Scheda botanica
Arabis arabiformis (Hohenw.) Soldano
Atti Ist. Bot. Lab. Crittogam. Univ. Pavia Ser. 7, 7: 11 (1989)

Basionimo: Draba arabiformis Hohenw. - Reisen 2: 195 (1812)
Altri sinonimi: Arabis vochinensis Spreng.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Arabis vochinensis Sprengel - Vol. 1 pg. 418
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Arabis vochinensis Spreng. - Vol. 1 pg. 532

Brassicaceae

Arabetta del Bohinj

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne alta 3-15 cm, con brevi stoloni ramosi sotterranei generanti all’apice, tra resti di foglie morte, nuove foglie in rosette e fusti fogliosi eretti indivisi, provvisti (specialmente in basso) di peli a 2(-4) raggi.
Foglie basali (lunghe 10-20 mm) in rosetta compatta, obovato-ellittiche, intere, ottuse, brevemente picciolate e leggermente lucide; foglie caulinari (2-7) più brevi, sessili, oblungo-lanceolate, acute; tutte le foglie sono glabre, con peli a compasso biforcati situati soltanto al bordo ed inferiormente.
Infiorescenza a racemo breve e denso, paucifloro, con fiori tetrameri portati da peduncoli di 4-8 mm, a petali bianchi cuneati alla base, lunghi 5-7 mm, arrotondati o troncati.
Frutti in silique erette-patenti (lar. 1,5-2 x 8-15 mm) con stilo lungamente appuntito, contenenti semi <1,5 mm privi di ala, a 3-5 per loggia.

Tipo corologico: Endem. E-Alpica - Endemica alpica delle Alpi orientali.

Antesi: Giugno-luglio.

Distribuzione in Italia: Limitata all'area alpina nord-orientale.

Habitat: Frequente in pascoli e macereti umidi, prati rocciosi in quota fortemente innevati, su substrati calcareo-dolomitici. Da (600)1000 a 2200(2400) m.

Immagine


Note di Sistematica: Simili sono le congeneri:
Arabis bellidifolia Crantz (= A. pumila Jacq.), presente in Italia in area alpina ed appenninica con 2 subsp., alta 3-25 cm, che vegeta negli stessi ambienti, ma ha fusti e foglie basali pelosi (peli semplici e forcati), bordo fogliare a volte debolmente dentato, silique erette lar. 2-2,5 x 15-40 mm su peduncoli fino a 18 mm, semi brevemente alati;
Arabis caerulea All., solamente in area alpina a quote elevate, alta (1)3-15 cm, ha fusto peloso, foglie carnosette tutte pelose almeno al margine, le basali lanceolato-obovate con 2-7 dentelli apicali, le cauline oblanceolate, dentate, sessili, fiori tipicamente bianco-azzurrognoli, con calice verde-bluastro, silique erette bluastre da immature lunghe 13-33 mm, semi largamente alati;
Arabis alpina L., presente in tutto il territorio (tranne SAR) con 2 sottospecie, alta fino a 40 cm, ha fusti fioriferi eretto-ascendenti densamente pelosi, foglie basali con tomento e dentatura evidenti, foglie cauline abbraccianti a base cordata od astata, infiorescenza densa multiflora a fiori bianchi con petali lunghi fino a 15 mm e sepali tomentosi, silique peduncolate lunghe fino a 65 mm fortemente divergenti dall’asse a maturità, semi con ala strettissima.

Note, possibili confusioni: I generi Kernera e Thlaspi che vivono negli stessi ambienti, talvolta molto simili, hanno fruttificazione in siliquetta.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineBrassicales Bromhead
FamigliaBrassicaceae Burnett
TribùArabideae
GenereArabis Miller


______________________________________________________________________________

Etimologia: Arabis : il nome fa riferimento all'Arabia, probabile luogo d'origine della pianta;
arabiformis: (Arabis, Draba, Romanschulzia) dal nome del genere "Arabis" e "forma" = “aspetto, sembianza”: simile all'arabetta.

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2006. Integrazioni alla checklist della flora vascolare italiana, Museo Naturalistico Archeologico Natura vicentina di Vicenza, Quaderno n. 10.
MAINARDIS G., 2005. Flora del Parco delle Prealpi giulie, Regione autonoma Friuli Venezia Giulia
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Immagini
(clicca per ingrandire)
Acta Plantarum
Arabis arabiformis (Hohenw.) Soldano
Brassicaceae: Arabetta del Bohinj
Chiusaforte (UD), 1900 m, lug 2014
Foto di Silvano Radivo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis arabiformis (Hohenw.) Soldano
Brassicaceae: Arabetta del Bohinj
Chiusaforte (UD), 2050 m, lug 2014
Foto di Silvano Radivo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis arabiformis (Hohenw.) Soldano
Brassicaceae: Arabetta del Bohinj
Chiusaforte (UD), 1900 m, lug 2014
Foto di Silvano Radivo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis arabiformis (Hohenw.) Soldano
Brassicaceae: Arabetta del Bohinj
Chiusaforte (UD), 1900 m, lug 2014
Foto di Silvano Radivo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis arabiformis (Hohenw.) Soldano
Brassicaceae: Arabetta del Bohinj
Chiusaforte (UD), 1900 m, lug 2014
Foto di Silvano Radivo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis arabiformis (Hohenw.) Soldano
Brassicaceae: Arabetta del Bohinj
Chiusaforte (UD), 1900 m, lug 2014
Foto di Silvano Radivo


silique immature
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis arabiformis (Hohenw.) Soldano
Brassicaceae: Arabetta del Bohinj
Chiusaforte (UD), 1900 m, lug 2014
Foto di Silvano Radivo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis arabiformis (Hohenw.) Soldano
Brassicaceae: Arabetta del Bohinj
Chiusaforte (UD), 1900 m, lug 2014
Foto di Silvano Radivo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis arabiformis (Hohenw.) Soldano
Brassicaceae: Arabetta del Bohinj
Chiusaforte (UD), 1900 m, lug 2014
Foto di Silvano Radivo
Copyright Acta Plantarum
Acta Plantarum
Arabis arabiformis (Hohenw.) Soldano
Brassicaceae: Arabetta del Bohinj
Chiusaforte (UD), 2050 m, lug 2014
Foto di Silvano Radivo


rosette nascenti dagli stoloni
Copyright Acta Plantarum