Scheda botanica
Asparagus horridus L.
Syst. Veg. ed. 13: 274 (1774)

Sinonimi: Asparagus horridus L. f.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Asparagus stipularis Forsskål - Vol. 3 pg. 399

Asparagaceae

Asparago spinoso

Forma Biologica: NP - Nano-Fanerofite. Piante legnose con gemme perennanti poste tra 20 cm e 2 m dal suolo.

Descrizione: pianta perenne cespugliosa, alta 50-150 cm, dai fusti legnosi con i rami giovani striati o leggermente costolati, glauco-pruinosi; cladodi solitari o in fascetti di 2-3, rigidi, patenti e spinosi all'apice, con sezione ± quadrangolare, lunghi da 1,5-3 cm (raramente fino a 5 cm); foglie minute squamiformi; i fiori, unisessuali in pianta dioica, sono piccoli e di forma stellata, solitari o raccolti in piccoli gruppi e composti da 6 tepali verdognoli oblanceolati; i frutti sono bacche sferiche di 6-7 mm di diametro, blu-nerastre a maturità.

Tipo corologico: S-Medit. - Coste meridionali atlantiche e mediterranee.
Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo).

Antesi: Aprile-Giugno

Habitat: cresce su suoli aridi, muri a secco, siepi, macchie e pascoli, dal livello del mare fino ai 500 m di altitudine.

Immagine


Note di Sistematica: specie simile è Asparagus aphyllus L., comunemente noto come Asparago marino, dalla fioritura più tardiva (set-ott), suffrutice non più alta di 30-50 cm ma con cladodi più brevi formanti fascetti di 2-6, che vegeta nei pascoli cespugliati e pendii aridi in prossimità della costa; risulta essere presente in Italia nel Lazio, Sicilia e Sardegna dove può essere considerata comune, mentre è dubbia la sua presenza in Campania.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Monocotiledoni
OrdineAsparagales Link
FamigliaAsparagaceae Juss.
TribùAsparageae
GenereAsparagus L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: il nome greco di questa pianta, aspháragos, (tutti gli Asparagus in generale) pare che derivi dall'antico persiano asparag, "germoglio" che confermerebbe l'origine orientale, probabilmente mesopotamica. Il termine specifico deriva da "horrere" essere orrido.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile

i giovani turioni di questa specie, benché un poco fibrosi e amarognoli, sono eduli; possono essere impiegati per arricchire e condire la pasta, per frittate, zuppe, creme e risotti o cucinati al cartoccio.

Curiosità: in Sardegna il cartoccio di asparagi, per lo più delle specie Asparagus acutifolius e Asparagus albus, viene spesso cucinato alla brace: si avvolgono gli asparagi conditi con olio e sale con almeno due strati di alluminio in pellicola e si ricoprono di braci e cenere caldissima per circa 15-20 minuti, tuttavia prima dell'avvento della pellicola di alluminio si usava avvolgere gli asparagi in foglie di Asfodelo; in alcune località questa pratica è tuttora utilizzata.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
BALLERO M., 1995 - Flora Sarda - Geofite. EdiSar, Cagliari
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C., 2005 - An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora. Palombi Editori, Roma
FIORI A., 1984 - Nuova flora analitica d'Italia. Edagricole, Bologna (3ª Ristampa 1984)
PIGNATTI S., 1982 - Flora d'Italia, 1-3. Edagricole, Bologna
The International Plant Names Index (IPNI)


Scheda realizzata da Giuliano Campus

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Immagini
(clicca per ingrandire)
Acta Plantarum
Asparagus horridus L.
Syst. Veg. ed. 13: 274 (1774)

Sinonimi: Asparagus horridus L. f.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Asparagus stipularis Forsskål - Vol. 3 pg. 399

Asparagaceae

Asparago spinoso

Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Asparagus horridus L.

Asparagaceae: Asparago spinoso

loc. Cala Cipolla (CA), set 2006

Foto di Giuliano Campus
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Asparagus horridus L.

Asparagaceae: Asparago spinoso

loc. Cala Cipolla (CA), set 2006

Foto di Giuliano Campus
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Asparagus horridus L.

Asparagaceae: Asparago spinoso

loc. Cala Cipolla (CA), set 2006

Foto di Giuliano Campus
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Asparagus horridus L.

Asparagaceae: Asparago spinoso

loc. Is Mortorius (CA), giu 2007

Foto di Giuliano Campus
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Asparagus horridus L.

Asparagaceae: Asparago spinoso

loc. Is Mortorius (CA), giu 2007

Foto di Giuliano Campus
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Asparagus horridus L.

Asparagaceae: Asparago spinoso

loc. Is Mortorius (CA), giu 2007

Foto di Giuliano Campus
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Asparagus horridus L.

Asparagaceae: Asparago spinoso

loc. Is Mortorius (CA), giu 2007

Foto di Giuliano Campus
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Asparagus horridus L.

loc. Is Mortorius (CA), feb 2008

Foto di Giuliano Campus
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Asparagus horridus L.

Asparagaceae: Asparago spinoso; turioni

loc. Is Mortorius (CA), feb 2008

Foto di Giuliano Campus
Copyright Acta Plantarum