Scheda botanica
Allium narcissiflorum Vill.
Prosp. Pl. Dauph. 18 (1779)

Sinonimi: Allium pedemontanum Willd.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Allium narcissiflorum Vill. - Vol. 3 pg. 389
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Allium narcissiflorum Vill. - Vol. 2 pg. 1058

Amaryllidaceae

Aglio piemontese, Aglio a fiori di narciso

Forma Biologica: G bulb - Geofite bulbose. Piante il cui organo perennante è un bulbo da cui, ogni anno, nascono fiori e foglie.

Descrizione: Bulbo verticale, oblungo, con tuniche esterne di colore bruno, dissolte in fibre grossolane, non reticolate o con lasso reticolo a poligoni aperti; tale bulbo, come in altre specie del genere Allium (L., 1753), si forma all'estremità di un rizoma orizzontale di colore bruno-giallastro; scapo eretto, lungo 15-40 cm, compresso e bitagliente in alto, spesso subcilindrico in basso; foglie tutte basali, strettamente lineari, erette e più brevi dello scapo (lunghe circa 2/3 dello scapo a completo sviluppo), di colore verde tenue o verde giallastro e del tutto glabre, piane, ma spesso con accenno di carenatura nella porzione inferiore; inflorescenza pauciflora (3-10 fiori, eccezionalmente fino a 20) ad ombrella bilaterale, grossomodo emisferica, spata membranosa e traslucida, formata da due elementi di forma oblanceolata, con apice acuto; fiori con perigonio campanulato, di colore da roseo a purpureo, relativamente grande (Ø 10-18 mm), formato da sei tepali di forma da ovata a oblanceolata ad apice ottuso, i fiori sono portati da peduncoli di lunghezza compresa tra 6 e 10 mm, scapo e peduncoli sono nutanti all'antesi ed eretti alla fruttificazione; frutto a capsula triloculare, globosa.

Tipo corologico: Subendem. - Entità presente soprattutto nell'area italiana, ma con limitati sconfinamenti in territori vicini.

Antesi: giugno-agosto

Distribuzione in Italia: L'areale italiano di questa specie comprende le Alpi sud-occidentali (Alpi Liguri, Marittime e Cozie meridionali) ove è presente dal Savonese (M. Galero) al Cuneese (Val Maira), un importante nucleo secondario ha sede sulle Alpi Pennine meridionali (Provincia di Biella), mentre alcune stazioni, piuttosto disgiunte, sono ubicate nelle Alpi Graie meridionali (Valle di Ala, Valle di Viù).

Habitat: Ghiaioni e macereti, soprattutto subalpini, firmeti. Specie calcifila (nelle Alpi Graie e in alcune località del Delfinato si comporta però come serpentinofita preferenziale). Si rinviene tra gli 800 e i 2600 m di altitudine, ma è più frequente tra i 1400 e i 2300 m.

Immagine


Note di Sistematica: Specie strettamente affine è Allium insubricum Boiss. & Reuter, che si distingue per i bulbi con tuniche intere, biancastre e di aspetto pergamenaceo e per gli scapi, che restano nutanti anche alla fruttificazione.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Monocotiledoni
OrdineAsparagales Link
FamigliaAmaryllidaceae J.St.-Hil.
TribùAllieae
GenereAllium L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: il nome del genere Allium (L., 1753) è di origine latina e sembra derivare dalla radice nominale "all-", diffusa nelle lingue celtiche e in altri idiomi indoeuropei, il significato etimologico esatto è comunque incerto, potrebbe indicare che le piante chiamate "Allium" hanno un gusto particolarmente forte che, all'ingestione, provoca una sensazione di bruciore bocca e nel palato. L'epiteto specifico "narcissiflorum" fu attribuito a questa specie per via dei fiori, grandi e vistosi, insoliti in un Allium, che possono far pensare a qualche specie di narciso (genere Narcissus ).

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Come le altre specie appartententi allo stesso genere anche Allium narcissiflorum Vill. possiede proprietà depurative, antisettiche, antiasmatiche, ipotensive, diuretiche, vaso-dilatative e febbrifughe. L'uso alimentare di A. narcissiflorum Vill. non risulta documentato, anche se potrebbe essere stato possibile un consumo locale; molto limitato anche l'utilizzo ornamentale, anche se viene comunque impiegato per giardini rocciosi e bordure in paesi a clima freddo. La relativa rarità di questa specie deve comunque dissuadere dall'estirpazione delle radici e dalla raccolta di scapi fiorali e foglie.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.

Specie protetta dalla legislazione regionale piemontese e ligure.

______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S., 1982 - Flora d'Italia. Edagricole, Bologna.
Gismondi A., 1950 - Prospetto della Flora Ligustica. SCIA, Genova,
Conti F., Abbate L., Alessandrini A., Blasi C. (Eds.), 2005 - An annotated checklist of the italian vascular flora. Palombi Editori, Roma.
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Acta Plantarum - Semi ed altre unità primarie di dispersione


Scheda realizzata da Umberto Ferrando

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Immagini
(clicca per ingrandire)
Acta Plantarum
Allium narcissiflorum Vill.
Pendici meridionali Monte Fronté Triora (IM), lug 2009
Foto di Umberto Ferrando
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Allium narcissiflorum Vill.
Pendici meridionali Monte Fronté Triora (IM), lug 2009
Foto di Umberto Ferrando
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Allium narcissiflorum Vill.
Pendici meridionali Monte Fronté Triora (IM), lug 2009
Foto di Umberto Ferrando
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Allium narcissiflorum Vill.
Pendici meridionali Monte Fronté Triora (IM), lug 2009
Foto di Umberto Ferrando
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Allium narcissiflorum Vill.
Rocca la Meja (CN), 2600m, ago 2009
Foto Daniela Longo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Allium narcissiflorum Vill.
M. Barone di Coggiola (BI),
Foto di Franco Fenaroli
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Allium narcissiflorum Vill.

Vallone del Ru, comune di Balme (TO) a circa 2100 m slm,

Foto del 3 lug 2005 di Franco Guadagni
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Allium narcissiflorum Vill.

Vallone del Ru, comune di Balme (TO) a circa 2100 m slm,

Foto del 3 lug 2005 di Franco Guadagni
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Allium narcissiflorum Vill.

M. Fronté-Triora (IM), 1670 m, lug 2009
Foto di Umberto Ferrando

Allium_narcissiflorum_11931_56620.jpg
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Allium narcissiflorum Vill.

Colle Valcavera (CN), 2450 m, ago 2012
Foto di Renzo Salvo

Allium_narcissiflorum_41134_190718.jpg
Copyright Acta Plantarum