ derivata dall'uso, anche francese, di scrivere Taiti per Tahiti nell'Ottocento: da Tahiti, grande isola della Polinesia francese, nell'arcipelago delle Isole della Società, Oceano Pacifico meridionale; (Gardenia) questa specie è stata introdotta a Tahiti, provenendo da altre isole del Pacifico (Figi, Samoa, Tonga ecc.); (Crinum) etimologia sconosciuta, specie endemica dell’Australia
14263Taiwania[Cupressaceae] dall’isola di “Taiwan” (Formosa) dove nel 1910 fu scoperto questo genere delle conifere
8011Talinum[Talinaceae] etimologia oscura, forse di origine africana (Senegal) o dal latino telinum telino, un costoso unguento preparato dalla Trigonella foenum-graecum, probabilmente per l'analogia dell'utilizzo (da Eggli & Newton)
8602tallosiiin onore al botanico ungherese Pál Tallós (1931-1968)
5676táluscalcagno
5677Tamaríndus[Fabaceae] dall'arabo "tamár híndi" dattero indiano
8374tamariscinus, a, umda "tamariscus" tamerice, tamarisco: relativo o simile al tamarisco
5678Támarixda "Támaris" fiume dell'Hiberia, assonante con l'arabo "tamár" palma
13161tamatavensis, e(Osbeckia, Rousseauxia, Cyrtococcu, Canthium, Peponidium, Tina, Tinopsis) da "Tamatave" (oggi Toamasina), capitale della regione Atsinanana sulla costa orientale del Madagascar
13036Tambourissa[Monimiaceae] il nome sembra derivi dalla contrazione del binomio pre-linneano "Tambour cissa" creato da Etienne de Flacourt (1607–1660) che nel 1658 pubblicò una "Histoire de la grand isle de Madagascar" dove soggiornò dal 1648 al 1657. "Tambour" deriva da "Ambora", nome vernacolare malgascio di questa pianta, probabilmente alterato per renderlo assonante con il nome francese di "Bois tambour" legno tamburo (per i fusti cavi di legno leggero). "cissa" dal greco "κισσός cissòs" edera, per il portamento rampicante
7956Tamusnome tratto da Linneo da un antico nome latino usato da Plinio e da Columella per indicare un vitigno selvatico
6470tanacetifolius, a, umda "Tanacetum" tanaceto, pianta delle asteracee e "folium" foglia: con foglie da tanaceto
5680Tanacétumdal greco "athanasía" immortalità
7939tanaicensis, eda "Tanais" Tanai, oggi Don, fiume che costituisce il confine fra Europa e Asia
5681tanfaniispecie dedicata a E. Tanfani (1848-1892), botanico fiorentino
7171tanguticus, a, umrelativo al territorio dell' antico regno di Tangut nel nord-ovest della Cina (dinastia Xia dell'ovest, 1038-1227)
8013Tapsiadal greco "Thapsos" Tapso, antica città e penisola della Sicilia, oggi penisola Magnisi nel comune di Priolo Gargallo (SR)
5682taráxacigenitivo di "taráxacum": del tarassaco
6414taraxacifolius, a, umda "Taraxacum" soffione, un genere delle Asteraceae e "folium" foglia: con foglie da soffione
7692taraxacoidesda "Taraxacum" tarassaco e dal greco “εἷδος eidos” apparenza: simile al tarassaco
5683Taráxacumdal greco "tarásso" io scompiglio
8860tardansda "tardo" tardare, ritardare: per la fioritura tardiva
8949tardiusculus, a, umdiminutivo di "tardus" tardo, lento, tardivo: un po' tardivo
5684tárdus, a, umche giunge tardivamente
11712Tarenayaassai probabilmente nome di fantasia privo di riferimenti etimologici, come molti altri creati da Rafinesque
7320tarentinus, a, umda "Tarentum" oggi Taranto: tarantino, di Taranto
10390tarquinius, a, umdi "Tarquinia", comune italiano in provincia di Viterbo
8160tartonraira(Thymelaea) per il luogo del ritrovamento, Tarton-Raire, provincia francese della zona di Montpellier (galloprovinciae monspeliensium, sec. Linneo) o Marsiglia (galloprovinciae marsiliensium, sec. Lobelius, 1591). Forse all’epoca di Lobelius Tarton-Raire apparteneva ad una diversa provincia; maggiormente fondata sembra la derivazione da tartonraire, nome dialettale di questa pianta, utilizzata dai marinai marsigliesi per le proprietà purgative, (dalla radice occitana trant- per vacillare, oscillare, tremare in ragione dell'effetto fisico che l'ingestione dell'essenza di tale entità cagionava)
5686tarzéttaerrore di trascrizione dell'italiano "tazzetta" piccola tazza, per la forma del carpoforo
6450tatariada "tatari" o tartari, popolazione mongola: della Mongolia
5687tataricus, a, umdal nome dei Tatari, gruppo di tribu di lingua mongola sottomesso da Gengis Khan che abitavano un territorio oggi facente parte della Russia
14216tatarinovi, iigrafia alternativa per “tatarinowi" (vedi)
14215tatarinowi, ii(Sedum = Hylotelephium, Acorus, Arisaema, Caprifolium, Celastrus, Clematis, Polygala = Heterosamara, Lactuca, Lonicera, Silene = Melandrium, Prenanthus = Nabalus, Clematis, Pteroceltis) in onore del medico e botanico russo Alexander Alexejevitch Tatarinow (o Tatarinov, 1817-1886)che visse per molti anni in Cina e pubblicò un catalogo delle droghe cinesi
13063tatea(Lobelia) in onore del botanico britannico Ralph Tate (1840-1901) che erborizzò in Australia e Nicaragua
13062Tatea[Acanthaceae] genere dedicato al botanico britannico Ralph Tate (1840-1901) che erborizzò in Australia e Nicaragua
13061tateanus, a, um(Premna, Xanthorrhoea semiplana ssp.) in onore del botanico britannico Ralph Tate (1840-1901) che erborizzò in Australia e Nicaragua; (Ilex) in onore dello zoologo e botanico statunitense, di origine inglese, George Henry Hamilton Tate (1894-1953) che raccolse piante nelle sue spedizioni in Brasile, Venezuela, Bolivia, Ecuador e Guyana
13064tatei(Achnophora, Archidium, Bassia, Brachyscome, Cuscuta, Epaltes, Haegiela, Hybanthus, Phyllanthus, Piper, Polypodium, Strobilanthes ) in onore del botanico britannico Ralph Tate (1840-1901) che erborizzò in Australia e Nicaragua; (Baccharis, Bejaria, Brocchinia, Calolisianthus, Carinafolium, Cephaelis, Clerodendron, Commersonia, Costus, Ditassa, Dryopteris, Duidaea, Eupatorium, Gaultheria, Gentiana, Grammitis, Ledothamnus, Lupinus, Lycopodium, Manettia, Monnina, Mycropterigium, Myriocarpa, Ouratea, Oxalis, Paepalanthus, Panicum, Passiflora, Paullinia, Peperomia, Philodendron, Pilea, Psychotria, Pterozonium, Ravenia, Siphanthera, Tepuia, Vaccinium, Verbesina, Xyris, Zygopetalum) in onore dello zoologo e botanico statunitense, di origine inglese, George Henry Hamilton Tate (1894-1953) che raccolse piante nelle sue spedizioni in Brasile, Venezuela, Bolivia, Ecuador e Guyana
9130tatraedei "Monti Tatra", catena montuosa al confine tra Polonia e Slovacchia, la parte più alta dei Carpazi
15233tatula(Datura) da tatūla, antico nome persiano e arabo per una specie appartenente al genere Datura
7459taurericus, a, umriferita agli Alti Tauri (Hohe Tauern, Austria, Osttirol), località dalla quale proviene l’isotipo descritto da H. Handel-Mazzetti nel 1938. Il richiamo anche nel nome volgare tedesco: Tauern-felsenblumchen
5688tauricus, a, um(Onopordum) da "Tauri", antica popolazione dell'attuale Crimea denominata Taurica Chersonesus; (Asphodeline) da “Taurus Mons” Tauro o Monti Tauri (in turco Toros Daglari), catena montuosa della Turchia meridionale
5689taurinensis, eda “Augusta Taurinorum” antico nome di Torino: torinese
5690taurinus, a, um(Asperula = Galium = Blepharostemma) dei Taurini, popolazione della Gallia Cisalpina, odierno Piemonte: piemontese; (Hyoseris) dall'Isola "il Toro" a Sud-Ovest della Sardegna; (Dendrobium = Callista = Durabaculum, Luisia, Crepidium = Malaxis = Microstylis) da “taurus” toro: perché il fiore ricorda una testa di toro; (Psychotria) da Bocas del Toro nelle Fish Creek Mountains (Panama) dove è stato raccolto l’olotipo; (Panicum, Pinus) della Crimea, anticamente denominata Taurica Chersonesus
5691tauromenitanus, a, um(Centaurea, Colymbada, Limonium) da Tauromenion” antico nome greco di Taormina
12239taurostigma(Amorphophallus) da taurus toro e dal latino botanico stigma stimma (vedi): per l'aspetto dello spadice che ricorda il fallo di un toro
10208tauschi, iiin onore del botanica ceco Ignaz Friedrich Tausch (1793-1848)
10538tauzinida un nome volgare francese "tauzin" o "tauza" di un tipo di quercia
11174tavignanensis, edel fiume "Tavignano" in Corsica
5692tavolaraedell'Isola di Tavolara, nei pressi della Sardegna
5693táxigenitivo di "táxus" tasso (albero)
18173taxifolius, a, um(Pseudotsuga) dal genere Taxus (vedi) e da folium foglia: con foglie come quelle del tasso
7974Taxodiumda "taxus", per la somiglianza con il tasso della pianta
5694Táxusdal sanscrito "táksati" fabbricare
5695taygeteus, a, umdel Monte Taigeto, in Grecia, presso Sparta, sede nell'antichità di un famoso tempio
5696tazettanome popolare in uso nel nord Italia col significato di "tazzina", per la forma della paracorolla
7972Tecomail nome deriva dalla contrazione della parola azteca "Tecomaxochitl" per la forma del fiore che ricorda un certo tipo di recipiente usato in agricoltura
7973Tecomariacome per 'Tecoma', il nome deriva dalla contrazione della parola azteca "Tecomaxochitl" per la forma del fiore che ricorda un certo tipo di recipiente usato in agricoltura
5697tectélladiminutivo di "téctum" tetto
13493Tectona[Lamiaceae] deriva, attraverso il portoghese “teca”, dal nome vernacolare locale del teak: “tekka” nel Malabar e “tekku” in tamil
11829tectorius, a, um(Pandanus) da "tectum" tetto: utilizzabile per realizzare tetti o tettoie utilizzandone le foglie
5698tectorumgenitivo plurale di "tectum" tetto: dei tetti
16234Teesdaleagrafia alternativa utilizzata da Adriano Fiori per Teesdalia (vedi)
5699Teesdalia[Brassicaceae] genere dedicato a R. Teesdale (†1804), botanico inglese
9383tefvariante di "teff", il nome volgare in amarico di questa Eragrostis
10229tegulanus, a, umda "Tegula" antico nome di Capo Teulada, punta all'estremo Sud della Sardegna: di Capo Teulada
5700teguláris, eda "tégula" casseruola: quindi commestibile
8625tegulensis, e, onda "Tegula" antico nome di Capo Teulada, punta all'estremo Sud della Sardegna: di Capo Teulada
5701telamónius, a, umdal greco "telamón" cintura
5702Telekia[Asteraceae] genere dedicato al conte S. Teleki de Szed (sec. XIX), amico di Johann Christian Gottlob Baumgarten, autore del genere
8544telephiifolius, a, umda "Telephium" genere delle cariofillacee e "folium" foglia: con foglie da Telephium
5703telephioidesdal greco "tèlè" = lontano, "phion" amante e dal greco “εἷδος eidos” aspetto: che sembra gradire stare lontano
8305Telephiumdal greco "telephion" portulaca, porcellana (Galeno) e forse questo da "Telephos" figlio di Ercole e re di Misia che ne avrebbe scoperte le proprietà medicamentose
8714Telinedal greco "τηλινοσ telinos" fieno greco, una leguminosa citata da Dioscoride
6738telmateiadal greco "telma" palude, riferito all'habitat della pianta
9290telmatejaerrata grafia per "telmateia", dal greco "telma" palude, riferito all'habitat della pianta
5704telmatíacus, a, umdal greco "télma, télmatos" palude, della palude
13503Telopea[Proteaceae] dal greco "τηλωπός" che si vede da lontano, questo da "τῆλε" lontano, distante e da "ὤψ" viso, aspetto: per la vistosità dei fiori
11352Teloxysdal greco "τέλος télos" fine, termine e "“ὀξύς oxys” acuto, pungente: con estremità pungente
10209templaris, edei templi
5705temuléntus, a, umda "temuléntia" ubriachezza: ubriaco
6325temulus, a, umcorruzione da "temulentus" ubriaco, avvinazzato, con riferimento alle vertigini provocate dall'ingestione della pianta
5706tenacéllus, a, umdiminutivo di "ténax" tenace
6326tenacissimus, a, umsuperlativo di "tenax" tenace
9457tenageiaaltra grafia per "tenageja" dal greco "tenagos" stagno, palude, padule: delle accque basse
7090tenagejadal greco "tenagos" stagno, palude, padule: delle acque basse
8897tenaxtenace, compatto, caparbio, ostinato
6569tendaedi Tenda, cittadina francese nelle Alpi Marittime al confine con l'Italia
8950tendinus, a, umdel "Colle di Tenda", valico alpino che separa le Alpi liguri dalle Alpi Marittime, fra il Piemonte e la Francia
5707tenéllus, a, umdiminutivo di "téner" tenero
8645tener, era, erumtenero, delicato, molle, morbido
9141teneriffaedell'isola di "Tenerife", una delle Isole Canarie
7885tenerrimus, a, umsuperlativo di "tener" tenero, morbido, delicato: delicatissimo
5708tenoreanus, a, umspecie dedicata a Michele Tenore (1780-1861), professore di Botanica a Napoli, autore di una Flora Napoletana in 5 vol.
