Reynoutria japonica Houtt.

Foto e notizie della nostra flora (non inserire argomenti nuovi)

Reynoutria japonica Houtt.

Messaggioda patty » 07 set 2008, 20:55

Polygonaceae: Poligono del Giappone
Pievepelago (MO), 750 m, set 2008
Foto di Patrizia Ferrari

Sul greto del fiume Scoltenna, in secca.
Allegati
Fallopia_japonica-2.jpg
Fallopia_japonica-2.jpg (174.34 KiB) Osservato 4271 volte
Fallopia_japonica-1.jpg
Fallopia_japonica-1.jpg (154.57 KiB) Osservato 1248 volte
Fallopia_japonica.jpg
Fallopia_japonica.jpg (155.44 KiB) Osservato 1247 volte
Anche i fiori piangono, e ci sono stupidi che pensano sia rugiada. (Jim Morrison)
Avatar utente
patty
Moderatore
 
Messaggi: 2611
Iscritto il: 03 dic 2007, 22:21
Località: modena

 

Re: Reynoutria japonica Houtt.

Messaggioda Franco Giordana » 08 set 2008, 14:50

E' una Polygonacea. [= Reynoutria japonica Houtt.]
Hai escluso F.sachalinensis?
Franco
Aiutate i moderatori: riportate correttamente i dati! Leggete come fare qui e qui
Questo è il mio primo messaggio in forum: viewtopic.php?t=1805 e i dati??? Nessuno nasce imparato!

daily msgs
Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
 
Messaggi: 16452
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Località: Crema (CR)

Re: Reynoutria japonica Houtt.

Messaggioda Graziano Propetto » 08 set 2008, 19:38

Non l'ho mai osservata in fiore la Fallopia sachalinensis, ma dalla forma delle foglie a base cuneata e non tronca sarebbe da verificare.
http://www.actaplantarum.org/floraitaliae/viewtopic.php?f=102&t=5100 per confronto.
Ciao
Graziano
Coloro che hanno la capacità di vedere oltre le ombre e le menzogne della propria cultura non saranno mai capiti – e tanto meno creduti dalle masse.
– Platone
Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Località: alta pianura friulana

Re: Reynoutria japonica Houtt.

Messaggioda patty » 08 set 2008, 21:10

Franco Giordana ha scritto:E' una Polygonacea. [= Reynoutria japonica Houtt.]

La fretta!! :-x ......... provvedo a correggere. :)




Per quanto riguarda l’attribuzione della specie ero abbastanza convinta per F.japonica . Ora mi avete fatto venire i dubbi con l’altra specie, che peraltro non conosco direttamente: guardando comunque la base delle foglie della mia pianta, mi sembra di vederne sia con base cuneata ,sia con base più tronca, e non avendo raccolto un campione, rimango nell' incertezza.
Forse allora è meglio passare il tutto in che pianta è? E, se rimangono dubbi, determinarla come Fallopia sp.
:)
Patty
Anche i fiori piangono, e ci sono stupidi che pensano sia rugiada. (Jim Morrison)
Avatar utente
patty
Moderatore
 
Messaggi: 2611
Iscritto il: 03 dic 2007, 22:21
Località: modena

 

Re: Reynoutria japonica Houtt.

Messaggioda Franco Giordana » 08 set 2008, 21:12

Ho controllato i caratteri descritti da Galasso in una sua nota riservata e posso confermare l'esattezza della determinazione. F.sachalinensis ha foglie profondamente cordate e non cuspidate all'apice.
Franco
Aiutate i moderatori: riportate correttamente i dati! Leggete come fare qui e qui
Questo è il mio primo messaggio in forum: viewtopic.php?t=1805 e i dati??? Nessuno nasce imparato!

daily msgs
Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
 
Messaggi: 16452
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Località: Crema (CR)

Re: Reynoutria japonica Houtt.

Messaggioda AleAle » 09 set 2008, 11:42

Reynoutria sachalinensis peraltro non è ancora nota per l'EMR.
Devo dire che il rinvenimento di Patty in ambiente montano innalza sensibilmente ldi presenza di questa specie in Emilia, dove era finora nota lungo alcuni fiumi nella parte alta della pianura (zona delle conoidi) e lungo il Po.

Ciao

Ale
Avatar utente
AleAle
 
Messaggi: 9346
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05

Re: Reynoutria japonica Houtt.

Messaggioda patty » 09 set 2008, 13:36

AleAle ha scritto:
Devo dire che il rinvenimento di Patty in ambiente montano innalza sensibilmente ldi presenza di questa specie in Emilia, dove era finora nota lungo alcuni fiumi nella parte alta della pianura (zona delle conoidi) e lungo il Po.


praticamente le piante, 3 a distanza di pochi metri l'una dall'altra, si trovano nel tratto del fiume che passa proprio di fianco e sotto il paese (Pievepelago), fra i sassi e il limo rinsecchito dell'alveo. I fiori sono ancora parecchio indietro, come si può vedere dalle foto, e mi chiedevo se arriveranno a fruttificare e spargere i semi, considerata l'altitudine e la stagione avanzata, anche se, il caldo e l'irradiazione sul letto del fiume sono ancora piuttosto notevoli! :cool:
Patty
Anche i fiori piangono, e ci sono stupidi che pensano sia rugiada. (Jim Morrison)
Avatar utente
patty
Moderatore
 
Messaggi: 2611
Iscritto il: 03 dic 2007, 22:21
Località: modena

 

Re: Reynoutria japonica Houtt.

Messaggioda Franco Giordana » 09 set 2008, 17:34

Avendone fatta richiesta a Gabriele Galasso, riporto qui la chiave da lui a suo tempo inviatami per la determinazione di Reynoutria

Chiave dicotomica per la determinazione delle specie del genere Reynoutria presenti in Italia.
Qui di seguito viene proposta una chiave dicotomica per l’identificazione delle specie del genere Reynoutria presenti in Italia.
Il carattere diacritico principale è quello relativo alla forma delle lamine delle foglie mediane del fusto, che purtroppo solo raramente sono conservate negli erbari. Inoltre può essere presa in considerazione la pelosità della pagina inferiore, mentre quella della superiore e dei margini non è diagnostica. I peli possono essere osservati agevolmente fin verso metà settembre, soprattutto lungo le nervature della metà inferiore della lamina (Fig.5 a-d); in seguito tendono a cadere. Tuttavia, in alcuni casi (probabilmente nelle aree meno piovose o maggiormente soleggiate) questa caduta è molto precoce, realizzandosi già in agosto.

1. Foglie mediane del fusto lunghe 25-35(-40) cm e larghe (10-)20-25 cm, da strettamente ovate a ellittico-oblunghe, profondamente cordate alla base e assottigliate in un apice smussato o brevemente acuto, non rigide. Pagina superiore verde grigiastro; pagina inferiore verde pallido, con peli pluricellulari lunghi fino a 1 mm (Fig. 5d), soprattutto lungo le nervature; queste ultime spesso arrossate, quelle terziarie e quaternarie ben visibili sulla pagina superiore. Piante alte fino oltre 4 m . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . R. sachalinensis
1. Foglie mediane del fusto lunghe 5-25(-30) cm e larghe 5-20(-23) cm, da largamente a strettamente ovate, troncate o cordato-troncate o cuneato-troncate alla base e da cuspidato-caudate a lungamente acuminate all’apice, rigide. Nervature della pagina inferiore minutamente scabre (Fig. 5a, 5b) o con peli unicellulari, brevi e rigidi, ingrossati alla base (Fig. 5c); nervature terziarie e quaternarie poco visibili sulla pagina superiore. Piante alte fino a 3,5 m.
2. Foglie mediane del fusto lunghe (15-)20-25(-30) cm e larghe 12-20(-23) cm, largamente o strettamente ovate, leggermente cordate o cordato-troncate alla base e lungamente acuminate all’apice, non o solo leggermente cuspidato-caudate. Nervature della pagina inferiore con peli unicellulari, corti e rigidi, ingrossati alla base (Fig. 5c). Piante alte fino a 2-3(-3,5) m . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . R. ×bohemica
2. Foglie mediane del fusto lunghe 5-17(-18) cm e larghe 5-12 cm, largamente ovate o rotondeggianti, troncate o leggermente cuneate alla base ed evidentemente cuspidato-caudate e lungamente acuminate all’apice. Nervature della pagina inferiore glabre, minutamente scabre per la presenza di protuberanze tanto larghe quanto lunghe (Fig. 5a, 5b). Piante alte fino a 2,5m . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . R. japonica
3. Foglie lunghe 7-17(-18) cm e larghe 8-12 cm, ovate, troncate alla base. Fiori bianchi. Piante alte 0,7-2(-2,5) m . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .R. japonica var. japonica
3. Foglie lunghe 5-7 cm e larghe circa altrettanto, rotondeggianti, troncate o leggermente cuneate alla base. Fiori femminili rossastri, i maschili usualmente biancastri. Piante alte 0,5-1,3 m . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .R. japonica var. compacta



Galasso et al. hanno pubblicato un lavoro sull'argomento:

Michele Padula*, Lorenzo Lastrucci**, Graziana Fiorini**, Gabriele Galasso***, Antonio Zoccola**** & Giovanni Quilghini*****


Prime segnalazioni di Reynoutria ×bohemica Chrtek & Chrtková (Polygonaceae) per l’Italia e analisi della distribuzione del genere Reynoutria Houtt.



Ringrazio Galasso a nome di tutto il forum per la sua disponibilità
Franco
Aiutate i moderatori: riportate correttamente i dati! Leggete come fare qui e qui
Questo è il mio primo messaggio in forum: viewtopic.php?t=1805 e i dati??? Nessuno nasce imparato!

daily msgs
Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
 
Messaggi: 16452
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Località: Crema (CR)


Torna a Archivio floristico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti