Aquilegia bertolonii Schott - Aquilegia di Bertoloni

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Aquilegia bertolonii Schott - Aquilegia di Bertoloni

Messaggioda Giuliano » 04 gen 2008, 19:15

Aquilegia bertolonii Schott
Verh. Zool.-Bot. Ges. Wien 3: 127 (1853)

Sinonimi: Aquilegia huteri Borbás, Aquilegia pyrenaica Bertol., Aquilegia reuteri Boiss.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Aquilegia bertolonii Schott - Vol. 1 pg. 334
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Aquilegia bertolonii Schott - Vol. 1 pg. 188

Ranunculaceae

Aquilegia di Bertoloni, Amor nascosto.

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne, alta 10-30 cm, con rizoma orizzontale sottile, un poco strisciante sopra il suolo, subscaposo e il fusto sottile, ascendente, ramoso, pubescente-ghiandoloso, 2-4 floro.
Foglie quasi tutte basali con picciolo di 4-5 cm. che si allarga alla base in piccole orecchiette scariole (1mm), hanno lamina divisa in 3x3 segmenti flabellati e ± arrotondati che ricordano piccoli ventagli, quelle cauline poco più piccole e col picciolo più corto e le superiori ridotte a lacinie lineari o nulle.
Fiori ermafroditi, penduli di un bel colore azzurro-violetto, con 5 petali esterni ( tepali petaloidi) che si aprono a stella e 5 interni (nettari) alternati ai petali esterni, a forma di cappuccio che si prolungano in speroni quasi diritti o soltanto un poco arcuati. Stami numerosi di colore giallo vivo più corti dei petali interni.
Il frutto è un polifollicolo (follicetum) costituito da 5 piccoli follicoli, pubescenti e muniti di un minuscolo becco.

Tipo corologico: Orof. S-Europ. - Orofita sud-europea (catene dell'Europa meridionale, dalla Penisola Iberica, Alpi, ai Balcani ed eventualmente Caucaso o Anatolia).
Subendem. - Entità presente soprattutto nell'area italiana, ma con limitati sconfinamenti in territori vicini.

Antesi: Maggio ÷ Luglio;

Distribuzione in Italia: questa pianta viene ancora indicata come distribuita dalle Alpi Marittime all' Appennino Settentrionale e alle Alpi Apuane e segnalata anche su Vettore e Pollino, ma è doveroso sottolineare queste note:

Per il Piemonte e l’Umbria:
“ An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora” di CONTI F., ABBATE G. ALESSANDRINI A. BLASI G., avanza seri dubbi sulla sua presenza in quei territori.

Per l'Emilia ( nota di Alessandro Alessandrini):
mancano conferme recenti e certe e quelle passate con buona probabilità sono frutto di errate identificazioni mai verificate e tramandate da una fonte all'altra.

Per la Liguria (nota di Umberto Ferrando)
- le piante dell'Appennino Ligure orientale (M. Maggiorasca, M. Cantomoro, M. Penna, ecc,) sono oggi attribuite ad Aquilegia alpina L., pertanto la presenza di A. bertolonii Schott in quelle zone andrebbe considerata erronea;

- gli esemplari dell'Appennino Ligure occidentale debbono essere attribuite a un'entità del gruppo di Aquilegia vulgaris aggr., la cui identificazione risulta problematica (potrebbe trattarsi di un nuovo taxon), anche in questo caso, dunque, la segnalazione di A. bertolonii Schott sarebbe frutto di errore;

- Nelle Alpi Liguri meridionali (M. Toraggio, M. Pietravecchia, M. Grai) vegeta un'entità del gruppo di Aquilegia einseleana, che fu descritta a suo tempo come Aquilegia reuterii Boiss., e che al momento la maggior parte degli autori (anche d’Oltralpe) include in Aquilegia bertolonii, a sostegno di tale tesi viene portato anche un argomento corologico (apparentemente) significativo, ossia il fatto che, i due "sub-areali", ossia quello ligure-provenzale (dal Vaucluse alla zona di Triora) e quello apuano, sarebbero collegati da una serie di stazioni appenniniche che ospitano, quindi, popolazioni geograficamente intermedie. Orbene, oggi si sa che le piante del Beigua rientrano nel gruppo di Aquilegia vulgaris (anche se non si sa bene cosa siano) e quelle della Val d'Aveto e della Val Nure sono oggi correttamente attribuite ad Aquilegia alpina L., ne consegue che uno degli argomenti sostanziali, in favore dell'inclusione dell'Aquilegia reuteri Boiss. in A. bertolonii Schott, sia venuto meno. Inoltre autorevoli fioristi, quali Dino Marchetti, Enrico Martini ed altri, hanno rilevato differenze importanti tra le piante del Ponente ligure e quelle dell'area apuana, differenze che hanno riscontro soprattutto a livello biometrico e morfologico (dimensioni e forma degli speroni, forma delle divisioni di 2° ordine della lamina fogliare), e sono propensi a trattarle come taxa distinti.

Se così fosse A. bertolonii Schott sarebbe un endemita apuano, presente solo in Toscana.

Habitat: Pianta glareicola che vegeta su pareti, creste o nelle fessure delle rupi calcaree e nei pascoli sassosi di vetta,ghiaioni calcarei e ofiolitici ben esposti ed assolati da 800-1800 m

Immagine


Note di Sistematica: In Italia secondo Pignatti - Flora d'Italia sono presenti tre gruppi di aquilegie:
quello dell' Aquilegia alpina che raccoglie 2 specie - piante delle rupi
quello dell'Aquilegia vulgaris - con 4 specie - piante dei boschi o cesugli con suolo ricco di humus
quello dell'Aquilegia einseleana - con 5 specie tra cui l'Aquilegia Bertoloni piante delle rupi stillicidiose e macereti

Note: specie protetta sulle Alpi Apuane.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
OrdineRanunculales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaRanunculaceae Juss.
TribùAquilegieae
GenereAquilegia L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: dal latino aquam legere = raccogliere acqua o aquilegium = recipiente per l'acqua per la forma dsi fiori, ma altra possibile deivazione potrebbe essere dalla parola latina aquila con allusione alla forma speronata dei suoi petali. Bertoloni deriva dal nome del noto Botanico Sarzanese Antonio Bertoloni (1775-1869)

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie tossica

Come nelle altre congeneri, è stata accertata la presenza, in tutte le sue parti, di un glucoside caratteristico ed è sconsigliabile l’uso, che la medicina popolare indica per i suoi fiori e i suoi semi, come sedativo e diuretico.
In seguito ad ingestione del succo di alcuni fiori è stato infatti osservato un caso di avvelenamento con forte adinamia, miosi, cefalea protratta per parecchie ore, cianosi, diarrea. La semplice masticazione di due fiori può dar luogo a senso di peso e dolenza al capo, che scompare però presto.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
ANSALDI M., MEDDA E., PLASTINO S., 1994. I fiori delle Apuane, Mauro Baroni & c. s.a.s., Viareggio
The International Plant Names Index (IPNI)
Galleria della Flora delle Regioni Italiane
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Giuliano Salvai

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI

Luglio 2006 - Foce di Pianza (Alpi Apuane)
Foto di Giuliano Salvai
Allegati
Aquilegia-bertolonii06-0388.jpg
Aquilegia-bertolonii06-0388.jpg (157.79 KiB) Osservato 3690 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3017
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Aquilegia bertolonii Schott

Messaggioda Giuliano » 04 gen 2008, 19:24

Aquilegia bertolonii Schott
Alpi Apuane (MS), Maggio -lug 2005-2006
Foto di Giuliano Salvai
Allegati
Aquilegia-bertolonii_8_2416.jpg
Aquilegia-bertolonii_8_2416.jpg (171.2 KiB) Osservato 3690 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3017
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Aquilegia bertolonii Schott.

Messaggioda Giuliano » 04 gen 2008, 19:25

Aquilegia bertolonii Schott.
Alpi Apuane (MS), Maggio -lug 2005-2006
Foto di Giuliano Salvai
Allegati
Aquilegia-bertolonii_8_2411.jpg
Aquilegia-bertolonii_8_2411.jpg (171.3 KiB) Osservato 3690 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3017
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Aquilegia bertolonii Schott

Messaggioda Giuliano » 04 gen 2008, 19:32

Aquilegia bertolonii Schott
Alpi Apuane (MS), Maggio -lug 2005-2006
Foto di Giuliano Salvai
Allegati
Aquilegia-bfoglieN0065.jpg
Aquilegia-bfoglieN0065.jpg (297.64 KiB) Osservato 3690 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3017
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Aquilegia bertolonii Schott

Messaggioda Giuliano » 04 gen 2008, 19:33

Aquilegia bertolonii Schott
Alpi Apuane (MS), Maggio -lug 2005-2006
Foto di Giuliano Salvai
Allegati
Aquilegia-bertolonii06-0384.jpg
Aquilegia-bertolonii06-0384.jpg (118.1 KiB) Osservato 3690 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3017
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Aquilegia bertolonii Schott

Messaggioda Giuliano » 04 gen 2008, 19:36

Aquilegia bertolonii Schott
Alpi Apuane (MS), Maggio -lug 2005-2006
Foto di Giuliano Salvai
Allegati
Aquilegia-beroloniiN0165.jpg
Aquilegia-beroloniiN0165.jpg (113.34 KiB) Osservato 3690 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3017
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Aquilegia bertolonii Schott - Aquilegia di Bertoloni *

Messaggioda Giuliano » 05 ago 2008, 19:54

Aquilegia bertolonii Schott
Ranunculaceae: Aquilegia di Beroloni

Alpi Apuane (MS), m 1260 - Luglio
Foto di Giuliano Salvai
Allegati
Aquilegia-beroloniiN0163.jpg
Aquilegia-beroloniiN0163.jpg (141.04 KiB) Osservato 3690 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3017
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Aquilegia bertolonii Schott - Aquilegia di Bertoloni

Messaggioda Giuliano » 20 gen 2011, 21:07

Aquilegia bertolonii Schott
Ranunculaceae: Aquilegia di Bertoloni

A.Apuane (MS), lug 2006
Foto di Giuliano Salvai
Allegati
Aquilegia-bertolonii_8_2430.jpg
Aquilegia-bertolonii_8_2430.jpg (151.88 KiB) Osservato 3690 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3017
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Aquilegia bertolonii Schott - Aquilegia di Bertoloni

Messaggioda Giuliano » 26 mar 2011, 21:03

Aquilegia bertolonii Schott
Ranunculaceae: Aquilegia di Beroloni

Alpi Apuane (MS), m 1260 - Luglio
Foto di Giuliano Salvai
Allegati
Aquilegia-bN0080.jpg
Aquilegia-bN0080.jpg (149.81 KiB) Osservato 3689 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3017
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Aquilegia bertolonii Schott - Aquilegia di Bertoloni

Messaggioda Marinella Zepigi » 04 mar 2014, 12:10

Aquilegia bertolonii Schott

Foto di Giuliano Salvai
Allegati
Aquilegia-bertolonii_Giuliano_Salvai.jpg
Aquilegia-bertolonii_Giuliano_Salvai.jpg (34.29 KiB) Osservato 1892 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15283
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti