Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 06 ago 2009, 09:39

Convolvulus arvensis L.
Sp. Pl.: 153 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Convolvulus arvensis L. - Vol. 2 pg. 389
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Convolvulus arvensis L. - Vol. 2 pg. 54

Convolvulaceae

Vilucchio comune, Convolvolo comune, Viticchio, Erba leporina, Liseron des champs, Bindweed, Acker-Winde, Campanilla silvestre

Forma Biologica: G rhiz - Geofite rizomatose. Piante con un particolare fusto sotterraneo, detto rizoma, che ogni anno emette radici e fusti avventizi.

Descrizione: Pianta perenne erbacea, dal lungo rizoma fragile e biancastro, le cui radici vivono a lungo nel suolo e possono facilmente ricostruire l'intera pianta anche da un frammento minuscolo; i fusti sottili alla base, hanno sezione esagonale, sono glabri, striati, lunghi anche oltre 1 m, striscianti e se trovano sostegno rampicanti, generalmente levogiri.
Le foglie sono alterne, picciolate, hanno lamina ovata o astata, margine intero, spesso ondulato ± revoluto, apice da ottuso a subacuto, talvolta mucronato. Le superiori di dimensioni minore, sono progressivamente lanceolate.
I fiori sono portati da lunghi peduncoli con 2 brattee lineari ± opposte; spesso solitari ma a volte appaiati, sbocciano all'ascella delle foglie mediane, hanno sepali oblunghi ad apice ottuso o smarginato, ± pubescenti sul dorso; corolla Ø 3 cm circa, imbutiforme, da completamente biancastra o rosacea, più frequentemente con 5 screziature longitudinali bianche alterne ad altrettante di colore rosa; sulla faccia abassiale sono presenti ulterriori 5 screziature liguliformi rossastre, verdastre alla base. 5 stami di diversa lunghezza con antere violette e sagittate; stimma diviso in 2 segmenti filiformi bianchi. I fiori, dopo la fioritura effimera, la corolla cade tutta intera; emanano un leggero profumo di vaniglia, si aprono verso mattina, per richiudersi nel pomeriggio.
I frutti sono capsule globose appuntite e glabre, contengono quasi sempre 4 semi scuri.
Specie che si moltiplica rapidamente per via vegetativa, con rigetti sotterranei e gemme avventizie.

Tipo corologico: Cosmop. - In tutte le zone del mondo, senza lacune importanti.
Paleotemp. - Eurasiatiche in senso lato, che ricompaiono anche nel Nordafrica.

Antesi: Generalmente fra aprile÷ottobre, ma con condizioni climatiche favorevoli, anche durate tutto l'arco dell'anno.

Distribuzione in Italia: Molto comune in tutto il territorio.

Habitat: Specie commensale autoctona, vegeta nei coltivi, siepi, incolti, prati, margini di strade, orti, giardini, recinzioni, aree antropizzate, predilige terreni argillosi ricchi di sostanze azotate; 0÷1.500 m s.l.m.

Immagine


Note di Sistematica: Specie che presenta una certa variabilità: in settentrione in ambienti umidi, prevalgono piante glabre o quasi, con corolla bianca o screziata di rosa all'esterno; al sud e nelle stazioni aride, prevalgono piante pelose con corolla spesso ± arrossata e talvolta fusto lignificato alla base; queste variabilità pare siano dovute agli adattamenti alle condizioni ambientali.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineSolanales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaConvolvulaceae Juss.
TribùConvolvuleae
GenereConvolvulus L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome generico deriva dal latino “convolvere” = avvolgere, riferito ai fusti spesso volubili; anche l'epiteto specifico è parola latina "arvénsis"= dei campi arati.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale tossica

Costituenti principali: glicosidi di resina (convolvolina), tannini, flavonoidi, amido e zuccheri cristalizzabili.
Pianta colagoga, purgante, diuretica e lassativa per la presenza di un glicoside purgativo.
Utile nell'idropisia addominale ed epatica, stipsi cronica, e stipsi da insufficienza epatica.
Per uso esterno si utilizza la pianta intera contusa per maturare gli ascessi e i foruncoli.

Curiosità: Il C. arvensis è fra le piante infestanti una delle più dannnose e difficili da eliminare, spesso è portatore di una virosi che trasmette facilmente alle colture di patate, di tabacco e di pomodori. Negli USA questa pianta è stata inserita nella lista delle piante infestanti più nocive.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia.Edagricole, Bologna.
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C., 2005. An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora. Palombi, Roma.
TRISKA J.,1990. La flora d'Europa. Melita, La Spezia
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Acta Plantarum - Semi ed altre unità primarie di dispersione


Scheda realizzata da Marinella Zepigi

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Allegati
Convolvulus-arvensis-a0.jpg
Convolvulus-arvensis-a0.jpg (95.66 KiB) Osservato 9868 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15290
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 ago 2009, 09:05

Convolvulus arvensis L.
Endine Gaiano (BG)
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Convolvulus_arvensis_00.jpg
Convolvulus_arvensis_00.jpg (65.94 KiB) Osservato 9858 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15290
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 ago 2009, 09:07

Convolvulus arvensis L.
Endine Gaiano (BG)
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Convolvulus_arvensis_0.jpg
Convolvulus_arvensis_0.jpg (89.39 KiB) Osservato 9853 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15290
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 ago 2009, 09:08

Convolvulus arvensis L.
Loc. Baccu Mandara (CA), mag 2007
Foto di Giuliano Campus
Allegati
Convolvulus_arvensis_1.jpg
Convolvulus_arvensis_1.jpg (147.41 KiB) Osservato 9849 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15290
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 ago 2009, 09:09

Convolvulus arvensis L.
Loc. Baccu Mandara (CA), mag 2007
Foto di Giuliano Campus
Allegati
Convolvulus_arvensis_2.jpg
Convolvulus_arvensis_2.jpg (144.87 KiB) Osservato 9846 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15290
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 ago 2009, 09:09

Convolvulus arvensis L.
Loc. Baccu Mandara (CA), mag 2007
Foto di Giuliano Campus
Allegati
Convolvulus arvensis 2.jpg
Convolvulus arvensis 2.jpg (148.78 KiB) Osservato 3745 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15290
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 ago 2009, 09:10

Convolvulus arvensis L.
Loc. Baccu Mandara (CA), mag 2007
Foto di Giuliano Campus
Allegati
Convolvulus_arvensis_4.jpg
Convolvulus_arvensis_4.jpg (148.83 KiB) Osservato 9842 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15290
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 ago 2009, 09:11

Convolvulus arvensis L.
Bagnoli del Trigno (IS), ago 2007
Foto di Franco ROSSI
Allegati
Convolvulus_arvensis_5.jpg
Convolvulus_arvensis_5.jpg (148.96 KiB) Osservato 9836 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15290
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 ago 2009, 09:11

Convolvulus arvensis L.
Bagnoli del Trigno (IS), ago 2007
Foto di Franco ROSSI


Caratteristico avvolgimento antiorario
Allegati
Convolvulus_arvensis_6.jpg
Convolvulus_arvensis_6.jpg (132 KiB) Osservato 9835 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15290
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 ago 2009, 09:11

Convolvulus arvensis L.
Bagnoli del Trigno (IS), set 2007
Foto di Franco ROSSI
Allegati
Convolvulus_arvensis_7.jpg
Convolvulus_arvensis_7.jpg (96.83 KiB) Osservato 9831 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15290
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 ago 2009, 09:12

Convolvulus arvensis L.
Bagnoli del Trigno (IS), set 2007
Foto di Franco ROSSI
Allegati
Convolvulus_arvensis_8.jpg
Convolvulus_arvensis_8.jpg (105.25 KiB) Osservato 9829 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15290
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Convolvulus arvensis L. - Vilucchio comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 03 dic 2010, 20:35

Convolvulus arvensis L.
Convolvulaceae: Vilucchio comune
Bagnoli del Trigno (IS), set 2010
Foto di Franco Rossi
Allegati
Convolvulus_arvensis L. %281%29.JPG
Convolvulus_arvensis L. %281%29.JPG (171.7 KiB) Osservato 3745 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15290
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti