Phyteuma ovatum Honck. - Raponzolo plumbeo

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Phyteuma ovatum Honck. - Raponzolo plumbeo

Messaggioda attilio e mirna » 14 gen 2008, 19:48

Phyteuma ovatum Honck.
Verzeichn. Gewachse Teutschl. i. 653 (1782)

Sinonimi: Phyteuma halleri All.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Phyteuma ovatum Honck. - Vol. 2 pg. 704
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Phyteuma ovatum Honck. - Vol. 2 pg. 334

Campanulaceae

Raponzolo plumbeo, Raponzolo ovato

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta erbacea perenne con rizoma ingrossato e fusto eretto, un po' pubescente, cavo, altezza 40-70(80) cm.
Foglie inferiori del caule di forma triangolare-sagittata, a base cuoriforme, un po' più lunghe che larghe, lamina dal margine doppiamente seghettato; sono lungamente picciolate; le cauline superiori progressivamente più piccole, subsessili, a base arrotondata.
Infiorescenza in spiga, dapprima ovoide, dopo la fioritura cilindrica.
Corolla gamopetala, sessile, all'inizio dell'antesi arcuata, tubo lungo 1,5 cm, di colore violaceo-nerastro. Brattee lanceolate o patenti, più corte della spiga.
Calice formato da 5 sepali uniti, patenti, 5 petali uniti all'apice, stami 5 vellutato-lanosi alla base, stimma bifido, sporgente dalla corolla.
Frutti: capsule poricide triloculari.

Tipo corologico: Orof. S-Europ. - Orofita sud-europea (catene dell'Europa meridionale, dalla Penisola Iberica, Alpi, ai Balcani ed eventualmente Caucaso o Anatolia).

Antesi: giugno ÷ agosto

Habitat: Predilige i boschi aperti, schiarite, cespuglieti e prati (1000-2300 m). Raramente scende fino a 300 m.

Immagine


Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineAsterales Link
FamigliaCampanulaceae Juss.
TribùPhyteumeae
GenerePhyteuma L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere era usato dai Greci che davano ad una pianta afrodisiaca, il cui uso era generalizzato, così riportano Plinio e Dioscoride. Nella botanica, successivamente, fu applicato questo nome ad un genere le cui radici avevano proprietà energetiche, (probabilmente ha pochi rapporti col phyteuma descritto da Dioscoride.) Ovatus, dal latino di forma ovale quale riferimento alla forma della infiorescenza.

Principali Fonti
Flora d'Italia di S. Pignatti
Flora Helvetica di K. Lauber e G.Wagner ediz. 2001
An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora - F.Conti, G.Abbate, A.Alessandrini, C.Blasi ediz. 2005
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia.


Scheda realizzata da Mirna Medri

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Phyteuma ovatum Honck.

Messaggioda attilio e mirna » 14 gen 2008, 20:00

Phyteuma ovatum Honck. Habitat
Valle di Stabio (BS),1800 m, giu 2007
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Phyteuma-ovatum--Honck.jpg
Phyteuma-ovatum--Honck.jpg (111.34 KiB) Osservato 3218 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Phyteuma ovatum Honck.

Messaggioda attilio e mirna » 14 gen 2008, 20:07

Phyteuma ovatum Honck. Habitat
Valle di Stabio (BS),1800 m, giu 2007
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
-Phyteuma-ovatum--Honck.jpg
-Phyteuma-ovatum--Honck.jpg (137.69 KiB) Osservato 3212 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Phyteuma ovatum Honck.

Messaggioda attilio e mirna » 14 gen 2008, 20:12

Phyteuma ovatum Honck. Habitat
Valle di Stabio (BS),1800 m, giu 2007
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Phyteuma-ovatum--Honck.jpg
Phyteuma-ovatum--Honck.jpg (140.46 KiB) Osservato 3204 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Phyteuma ovatum Honck.

Messaggioda attilio e mirna » 14 gen 2008, 20:16

Phyteuma ovatum Honck. Habitat
Valle di Stabio (BS),1800 m, giu 2007
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Phyteuma-ovatum--Honck-.jpg
Phyteuma-ovatum--Honck-.jpg (168.18 KiB) Osservato 3202 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Phyteuma ovatum Honck. - Raponzolo plumbeo

Messaggioda Anja » 01 mar 2017, 18:16

Phyteuma ovatum subsp. pseudospicatum Pignatti

Santa Franca Morfasso (PC), 1170 m, giu 2007
Foto di Enrico Romani

Phyteuma-ovatum-pseudospicatum-S-07-1a-ER.jpg
Phyteuma-ovatum-pseudospicatum-S-07-1a-ER.jpg (117.25 KiB) Osservato 297 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10965
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Phyteuma ovatum Honck. - Raponzolo plumbeo

Messaggioda Anja » 01 mar 2017, 18:17

Phyteuma ovatum subsp. pseudospicatum Pignatti

Santa Franca Morfasso (PC), 1170 m, giu 2007
Foto di Enrico Romani

Phyteuma-ovatum-pseudospicatum-S-07-1b-ER.jpg
Phyteuma-ovatum-pseudospicatum-S-07-1b-ER.jpg (146.46 KiB) Osservato 297 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10965
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Phyteuma ovatum Honck. - Raponzolo plumbeo

Messaggioda Anja » 01 mar 2017, 18:18

Phyteuma ovatum Honck.

Limone P.te (CN), 1330 m, ago 2015
Foto di Giacomo Bellone

P10505~1.JPG
P10505~1.JPG (196 KiB) Osservato 297 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10965
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti