Lysimachia europaea (L.) U. Manns & Anderb. - Trientalis

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Lysimachia europaea (L.) U. Manns & Anderb. - Trientalis

Messaggioda Anja » 18 apr 2009, 23:06

Lysimachia europaea (L.) U. Manns & Anderb.
Willdenowia 39(1): 51 (2009)

Basionimo: Trientalis europaea L. - Sp. Pl.: 344 (1753)
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Trientalis europaea L. - Vol. 2 pg. 289
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Trientalis europaea L. - Vol. 1 pg. 662

Primulaceae

Trientalis europea, Deutsch: Siebenstern
English: Chick weed Wintergreen
Français: Trientalis d'Europe


Forma Biologica: G rhiz - Geofite rizomatose. Piante con un particolare fusto sotterraneo, detto rizoma, che ogni anno emette radici e fusti avventizi.

Descrizione: Pianta erbacea perenne, alta 10-20 cm, provvista di un sottile rizoma ipogeo lungamente strisciante che può generare estese popolazioni. Fusti eretti, semplici, glabri.
Foglie (5-6) riunite in un pseudoverticillo all'apice dei fusti, lunghe 1,5-5 cm, di differenti dimensioni, oblungo-lanceolate, ± acute, glabre, intere o finemente dentellate ai margini e cuneato-attenuate alla base; talvolta sono presenti piccole foglie cauline alterne e diradate sotto il verticillo. Nell'autunno assumono un bel colore ramato.
Fiori ermafroditi generalmente solitari (o 1-3) su lunghi e gracili peduncoli ascellari di 2,5-4 cm.
Calice diviso in 7 lacinie lineari-aristate di 0,6 x 3-4 mm, persistenti e riflessi alla fruttificazione.
Corolla (10-19 mm Ø) attinomorfa, bianca, generalmente con 7 (talvolta 8) lobi ovali-acuminati, patenti a stella, ca 3 volte più lunghi del calice, saldati alla base in un anello.
Stami 7, ovario supero, stilo molto lungo con stimma capitato.
Il frutto è una capsula subsferica di ca 4 mm, blu-grigiastro, reticolata, deiscente a 6-7 valve, simile ad una piccola palla da tennis e contenente pochi semi angolosi.
Numero cromosomico: 2n=c.160

Tipo corologico: Circum-Artico-Alp. - Zone artiche dell'Eurasia e Nordamerica e alte montagne della zona temperata.

Antesi: maggio÷luglio

Distribuzione in Italia: Relitto glaciale presente in poche popolazioni isolate sulle Alpi della Lombardia e del Trentino Alto Adige.

Habitat: Boschi di conifere, luoghi muschiosi, torbiere, su substrato umido, ricco di humus acido, da 900 a 2000 m s.l.m.
Specie igrofila e acidofila.

Immagine


Note di Sistematica: Genere è presente nel continente eurasiatico con L. europaea (L.) U. Manns & Anderb. e in quello nordamericano con due specie: Trientalis borealis Raf.(Stati occidentali) e T. borealis f. tenuifolia (House) Lepage (Stati orientali e Canada).
Il nuovo binomio Lysimachia europaea (L.) U.Manns & Anderb. è stato recentemente pubblicato dalla Willenowia - Annals of the Botanic Garden and Botanical Musem Berlin-Dahlem con riferimento in Willdenowia 39 (1): 51. 2009, ma ancora non adottato da tutte le flore.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineEricales Bercht. & J.Presl
FamigliaPrimulaceae Batsch ex Borkh.
TribùLysimachieae
GenereLysimachia L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere ha origine da Lisimaco, medico dell'antica Grecia.
L'epiteto specifico dal lat. 'europaeus, -a, -um', probabilmente deriva dal fatto che all'epoca della prima classificazione linneana, si riteneva che la specie fosse presente soltanto in Europa.

Curiosità: T. europaea è particolarmente abbondante nei boschi di conifere boreali e per questo motivo è stata scelta come simbolo floreale della regione di Värmland in Svezia.

Principali Fonti
Conti, F.; Abbate, G.; Alessandrini, A.; Blasi, C. -An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora, Palombi Editori, Roma, 2005
Pignatti, S. -Flora d'Italia (vol. II), Edagricole, Bologna, 1982
Tutin T.G. et al., 1964-1980. Flora Europaea, Cambridge University Press
Zangheri, P. -flora italica I-II, CEDAM, Padova, 1976
Galleria della Flora delle Regioni Italiane - Acta Plantarum
United States Departement of Agricolture


Scheda realizzata da Anja Michelucci

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lysimachia europaea (L.) U. Manns & Anderb. - Trientalis

Messaggioda Anja » 23 apr 2009, 18:22

Lysimachia europaea (L.) U.Manns & Anderb.

Valdidentro (SO), Alta Valtellina, 2004
Foto di Pierfranco Arrigoni
Allegati
Trientalis europaea-Valdidentro %28So%29 1.jpg
Trientalis europaea-Valdidentro %28So%29 1.jpg (77.28 KiB) Osservato 721 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lysimachia europaea (L.) U. Manns & Anderb. - Trientalis

Messaggioda Anja » 23 apr 2009, 18:23

Lysimachia europaea (L.) U.Manns & Anderb.

Valdidentro (SO), Alta Valtellina, 2004
Foto di Pierfranco Arrigoni
Allegati
Trientalis europaea Valdidentro %28So%29 2.jpg
Trientalis europaea Valdidentro %28So%29 2.jpg (180.62 KiB) Osservato 721 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lysimachia europaea (L.) U. Manns & Anderb. - Trientalis

Messaggioda Anja » 23 apr 2009, 18:25

Lysimachia europaea (L.) U.Manns & Anderb.

Valdidentro (SO), Alta Valtellina, 2004
Foto di Pierfranco Arrigoni
Allegati
Trientalis europaea Valdidentro %28So%29 3.jpg
Trientalis europaea Valdidentro %28So%29 3.jpg (107.38 KiB) Osservato 721 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lysimachia europaea (L.) U. Manns & Anderb. - Trientalis

Messaggioda Anja » 23 apr 2009, 18:29

Lysimachia europaea (L.) U.Manns & Anderb.

10 giugno 1990: BS, Val Salarno, Fabrezza, nella pecceta fresca ed umida, 1500 m circa, in loco non R.
Al tempo nuova per il BS, loc. scoperta da Silvio Frattini.
Foto di Franco Fenaroli
Allegati
2707a.jpg
2707a.jpg (178.56 KiB) Osservato 721 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lysimachia europaea (L.) U. Manns & Anderb. - Trientalis

Messaggioda Anja » 23 apr 2009, 18:34

Lysimachia europaea (L.) U.Manns & Anderb.

Val Salarno (BS), 1500 m ca, 10 giugno 1990
Foto di Franco Fenaroli
Allegati
2707c-1.jpg
2707c-1.jpg (156.28 KiB) Osservato 720 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lysimachia europaea (L.) U. Manns & Anderb. - Trientalis

Messaggioda Anja » 23 apr 2009, 20:32

Lysimachia europaea (L.) U.Manns & Anderb.

Vampula (Finlandia), 19. 9. 2009
Foto di Jari Taivainen

Frutti
1909_1.jpg
1909_1.jpg (18.81 KiB) Osservato 2182 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti