Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell. - Felce di Villars

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell. - Felce di Villars

Messaggioda Silvano Radivo » 21 ott 2009, 15:19

Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell.
Vierteljahrsschr. Naturf. Ges. Zürich 60: 339 (1915)

Basionimo: Polypodium villarii Bellardi - App. Fl. Pedem.: 49 (1792)
Altri sinonimi: Polystichum rigidum (Sw.) DC., Nephrodium rigidum (Sw.) Desv.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Dryopteris villarii (Bellardi) Woynar - Vol. 1 pg. 66
Dryopteris villarii (Bellardi) Woynar subsp. villarii - Vol. 1 pg. 66
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Dryopteris villarii (Bellardi) Schinz. & Thell. - Vol. 1 pg. 96

Dryopteridaceae

Felce di Villars

Forma Biologica: G rhiz - Geofite rizomatose. Piante con un particolare fusto sotterraneo, detto rizoma, che ogni anno emette radici e fusti avventizi.

Descrizione: Pianta perenne con rizoma grosso e breve, foglie (fronde) di color verde glauco opaco 2-(3)pennatosette, rigide, lunghe 20-50(130) cm a contorno lanceolato, con ghiandole giallastre sparse (queste, visibili solo con lente, conferiscono alla pianta, se strofinata, un sensibile aroma), piccioli di circa 15 cm ricoperti di abbondanti squame rossicce; elementi di primo ordine (pinne) inseriti ad angolo retto (sulla porzione inferiore del rachide) e simmetrici; elementi di secondo ordine (pinnule) incompletamente divisi alla base (pennato-lobati); segmenti ultimi (lobi) oblunghi e dentati; sori portanti le spore piuttosto grandi, biseriati su ciascuna pinnula, reniformi, di norma con indusio ghiandoloso.

Tipo corologico: Orof. S-Europ. - Orofita sud-europea (catene dell'Europa meridionale, dalla Penisola Iberica, Alpi, ai Balcani ed eventualmente Caucaso o Anatolia).

Antesi: Non esistono fiori. La sporificazione avviene da luglio a settembre.

Habitat: In pascoli sassosi, ghiaioni semistabilizzati, macereti grossolani, preferibilmente su calcari e dolomie; da 500 a 2500 m.

Immagine


Note di Sistematica: Apparteneva originariamente, nell'ambito della divisione Pteridophyta, alla famiglia delle Polypodiaceae, che raccoglieva parecchi generi in seguito distribuiti (T. Reichstein, Basel) fra 13 nuove famiglie, a loro volta rivedute ed aggiornate da altri Autori; le ricerche per pervenire ad una tassonomia definitiva sono tuttora in corso.

In una divisione tassonomica ormai superata, venivano distinte in Italia due subspecie: Dryopteris villarii subsp. pallida (Bory) Heywood (= D. villarii var. australis Trevis.; Nephrodium rigidum var. australe Ten.) e Dryopteris villarii subsp. submontana Fraser-Jenk. & Jermy; attualmente le due entità sono assurte al rango di specie e denominate Dryopteris pallida (Bory) C. Chr. ex Maire & Petitm. subsp. pallida e Dryopteris submontana (Fraser-Jenk. & Jermy) Fraser-Jenk.; la prima, con fronde svernanti solitamente >40 (fino a 100) cm, lamina verde chiara, pinnule pennatosette e squame del rachide più scarse, indusio coriaceo, si trova in Italia centro-meridionale ed insulare; la seconda, con fronde non svernanti molto lunghe, lamina verde-grigia strettamente triangolare, indusio molle, si rinviene nel centro-nord Italia.

Tra le congeneri la più nota è sicuramente D. filix-mas (L.) Schott (= Polystichum filix-mas Roth), che ha però - insieme a D. affinis (Lowe) Fr. Jenk., D. cristata (L.) A. Gray, D. carthusiana (Vill.) H.P. Fuchs, D. dilatata (Hoffm.) A. Gray - habitat prevalentemente boschivo; specie affini di habitat sassosi/rocciosi sono invece D. tyrrhena Fr.-Jenk & Reichst. e D. oreades Fomin.

Tassonomia filogenetica

Pteridophyta
Polypodiopsida
Polypodiidae
OrdinePolypodiales Link
FamigliaDryopteridaceae
Tribù
GenereDryopteris Adans.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il termine generico deriva dal greco "drys" = quercia e "pteris" = felce, poiché gli antichi chiamavano con questo nome una felce che cresceva ai piedi delle querce; l'attributo specifico, dal latino, significa "di Villar" e si riferisce a Domínique Villars (Villar) (1745-1814), autore di un'importante Flora del Delfinato.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale tossica

Nei rizomi delle felci di tutto il genere sono contenuti principi vermifughi. Questa specie, in particolare, si rivela efficace contro la tenia; possiede anche proprietà analgesiche ed antireumatiche. L'assunzione non controllata dei principi attivi può causare gravi disturbi all'apparato digerente, al sistema nervoso, al sistema cardiocircolatorio ed alla vista. I rizomi contengono altresì tossine che possono indurre encefalopatie negli erbivori.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. - Flora d'Italia - 1982 Edagricole
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di) - An annotated checklist of the Italian vascular flora - 2005 Palombi Editori
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di) - Integrazioni alla checklist della flora vascolare italiana - 2006 Quaderno n. 10 del Museo Naturalistico Archeologico Natura vicentina di Vicenza
Mainardis G. - Flora del Parco delle Prealpi giulie - 2005 Regione autonoma Friuli Venezia Giulia
Zenari S.- Flora escursionistica - 1956 Zannoni Editore
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Acta Plantarum - Semi ed altre unità primarie di dispersione


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3459
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell. - Felce di Villars

Messaggioda Silvano Radivo » 21 ott 2009, 22:08

Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell.
Dryopteridaceae: Felce di Villars
Tambre(BL),2030m,ago 2009
Foto di Silvano Radivo
Allegati
1Dryop_villar.jpg
1Dryop_villar.jpg (194.97 KiB) Osservato 2280 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3459
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell. - Felce di Villars

Messaggioda Silvano Radivo » 21 ott 2009, 22:11

Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell.
Dryopteridaceae: Felce di Villars
Lusevera(UD),1800m,Giu 2009
Foto di Silvano Radivo
[/color]
Allegati
2Dryop_villar.jpg
2Dryop_villar.jpg (173.94 KiB) Osservato 2277 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3459
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell. - Felce di Villars

Messaggioda Silvano Radivo » 21 ott 2009, 22:12

Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell.
Dryopteridaceae: Felce di Villars
Tambre(BL),2030m,ago 2009
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3Dryop_villar.jpg
3Dryop_villar.jpg (191.38 KiB) Osservato 2275 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3459
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell. - Felce di Villars

Messaggioda Silvano Radivo » 21 ott 2009, 22:14

Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell.
Dryopteridaceae: Felce di Villars
Tambre(BL),2030m,ago 2009
Foto di Silvano Radivo

sori reniformi in doppia serie sulle pinnule
Allegati
4Dryop_villar.jpg
4Dryop_villar.jpg (169.42 KiB) Osservato 2269 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3459
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell. - Felce di Villars

Messaggioda Silvano Radivo » 21 ott 2009, 22:17

Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell.
Dryopteridaceae: Felce di Villars
Lusevera(UD),1800m,Giu 2009
Foto di Silvano Radivo
Allegati
5Dryop_villar.jpg
5Dryop_villar.jpg (176.1 KiB) Osservato 2265 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3459
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell. - Felce di Villars

Messaggioda Marinella Zepigi » 14 apr 2014, 15:51

Dryopteris villarii (Bellardi) Woyn. ex Schinz & Thell.

Foto di Giacomo Bellone
Allegati
Dryopteris_villarii_Giacomo_Bellone.jpg
Dryopteris_villarii_Giacomo_Bellone.jpg (125.95 KiB) Osservato 1058 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15258
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti