Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Messaggioda Silvano Radivo » 29 ago 2009, 10:48

Lonicera caerulea L.
Sp. Pl.: 174 (1753)

Sinonimi: Lonicera coerulea L.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Lonicera coerulea L. - Vol. 2 pg. 642
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Lonicera caerulea L. - Vol. 2 pg. 382

Caprifoliaceae

Caprifoglio turchino, Madreselva turchina, Ciliegia alpina cerulea, Gaudoletta.

Forma Biologica: P caesp - Fanerofite cespugliose. Piante legnose con portamento cespuglioso.

Descrizione: Arbusto caducifoglio, alto 0,5-1,5 m, con chioma molto ramosa e radici espanse poco profonde; rami sottili, eretti, legnosi, opposti ed inseriti quasi ad angolo retto e rametti flessibili bruno-rossastri; corteccia dei rami vecchi rosso-bruna, desquamante in sottili fogli; gemme opposte, sessili, piccole, ogivali-appuntite; legno duro bianco, con midollo avorio e odore vagamente alcolico.
Foglie regolarmente opposte, con picciolo di 2 mm e lamina per lo più ellittica, di lunghezza media 3 cm (raramente fino a 5 cm), ad apice arrotondato e margine intero, ±pelosa da giovane (soprattutto di sotto), poi glabra, glauca e cigliata al bordo.
Fiori radi, patenti o penduli, appaiati su unico peduncolo peloso di circa 1 cm, con brattee lineari verdi ciliate alla base dell'ovario; calice a denti brevi; corolla attinomorfa giallo-biancastra (12-15 mm) a 5 lobi, con tubo peloso; 5 stami, uguali o maggiori della corolla, ad antere gialle; ovari della coppia di fiori completamente concresciuti.
Frutti in bacche ellissoidali blu pruinose (5-8 x 6-10 mm), che mantengono all'apice i residui dei due stimmi appressati; semi minuti e numerosi.

Tipo corologico: Circum-Artico-Alp. - Zone artiche dell'Eurasia e Nordamerica e alte montagne della zona temperata.

Antesi: giugno - luglio

Distribuzione in Italia: Vegeta in tutte le regioni alpine.

Habitat: Arbusto non comune, indifferente al substrato geolitologico, ma amante di suoli acidificati e ricchi di umidità, si trova in boschi di abete rosso (per lo più in radure), brughiere subalpine a rododendri, sponde di laghi e torrenti alpini e bordi di torbiere alte; tra le lonicere spontanee, è quella che sale alle maggiori altitudini. Da 1200 a 2000(2300) m.

Immagine


Note di Sistematica: Alla specie, oltre alla nominale descritta, appartengono numerose altre sottospecie (da taluni Autori considerate varietà), alcune delle quali vivono in Europa, ma non in Italia. In molti testi botanici la specie viene riportata come "coerulea", ma questa dizione è considerata impropria.

Note, possibili confusioni: Ad un'osservazione superficiale può confondersi con L. nigra L., che sovente condivide il medesimo habitat, ma ha rami vecchi bruni inseriti a V, fiori più piccoli eretti zigomorfi (corolla a lobi diseguali) di color giallo alla base e roseo-violetto esternamente all'apice, 5 stami ad antere scure a maturità, ovari appena uniti alla base e frutti a bacche appaiate blu-nere ben distinte, foglie spesso ad apice acuto.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineDipsacales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaCaprifoliaceae Juss.
TribùLonicereae
GenereLonicera L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere è stato dedicato da Linneo a Adam Lonitzer, botanico di Norimberga (1528-1586); l'appellativo specifico, dal latino "caelum" = "cielo", porta all'aggettivo "caeruleum" = "color del cielo (sereno)", per il colore azzurro pruinoso delle bacche.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Premesso che esiste una var. edulis della specie, coltivata per l'utilizzo dei frutti, tutte le piante del genere Lonicera possiedono, in foglie e fiori, proprietà antinfiammatorie, antispasmodiche, toniche, espettoranti, lassative, diuretiche, antireumatiche; la corteccia e soprattutto i frutti sono diuretici, sudoriferi e purgativi; per uso esterno si usano decotti e infusi come collutori e colliri e cataplasmi come vulnerari.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Arrighetti A. & D. - Il margine del bosco - 1976 Ed. Manfrini
Pignatti S. - Flora d'Italia - 1982 Edagricole
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di) - An annotated checklist of the Italian vascular flora - 2005 Palombi Editori


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Messaggioda Silvano Radivo » 29 ago 2009, 11:34

Lonicera caerulea L.
Caprifoliaceae: Caprifoglio turchino
Resia (UD),1500 m, giu 2009
Foto di Silvano Radivo
Allegati
1Lon_caer.jpg
1Lon_caer.jpg (182.75 KiB) Osservato 5153 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Messaggioda Silvano Radivo » 29 ago 2009, 11:43

Lonicera caerulea L.
Caprifoliaceae: Caprifoglio turchino
Resia (UD),1500 m, giu 2009
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2Lon_caer.jpg
2Lon_caer.jpg (192.25 KiB) Osservato 5153 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Messaggioda Silvano Radivo » 29 ago 2009, 11:46

Lonicera caerulea L.
Caprifoliaceae: Caprifoglio turchino
Resia (UD),1500 m, giu 2009
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3Lon_caer.jpg
3Lon_caer.jpg (184.25 KiB) Osservato 5153 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Messaggioda Silvano Radivo » 29 ago 2009, 11:51

Lonicera caerulea L.
Caprifoliaceae: Caprifoglio turchino
Resia (UD),1500 m, giu 2009
Foto di Silvano Radivo
Allegati
4Lon_caer.jpg
4Lon_caer.jpg (186.13 KiB) Osservato 5150 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Messaggioda Silvano Radivo » 29 ago 2009, 11:56

Lonicera caerulea L.
Caprifoliaceae: Caprifoglio turchino
Resia (UD),1500 m, giu 2009
Foto di Silvano Radivo
Allegati
5Lon_caer.jpg
5Lon_caer.jpg (174.08 KiB) Osservato 5148 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Messaggioda Silvano Radivo » 29 ago 2009, 11:57

Lonicera caerulea L.
Caprifoliaceae: Caprifoglio turchino
Resia (UD),1500 m, ago 2009
Foto di Silvano Radivo
Allegati
6Lon_caer.jpg
6Lon_caer.jpg (174.54 KiB) Osservato 5145 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Messaggioda Silvano Radivo » 29 ago 2009, 11:59

Lonicera caerulea L.
Caprifoliaceae: Caprifoglio turchino
Resia (UD),1500 m, ago 2009
Foto di Silvano Radivo
Allegati
7Lon_caer.jpg
7Lon_caer.jpg (131.12 KiB) Osservato 5144 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Messaggioda Silvano Radivo » 29 ago 2009, 12:01

Lonicera caerulea L.
Caprifoliaceae: Caprifoglio turchino
Resia (UD),1500 m, ago 2009
Foto di Silvano Radivo
Allegati
8aLon_caer.jpg
8aLon_caer.jpg (157.84 KiB) Osservato 5142 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Messaggioda Anja » 21 nov 2010, 23:54

Lonicera caerulea L.
Passo S. Pellegrino (TN), 2000 m, ago 2010
Foto di Nino Cardinali


04.jpg
04.jpg (69.11 KiB) Osservato 4914 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10927
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Messaggioda Anja » 21 nov 2010, 23:55

Lonicera caerulea L.
Passo S. Pellegrino (TN), 2000 m, ago 2010
Foto di Nino Cardinali


05.jpg
05.jpg (130.67 KiB) Osservato 4914 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10927
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lonicera caerulea L. - Caprifoglio turchino

Messaggioda Anja » 21 nov 2015, 16:02

Lonicera caerulea L.

Limone P.te (CN), 2080 m, set 2015
Foto di Giacomo Bellone

P1280682.JPG
P1280682.JPG (193.29 KiB) Osservato 2501 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10927
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti