Scheda botanica
Acis nicaeensis (Ardoino) Lledó, A.P. Davis & M.B. Crespo
Pl. Syst. Evol. 246: 241 (2004)

Basionimo: Leucojum nicaeense Ardoino - Fl. Anal. Alpes-Mar. 371 (1867)
Altri sinonimi: Leucojum hiemale DC.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Leucojum hiemale DC. - Vol. 3 pg. 405
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Leucojum nicaeense Ardoino - Vol. 2 pg. 1078

Amaryllidaceae

Campanellino di Nizza, Campanelle di Nizza, Nivéole de Nice.

Forma Biologica: G bulb - Geofite bulbose. Piante il cui organo perennante è un bulbo da cui, ogni anno, nascono fiori e foglie.

Descrizione: bulbo subsferico di piccole dimensioni (Ø 15-25 mm) avvolto da tuniche esterne di colore bruno scuro, scapo cilindrico, afillo, lungo in genere 10-15 cm (estremi 5-25); foglie generalmente in numero di 3, tutte basali, strettamente lineari, con apice ottuso, lunghe fino a 35 cm negli esemplari più sviluppati (quindi assai più dello scapo), molli e un po' incurvate, completamente formate all'antesi e spesso marcescenti all'apice, alla base strettamente avvolte da una guaina membranacea ialina, che include anche lo scapo; fiori in genere in numero di 1 o 2, campanulati, penduli, portati ognuno da un peduncolo incurvato, lungo 8-10 mm ed avvolto all'inserzione nello scapo da una spata membranosa biancastra, nettamente bifida; perigonio formato da cinque tepali di colore bianco latteo, larghi 3-4 mm e lunghi 5-6; ovario supero sormontato da una caratteristica appendice di forma discoidale, filamenti staminali inseriti direttamente sull'appendice a disco e divisi ciascuno da una lacinia, antere con polline di colore arancio, appressate allo stilo; frutto a capsula 3-loculare, di forma ovoidale.

Tipo corologico: Subendem. - Entità presente soprattutto nell'area italiana, ma con limitati sconfinamenti in territori vicini.

Antesi: marzo-maggio

Distribuzione in Italia: Endemismo delle Prealpi di Nizza, il cui areale si estende principalmente in territorio francese, sconfinando di poco in Italia (3 sole stazioni piuttosto vicine tra loro, di cui una sola confermata recentemente) nel bacino del rio S. Luigi (Ventimiglia, Imperia) in queste località è presente con un numero limitato di esemplari (si stima che il numero delle piante che vivono in territorio italiano sia compreso tra le 150 e le 200 unità); si tratta quindi di una specie molto rara, in pericolo critico di estinzione (CR) secondo il Libro rosso delle piante d'Italia (F. Conti et alii, 1992), gravemente minacciata (EN) secondo il Conservatoire Botanique National Méditerranéen.

Habitat: rupi, gariga bassa su suoli sassosi, pratelli nelle macchie (specie calcifila), in località comprese tra il livello del mare e i 1000 m di altitudine.

Immagine


Note di Sistematica: Attualmente le specie del genere Acis presenti in Italia e più prossime a Acis nicaeensis (Ardoino) Lledó, A.P. Davis & M.B. Crespo sono:
Acis rosea (F. Martin bis) Sweet, endemismo cyrno-sardo (Corsica e Sardegna), che si distingue per la fioritura autunnale, per i tepali di colore rosa carnicino e le foglie incompletamente sviluppate all'antesi;
Acis autumnale (L.) Sweet, sempre con antesi autunnale e foglie sviluppantisi completamente solo dopo l'antesi, perigonio bianco o bianco rosato e spata fiorale intera.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Monocotiledoni
OrdineAsparagales Link
FamigliaAmaryllidaceae J.St.-Hil.
Tribù
GenereAcis Salisb.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere è di origine classica e fu usato anche nell'antichità, deriva dalle parole greche "leukos" (bianco) e "ion" (violetta), quindi letteralmente "violetta bianca", con ogni probabilità tale termine era usato per indicare piante diverse dai Leucojum della nomenclatura botanica moderna. L'epiteto specifico richiama l'areale di distribuzione, che si estende principalmente nella fascia costiera e collinare prossima alla città di Nizza.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie tossica

Pianta tossica (contiene Galanthamina e altri alcaloidi), non si conoscono sue applicazioni farmaceutiche.

Attenzione: Entità protetta a livello europeo (inclusa nell'Allegato II della Direttiva CEE 92/43, 21 maggio 1992)
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S., 1982 - Flora d'Italia. Edagricole, Bologna.
Cresta P., Martini E., 1988 - Segnalazioni Floristiche Italiane: Leucojum nicaeense Ardoino (Amaryllidaceae). 550. - Informatore Botanico Italiano, 20, n. 2-3: 665.
Conti F., Manzi A., Pedotti F., 1992 Libro rosso delle piante d'Italia. TIPAR Poligrafica Editrice, Roma.
Conti F., Abbate L., Alessandrini A., Blasi C. (Eds.), 2005 - An annotated checklist of the italian vascular flora. Palombi Editori, Roma.
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Umberto Ferrando

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Immagini
(clicca per ingrandire)
Acta Plantarum
Acis nicaeensis (Ardoino) Lledó, A.P. Davis & M.B. Crespo



Amaryllidaceae: Campanellino nizzardo, Nivéole de Nice

Comune di Ventimiglia (IM), apr 2008

Foto di Daniela Longo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Acis nicaeensis (Ardoino) Lledó, A.P. Davis & M.B. Crespo



Amaryllidaceae: Campanellino nizzardo, Nivéole de Nice

Comune di Ventimiglia (IM), apr 2008

Foto di Daniela Longo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Acis nicaeensis (Ardoino) Lledó, A.P. Davis & M.B. Crespo



Amaryllidaceae: Campanellino nizzardo, Nivéole de Nice

Comune di Ventimiglia (IM), apr 2008

Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Acis nicaeensis (Ardoino) Lledó, A.P. Davis & M.B. Crespo

Amaryllidaceae: Campanellino nizzardo, Nivéole de Nice
Comune di Ventimiglia (IM), apr 2008
Foto di Renzo Salvo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Acis nicaeensis (Ardoino) Lledó, A.P. Davis & M.B. Crespo

Amaryllidaceae: Campanellino nizzardo, Nivéole de Nice
Comune di Ventimiglia (IM), apr 2008
Foto di Renzo Salvo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Acis nicaeensis (Ardoino) Lledó, A.P. Davis & M.B. Crespo



Amaryllidaceae: Campanellino nizzardo, Nivéole de Nice

Comune di Ventimiglia (IM), apr 2010

Foto di Renzo Salvo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Acis nicaeensis (Ardoino) Lledó, A.P. Davis & M.B. Crespo



Amaryllidaceae: Campanellino nizzardo, Nivéole de Nice

Comune di Ventimiglia (IM), apr 2010

Foto di Renzo Salvo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Acis nicaeensis (Ardoino) Lledó, A.P. Davis & M.B. Crespo



Amaryllidaceae: Campanellino nizzardo, Nivéole de Nice

Comune di Ventimiglia (IM), apr 2008

Foto di Daniela Longo
Copyright Acta Plantarum