5709tenori, ii, eispecie dedicata a Michele Tenore (1780-1861), professore di Botanica a Napoli, autore di una Flora Napoletana in 5 vol.
10671Tenoriagenere dedicato a Michele Tenore (1780-1861), professore di Botanica a Napoli, autore di una Flora Napoletana in 5 vol.
10302tentaculatus, a, umdotato di tentacoli
7403tenthrediniferadal greco "tenthredon τενθρηδων" insetto simile a un'ape o a una vespa e "fero" porto: che porta tentredini
5710tenúicepsda "ténuis" tenue e "cáput" testa
7192tenuiculus, a, umdiminutivo di "tenuis" tenue, sottile, esile, gracile: gracilino
17993tenuidentatus, a, um(Rubus) da tenuis tenue, esile, sottile e da dentatus (vedi) dentato: con denti poco evidenti
5711tenuiflorus, a, umda "tenuis" esile e "flos floris" fiore: dai fiori esili
5712tenuifolius, a, umda "tenuis" esile, sottile e "folium" foglia: con foglie sottili
15346tenuilobus, a, um(Ursinia, Anthemis, Asplenium, Cirsium, Clematis, Ipomoea, Mirabilis, Oxalis ecc.) da tenuis esile, sottile e da lobus lobo: con lobi attenuati
5713tenúipesda "ténuis" tenue e "pes" piede
5714ténuis, etenue, sottile, esile
10523tenuisectus, a, umda "tenuis" esile sottile e da "seco" tagliare: diviso in sottili lacinie
5715tenuísporus, a, umda "ténuis" tenue e dal greco “σπορά sporá” semenza
5716tenuissimus, a, umsuperlativo di "tenuis" tenue, sottile, esile
5717tenuivolvátus, a, umda "ténuis" tenue e "vólva" avvolgimento
5718tephrocephalus, a, umdal greco "τεφρός tephrós" cinereo, color cenere e “κεφαλή cephalé” testa: con capo cinerino
11841tephrochlorus, a, um(Hieracium pallescens ssp.) dal greco "τεφρός tephrós" cinereo, color cenere e “χλωρός chlorόs” verde: color grigio-verde, probabilmente riferito alle foglie
5719tephrócybedal greco "τεφρός tephrós" cinereo, color cenere e “κυβη cýbe” testa (cappello), per la colorazione scura dei carpofori di questo genere
8767tephrodermus, a, umdal greco "τεφρός tephrós" cinereo, color cenere e “δέρμα dérma” pelle, cute
8954tephrodesdal greco "τεφρός tephrós" cinereo, color cenere e dal greco “εἷδος eidos” aspetto: d'aspetto cinerino
5720tephroléucus, a, umdal greco "τεφρός tephrós" cinereo, color cenere e "λευκός leukós" bianco
5721tephróphanus, a, umdal greco "τέφρα téphra" cenere e "φαίνω phaíno" apparire
6989tephropogondal greco "τεφρός tephrós" cinereo, color cenere e “πώγων pógon” barba: con pelosità cinerea
10406tephrosanthosdal greco "τεφρός tephrós" cinereo, color cenere e “ἄνϑοϛ ánthos” fiore: con fiori cinerini
7960Tephroserisdal greco "τεφρός tephrós" color cenere e “σέρις séris” cicoria: cicoria cenerina, a causa dell'aspetto tomentoso della pianta
13088Tephrosia[Fabaceae] dal greco τεφρός tephrós cinereo, color cenere: per il colore del fogliame di alcune specie di questo genere
8766tephrosomadal greco "τεφρός tephrós" cinereo, color cenere e "σῶμα sóma" corpo
5722tephrótricus, a, umdal greco "τέφρα téphra" cenere e "θρίξ, τριχός thrix, trichós" capello, treccia, del capello, della treccia
5723téphrus, a, umdal greco "τέφρα téphra" cenere
14174tequilanus, a, um(Agave, Acacia = Acaciella, Arenaria, Aristolochia, Habenaria, Vernonia ecc.) dalla località di “Tequila” (nome completo Santiago de Tequila) nello Stato di Jalisco (Messico), che in lingua nativa Nahuatl (Tequillan o Tecuila) significava ‘luogo del tributo’; in questa località è stata creata la bevanda che porta il suo nome e che viene prodotta esclusivamente con questa specie di Agave
11167Teraniain onore del Generale (o Maresciallo) messicano don Manuel Myer y Teran (1789–1832)
10980terebinthifoliadal greco "τερεβινθος terebinthos" terebinto e dal latino "folium" foglia: con foglie da terebinto
7558terebinthusdal greco "τερεβινθος terebinthos" terebinto, pianta citata in Teofrasto
5724terebrátus, a, umda "térebro" io perforo
9026tereticaulis, eda "teres, teretis" tondo e liscio e "caulis" gambo, stelo
8596tereticornis, e(Eucalyptus) da teres, teretis tondo e liscio, affusolato e da cornus corno: con corna lisce e affusolate, riferimento all'aspetto del lungo opercolo delle gemme fiorali
9596teretiusculus, a, umvezzeggiatitivo da "teres, teretis" tondo e liscio: rotondetto
5725terféziadal francese "terfez", risalente all'arabo "tirfas" tartufo
6550tergestinus, a, umda "Tergestum" oggi Trieste: triestino, di Trieste
5726tergínus, a, umda "tergínum" staffile
6855terglouensis, edel "monte Terglou", oggi Monte Triglav in Slovenia
17855tergloviensis, e(Eritrichium, Hieracioides, Potentilla) del Monte Terglov, oggi Monte Triglav in Slovenia
11653Terminalia[Combretaceae] da “terminalis” terminale, con riferimento alle foglie raggruppate alle estremità dei rami
6743terminalis, eda "terminus" confine: di o del confine
10339termisdal greco "thermos" lupino, pianta citata da Teofrasto e Ippocrate per le proprietà febbifughe
5727termòpsidedal greco "thérmos" lupino e “ὄψις ópsis” aspetto, somiglianza
11800ternateus, a, um(Clitoria) dell’isola di Ternate nell’arcipelago delle Maluku (o Molucche), Indonesia
6327ternatus, a, um(Pelargonium) da "ter" tre: ternato, a gruppi di tre, con riferimento a qualche organo della pianta
13927terracciani(Galium) dedicato al botanico Nicola Terracciano (1837-1921), Direttore dell'Orto Botanico di Caserta dal 1862 al 1903, che erborizzò in Calabria, zona di origine di questa specie
6518terraccianoi(Agave, Astragalus, Barlaceras × = Orchimantoglossum ×) specie dedicate ad Achille Terracciano (1861-1917), pteridologo ed esploratore botanico, assistente all'Istituto Botanico di Roma, poi in quello di Palermo diretto dal Prof. Borzì dove nel 1896 conseguì la libera docenza in Botanica Generale, nel 1892 e 1893 in Eritrea, dal 1906 al 1916 a Sassari dove fondò l’Orto Botanico, autore di ‘Primo contributo ad una monografia delle Agave’ (1885), ‘Flora Sardoa di M.A. Piazza da Villafranca’ (1914); (Hieracium) dedicato al botanico Nicola Terracciano (1837-1921), Direttore dell'Orto Botanico di Caserta dal 1862 al 1903, che erborizzò in Calabria, zona di origine di questa specie
6798terracinus, a, umda "Terracina" città del Lazio: di Terracina
7998terrester, tris, treterrestre, di terra, per il portamento strisciante sul terreno
5728térrifer, era, erumda "térra" terra e "féro" io porto
5729terrígenus, a, umda "térra" terra e "génus" origine
5730terronei, iispecie dedicata a Terrone (inizio sec. XIX), corrispondente del Tenore
5731térsus, a, umda "térgeo" io pulisco
5732tesquórumgenitivo plurale di "tésqua (lóca)" desertiche (lande): dei luoghi deserti
5733tesselátus, a, umda "tessélla" tassello di mosaico
12151tessellatus, a, um(Indocalamus, Amsinckia) da "tessélla" tassello, tessera di mosaico: con riquadri o disegni quadrati, a mosaico
5734testáceus, a, umda "tésta" vaso di terracotta
5735testiculatus, a, umda "testiculus" testicolo: provvisto di testicoli
8301Tetraclinisdal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e "κλΐνη kline" letto, giaciglio: riferito alle foglie in verticilli di quattro
10303tetracyclus, a, umdal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e "cyclus" cerchio: con quattro spire
13143Tetraena[Zygophyllaceae] termine creato in analogia col greco "τρίαινα triaina" tridente, con sostituzione del prefisso "τρι- tri-" tre con "τετρἄ- tetra-" quattro, per indicare una suddivisione in quattro, riferimento al frutto quadripartito
7962Tetragonia[Aizoaceae] dal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e “γωνία gonia” angolo: con quattro angoli
5736tetragoniómycesdal greco "tetrágonos" quadrangolo e “μύκης mýces” fungo, per i basidi piatti, con le quattro cellule su un piano
7963tetragonoidesdal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro, “γωνία gonia” angolo e dal greco “εἷδος eidos” aspetto: che sembra avere quattro angoli, oppure simile a una Tetragonia, un genere delle aizoacee
7219tetragonolobus, a, um(Bignonia, Ceratophytum, Lotus, Crotalaria, Scandalida, Grevillea ecc.) dal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro, “γωνία gonia” angolo e "λοβός lobos" lobo: con lobi quadrangolari
13604Tetragonolobus[Fabaceae] dal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro, “γωνία gonia” angolo e "λοβός lobos" lobo, ma anche siliqua, baccello: per il legume quadrangolare
6726tetragonus, a, umdal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e “γωνία gonia” angolo: con quattro spigoli; (Cassiope) riferito ai germogli
9085tetragynus, a, umdal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e "γῠνή gyné" femmina: con quattro stili
6973tetrahitdal latino medioevale: nome attribuito all’erba giudaica e all’erba hircina, ma anche nome arabo dell’erba giudaica
5737tetralixdal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro ed "elix" spirale, spira
9518tetraloniaeda "Tetralonia" un genere di api, riferimento all'insetto impollinatore
13007Tetrameles[Tetramelaceae] dal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e da “μῆλον mélon” pomo: per i frutti disposti in lunghe catene perlopiù in verticilli di quattro
8845tetrandrus, a, umdal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e “ἀνήρ, ἀνδρός aner, andrós” maschio: con quattro stami
13603Tetranema[Plantaginaceae] dal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e da “νημα néma” filo, filamento: per i fiori con quattro stami
14650Tetrapanax[Araliaceae] dal greco τέτρα tétra quattro e da Panax (vedi): simile a un Panax con struttura dei fiori tetramera
11021Tetraphyledal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e "phyle φὒλἠ" tribù, gruppo: oscuro il riferimento al genere
7406tetraphyllus, a, umdal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e “φύλλον phýllon” foglia: con quatto foglie o foglioline
7020tetrapterus, a, umdal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e "πτερóν pterόn" ala: con quattro ali
9751tetraquetrus, a, umcon fusto quadrangolare
11994Tetraria[Cyperaceae] dal greco “τέτρα tétra” quattro con riferimento ai culmi con 4 angoli
8069tetraspermus, a, umdal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e “σπέρμα spérma” seme: con quattro semi per baccello
5738tetrásporus, a, umdal greco "τετρἄ- tetra-" prefisso per quattro e “σπορά sporá” semenza: con quattro semi o spore
7433teucrii(Orobanche) genitivo di "Teucrium" camedrio, pianta ospite del succiamele caratterizzato da questo epiteto
9155teucrioidesda "Teucrium", genere delle labiate, e dal greco “εἷδος eidos” sembianza: simile a un Teucrium
5739Téucrium[Lamiaceae] dal nome greco di questa pianta citato da Dioscoride, “τεύκριον teúcrion”, con possibile riferimento a Teucro (in greco Τεῦκρος Teucros), antichissimo re troiano che, secondo Plinio (XXV, 5), la utilizzò per primo a scopi medicinali
14254textilis, eda texo tessere, intrecciare:
  • (Cyperus = Eucyperus, Juncus) con fibre adatte alla filatura o per essere intrecciate
  • (Allium) forse per le tuniche fibroso-reticolate del bulbo
  • (Alopecurus = Alopecuropsis, Andropogon = Cymbachne = Sehima, Aristida, Bambusa, Bromelia, Copernicia, Dendrobium = Diplocaulobium, Dendrocalamus, Desmodium, Eleusine, Eriophorum, Fimbristylis, Hypoxis, Metroxylon, Moraea, Musa, Phrynium, Phyllodes, Pueraria, Raphia, Rosa, Scilla, Jungermannia = Chiloscyphus) da definire
17722thaenicus, a, um(Limonium) da Thaenae, antico nome latino dell'odierna cittadina di Thyna, a sud di Sfax (Tunisia)
17285Thalia(Marantaceae) genere dedicato al botanico tedesco Johannes Thal (Thalius 1542/3-1583), medico e pioniere della botanica in Germania, autore di Sylva Hercynia sulla flora delle montagne a nord del Danubio e a est del Reno
5740thalianus, a, um(Arabidopsis) specie dedicata a J. Thal (1542-1583), medico e pioniere della botanica in Germania
10673Thalictrelladiminutivo di "Thalictrum" (vedi): pigamo piccolo
5741thalictrifolius, a, umdal nome del genere "Thalictrum" e "folium" foglia: con foglie come quelle del pigamo
7066thalictroidesda "Thalictrum" pigamo, un genere delle ranunculacee e dal greco “εἷδος eidos” apparenza: simile al pigamo
5742Thalíctrum[Ranunculaceae] dal greco “θάλλω thállo” io verdeggio
5743thaliispecie dedicata a J. Thal (1542-1583), medico e pioniere della botanica in Germania
13013Thamnochortus[Restionaceae] dal greco "θάμνος thámnos" cespuglio e da "χόρτος chórtos" erba, fieno, foraggio: per l'aspetto cespuglioso
5744thanatéphorusdal greco "thánatos" morte e tema del verbo “φέρω phero” portare, in quanto fungo generalmente parassita
5745thanatóphytumdal greco "thánatos" morte e “φυτόν phytόn” pianta, in quanto fungo generalmente parassita su numerose specie di alberi
8110Thapsiadal greco "Thapsos θαψος" Tapso, città e penisola siciliana (oggi Magnisi) in provincia di Siracusa
10714thapsiformis, eda "thapsus" (vedi), epiteto di un Verbascum, e "forma" aspetto, sembianza: simile al Verbascum thapsus
10210thapsoidesda "thapsus" (vedi), epiteto di un verbasco, e dal greco “εἷδος eidos” aspetto: simile al verbasco
8052thapsusdal greco "Thapsos θαψος" Tapso, città e penisola siciliana (oggi Magnisi) in provincia di Siracusa
8822tharrosianus, a, umdi "Tharros" località archeologica nei pressi di Oristano in Sardegna
12738tharti, ii(Sedum = Petrosedum) in onore del botanico olandese Henk 't Hart (1944-2000), specialista di succulente, che aveva definito l’entità Sedum montanum subsp. orientale di cui Sedum/Petrosedum thartii è un sinonimo
11402thaumasius, a, um(Hieracium) dal greco “θαῡμα thauma” meraviglia, per il suo aspetto
5746théa(Camellia, Leptospermum, Ligustrum, Rosa ecc.) riferimento al genere Thea (vedi)
16532Thea[Theaceae] nome creato da Linneo riprendendo il nome cinese tsciá per la pianta del tè
16529theaeformis, evariante grafica di theiformis (vedi)
5747thecótheusdal greco “θήκη theke” scatola, custodia e "théion" zolfo
16528theiformis, e(Lightfootia = Prockia = Aphloia) da Thea (vedi) e da forma forma, aspetto: per la somiglianza delle foglie con quelle del genere Thea
5748theiógalus, a, umdal greco "théion" zolfo e “γἄλα gála” latte, dal latice giallo
5749theléphorus, a, umdal greco "ϑηλή thelé" mammella e tema del verbo “φέρω phero” portare, per le spore echinulate (richiamanti le mammelle)
5750Theligonumdal greco "thelys" femmineo e "gonèo" genero: che genera femmine
16235Thelygonumgrafia alternativa utilizzata da Adriano Fiori per Theligonum (vedi)
5751Thelýpterisdal greco "thélys" femminea e "πτέρις ptéris" felce
10674Thelysiadal greco "thelys" femmineo
5752theóbromadal greco "theós" Iddio e "bróma" cibo: nutrimento degli dei
5753theophrastispecie dedicata a Teofrasto (372-287 a.C.), filosofo peripatetico successore di Aristotele, scrisse importanti opere di Botanica
9636theresiae(Stipa austroitalica) sottospecie dedicata a una non meglio identificata signora Teresa, appassionata florista, che per prima ha trovato questa pianta segnalandola agli Autori
8423thermensis, eda "Thermae" in greco "Θερμη" Terme, antico nome di Sciacca (AG), città termale sulla costa meridionale della Sicilia
5754thermópsisdal greco "thérmos" lupino e “ὄψις ópsis” aspetto, somiglianza
8730thesauranus, a, um(Hieracium) dal nome del rifugio Toppe del Tesoro (2142 m s.l.m), sopra il piazzale Aremogna, Roccaraso (AQ) in Abruzzo
8583thesaurensis, edel Monte Tesoro, una vetta delle Prealpi Veronesi
5755thesioidesda "Thesium" linaiola e dal greco “εἷδος eidos” sembianza: simile alla linaiola
7976Thesiumetimologia oscura, si dice che derivi da "Θησευς" Teseo, poichè questa pianta avrebbe fatto parte della corona che fu donata da Teseo ad Arianna
11654Thespesiadal greco “θεσπέσιος thespésios” divino: quando, a Tahiti nel 1769, membri della spedizione del capitano Cook raccolsero il primo esemplare di Thespesia populnea appresero che tradizionalmente questo albero veniva piantato in luoghi sacri
6784thessalus, a, umda "Thessalia" Tessaglia, regione della Grecia: tessalo, della Tessaglia
9723thevenaeiin onore del botanico francese Antonin Victor Théveneau (1815-1876)
11958thevetia(Cerbera = Thevetia = Ahouai = Cascabela) specie dedicata da Linneo al francese André de Thévet (1516–1590), monaco francescano, esploratore, cosmografo e scrittore; al seguito della spedizione di Nicolas Durand de Villegaignon visitò Brasile e Guyana e descrisse la fauna locale (compresi gli unicorni!) e le piante utilizzate dai nativi (manioca, ananas, arachidi e tabacco)
11481Thevetiagenere dedicato al francese André de Thévet (1516–1590), monaco francescano, esploratore, cosmografo e scrittore; al seguito della spedizione di Nicolas Durand de Villegaignon visitò Brasile e Guyana e descrisse la fauna locale (compresi gli unicorni!) e le piante utilizzate dai nativi (manioca, ananas, arachidi e tabacco)
8726thibaudi, iiin onore del botanico francese Jean Baptiste Mathieu Thibault de Chanvalon (1723-1788), intendente in Guyana, dette il suo nome al genere Thibaudia
13426thibeticus, a, um(Neillia, Aristolochia, Gnaphalium, Lactuca, Saussurea, Berberis, Lonicera, Carex ecc.) da "Thibet" grafia alternativa anglosassone per "Tibet": tibetano, del Tibet
11285thionanthus, a, umerrata grafia per "thyonanthus", dal greco "θύον thýon" odoroso e “ἄνϑοϛ ánthos” fiore: dai fiori profumati
7921thirkeiin onore del Dr. Thirke, raccoglitore di specie in Asia Minore dal 1839 al 1843
8302Thladianthadal greco "thladias" eunuco e “ἄνϑοϛ ánthos” fiore: riferito agli stami soppressi che suggeriscono un'evirazione
5756Thlápsidal greco "thláo" io spezzo, io schiaccio
6347Thlaspi[Brassicaceae] dal greco “θλάσπις thláspis” una pianta citata da Dioscoride e Ippocrate che deriverebbe da “θλάω thláo” premere, comprimere, schiacciare: per l'aspetto compresso delle siliquette
5757thoermerispecie dedicata a O. Thoermer (sec. XIX), fece ampie collezioni floristiche in Russia negli anni 1835-1836
14024thomasae(Agave) in onore della signora Dora Thomas (fl.1915), proprietaria dell’Hotel Thomas in Guatemala dove è stato trovato questo taxon
5759thomasi, ii
  • (Lereschia = Cryptotaenia = Sison = Sium = Conopodion = Deringa = Pimpinella, Juncus, Ranunculus e, probabilmente, Campanula, Cerastium = Cerastium arvense ssp., Potentilla, Salvia = Salvia fruticosa ssp., Quercus) in onore di Charles-François-Louis-Alexandre Thomas (1784-1823), svizzero, raccoglitore con il padre Abraham, guardia forestale, ispettore alle foreste delle Due Calabrie e direttore di una miniera di salgemma nel cosentino
  • (Armeria = Armeria leucocephala ssp., Milium = Urachne = Oryzopsis = Piptatherum = Oloptum, Daphne = Passerina = Thymelaea) in onore di Pierre-Philippe-Louis Thomas (1782-1831), fratello di Charles-François-Louis-Alexandre, medico e botanico in Sardegna e Corsica
  • (Achillea, Arabis, Crocus, Gentiana, Moehringia = Alsine, Sempervivum, Hypnum = Brachythecium salebrosum var. e, probabilmente, Draba e Oxytropis) in onore di Abraham Louis Emmanuel Thomas (1788-1859), fratello di Pierre-Philippe-Louis Thomas, guardia forestale, botanico, raccoglitore e proprietario di un giardino botanico
  • (Cirsium) in onore di Pierre Thomas (1824-1886), figlio di Abraham Louis Emmanuel Thomas, svizzero proprietario di un giardino botanico e commerciante di piante alpine
  • (Rosa) specie dedicata a uno o più componenti, non identificati, della famiglia Thomas, come i precedenti
  • (Poa) in onore di Thomas Nuttall (1786-1859) botanico e ornitologo statunitense d'origine inglese che per primo descrisse questa specie
  • (Sebaea = Parrasia = Parasia = Exochaenium) in onore di Harry Evan Patershall Thomas (1789-1948) ufficiale dell'esercito britannico che, dopo la guerra contro i Boeri, si stabilì in Sudafrica raccogliendo piante nello stato di Orange
  • (Ulmus) in onore dell'ingegnere civile statunitense David Thomas (1776-1859) che per primo descrisse questa pianta
  • (Darwinia = Chamelaucium = Homoranthus) in onore del dr. David John Thomas (1813-1871), gallese, primo chirurgo dello stato di Victoria (Australia)
  • (Eriogonum) in onore del militare statunitense George Henry Thomas (1816-1870), maggiore di stanza a Fort Yuma e generale durante la guerra civile
  • (Acacia = Senegalia, Crotalaria, Loranthus, Terminalia, Thilachium) in onore del botanico tedesco Friedrich August Wilhelm Thomas (1840-1918) che partecipò alla Denhardt Tana-Expedition del 1896 in Kenya e Somalia
  • (Commelina, Diospyros, Randia, Uvaria e, forse, Hippocratea, Tarenna, Vernonia) in onore dell'antropologo inglese Northcote Whitridge Thomas (1868-1936) che erborizzò nell'Africa tropicale occidentale inglese (Sierra Leone, Nigeria ecc.)
  • (Brachystegia, Monotes, Scleria, Vitex e forse Entandrophragma) in onore di René Léon Xavier Thomas (1893-?) che raccolse piante in Congo dal 1921 al 1930
  • (Andropogon, Carex, Helictotrichon, Loudetia, Ophioglossum, Stathmostelma, Utricularia) in onore del botanico statunitense Arthur Stocker Thomas (1902-?) che erborizzò in Ghana, Kenya, Uganda e Sudan meridionale
  • (Clerodendrum) in onore del botanico tedesco Berthold Ernst Friedrich Thomas (1910-?)
  • (Dasylepis) in onore del botanico statunitense D.W. Thomas (1950-) che erborizzò negli USA, in Cameroon e Tanzania
  • (Aspidosperma, Croton, Marsdenia, Myrcia, Navia = Steyerbromelia, Physeterostemon, Swartzia) in onore del botanico statunitense William Wayt Thomas (1951-) che erborizzò negli USA e nell'America centro-meridionale
  • (Puya) specie dedicata dall'autore, E.F. André a Jules Thomas, un francese residente a Tuquerres, Colombia che lo accompagnò nella sua spedizione botanica
  • (Bryum) genere dedicato nel 1899 da Robert Brown (of New Zealand) al Dr. Thomas, defunto presidente del Philosophical Institute di Canterbury
  • (Critionopsis, Pleurothallis = Effusiella = Stelis) in onore di Thomas Hawkins (fl.1991-2002) che erborizzò negli USA e principalmente nell'America Centrale
  • (Dendrophthora) in onore del botanico svedese Thomas Höijer (fl.1980-2010), studioso di orchidee, che faceva parte del team che raccolse l'olotipo in Ecuador
  • (Telipogon) in onore del botanico Thomas A. Dodson (fl.1978-1980) che scoprì questa specie
  • (Phoradendron) in onore di H. Thomas che raccolse l'olotipo nel 1993 in Honduras
  • (Turnera = Loewia) in onore del botanico britannico D. Thomas che raccolse l'olotipo in Kenya nel 1896
  • (Baccharis, Montanoa, Senecio) in onore di un Thomas non meglio identificato che erborizzò in Messico e Centro America nella seconda metà del XIX secolo
  • (Cissus = Cyphostemma) in onore di un Thomas non meglio identificato che erborizzò nella zona di Zanzibar a cavallo tra XIX e XX secolo
  • (Datura) in onore di un Thomas non meglio identificato che raccolse l'olotipo in California intorno al 1850
14022Thomasia[Malvaceae] genere dedicato a Pierre Thomas (1708-1781) e a suo figlio Abraham Louis Emmanuel Thomas (1788-1859), svizzeri, rappresentanti più autorevoli di una dinastia di guardie forestali, botanici, raccoglitori e proprietari di un giardino botanico
14023thomasiae(Bulbine) in onore dell’artista botanica sudafricana Vicky Thomas (fl. 2003); (Ixia, Lachenalia, Moraea) in onore della signora Margaret L. Thomas, sudafricana appassionata di bulbifere; (Specklinia) in onore di Thomas Hawkins (fl.1991-2002) che erborizzò negli USA e, principalmente, nell’America Centrale
5758thomasianus, a, um(Achillea = Ptarmica, Aethionema, Crocus, Gentiana ×, Moehringia = Alsine, Viola) in onore di Abraham Louis Emmanuel Thomas (1788-1859), svizzero, guardia forestale, botanico, raccoglitore e proprietario di un giardino botanico; (Festuca, Geum e, probabilmente, Centaurea) in onore di Pierre-Philippe-Louis Thomas (1782-1831), fratello del precedente, medico e botanico in Sardegna e Corsica; (Hieracium) specie dedicata a uno o più componenti, non identificati, della famiglia Thomas, come i precedenti; (Ageratina) in onore del botanico ed esploratore statunitense Thomas Bernard Croat (1938-) che erborizzò in Messico, America centro-meridionale, Egitto, Kenya, Nigeria e Madagascar; (Epiphyllum = Phyllocactus) in onore del tedesco Fritz Thomas (fl.1893) contabile alla Reichsbank e appassionato di Cactaceae; (Heliconia) in onore del dr. Thomas M. Antonio (fl.1881-) botanico statunitense del Chicago Botanic Garden; (Ochna = Polythecium) in onore del botanico britannico D. Thomas che raccolse l’olotipo in Kenya; (Condalia) in onore del botanico e micologo olandese Thomas van der Hammen (1924-2010) che raccolse l’olotipo in Colombia; (Anechites, Calyptranthes = Chytraculia, Eugenia, Myrcia, Salvia, Zanthoxylum = Fagara = Toddalia, Acinodendron = Miconia = Tamonea) da St. Thomas, una delle isole Vergini; (Panicum) nomen invalid., forse da São Tomé (S.Tomé e Principe)
7880thominei, iispecie dedicata a Charles Thomine-Desmasures (1799-1824) che tra l'altro descrisse dei Bromus
14169thompsonaeerrata grafia per "thomsoniae" (Clerodendrum) o "thompsoniae" (Astragalus = Tragacantha, Dalea = Parosela, Eriogonum, Psorothamnus, Viola)
14110Thompsonella[Crassulaceae] genere dedicato al botanico statunitense Charles Henry Thompson (1870-1931) del Missouri Botanical Garden
14167thompsoni, ii
  • (Diplacus) in onore del botanico statunitense David M. Thompson (1957-) che erborizzò negli USA, Messico e Sudafrica;
  • (Leptospermum) specie dedicata dalla botanica australiana Joy Thompson nata Garden al marito M.M.H. Thompson, autore di testi dedicati alla storia dell'Australia;
  • (Aristida) in onore dell’ecologo e botanico australiano Eward John Thompson (1949-);
  • (Catasetum, Epidendrum) in onore del botanico Fred Gilbert Thompson (fl.1988) che erborizzò in Ecuador insieme allo statunitense Calaway Homer Dodson (1928-);
  • (Euphorbia = Tithymalus) in onore del botanico inglese Harold Stuart Thompson (1870-1940) che erborizzò a Cipro;
  • (Guarea = Leplaea, Psorospermum) in onore del raccoglitore di piante britannico Henry Nilus Thompson (?-1938);
  • (Bulbophyllum = Phyllorchis, Calymperes, Stenandriopsis, Stenandrium, Streptocarpus e forse Xyris) in onore del medico e botanico britannico John Vaughan Thompson (1779-1847) che erborizzò nelle Indie occidentali, Guaiana, Australia, Madagascar e Mauritius;
  • (Eugenia = Syzygium, Gymnosporia = Maytenus, Macaranga, Malpighia, Phreatia) in onore del botanico statunitense John B. Thompson (1890-?) che erborizzò nelle isole Vergini, Marianne, Guam e nelle Antille;
  • (Arabis = Boechera, Castilleja, Cryptantha = Oreocarya, Draba, Erigeron, Hydrophyllum, Iris = Limniris, Lithophragma, Lomatium, Pedicularis, Romanzoffia, Trifolium = Lupinasteri, Chaenactis) in onore del botanico statunitense John William Thompson (1890-) che erborizzò in Canada, negli USA e nei Caraibi;
  • (Guardiola) specie dedicata dallo statunitense Paul Van Faasen a Oscar E. Thompson che fu il suo primo professore di botanica;
  • (Talinum = Phemeranthus) in onore di Robert ('Bob') Thompson (fl.1985) botanico e raccoglitore di piante amatoriale statunitense;
  • (Elsholtzia) in onore di R.H.E. Thompson che erborizzò in India verso il 1870;
  • (Fuchsia) probabilmente in onore di un vivaista inglese di cognome Thompson (Archibald ?);
  • (Gironniera) in onore dello scozzese Thomas Thomson (1817-1878) medico dell’esercito britannico in Bengala e, successivamente, botanico per l’East India Company che, insieme a J.D. Hooker, raccolse piante in India, Cina, Nepal, Afghanistan e Pakistan, e fu Sovrintendente del Giardino Botanico di Calcutta;
  • (Landolphia = Saba) in onore dell’inglese Thomas Richard Heywood Thomson (1813-1876), medico della marina britannica che nel 1841 partecipò alla spedizione, comandata dal cap. H.D. Trotter, nella regione del fiume Niger 1841;
  • (Pachystoma) probabilmente dedicato al rev. William Cooper Thomson (fl.1820-1880), nipote di George Thomson e missionario a Calabar River in Nigeria;
  • (Anthurium) grafia errata per “thompsoniae” (vedi);
  • (Atropis, Crepis, Elymus, Musa, Haematocarpus, Tortula) grafia errata per “thomsoni” (vedi); ;
  • (Tavaresia) grafia errata per “thompsoniorum” (vedi)
14111Thompsonia[Passifloraceae] genere dedicato al chirurgo e botanico inglese John Vaughan Thompson (1779-1847) che erborizzò nelle Indie occidentali, Guaiana, Australia, Madagascar e Mauritius
14168thompsoniae
  • (Astragalus = Tragacantha, Eriogonum) in onore di mrs. Ellen Louella (‘Nellie’) Thompson nata Powell (1843-1911) che raccolse, insieme al cap. F.M. Bishop, l’olotipo di queste piante in Georgia durante la spedizione naturalistica del 1869 guidata dal fratello col. John Wesley Powell;
  • (Penstemon, Peteria, Dalea = Parosela) specie dedicate alla botanica statunitense Ellen Louella (‘Nellie’) Thompson nata Powell (1843-1911), sorella di John Wesley Powell e moglie di Almon Harris Thompson;
  • (Viola) in onore di Mrs. Sarah Thompson di Smithville (Georgia, USA);
  • (Aloe) specie dedicata a Audrey Thompson, figlia della vivaista sudafricana dr. Sheila Thompson nata Clifford (fl.1924-1930s) che raccolse l’olotipo;
  • (Agrostis, Oxalis, Psorothamnus) in onore della botanica australiana Joy Thompson nata Garden (1923-) che erborizzò in Australia e Nuova Zelanda;
  • (Anthurium) in onore della botanica statunitense Sue A. Thompson (1950-), studiosa delle Araceae;
  • (Dieffenbachia) in onore della botanica statunitense Sue A. Thompson (1950-) specialista di Araceae, che, insieme a Ione K. Thompson, erborizzò nei Caraibi, Cameroon, Malawi, Costa Rica, Cuba, Messico, Panama. Perù, USA e Puerto Rico
14170thompsonianus, a, um
  • (Deidamia, Lupinus) in onore del medico e botanico britannico John Vaughan Thompson (1779-1847) che erborizzò nelle Indie occidentali, Guaiana, Australia e Mauritius;
  • (Juncus, Swainsona e, probabilmente, Pycnosorus) in onore della botanica australiana Joy Thompson nata Garden (1923-) che erborizzò in Australia e Nuova Zelanda;
  • (Magnolia × = M. virginiana × M. tripetala) in onore del vivaista inglese Archibald Thompson (fl.1808);
  • (Yucca) in onore del botanico statunitense Charles Henry Thompson (1870-1931), specialista di Cactaceae del Missouri Botanical Garden, erborizzò negli USA, in Messico e nei Caraibi;
  • (Odontoglossum ×) ibrido dedicato all’inglese M.W.Thompson, appassionato di orchidee;
  • (Psychotria) in onore del botanico statunitense William J. Thompson (fl.1880-1935) che erborizzò negli USA e in Giamaica;
  • (Chlamydocarya, Pachystoma, Tithymalus) grafia errata per “thomsonianus” (vedi)
14171thompsoniensis, e(Senecio) nome ortograficamente errato ma valido: dal fiume "South Thomson River" nella British Columbia, Canada
14172thompsoniorum(Staparesia × = Tavaresia) in onore dei sudafricani Louis Clifford Thompson (1920-1997), figlio della dr. Sheila Thompson nata Clifford, e di sua moglie Eva Horstmeier
14173thomsoni, ii
  • (Acer, Agropyron = Elymus, Ajuga, Alectra = Melasma, Allium, Androsace, Anisothecium = Dicranella, Anoectangium, Arabis, Aralia, Ardisia, Arnebia, Artemisia, Arthrophytum = Haloxylon = Hammada, Aspidium = Acrophorus = Dryopteris = Polystichum, Aster, Astragalus, Atrategia, Begonia, Braya, Bryum, Bulbophyllum = Phyllorchis, Bupleurum, Campanula = Phyteuma = Asyneuma, Camphora, Caprifolium, Capsella, Carduus = Olgaea, Carex, Catabrosa = Colpodium, Cephalanthera, Cerastium, Chavica = Piper, Cinnamomum, Cousinia, Cremanthodium, Crepis, Cyperus, Dalbergia, Draba, Drummondia = Leiotheca, Eleocharis = Scirpus, Erysimum, Ferula, Ficus, Fimbristylis = Iria, Garnotia, Gentiana = Gentianella, Glochidion, Glyceria = Atropis = Puccinellia, Gnaphalium, Goldfussia, Gomphostemma, Goniothalamus, Gymnema = Gongronema, Haematocarpus, Hedyotis = Oldenlandia, Heracleum = Semenovia, Hoya, Ilex, Impatiens, Inula, Juncus, Kobresia, Lespedeza = Campylotropis, Lettsomia = Argyreia= Mouroucoa, Leucodon = Forsstroemia, Ligusticum, Lindera, Maerua, Meliosma, Nepeta, Nyctocalos, Oenanthe, Omphalodes = Eritrichium, Onosma, Ophiorrhiza, Orophea, Oxytropis, Paracaryum = Cynoglossum = Mattiastrum, Peucedanum, Phyllanthus = Diasperus, Pituranthos = Eriocycla = Seseli, Plagiochila, Pleurogyne = Pleurogynella = Lomatogonium, Pleurospermum hookerii var., Polytrichum = Pogonatum, Potentilla, Pseudomertensia moltkioides var., Psychotria = Uragoga, Pueraria = Spiesia, Pyrus = Micromeles = Sorbus = Aria, Quercus = Synaedrys = Lithocarpus = Pasania, Rhododendron, Rubus, Saussurea = Theodorea, Senecio = Ligularia, Sisymbrium, Sphagnum, Stereodon = Cylindrothecium = Entodon, Strobilanthes, Swertia, Tetranthera = Litsea, Thesium, Trichostomum = Desmatodon = Tortula, Vernonia = Gymnanthemum = Cacalia, Viola, Vitis = Cayratia = Psedera = Cissus = Parthenocissus = Yua e, probabilmente, Aclisia = Aneilema = Tricarpelema, Arctium, Elaphoglossum, Gymnandra, Gymnosporia = Maytenus, Mnium, Musa, Silene) in onore dello scozzese Thomas Thomson (1817-1878) medico dell’esercito britannico in Bengala e, successivamente, botanico per l’East India Company che, insieme a J.D. Hooker, raccolse piante in India, Cina, Nepal, Afghanistan e Pakistan, fu sovrintendente del Giardino Botanico di Calcutta;
  • (Actephila, Cirrhopetalum, Cyanotis, Lagerstroemia, Pavetta, Peperomia) in onore del botanico scozzese Gideon Thomson (fl.1851-1868), raccolse piante in India e a Singapore per conto di J.D. Hooker e del fratello dr. Thomas Thomson, direttore del Giardino Botanico di Calcutta;
  • (Brachyscome, Danthonia = Triodia = Notodanthonia = Rytidosperma, Ehrharta = Zotovia, Microlaena = Ehrharta = Petriella = Zotovia e, probabilmente, Pygmea = Veronica = Chionohebe) in onore del naturalista e botanico britannico George Malcolm Thomson (1849-1933), nato in India, poi emigrato in Nuova Zelanda, erborizzò in Australia e Nuova Zelanda;
  • (Cladonia, Fuscidea, Lecanora, Physconia, Porpidia) in onore del lichenologo statunitense John Walter Thomson (1913-2009) che erborizzò in Canada e Stati Uniti;
  • (Anemone, Convolvulus, Crotalaria, Cyathea = Alsophila, Eulophia = Orthochilus, Gnidia, Habenaria = Bilabrella, Indigofera, Lissochilus, Mimulopsis, Moraea, Ononis, Pentas = Neurocarpaea, Selago, Solanum, Struthiola e, probabilmente, Kniphofia) in onore di Joseph T. Thomson (1858-1895), ufficiale di marina francese, partecipò alla spedizione ‘Masai Land’ guidata da Speke e Grant nella zona dei laghi Nyasa e Tanganyka e alla ‘Atlas expedition’ in Marocco, scrisse testi sulle orchidee africane;
  • (Angraecum = Aerangis, Artabotrys, Chailletia, Connarus = Rourea, Cremaspora, Dichapetalum, Gladiolus, Ixora, Leptocladus = Mostuea, Xylopia = Xylopicrum) in onore del rev. William Cooper Thomson (fl.1820-1880), nipote di George Thomson e missionario a Calabar River (Nigeria);
  • (Helichrysum = Cremnothamnus = Ozothamnus) in onore del dr. William Thomson, medico di Melbourne (Australia);
  • (Loranthus = Helixanthera) in onore di D. Thomson (fl.1903-1910) che raccolse piante in Somalia;
  • (Acacia = Racosperma) in onore del botanico australiano Lex Allan James Thomson (1957-), specialista di Fabaceae;
  • (Polypodium = Dryopteris = Thelypteris = Amauropelta) in onore del briologo Robert Thomson (1840-1908) che erborizzò in Giamaica e Venezuela;
  • (Acrostichum = Dryostachyum = Merinthosorus) in onore del naturalista, zoologo e botanico scozzese sir Wyville Thomas Charles Thomson (1830-1882) che erborizzò in Nigeria;
  • (Moraea) in onore di J. Thomson;
  • (Ehrharta = Zotovia) in onore di George Malcolm Thomson (1848-1933) botanico e naturalista britannico, nato in India e stabilitosi in Nuova Zelanda;
  • (Celmisia, Olearia) in onore del botanico neozelandese, di origine scozzese, William Alexander Thomson (1876-1950) fratello di John Scott Thomson, dentista e raccoglitore amatoriale in Nuova Zelanda e Australia
14113Thomsonia[Araceae] genere dedicato da N. Wallich al medico e botanico britannico Anthony Todd Thomson (1778-1849)
14143thomsoniae
  • (Clerodendrum) in onore di mrs. Thomson (fl.1860s), vedova del rev. William Cooper Thomson, che raccolse l’olotipo vicino al Calabar River (Nigeria);
  • (Tragacantha, Viola) errata grafia per “thompsoniae” (vedi)
14144thomsonianus, a, um
  • (Artemisia = Seriphidium, Astragalus, Berberis, Euphorbia = Tithymalus, Iodes, Ischaemum, Leontopodium, Quercus = Cyclobalanopsis, Salix, Scleria, Sedum, Smilax, Tetrastigma) in onore dello scozzese Thomas Thomson (1817-1878) medico dell’esercito britannico in Bengala e, successivamente, botanico per l’East India Company che, insieme a J.D. Hooker, raccolse piante in India, Cina, Nepal, Afghanistan e Pakistan, fu Sovrintendente del Giardino Botanico di Calcutta;
  • (Pothos) in onore del botanico scozzese Gideon Thomson (fl.1851-1868), raccolse piante in India e a Singapore per conto di J.D. Hooker e del fratello dr. Thomas Thomson
  • (Hypoestes) in onore del medico e botanico britannico John Vaughan Thompson (1779-1847) che erborizzò nelle Indie occidentali, Guaiana, Australia, Madagascar e Mauritius;
  • (Vernonia = Cacalia) in onore di Joseph T. Thomson (1858-1897) ufficiale di marina francese, partecipò alla spedizione ‘Masai Land’ guidata da Speke e Grant nella zona dei laghi Nyasa e Tanganyka e alla ‘Atlas expedition’ in Marocco, scrisse testi sulle orchidee africane;
  • (Chlamydocarya = Pyrenacantha, Pachystoma = Ipsea = Ancistrochilus) in onore del rev. William Cooper Thomson (fl.1820-1880), nipote di George Thomson e missionario a Calabar River in Nigeria;
  • (Agave) in onore del dr. Thompson dei Kew Gardens che raccolse l’olotipo in Messico nel 1866;
  • (Schomburgkia = Myrmecophila = Laelia) in onore del vivaista inglese W.J. Thompson;
7717thoradal nome medievale di un ranuncolo velenoso
12095Thouarea[Poaceae] genere dedicato al botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12096thouari, ii(Ampleodesma, Arundo, Donax, Pentameris ecc.) in onore del botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12097Thouarsea[Poaceae] genere dedicato al botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12087thouarsi, ii(Jasminocereus, Rhus, Gnaphalium, Cereus, Actinoschoenus, Alafia, Arthrostylis, Bambusa, Cirrhopetalum, Corymborchis, Cycas, Dilobeia, Drypetes, Fimbristylis, Lindernia, Moyinga, Protorhus, Strychnopsis, Torenia, Typhonodorum, Uapaca, Voacanga, Vonitra ecc.) in onore del botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar, Mauritius e Réunion
12098Thouarsia[Asteraceae] genere dedicato al botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12103thouarsianus, a, um(Anisophyllea, Dypsis, Hirtella, Cyperus, Croton ecc.) in onore del botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12099Thouarsiora[Rubiaceae] genere dedicato al botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
5760thracicus, a, um(Astragalus) della Tracia, antica regione dell'Europa sud-occidentale
13408thraskii(Aloe) la specie sembra dedicata a uno sconosciuto sig. "Thrask" di cui non ci è pervenuta alcuna notizia
5761thráustus, a, umdal greco "thraustós" fragile
3938thrichomanesdal greco "thrìx, thrichos" capello e "manòs" floscio, molle: con riferimento al picciolo molto sottile
11655Thrinaxdal greco “θρῖναξ thrinax” tridente, punta: con riferimento alle foglie flabellate delle palme a ventaglio
10693Thrinciadal greco "thrinchos θριγκος" fregio, corona, allusione al pappo piumoso
12104Thuarea[Poaceae] genere dedicato al botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12105thuari, ii(Tetraria, Danthonia, Gymnotrix, Panicum, Pentameris) in onore del botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12106thuarsi, ii(Gnaphalium, Cycas, Isolepis, Scirpus, Euphorbia ecc.) botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
12107thuarsianus, a, um(Euphorbia, Stillingia) in onore del botanico francese Louis Marie Aubert du Petit-Thouars (1758-1831), studioso della Flora del Madagascar
8545thuilleriin onore del botanico francese Jean-Louis Thuillier (1757-1822)
9256thuillieri, iiin onore del botanico francese Jean Louis Thuillier (1757-1822)
5762Thujadal greco "thýo" io esalo profumo
9182Thujopsisda "Thuja" (vedi), genere delle cupressacee e dal greco “ὄψις ópsis” aspetto, somiglianza: simile a una Thuja
11657Thunbergiagenere dedicato al botanico ed entomologo svedese Carl Per (Karl Pehr, Caroli Petri) Thunberg (1743-1828) che ha viaggiato e raccolto piante in Sud Africa, Giappone, Giacarta
11658Thunbergianthusgenere costituito dal nome del botanico a cui è dedicato, Carl Peter Thunberg (1743-1828), seguito dal greco “άνϑοϛ ánthos” fiore
11656thunbergianus, a, um(Asparagus, Crassula, Lilium, Lobostemon, Nymphoides, Phylica, Polypodium, Pueraria, Scirpus, Silene, Wahlenbergia ecc.) in onore del botanico ed entomologo svedese Carl Per (Karl Pehr, Caroli Petri) Thunberg (1743-1828) che ha viaggiato e raccolto piante in Sud Africa, Giappone, Giacarta; (Lepisorus) perché trattasi di felce epifita su Pinus thunbergii
11659Thunbergiellagenere dedicato al botanico ed entomologo svedese Carl Per (Karl Pehr, Caroli Petri) Thunberg (1743-1828) che ha viaggiato e raccolto piante in Sud Africa, Giappone, Giacarta
5763thunbergii(Amaranthus, Astilbe, Babiana, Berberis, Berula, Brachystelma, Cotula, Cyperus, Dianthus, Ehrharta, Euryops, Gasteria, Geranium, Haplocarpa, Heliophila, Jamesbrittenia, Lespedeza, Linum, Muraltia, Pennisetum, Pinus, Potamogeton, Rhus, Sarcostemma, Secamone, Senecio, Sium, Spiraea, Stachys, Toxicophlea ecc.) specie dedicate al botanico ed entomologo svedese Carl Per (Karl Pehr, Caroli Petri) Thunberg (1743-1828) che ha viaggiato e raccolto piante in Sud Africa, Giappone, Giacarta
10556thuretiin onore del botanico francese Gustave Adolphe Thuret (1817-1875)
7094thurifer, erus, era, erum(Juniperus) dal greco "θῠρίς thuris" porticina, piccola apertura e "φέρω fero" porto
7253thuringiacus, a, umdella Turingia, regione storica della Germania
16236Thuyagrafia alternativa utilizzata da Adriano Fiori per Thuja (vedi)
5764thýiadal greco "thýo" io esalo profumo
5765thýinus, a, umdal greco "thýon" tuia, cedro, limone
7810thymbradal greco "thyon θυον" odoroso, oppure da "Thymus" timo, per la somiglianza di questa specie con il timo
7984Thymelaeadal latino "thymelaea" timelea, che dalla descrizione in Plinio viene ritenuta essere il torvisco (Daphne gnidium) appartenente alla famiglia delle Thymelaeaceae
5766thymifolius, a, umda "thymus" timo e "folium" foglia: con foglie di timo
9692thymoidesda "Thymus" timo, un genere delle labiate, e dal greco “εἷδος eidos” aspetto: simile al timo
5767Thýmusdal greco thýmon" e questo da "thýo" io esalo profumo
10056thyrrenicus, a, umdal greco "tyrrenos" Tirreno, da un'antica popolazione poi confluita negli etruschi: della costa tirrenica, toscano
9597thyrsanthus, a, umdal greco "θύρσος thýrsos" tirso, il bastone delle baccanti, e da “ἄνϑοϛ ánthos” fiore: con fiori disposti come un tirso, avvolti attorno all'asse
8971thyrsiflorus, a, umdal greco "θύρσος thýrsos" tirso, il bastone delle baccanti, e "flos, floris" fiore: con fiori disposti come attorno a un tirso
5768thyrsoídesdal greco "θύρσος thýrsos" tirso, il bastone delle baccanti, e dal greco “εἷδος eidos” sembianza
10418thyrsoideus, a, umdal greco "θύρσος thýrsos" tirso, il bastone delle baccanti, e dal greco “εἷδος eidos” sembianza
9285Thyseliumdal greco "θυηεις thyeis" odoroso, intensamente profumato e "σελινον selinon" sedano: dunque sedano (o prezzemolo) aromatico
10684Thysselinumdal greco "θυηεις thyeis" odoroso, intensamente profumato e "σελινον selinon" sedano: dunque sedano (o prezzemolo) aromatico
13436tibeticus, a, um(Adiantum, Aster, Cheilanthes, Eritrichium, Gentiana ecc.) tibetano, del Tibet
5769tibiicýstisda "tíbius, tíbii" tibia, della tibia e dal greco “κὐστις kýstis” vescichetta, cistidio
10950Tibouchina[Melastomataceae] da tibouch nome vernacolare francese di questa pianta in Guyana
9000tibulatius, a, um(Limonium) da "Tibula", antica città della Sardegna, situata secondo alcuni all'estremità settentrionale dell'isola, probabilmente nell’attuale S. Teresa di Gallura, che in effetti è la zona in cui vegeta questa specie di Limonium
8616ticinensis, edel Ticino, fiume che nasce in Svizzera nell'omonimo cantone e scorre in Piemonte e Lombardia
12699tigrani, ii(Sambucus) questo sinonimo del Sambucus racemosa ssp. racemosa ricorda un famoso imperatore armeno del I secolo a.C, Tigranes II, più conosciuto come Tigranes il Grande (in armeno Տիգրան Մեծ “Tigran Mets”)
5770tigrínus, a, umda "tígris" tigre: tigrato
8905tigulianus, a, um(Limonium) da "Tigula", antico nome di Capo Teulada, punta all'estrema Sud della Sardegna
14108tikoua(Ficus) dal nome vernacolare cinese “Ti Koua” che significa zucca di terra
5771Tíliada "patílium" e questo connesso con la radice sanscrita "pat" essere largo
11945tiliaceus, a, um(Hibiscus, Cissus, Ipomoea, Vitis ecc.) da “Tilia”, genere delle Tiliaceae: tigliaceo, che ricorda un tiglio
5772tíliaegenitivo di "tília" tiglio: del tiglio
14132tiliifolius, a, um(Dioscorea, Begonia, Apocynum, Alnus, Bignonia, Sambucus, Convolvolus, Ipomoea, Acalypha, Salvia ecc.) da "Tilia", tiglio, e "folium" foglia: con foglie simili a quelle del tiglio
5773tíliumda "patílium" e questo connesso con la radice sanscrita "pat" essere largo e con il greco “πλἄτύς platýs” ampio
7498tillaeaspecie dedicata a Michelangelo Tilli (1655-1740), medico e botanico toscano alla corte di Cosimo III de’Medici e curatore del Giardino dei Semplici a Pisa
10946Tillandsiain onore del botanico svedese Elias Erici Tillandz (1640-1693)
10656tillierispecie dedicata al Sig. Paul Tillier, nobile valdostano
11281timauensis, edel fiume "Timavo" che scorre tra Croazia, Slovenia e Italia
9340timeroyiin onore di Marc Antoine Timeroy (1793-1856), di cui si sa poco
8961timoleontisspecie dedicata al botanico francese Theophile Antoine Timoleon Ternisien (1804-1879)
6328tinaeispecie dedicata a uno dei Tineo: Giuseppe (1757 - 1812) fondatore dell'Orto Botanico di Palermo o Vincenzo (1791 - 1856)
8951tinctilinguada "tinctus" colorato, dipinto e "lingua": con ligule colorate
5774tinctórius, a, um(Genista, Alkanna) da "tíngo" io tingo: perché utilizzata per tingere stoffe
7662tinctorum(Rubia) genitivo plurale di "tinctor" tintore: dei tintori, che utilizzavano la pianta per tingere la stoffa
14241tinctus, a, um(Adiantum, Aristida, Carex, Conophytum, Fragaria, Fuchsia, Helleborus, Hieracium, Leucadendron, Paspalum, Solanum, ecc.) tinto, participio passato di “tíngo” io tingo: colorato oppure usato per tingere
10686Tinea[Tiliaceae] genere dedicato a Giuseppe Tineo (1757-1812), fondatore dell'Orto Botanico di Palermo
5775tineispecie dedicata a Giuseppe Tineo (1757-1812), fondatore dell'Orto Botanico di Palermo
7980tineoispecie dedicata a uno dei Tineo: Giuseppe (1757-1812) fondatore dell'Orto Botanico di Palermo o Vincenzo (1791-1856) suo figlio, che gli successe nella direzione dell'Orto Botanico
8081tineorumspecie dedicata ai due botanici siciliani Tineo: Giuseppe (1757-1812) fondatore e direttore dell'Orto Botanico di Palermo (1795-1812) e il figlio Vincenzo (1791-1856) successivo direttore dello stesso (1814-1856)
5776tingitanus, a, umdi Tangeri
10824Tinguarragenere dedicato a Tinguaro, fratello del sovrano aborigeno Bencomo, che combattè contro i conquistadores nell'isola di Tenerife, fine XV secolo
11863Tinnea[Lamiaceae] genere che commemora la spedizione scientifica di tre donne olandesi sul Nilo, nel 1861-63: Alexandrine Petronella Francina Tinne (1835-1869), una ricchissima ereditiera, insieme alla madre, la baronessa Henriëtte van Capellen Tinne e alla zia, Adrienne van Capellen, raggiunsero il territorio degli Azande, nel Centro Africa; da questa spedizione riportarono anche dei semi della Tinnea rhodesiana
5777tintinnábulumcampanello
8059tinusdal latino "tinus" sorta di lauro selvatico citato da Plinio e Ovidio
5778típhadal greco "thýphe" giunco d'acqua, da "típhos" palude
8350tirolensis, etirolese, del Tirolo, regione dell'Austria sudoccidentale
7076tiroliensis, evedi "tirolensis": tirolese, del Tirolo, regione dell'Austria sudoccidentale
9175tirsadal greco "thýrsos" tirso, il bastone delle baccanti, per l'aspetto dell'infiorescenza a grappolo eretto
11505tirucalli, ii(Euphorbia) epiteto coniato da Linneo riprendendo il nome vernacolare utilizzato dai nativi della regione indiana del Malabar
6846tisonianus, a, umdedicato a Jean-Marc Tison, botanico francese vivente e specialista di Gagea
13796tissierei, ii(Hieracium pseudalpinum ssp.) da Tissiere, frazione di Sarre in Val d’Aosta
10947Titanopsis[Aizoaceae] dal greco τίτανος títanos calce, gesso e da ὄψις ópsis aspetto, somiglianza: simile a calcare, perché vive su affioramenti calcarei e le foglie hanno macchie biancastre che le fanno mimetizzare nell'ambiente
10951Tithoniada "Thitonus" Titone, leggendario personaggio troiano
5779tithymálinus, a, umda "tithýmallis" sorta di euforbia: attinente l'euforbia
5780tithymállisdal greco "tithýmallos τιθυμαλλος" euforbia (da "titthós" mammella e da "μαλλός mallós" lana, capigliatura
11718tithymaloides(Euphorbia, Asclepias, Peplis, Peperomia ecc.) da “tithymallus” o “tithymălon” - e questo dal greco “τιϑύμαλλος, τιϑύμαλον tithýmallos, tithýmalon”, nome usato da latini e greci per alcune specie di euforbia che secernono un lattice biancastro caustico – e dal greco ”εἶδος eidos” aspetto: simile all’euforbia
10687Tithymalusdal greco "tithýmallos τιθυμαλλος" euforbia
5781títubansda "títubo" io vacillo
5782tjibodásiada Tjibodas, località di Giava
7559tobiradal giapponese "tobira" che indica una specie di porta basculante: probabilmente allude al fatto che il legno duro di pittosporo lo rende adatto alla costruzione di porte e di infissi
9257todariin onore di Agostino Todaro (1818-1892), botanico a Palermo
5783todaroanus, a, umspecie dedicata ad Agostino Todaro (1818-1892), botanico a Palermo
6591todaroidedicato al botanico Agostino Todaro (1818 - 1892)
8911toddeiin ricordo del naturalista Sergio Todde (1962-2006) cui è stato intitolato il Giardino Botanico di Torre Canai a Sant'Antioco in Sardegna
8012Tofieldiain onore del botanico inglese Thomas Tofield (1730–1779), collaboratore di Hudson
5784togárius, a, umda "tóga" indumento
5785togulárisda "tógula" piccola toga
12750toliaraea(Solanum) da Toliara, comune sulla costa sud occidentale del Madagascar, chiamata “Tuléar” in epoca coloniale, appartenente alla regione omonima
7990Tolpisdal greco "tolypé" gomitolo, pallottola: per la forma dell'infiorescenza che si presenta rigonfia
10757tolstoii(Hieracium) probabile dedica a Lev Nikolaevic Tolstoj (1828-1910) che nel suo storico giardino di Tula fece piantare meli provenienti dalla Valle di Non (TN)
8644toluensis, edel Monte Tului, nei pressi del comune di Dorgali (NU) in Sardegna
5786tombeanensis, edal nome del Monte Tombea, nelle Giudcarie (TAA), locus classicus della Saxifraga con questo epiteto
5787tomentellínadiminutivo del latino scientifico Tomentella
5788tomentellópsisdal latino scientifico Tomentella e dal greco “ὄψις ópsis” aspetto, somiglianza
5789tomentéllus, a, umdiminutivo di toméntum peluria, lanugine:
  • (Adiantum, Arctium, Aster, Bromus, Convolvulus, Euphorbia, Ficus, Hieracium, Lotus, Mentha, Oxalis ecc. ecc.) piante alquanto pelosette
  • (Inocybe, Lepiota, Agaricus, Lentinus, Marasmius, Uromyces ecc.) per l’aspetto pelosetto del carpoforo
5790tomentósus, a, umda "toméntum" peluria: ricoperto da peluria
5792tommasini, ii(Adenolinum, Centaurea, Hieracium, Quercus, Seseli,Tragopogon ecc.) specie dedicate al botanico italiano Muzio Giuseppe Spirito de Tommasini (o ‘Mutius J. S. Ritter von Tommasini’ o ‘Mutius Josephus Spiritus de Tommasini’1794-1879), podestà di Trieste e studioso della flora illirica
7991Tommasinia[Apiaceae] in onore del botanico italiano Muzio Giuseppe Spirito de Tommasini (o ‘Mutius J. S. Ritter von Tommasini’ o ‘Mutius Josephus Spiritus de Tommasini’1794-1879), podestà di Trieste e studioso della flora illirica
5791tommasinianus, a, um(Campanula, Euphorbia = Tithymalus, Hieracium, Lactuca, Potentilla) specie dedicate al botanico italiano Muzio Giuseppe Spirito de Tommasini (o ‘Mutius J. S. Ritter von Tommasini’ o ‘Mutius Josephus Spiritus de Tommasini’1794-1879), podestà di Trieste e studioso della flora illirica
5793Tomóphagus[Ganodermataceae] dal greco "τόμος tómos” strato, e tema dal verbo "φαγεῖν phageín" mangiare: che mangia una parte del legno
8741tonalensis, edel "Tonale", valico alpino nelle Alpi Retiche meridionali fra le provincie di Brescia e Trento
5794tonzigiispecie dedicata a Sergio Tonzig (1905-1998), milanese, professore di botanica a Milano
5795topháceus, a, umda "tóphys" tufo
13697topiarius, a, um(Hebe) da “topiarius” topiario, derivato da “topia, toporum” paesaggio dipinto, giardino ornamentale, arte dei giardinieri di dare forme particolari ad alberi ed arbusti ornamentali: perché apprezzata dagli architetti paesaggisti
5796Tordyliumdal greco "tornos" scalpello e "illein" girare, per la forma dei frutti tondeggianti tutti scolpiti sul bordo
11637Toreniain onore del rev. Olof Torén (1718-1753), svedese, botanico e raccoglitore di piante, cappellano di bordo per la Swedish East India Company, viaggiatore in India, Surat e Cina
7993Torilisprobabilmente dalla fusione di "Tordylium" e "Caucalis", altri 2 generi delle Apiacee
5797tormentíllus, a, umdiminutivo di "torméntum" tormento: perché placa certi dolori
7891torminalis, eda "tormína" colica: che guarisce le coliche; in passato i frutti venivano impiegati nel trattamento della colite
5798torminósus, a, umda "tormína" colica
8358tornabeni, ii, eispecie dedicata al botanico italiano Francesco Tornabene (1813-1897)
5799tornátus, a, umda "tórno" io tornisco: tornito
5800torósus, a, umda "tórus" muscolo: muscoloso
5801tórpensda "tórpeo" io intorpidisco
5802torquátus, a, umda "tórquis" collana
5803torquéscensda "tórqueo" io avvolgo: che si ritorce
5804torreanus, a, umspecie dedicata a G.M. Della Torre (1713-1782), naturalista romano vissuto a Napoli
5805torréndiagenere di funghi dedicato a Camille Torrend (1875-1961)
9629torreyiin onore del botanico statunitense John Torrey (1796-1873)
8762torrigliensis, edi "Torriglia", comune ligure in provincia di Genova
5806tórtilis, e(Acacia) da "tórqueo" io avvolgo: che si ritorce
10667tortilobiformis, eda "tortilobus" (vedi) dai lobi ritorti, epiteto di una specie (Taraxacum) e "forma" aspetto: simile alla specie 'tortiloba'
10666tortilobus, a, umda "tórqueo" torcere e "lobus" lobo: dai lobi ritorti
5807tortuósus, a, umda "tórqueo" io avvolgo: che si ritorce
5808tórtus, a, umda "tórqueo" io avvolgo: che si ritorce
5809torulósus, a, umda "tórulus" diminutivo di "tórus" muscolo
5810torvus, a, umtorvo, feroce, crudele
10689Tournefortiagenere dedicato a Joseph Pitton de Tournefort (1656-1708), uno dei massimi botanici prelinneani, che insegnò a Parigi
8409tournefortianus, a, umspecie dedicata a Joseph Pitton de Tournefort (1656-1708), uno dei massimi botanici prelinneani, che insegnò a Parigi
5811tournefortiispecie dedicata a Joseph Pitton de Tournefort (1656-1708), uno dei massimi botanici prelinneani, che insegnò a Parigi.
10694Tournesoliada "tornasole", un colorante blu-viola usato nel medioevo per manoscritti miniati e come colorante alimentare, probabilmente estratto da questa pianta (attualmente chiamata Chrozophora tinctoria)
10695Tovarain onore di Simon Tovar (sec.XVI), medico
9161townsendiispecie dedicata al botanico statunitense (Pennsylvania) David Townsend (1787-1858)
10823toxadal nome nativo vernacolare sudafricano
5812Toxicodendronda "toxicòn" veleno e dal greco “δένδρον déndron” albero: albero velenoso
10696Toxylon[Moraceae] dal greco toxon τοξον arco e da ξύλον xýlon legno: legno per archi, per l'uso presso gli indiani d'America di utilizzarne il legno per costruire archi
10961tozadal nome nativo Sudafricano
5813Tozzia[Orobanchaceae] genere dedicato dal suo allievo Pier Antonio Micheli a Padre Bruno Tozzi (1656-1743), botanico e monaco di Vallombrosa
5814trábeus, a, umda "trábea" mantello bianco con strisce di porpora
8798trabutianus, a, umspecie dedicata al botanico francese Louis Charles Trabut (1853-1929) che erborizzò in Francia, Algeria e altri paesi africani
5815trachélinus, a, umdal greco “τρἃχὐς trachys” scabro, ruvido, aspro
5816trachéliumdal greco “τρἃχὐς trachys” scabro, ruvido, aspro
7995Trachelospermumdal greco “τρἀχηλος trachelos” collo, trachea e “σπέρμα spérma” seme
9784trachicus, a, umdal greco “τρἃχὐς trachys” scabro, ruvido, aspro
7996Trachomitumdal greco “τρἃχὐς trachys” ruvido, scabroso e "mìtos" filo, stame: secondo alcuni autori (Helmut Genaust) dalla pianta si ricaverebbe un filamento ruvido lucente, una fibra grezza tipo rafia, adatta per cordami e prodotti grossolani
10211trachselianus, a, umin onore del botanico svizzero Kaspar (Caspar) Trachsel (1788-1832)
11913Trachyandra[Asphodelaceae] dal greco “τραχύς trachýs” ruvido, scabroso, aspro e da “ἀνδρός andrόs” uomo, maschio, con riferimento agli stami con filamenti finemente pelosi
5817Trachycárpusdal greco “τρἃχὐς trachys” scabro, ruvido, aspro e "καρπός carpós" frutto
5818trachydérmus, a, umdal greco “τρἃχὐς trachys” scabro, ruvido, aspro, e “δέρμα dérma” pelle: con la pelle ruvida
7997Trachyniadal greco “τρἃχὐς trachys” scabro, ruvido, aspro
9308trachyodondal greco “τρἃχὐς trachys” scabro, ruvido, aspro e dal greco ionico “ὀδών odón” dente: con denti ruvidi
5819trachyphyllus, a, umdal greco “τρἃχὐς trachys” scabro e “φύλλον phýllon” foglia: con foglie scabre
5820tráchypusdal greco “τρἃχὐς trachys” scabro, ruvido, aspro e “πούς pous” piede
13098Trachyspermum[Apiaceae] dal greco “τρἃχὐς trachys” scabro, ruvido, aspro e “σπέρμα spérma” seme: con semi ruvidi
7568trachyspermus, a, umdal greco “τρἃχὐς trachys” scabro, ruvido, aspro e “σπέρμα spérma” seme: con semi ruvidi
5821trachýsporus, a, umdal greco “τρἃχὐς trachys” scabro, ruvido, aspro e “σπορά sporá” semenza
11425Trachystemondal greco “τραχύς trachýs” ruvido, scabroso e “στήμων stēmōn” stame: con stami ruvidi
5823tradescanti, iispecie dedicata a J. Tradescant (†1638) e al figlio omonimo (1608-1662), di origine olandese, giardinieri alla corte di Sua Maestà Britannica
5822Tradescantiagenere dedicato a J. Tradescant (†1638) e al figlio omonimo (1608-1662), di origine olandese, giardinieri alla corte di Sua Maestà Britannica
13416Tragacantha[Fabaceae] dal greco "τράγος trágos" capro e da “άκανϑα ácantha” spina: spina che puzza come un caprone
13417tragacanthifolius, a, um(Carlina) da "Tragacantha" (vedi), un genere delle Fabaceae, e da "folium" foglia: con foglie da Tragacantha
5824tragacanthus, a, um(Astragalus, Silene, Sterculia, Vellozia ecc.) dal greco τράγος trágos” capro e "άνϑοϛ ánthos" fiore: dal fiore che puzza di capra
5825tráganus, a, umdal greco "τράγος trágos" capro: per l’odore puzzolente
7535tragium(Apium, Pimpinella) dal greco "τράγιον trágion" nome di una pianta non ben identificata il cui nome deriverebbe da "τράγος trágos" becco, capro, per l'odore sgradevole
13097Tragium[Apiaceae] dal greco "τράγιον trágion" nome di una pianta non ben identificata il cui nome deriverebbe da "τράγος trágos" becco, capro: per l'odore sgradevole
5826Tragopógon[Asteraceae] dal greco τράγος trágos capro, becco e da πώγων pógon barba: barba di becco
16836tragoriganum(Origanum, Satureja, Sideritis, Thymus) dal greco τράγος trágos capro, becco e dal genere Origanum (vedi) origano: origano che fa pensare a un caprone, probabilmente per l'odore
7742tragusdal greco "tragos" becco, caprone
5827trametélladiminutivo del latino scientifico Trametes
5828tramétesetimologia incerta: per alcuni deriverebbe da "tráma" trama, ordito, tessuto (con sostanza araneosa attorno ai pori), per altri da "trámes" viottolo, o dal greco "trámis" perineo
12145tranquillans(Hibanobambusa) calmante, che ingenera serenità
6585transalpinus, a, um(Carduus, Centaurea, Carex, Crataegus, Heliotropium, Hieracium, Knautia, Rosa, Rubus × ecc.) dal prefisso trans- al di là e da alpinus delle Alpi: d'oltralpe
16251transbaicalicus, a, um(Geranium, Poa, Rumex ×) dal prefisso trans- al di là e dal lago Baikal (Russia): che si trova oltre il lago Baikal
13209transcaucasicus, a, um(Polygala, Seseli, Centaurea, Chrysanthemum, Echinops, Erysimum ecc.) dal prefisso trans- al di là e da Caucaso regione geografica fra Europa e Asia: d'oltre il Caucaso
7711transiensda "transeo" passare, mutare: che si trasforma
17864transilvanicus, a, um(Cephalaria) variante grafica utilizzata da Adriano Fiori per transsylvanicus (vedi)
7274transsilvanicus, a, umdella Transilvania, regione storico-geografica della Romania centrale
6329transsylvanicus, a, umdella Transilvania, regione storico-geografica della Romania centrale
13302transvaalensis, e(Pelargonium, Barleria, Blepharis, Disperma, Mesembryanthemum ecc.) del "Transvaal" ex provincia del Sudafrica che venne smembrata nel 1994
13324transvalensis, e(Aloe, Toxicodendron, Helichrysum, Lippia, Sedum) grafia errata, ma valida, per “transvaalensis”: del "Transvaal" ex provincia del Sudafrica che venne smembrata nel 1994
8439transylvanicus, a, umdella Transilvania, regione storico-geografica della Romania centrale
5829Trápadal greco "trépo" io mi volgo
7667traunfellneriin onore del botanico austriaco Aloys Traunfellner (1782-1840)
5830traunfellneriispecie dedicata ad A. Traunfellner (1782-1940), farmacista a Klagenfurt
5831Traunsteineragenere dedicato al botanico Joseph Traunsteiner (1798-1850), farmacista a Kitzbüel (Austria)
5832traunsteineri, iispecie dedicata al botanico Joseph Traunsteiner (1798-1850), farmacista a Kitzbüel (Austria)
5834Trechispora[Hydnodontaceae] dal greco ionico "τρεχὐς trechýs" scabro, ruvido, aspro, e dal greco "σπoρά sporá" spora, seme, per le spore da verrucose a finemente aculeate
5833trechísporus, a, um(Inocybe, Scutellinia, Symphytocarpus ecc.) dal greco ionico "τρεχὐς trechýs" scabro, ruvido, aspro, e dal greco “σπορά sporá” spora, seme, per le spore da verrucose a finemente aculeate
8303Tremastelmadal greco "trema τρημα" pertugio, orifizio e “στέμμα stémma” corona
5835Tremélla[Tremellaceae] da “tremere” tremare: tremolante, per la consistenza gelatinosa del carpoforo
5836Tremellochaéte[Auriculariaceae] da “Tremella”, genere di funghi, e dal greco "χαίτη chaíte" chioma, capigliatura
12112Tremellodendron[Sebacinaceae] da “Tremella”, genere di funghi, e dal greco "δένδρον déndron” albero: perché entra in simbiosi micorrizica con alberi
5837Tremellodendrópsis[Auriculariales] da “Tremellodendron”, genere di funghi, e dal greco "ὄψις ópsis" aspetto, somiglianza: simile a Tremellodendron
5838Treméllodon[Auriculariales] da “tremere” tremare e dal greco ionico “οδων odon” dente: per la sua consistenza gelatinosa e per l’imenio ricoperto di piccoli denti
5839tremellósus, a, um(Merulius) da “tremere” tremare: tremolante, per la sua consistenza gelatinosa
5841trémensda "trémo" io tremo
5842tremíscusdal verbo "tremésco (o tremísco)" tremare, tremolare
6732tremolsiiin onore del botanico spagnolo Frederico Trémols y Borrell (1831-1900)
7588tremulus, a, umtremulo, tremolante: per le foglie che si agitano al più leggero soffio di vento
5843triacánthus, a, um, os(Gleditsia) dal greco “τρεις treis” tre e “ἄκανθα ácantha” spina: con spine a tre punte
10691Triadeniadal greco “τρεις treis” tre e “ἀδήν –ένος adén -enos” ghiandola: con tre ghiandole
5844triándrus, a, umdal greco “τρεις treis” tre e “ἀνήρ, ἀνδρός anér, andrós” maschio, del maschio, cioè stame
8686triangularis, etriangolare, con tre angoli
9027triangulivalvis, eda "triangulum" triangolo e "valva": con valve triangolari
12130Trianthema[Aizoaceae] dal greco “τρι tri” tre e “ἀνϑεμον anthemon” fiore. Oscuro il riferimento al genere, la specie più diffusa Trianthema portulacastrum L. ha fiori singoli nell'ascella delle foglie
9698triaristatus, a, umda "tres = tris" tre e da "arista" resta della spiga: dotato di tre reste
8836tribracteatus, a, umda "tres = tris" tre e da "bractea" lamina sottile: con tre brattee
9888tribuloidesda "Tribulus" tribolo, genere delle zigofillacee, e dal greco “εἷδος eidos” sembianza: simile al tribolo
7999Tribulusdal greco "tribolos" tribolo, ferri con punte che venivano gettati a terra per ostacolare il passaggio della cavalleria nemica; riferimento ai frutti dotati di spine vistose
9923tricephalodesda "tricephalus" (vedi), epiteto di una specie (Cirsium) e dal greco “εἷδος eidos” aspetto: simile alla specie "tricephala"
9924tricephalus, a, umdal greco "τρεις treis" tre e da “κεφαλή cephalé” testa: con tre teste
 
Pagina 1    pagina successiva    ultima pagina    

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
 Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License. All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Disponibile on line (data di consultazione: 25/09/2017): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?p=1&o=1,0,0,0,0,0,1,2,3,4,5&n=t
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Available on line (access date: 25/09/2017): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?p=1&o=1,0,0,0,0,0,1,2,3,4,5&n=t