Scheda botanica
Achillea roseoalba Ehrend.
Oesterr. Bot. Z. 106: 368 (1959)

Sinonimi: Achillea roseo-alba Ehrend.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Achillea roseo-alba Ehrend. - Vol. 3 pg. 82
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Achillea roseoalba Ehrend. - Vol. 2 pg. 492

Asteraceae

Millefoglio bianco-roseo, Achillée rose pâle, Blaßrote Schafgarbe.

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne, erbacea,rizomatosa, fusti sottili, alla base incurvato-ascendenti, sparsamente pelosi. Altezza 30÷50 cm.
Le foglie, aromatiche, composte bipennatosette a contorno lanceolato, le basali sono lunghe anche sino a 10 cm, larghe generalmente 1÷2 cm, eccezionalmente sino a 6 cm, le cauline ± spaziate, più strette, con rachide stretto e intero,lacinie divergenti ad angolo retto.
Corimbo formato da numerosi piccoli capolini, ricettacolo con ligule generalmente arrossate, rami dell'infiorescenza lanosi per peli rossicci o biancastri.
Fiori rosei, raramente bianchi, i periferici ligulati, lunghi circa la metà dell'involucro, i centrali tubulosi, stimmi gialli, sporgenti alla fioritura
I frutti sono acheni compressi.

Tipo corologico: Centroeurop. - Europa temperata dalla Francia all'Ucraina.

Antesi: maggio÷agosto ( qui da me, Endine Gaiano (BG), non è raro vederla in antesi sino a novembre inoltrato)

Habitat: Prati falciati e fertili; 0÷1.500 m s.l.m.

Immagine


Note di Sistematica: Appartiene al gruppo di Achillea millefolium:

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineAsterales Link
FamigliaAsteraceae Bercht. & J.Presl
Tribù
GenereAchillea L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere è dedicato ad Achille. Plinio racconta che Achille avendo appreso le virtù medicinali di queste piante da Chirone (Mitologico centauro esperto nelle scienze ed in medicina ), avesse usato queste piante durante l'assedio di Troia, per curare le ferite dei soldati. Il nome specifico indica il colore dei fiori.

Principali Fonti
PIGNATTI S. 1982. Flora d'Italia.Edagricole, Bologna.
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. 2005.,Checklist of the Italian Vascular Flora. Palombi, Roma.
AESCHIMANN D., LAUBER K., MOSER D., THEURILLAT J.P. 2004. Flora alpina. Ediz. italiana: Zanichelli. Bologna
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Marinella Zepigi

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Immagini
(clicca per ingrandire)
Acta Plantarum
Achillea roseoalba Ehrend.
Oesterr. Bot. Z. 106: 368 (1959)

Sinonimi: Achillea roseo-alba Ehrend.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Achillea roseo-alba Ehrend. - Vol. 3 pg. 82
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Achillea roseoalba Ehrend. - Vol. 2 pg. 492

Asteraceae

Millefoglio bianco-roseo, Achillée rose pâle, Blaßrote Schafgarbe.

Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Achillea roseoalba Ehrend.

Endine Gaiano (BG), luglio/ago 2008

Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Achillea roseoalba Ehrend.

Endine Gaiano (BG), luglio/ago 2008

Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Achillea roseoalba Ehrend.

Endine Gaiano (BG), luglio/ago 2008

Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Achillea roseoalba Ehrend.

Endine Gaiano (BG), luglio/ago 2008

Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Achillea roseoalba Ehrend.

Endine Gaiano (BG), luglio/ago 2008

Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Achillea roseoalba Ehrend.

Endine Gaiano (BG), luglio/ago 2008

Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Achillea roseoalba Ehrend.

Endine Gaiano (BG), luglio/ago 2008

Foto di Marinella Zepigi




Fusto alla base incurvato
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Achillea roseoalba Ehrend.
Endine Gaiano (BG), ago 2008
Foto di Marinella Zepigi
Copyright Acta Plantarum