Capo Noli e l’altipiano delle Manie *

I nostri "reportages" floristici dall'Italia e dall'Estero.

Capo Noli e l’altipiano delle Manie *

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:25

Capo Noli e l’altipiano delle Manie – percorsi tra mare, macchia mediterranea e storia

Durante l’inverno, quando le Alpi sono inaccessibili se non con gli sci o le “ciaspole” e l’Appennino è spesso coperto da una coltre di nubi dovute al contrasto tra l’aria fredda d’oltre Appennino e l’aria più tiepida della Riviera, uno dei luoghi che visito più volentieri è la zona tra Noli e Finale Ligure.
Sono molti i sentieri che consentono di attraversare queste zone, incantevoli dal punto di vista paesaggistico ed interessantissime dal punto di vista botanico per l’ambiente, spesso incontaminato, di macchia mediterranea e per i preziosi e rarissimi endemismi.
Domenica 9 dicembre partiamo da Finalpia per raggiungere la Rocca Corno e la Val Ponci. Il sentiero si inerpica, a partire dalla chiesa con bel campanile romanico, per mezzo di “creuxe” (strette vie in salita, spesso gradinate e un tempo acciottolate con mattoni di cotto) fino al crinale; da qui per sentiero, prima fra coltivi, poi fra incolti, si arriva a Verzi, da cui con breve percorso su strada asfaltata, si raggiunge la Val Ponci.
Allegati
finalpia.jpg
finalpia.jpg (87.72 KiB) Osservato 4124 volte
Itinerari: 7
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:26

Ai bordi della “creuxa” e del sentiero ci accompagnano gli ultimi fiori autunnali, qualche vedovina selvatica (Scabiosa columbaria), l’erba cornacchia comune (Sisymbrium officinale) e l’ultima arrivata tra le specie invadenti, la Bidens pilosa.
Allegati
bidens-pilosa.jpg
bidens-pilosa.jpg (92.84 KiB) Osservato 4116 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:27

Sui prati incolti il fiorrancio selvatico (Calendula arvensis) e le pratoline autunnali (Bellis syslvestris) ravvivano il verde.
Allegati
bellis sylvestris.jpg
bellis sylvestris.jpg (142.93 KiB) Osservato 4114 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:28

Lungo la Val Ponci (Valle dei ponti) si snodava l’antica Via Aurelia, che, per evitare l’inaccessibile Capo Noli, a Vado si buttava nell’interno e ritornava sulla costa attraverso tale percorso. Nella valle sono ancora presenti 3 ponti romani, due dei quali meravigliosamente conservati, e la cava da cui veniva prelevato il materiale per la costruzione dei ponti e del fondo stradale.
Allegati
ponte delle fate.JPG
ponte delle fate.JPG (148 KiB) Osservato 4110 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:28

All’ingresso della valle prendiamo a sinistra per la ripida salita alla Rocca Corno, sentiero normalmente utilizzato per la discesa dai numerosi scalatori che frequentano le vie di arrampicata soprattutto durante la stagione invernale. L’ambiente di macchia accompagna la salita: pini d’Aleppo (Pinus halepensis), lecci (Quercus ilex), alaterni (Rhamnus alaternus) e ilatro a foglie strette (Phillyrea angustifolia) ci circondano e il rosmarino (Rosmarinus officinalis), che già comincia a fiorire, profuma l’aria.
Allegati
Quercus-ilex.jpg
Quercus-ilex.jpg (132.51 KiB) Osservato 4108 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:29

Ad un tratto, su una cengia rocciosa, una piccola macchia d’azzurro attira lo sguardo: è un’ultima Campanula isophylla, che, in posizione protetta e defilata, è ancora riuscita a fiorire.
Allegati
campanula-isophylla.jpg
campanula-isophylla.jpg (146.54 KiB) Osservato 4099 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:30

Una volta raggiunta la vetta, coperta da bassi cespugli di rosmarino e di cisti (Cistus albidus e Cistus salvifolius), lo sguardo si allarga fino al mare e sulle rocce bianche sottostanti affollate di scalatori.
Allegati
rocca corno1.JPG
rocca corno1.JPG (146.91 KiB) Osservato 4094 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:31

Affrontiamo il ritorno percorrendo un breve tratto di crinale fino a raggiungere il Ciappo del Sale, luogo magico e rituale, con le incisioni a coppelle presenti anche in altri siti del finalese.
Ritorniamo brevemente sui nostri passi e scendiamo lungo la valle dei Frassini, fresca ed ombrosa d’estate, un po’ buia in questa giornata d’inverno. La vegetazione è qui di carpini (Ostrya carpinifolia), ontani (Alnus glutinosa) ed ornielli (Fraxinus ornus) e il rosmarino cede il posto al pungitopo (Ruscus aculeatus).
Allegati
ruscus aculeatus.JPG
ruscus aculeatus.JPG (65.28 KiB) Osservato 4086 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:32

Il cerchio si chiude e siamo di nuovo in Val Ponci e da qui a Verzi e quindi a Finalpia.

Incisioni a coppelle del Ciappo dei Ceci
Allegati
ciappo dei ceci.JPG
ciappo dei ceci.JPG (142.5 KiB) Osservato 4084 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:34

Domenica 13 gennaio partiamo invece da Noli e percorriamo un sentiero che si fa strada fra le bianche falesie di Capo Noli rimanendo sempre in vista del mare. Panorami mozzafiato su Noli, l’isola di Berteggi e la catena del Beigua, nascosta e sovrastata dalle nuvole bianche.
Allegati
noli.jpg
noli.jpg (98.97 KiB) Osservato 4081 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:36

Qui la macchia è prevalentemente di lentisco (Pistacia lentiscus) ed euforbia arborea (Euphorbia dendroides). I piccoli glomeruli fioriti della Lobularia maritima spuntano dalle fessure della roccia.
Allegati
lobularia maritima.jpg
lobularia maritima.jpg (87.82 KiB) Osservato 4077 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:37

Arriviamo, dopo breve salita, ai ruderi di una cappella, ormai invasa dalla macchia, in magnifica posizione panoramica sulla scogliera.
Allegati
euphorbia dendroides.jpg
euphorbia dendroides.jpg (145.18 KiB) Osservato 4076 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:38

Più oltre alcune postazioni militari dell’ultima guerra offrono altri scorci delle rocce bianche di Capo Noli ricoperte da pini d’Aleppo e macchia.
Allegati
pinus halepensis.jpg
pinus halepensis.jpg (148.42 KiB) Osservato 4072 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:39

Ritorniamo sui nostri passi e saliamo ancora.
Una deviazione consente di scendere ad uno dei luoghi più incantevoli di Capo Noli: la Grotta dei Falsari. Si tratta della volta sfondata di una grotta di origine carsica che si apre a metà della parete a picco sul mare. La si raggiunge tramite un ripido e scivoloso sentiero nella macchia e attraverso una piccola apertura nella roccia. Lo sguardo spazia sul mare di un azzurro profondo. La vegetazione, sempre scarsa, è in questa stagione ridotta al minimo: alcune piante ormai sfiorite di Giusquiamio bianco (Hyoscyamus albus) e qualche cespuglio di asparago pungente (Asparagus acutifolius).
Allegati
grotta dei falsari.jpg
grotta dei falsari.jpg (129.63 KiB) Osservato 4066 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:40

Riprendiamo la salita per giungere al Semaforo di Capo Noli che domina dall’alto il Capo.
Da qui è possibile rimanere in quota, evitando i numerosi sentieri che scendono verso Varigotti, tutti peraltro bellissimi, e percorrere un tratto di crinale per raggiungere l’altopiano delle Manie. Purtroppo, alcuni anni fa, la zona è stata devastata da un vasto incendio. La macchia sta pian piano riconquistando forza, ma ricordo con nostalgia il profumo misto di resina e di rosmarino che accompagnava la visita di questi luoghi. Piccoli cespugli di erica arborea (Erica arborea), timo (Thymus vulgaris) e gnidio (Daphne gnidium) stanno colonizzando i terreni bruciati. E’ presente anche la minuscola Ononis minutissima che, nonostante la stagione avanzata, continua a fiorire.
Allegati
ononis minutissima.jpg
ononis minutissima.jpg (119.26 KiB) Osservato 4064 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:41

Superata la zona incendiata si arriva a Isasco, una splendida conca coltivata circondata dai boschi di leccio, con i resti di una necropoli romana. Sull’altopiano delle Manie sono numerose queste conche prative, piccole aree strappate con fatica alla macchia dall’uomo e che ora, purtroppo, subiscono talvolta il peso della speculazione edilizia rivierasca, riempiendosi di seconde case e campeggi.
Dopo un breve percorso nel bosco si arriva alla Cappella di S.Giacomo; in essa vi è una statua lignea sei-settecentesca, un po’ naif ma molto interessante, rappresentante S.Giacomo a cavallo che combatte contro gli infedeli.
Allegati
san giacomo.jpg
san giacomo.jpg (94.6 KiB) Osservato 4055 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:42

Lì vicino si trova l’Arma delle Manie, anch’essa volta di grotta carsica sfondata, in cui furono ritrovati numerosi reperti di epoca preistorica.
Le grotte sono numerose sull’altipiano delle Manie. Alcune di esse sono interessanti anche dal punto di vista speleologico, come, ad esempio, l’Arma delle Fate, il Buio e la Pollera.
Allegati
arma delle manie.jpg
arma delle manie.jpg (132.92 KiB) Osservato 4047 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Daniela Longo » 15 gen 2008, 00:43

Dall’Arma delle Manie è possibile raggiungere con un sentiero nella macchia la Val Ponci.
In alternativa, percorrendo un breve tratto di strada asfaltata, è possibile raggiungere il sentiero che collega Verzi a Finalpia e attraverso questo riguadagnare la costa.
E’ trascorso un mese dalla gita precedente, siamo ancora in pieno inverno, ma già qualcosa si sta svegliando: gli incolti si stanno coprendo di un verde tenero e la Oxalis pes-caprae apre i suoi capolini.
Allegati
oxalis pes-caprae.JPG
oxalis pes-caprae.JPG (109.76 KiB) Osservato 4045 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9599
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda denebmax » 15 gen 2008, 09:53

ohhhhhhhh.....che bellooooo! :applauso: :applauso: :applauso:

denebmnax
Avatar utente
denebmax
 
Messaggi: 841
Iscritto il: 23 nov 2007, 09:47

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda attilio e mirna » 15 gen 2008, 10:09

Reportage stupendo Daniela, percorso alquanto interessante!
Complimenti... e grazie

Mirna&Attilio
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4509
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda effegua » 15 gen 2008, 18:54

Ciao Daniela,

Bellissime le Manie, stupendo Capo Noli. W la Liguria!

Sono stato al "Ciappo delle conche" due anni fa a inizio estate, una bella gita durante la quale ho fotografato, tra l'altro, Aphyllanthes monspeliensis. Ho carissimi amici che abitano a Savona e che vado a trovare qualche volta. Mi hai fatto venire voglia di fare un giro da quelle parti verso fine aprile-inizio maggio, quando lo spettacolo e' notevole. Pensi che riusciamo a organizzare un'uscita? Io se scendo ti do' una voce, se vuoi.

FG
Avatar utente
effegua
 
Messaggi: 1293
Iscritto il: 24 nov 2007, 12:14
Località: Cirie' (TO)

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda mic » 15 gen 2008, 20:59

Ciao Daniela, bellissimo viaggio in una zona che ricordo con piacere. Pur abitando lontano, su quei ponti romani e al Ciappo dei ceci ci sono passato anchi`io qualche anno fa.

Bellissime foto.

Ciao, Michele
Avatar utente
mic
 
Messaggi: 265
Iscritto il: 30 nov 2007, 21:10
Località: Claro (Svizzera)

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Anja » 16 gen 2008, 22:40

Grazie del bellissimo reportage, Daniela! :applauso: :applauso: :applauso:
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 9168
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Illecippo™ » 17 gen 2008, 21:27

:applauso: :applauso: :applauso:

Per chi ci va adesso, ce pieno di leccini :D
Avatar utente
Illecippo™
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 28 nov 2007, 23:40
Località: Genova Certosa (GE)

Re: Capo Noli e l’altipiano delle Manie

Messaggioda Renzo Salvo » 20 gen 2008, 23:08

P1206925xxx.jpg
P1206925xxx.jpg (151.71 KiB) Osservato 3860 volte
Avatar utente
Renzo Salvo
 
Messaggi: 2566
Iscritto il: 22 nov 2007, 23:52
Località: Boves CN


Torna a Itinerari botanici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Come citare questa pagina - How to cite this page
[Nome autore, anno dell'intervento] in avanti - "Capo Noli e l’altipiano delle Manie *". In Acta Plantarum, Forum. Disponibile on line (data di consultazione: 25/11/2014):
http://www.actaplantarum.org/viewtopic.php?f=42&t=1282

[Author name], from [pubblication year] on - "Capo Noli e l’altipiano delle Manie *". In Acta Plantarum, Forum. Available on line (access date: 25/11/2014):
http://www.actaplantarum.org/viewtopic.php?f=42&t=1282