Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda attilio e mirna » 04 gen 2008, 15:58

Gentiana lutea L.
Sp. Pl.: 227 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Gentiana lutea L. - Vol. 2 pg. 332

Gentianaceae

Genziana maggiore, Genziana gialla

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta erbacea, perenne, glabra e glauca; con lunga radice a fittone robusta e ramificata, gialla con scorza grigia; fusto semplice, cilindrico, robusto, rigido, cavo. La pianta è alta 40÷150 cm.
Le foglie inferiori in rosetta sono largamente lanceolate a margine intero, glaucescenti, larghe da 5÷15 cm lunghe fino a 30 cm, con 5÷7 nervature longitudinali molto marcate sulla pagina superiore e sporgenti in quella inferiore, che si congiungono all'apice; sono opposte quelle del caule, nella parte inferiore sono brevemente picciolate, mentre le altre sono sessili, gradualmente ridotte, bratteiformi.
I fiori con peduncolo di ca. 1 cm, sono riuniti in numero di 3÷10 in pseudoverticilli all'apice dei fusti e all'ascella delle foglie superiori.
Ogni fiore ha il calice aperto da un lato e una corona a 5÷6 lacinie disposte a stella, di color giallo-vivo.
Stami ad antere libere, stimmi dopo la fioritura arrotolati a spirale. Ovario supero.
I frutti sono capsule setticide di (18)20÷40 x (6)7÷14 mm, ovoidi, deiscenti con 2 valve poco divergenti, con stipite di 1,5÷4,5 mm. Numerosi semi dal contorno ellittico o suborbicolare, reticolati, di colore bruno-grigiastro, con ala di 1 mm interrotta nella regione ilare.

Tipo corologico: Orof. S-Europ. - Orofita sud-europea (catene dell'Europa meridionale, dalla Penisola Iberica, Alpi, ai Balcani ed eventualmente Caucaso o Anatolia).

Antesi: giugno- agosto

Distribuzione in Italia: In molte zone in via di scomparsa per l'eccesiva raccolta.

Habitat: Pascoli soleggiati e sassosi, boscaglie montane, rocce e megaforbieti sub-alpini ricchi in sostanza organica; da 500 a 2200 m s.l.m.

Immagine


Note di Sistematica: Nel nostro territorio, oltre alla subspecie nominale, sopra descritta sono presenti:

Gentiana lutea subsp. symphyandra (Murb.) Hayek, che si distingue per antere saldate tra loro 8mm con filamenti di 14÷16mm, ovario con stimmi di 4÷5 mm, patenti, non ritorti dopo la fioritura.

Gentiana lutea subsp. vardjanii Wraber, che si distingue per altezza di 40÷120 cm; infiorescenza più contratta, brattee giallo-verdastre lungamente superanti l'infiorescenza, antere libere e filamenti di 9 mm, stimmi 2,5÷3 mm spiralati dopo la fioritura; endemica delle Alpi sud-orientali.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineGentianales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaGentianaceae Juss.
TribùGentianeae
GenereGentiana L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome generico gentiana deriva dal greco “gentiane” che secondo Plinio si riferisce a Genzio, re dell'Illiria, il quale avrebbe fatto conoscere per primo le proprietà medicamentose della radice di questa pianta ,” lutea “= giallo, riferendosi al colore del fiore.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Costituenti principali: sostanze amare, alcaloidi ( genzianina), zuccheri, pectine, mucillagini, tannini, enzimi, olio essenziale.

Proprietà: Erba fortemente amara, tonica, ad azione antinfiammatoria ed antipiretica; stimola il fegato, la cistifellea e l'apparato digerente.

Della pianta si utilizza la radice rigorosamente essiccata, mai fresca, che viene prevalentemente impiegata dall'industria liquoristica per la fabbricazione di amari, vini aromatizzati e sciroppi e da quella dolciaria per composizioni di pastiglie e caramelle.
I suoi principi attivi sono l'amarogentina e genziopicrina, sostanze con una capacità amaricante tra le più spiccate esistenti in natura.
Le proprietà amaro-toniche, aperitive e stomachiche, favoriscono l'appetito se assunte prima dei pasti, mentre dopo i pasti facilitano la digestione.
Da sempre utilizzata come antielmintico per i bambini, è ottimo febbrifugo tanto da essere ritenuto anche un buon succedaneo del chinino per combattere la malaria.
In cosmesi vengono usati decotti concentrati per normalizzare pelli grasse.
Tutti i preparati a base di genziana sono controindicati per le persone affette da gastrite, ulcera gastrica e duodenale. L'uso protratto e dosi elevate, possono causare disturbi gastrointestinali ed in soggetti predisposti, anche cefalea.

Curiosità: I semi di questa entità si sviluppano con difficoltà e per rimuoverne la dormienza ed accelerare lo sviluppo delle piante in serra, vengono sottoposti ad un trattamento specifico a base di acido gibberellico ed a basse temperature . Le piantine così ottenute, vengono trapiantate in terreni scelti e trattate a concime specifico. Hanno bisogno di 5-6 anni per giungere la maturità e la raccolta della radice. Solo a 10-12 anni si ottiene la fioritura, pianta molto longeva che può raggiungere 40-60 anni di vita.
La Francia è la maggiore produttrice ed esporta il prodotto in diversi stati del globo.
Anche in Italia sono stati fatti esperimenti di coltivazioni su terreni in zone montane sia del settentrione che dell'Appennino centrale, ma essendo produzioni lente ed alto costo, per concimazioni, diserbanti e mano d'opera, non sempre si sono raggiunti risultati soddisfacenti di produzione.
Le radici vengono estirpate dal terreno durante la fase di riposo vegetativo della pianta, ossia nel tardo autunno e all'inizio della primavera ed è proprio in questo stadio della pianta che possono verificarsi confusioni per gli incauti ed i trasgressori, tra la genziana lutea e il veratro bianco, (Veratrum album L.) pianta fortemente tossica. Le foglie di questa liliacea sono molto simili a quelle della genziana lutea, piante che crescono purtroppo spesso nello stesso ambiente vegetativo, facilmente confondibili quando non sono in fiore. La Gentiana lutea ha foglie opposte, glabre, e 5-7 nervature marcate convergenti all'apice, mentre il Veratro bianco ha foglie alterne, inserite a spirale, vellutate inferiormente e plissettate longitudinalmente.
Una pianta di 20 anni può fornire un rizoma di ca. sei kg.

La specie è protetta in senso assoluto, assieme alla genziana purpurea, in tutto l’ arco alpino ed appenninico

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
LAUBER K. e WAGNER G., 2001. Flora Helvetica, Berna
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
The International Plant Names Index (IPNI)


Scheda realizzata da Mirna Medri

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda attilio e mirna » 04 gen 2008, 16:22

Gentiana lutea L. subsp. lutea - Rosetta di 2-3 anni
Giardino Botanico Valnontey- Cogne mt. 1600 Valle d'Aosta lug 2005
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
1-Gentiana-lutea-035.jpg
1-Gentiana-lutea-035.jpg (110.28 KiB) Osservato 11818 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda attilio e mirna » 04 gen 2008, 16:26

Gentiana lutea L. subsp. lutea - Habitat
Colle Piccolo S. Bernardo mt. 1900 Valle d'Aosta lug 2005
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
2-Gentiana-lutea-L.8744.jpg
2-Gentiana-lutea-L.8744.jpg (87.6 KiB) Osservato 11810 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda attilio e mirna » 04 gen 2008, 16:29

Gentiana lutea L. subsp. lutea - Habitat
Val d'Ajas mt. 1650 Valle d'Aosta lug 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
3-Gentiana-lutea-L.00300.jpg
3-Gentiana-lutea-L.00300.jpg (148.43 KiB) Osservato 11804 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda attilio e mirna » 04 gen 2008, 16:32

Gentiana lutea L. subsp. lutea - Antesi.-Fiori riuniti in verticilli
Valle d'Ajas mt.1650 Valle d'Aosta lug 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
4-Gentiana-lutea-L.00299.jpg
4-Gentiana-lutea-L.00299.jpg (149.55 KiB) Osservato 11787 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda attilio e mirna » 04 gen 2008, 16:33

Gentiana lutea L. subsp. lutea - Antesi.-Corolle a 5 e 6 lacinie saldate alla base
Valle d'Ajas mt.1650 Valle d'Aosta lug 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
6-Gentiana-lutea-L.00307.jpg
6-Gentiana-lutea-L.00307.jpg (148.03 KiB) Osservato 11777 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda attilio e mirna » 04 gen 2008, 16:43

Gentiana lutea L. subsp. lutea - Corolle con tratteggiature scure
Colle della Maddalena (CN), mt. 1900 Piemonte giu 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
8-Gentiana-lutea-L.8697.jpg
8-Gentiana-lutea-L.8697.jpg (77.23 KiB) Osservato 11757 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda attilio e mirna » 04 gen 2008, 16:46

Gentiana lutea L. subsp. lutea - Frutti, concresciuti all'ascelle fogliari
Colle della Maddalena (CN), mt. 1900 Piemonte giu 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Gentiana lutea.jpg
Gentiana lutea.jpg (109.31 KiB) Osservato 11417 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda attilio e mirna » 04 gen 2008, 16:49

Gentiana lutea L. subsp. lutea - Frutti capsule ovoidi,contenenti semi appiattiti
Colle della Maddalena (CN), mt. 1900 Piemonte giu 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
10-Gentiana-lutea-subsp.-lu.jpg
10-Gentiana-lutea-subsp.-lu.jpg (117.54 KiB) Osservato 11733 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda attilio e mirna » 04 gen 2008, 16:50

Gentiana lutea L. subsp. lutea - Le capsule dei frutti
Colle della Maddalena (CN), mt. 1900 Piemonte giu 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
11Gentiana-lutea-subsp.-lut.jpg
11Gentiana-lutea-subsp.-lut.jpg (122.02 KiB) Osservato 11724 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda Marinella Zepigi » 30 ott 2009, 13:31

Gentiana lutea L. subsp. lutea
Passo Crocedomini (BS), mag 2007
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Gentiana_lutea1.jpg
Gentiana_lutea1.jpg (82.85 KiB) Osservato 10918 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15283
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda Marinella Zepigi » 30 ott 2009, 13:34

Gentiana lutea L. subsp. lutea
Passo Crocedomini (BS), mag 2007
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Gentiana_lutea.jpg
Gentiana_lutea.jpg (173.73 KiB) Osservato 10913 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15283
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda Anja » 13 mar 2014, 02:29

Gentiana lutea L.

Rifugio Carbonetto (CN), 1870 m, lug 2013
Foto di Franco Giordana

Gentiana_lutea_51989_239620.jpg
Gentiana_lutea_51989_239620.jpg (112.14 KiB) Osservato 7926 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10928
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda Anja » 13 mar 2014, 02:31

Gentiana lutea subsp. symphyandra (Murb.) Hayek

M. Jouf Maniago (PN), 950 m, ago 2010
Foto di Adriano Bruna

Particolare delle antere saldate tra loro
Gentiana_lutea_20300_96401.jpg
Gentiana_lutea_20300_96401.jpg (120.45 KiB) Osservato 7926 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10928
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda Anja » 13 mar 2014, 02:34

Gentiana lutea subsp. vardjanii Wraber

Resia (UD), 1600 m, giu 2008
Foto di Graziano Propetto

Gentiana_lutea_a0878c7d.jpg
Gentiana_lutea_a0878c7d.jpg (195.99 KiB) Osservato 7926 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10928
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda Anja » 13 mar 2014, 02:35

Gentiana lutea subsp. vardjanii Wraber

Prealpi Giulie (PN), 1750 m, giu 2009
Foto di Silvano Radivo

Gentiana_lutea_11727_55676.jpg
Gentiana_lutea_11727_55676.jpg (177.25 KiB) Osservato 7925 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10928
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda Anja » 28 ago 2015, 17:22

Gentiana lutea L.

Majella (CH), 1450 m, ago 2015
Foto di Paolo Formisani

M4-180815.jpg
M4-180815.jpg (79.79 KiB) Osservato 5316 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10928
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Gentiana lutea L. - Genziana maggiore

Messaggioda Anja » 28 ago 2015, 17:23

Gentiana lutea L.

Majella (CH), 1450 m, ago 2015
Foto di Paolo Formisani

Semi
M8-180815.jpg
M8-180815.jpg (108.5 KiB) Osservato 5316 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10928
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti