Scheda botanica
Arabis hirsuta (L.) Scop.
Fl. Carniol., ed. 2.2: 30 (1772)

Basionimo: Turritis hirsuta L. - Sp. Pl.: 666 (1753)
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Arabis hirsuta (L.) Scop. - Vol. 1 pg. 415
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Arabis hirsuta (L.) Scop. - Vol. 1 pg. 526

Brassicaceae

Arabetta irsuta

Forma Biologica: H bienn - Emicriptofite bienni. Piante a ciclo biennale con gemme poste a livello del terreno.
H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta bienne o perenne, erbacea, fusto ramificato alla base a volte anche in alto, tomentoso per lunghi peli patenti. Altezza: fino a cm 100.
Foglie intere in rosetta basale, che sul fusto diventano abbraccianti, cuoriformi o sagittate, con margine dentato.
I fiori piccolissimi, con breve picciolo, sono di colore bianco o rosato, nascono lungo il fusto nella parte terminale e all'apice; hanno 4 sepali e 4 petali liberi.
I frutti sono silique distanziate tra loro e divaricate, appressate al fusto, di forma cilindrica, valve con nervo mediano sviluppato spesso sino all'apice; a maturità se toccate si aprono di colpo.

Tipo corologico: Europ. - Areale europeo.
Orof. S-Europ. - Orofita sud-europea (catene dell'Europa meridionale, dalla Penisola Iberica, Alpi, ai Balcani ed eventualmente Caucaso o Anatolia).

Antesi: Aprile÷Giugno.

Distribuzione in Italia: Specie comune, presente in tutto il territorio.

Habitat: Si incontra su terreni asciutti, poveri, nei prati aridi, negli ambienti rupestri e sui vecchi muri; 0÷2.100 m slm.

Immagine


Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineBrassicales Bromhead
FamigliaBrassicaceae Burnett
TribùArabideae
GenereArabis Miller


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere vuol ricordare l'Arabia, o meglio i suoi ambienti aridi, si tratta infatti di piante che si adattano a vivere anche su terreni sabbiosi. Il nome specifico indica la pelosità della pianta.

Principali Fonti
Flora d'Italia di S. Pignatti (Bologna, Edagricole, 1982)
An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora di F.Conti, G. Abbate, A.Alessandrini, C.Blasi (Roma, Palombi editori, 2005)
http://www.ipni.org/index.html


Scheda realizzata da Marinella Zepigi

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI

Arabis hirsuta (L.) Scop.
Endine Gaiano (BG), marzo 2010
Foto di Marinella Zepigi
Immagini
(clicca per ingrandire)
Acta Plantarum
Arabis hirsuta (L.) Scop.
Fl. Carniol., ed. 2.2: 30 (1772)

Basionimo: Turritis hirsuta L. - Sp. Pl.: 666 (1753)
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Arabis hirsuta (L.) Scop. - Vol. 1 pg. 415
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Arabis hirsuta (L.) Scop. - Vol. 1 pg. 526

Brassicaceae

Arabetta irsuta

Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis hirsuta (L.) Scop.

Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis hirsuta (L.) Scop.

Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis hirsuta (L.) Scop.

Endine Gaiano (BG), mar 2010

Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis hirsuta (L.) Scop.
Endine Gaiano (BG), mar 2010
Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis hirsuta (L.) Scop.
Endine Gaiano (BG), mar 2010
Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum