Prunus serotina Ehrh. - Prugnolo tardivo

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Prunus serotina Ehrh. - Prugnolo tardivo

Messaggioda Silvano Radivo » 01 dic 2009, 10:54

Prunus serotina Ehrh.
in Gartenkalender 3: 283 (1783)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Prunus serotina Ehrh. - Vol. 1 pg. 618
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Prunus serotina Ehrh. - Vol. 1 pg. 814

Rosaceae

Ciliegio tardivo, Ciliegio americano, Prugnolo tardivo, Pado americano.

Forma Biologica: P caesp - Fanerofite cespugliose. Piante legnose con portamento cespuglioso.
P scap - Fanerofite arboree. Piante legnose con portamento arboreo.

Descrizione: Nei luoghi d'origine (America sett.) è albero caducifoglio alto 15-20(30) m, nelle nostre regioni più spesso arbusto, anche policormico (2-6 m) con fusto cilindrico regolare; corteccia aromatica liscia in soggetti giovani, da rosso-bruna scura a quasi nera, con evidenti lenticelle disposte ad anelli orizzontali, in età avanzata è fessurata e si divide in placche quadrangolari parzialmente distaccate dal fusto; rami e rametti glabri snelli, marroni-rossicci; gemme rossastre ad apice ottuso; legno mediamente pesante, duro, rosso-marrone ±chiaro.
Foglie alterne (lar. 2,5-5 x 5-15 cm) ovato-lanceolate, attenuate alla base ed all'apice, acute, brevemente picciolate, con lamina coriacea, superiormente verde scura lucida, più pallida di sotto; margine con dentelli ad apice uncinato; nervatura principale pubescente inferiormente, nervature secondarie inserite su di essa obliquamente e nervature terziarie a fitto reticolo romboidale.
Fiori in racemi ±eretti fogliosi alla base, lunghi 10-15 cm, portati ciascuno da peduncoli di 5-6 mm, con corolla bianca a petali <4 mm.
Frutti a drupe compresse scure, quasi nere (diam. circa 8-9 mm), con alla base il residuo persistente del calice; nòcciolo a superficie esterna quasi liscia.

Tipo corologico: N-Americ. - America del Nord.

Antesi: maggio-giugno

Distribuzione in Italia: Specie originaria del Nordamerica, zona centro-orientale, portata in Europa dall'inizio del 1600.
In Italia è stata introdotta per scopo ornamentale ed è, in alcune regioni naturalizzata-invadente, con possibilità di ulteriore espansione spontanea per la diffusione dei semi ad opera di uccelli.

Habitat: Si trova in aree planiziali e collinari (dal piano a 600 m).

Immagine


Note di Sistematica: In America sono segnalate principalmente due sottospecie di P. serotina: la subsp. nominale, presente in Canada e negli Stati Uniti, importata in Europa, e la subsp. capuli (Cav.) McVaugh., in Messico e Guatemala; secondo alcuni studiosi esiste anche un certo numero di varietà.

Note, possibili confusioni: Viene facilmente confuso con Prunus padus L., indigeno in gran parte dell'Europa e nel Norditalia, cui somiglia molto nel portamento ed in altri caratteri. Quest'ultimo si presenta come alberello (fino a 15 m) o, in zone montane, come arbusto, ma ha legno di odore sgradevole, rametti spesso pubescenti da giovani, foglie morbide verdi opache minutamente seghettate con nervature secondarie dipartentisi dalla centrale ±ad angolo retto, fiori in racemi per lo più patenti o penduli, portati da pedicelli di 10-15 mm a petali bianchi di 5-9 mm, drupe sferiche nerastre prive del residuo del calice e con nòcciolo rugoso esternamente.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineRosales Bercht. & J.Presl
FamigliaRosaceae Juss.
TribùPruneae
GenerePrunus L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il termine generico, di origine pre-indoeuropea, deriva dal latino "prunus", indicante il susino e, in senso lato, tutte le piante congeneri (nel mondo vi appartengono 430 specie); l'epiteto specifico, sempre dal latino, significa "prossimo a sera, tardivo" ed allude alla maturazione dei frutti che avviene, diversamente dalla maggioranza dei "ciliegi" congeneri, sul finire dell'estate anziché in maggio-giugno.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

La corteccia possiede proprietà medicinali astringenti, toniche, sedative, bechiche (antitosse); i frutti, eduli anche se amari, sono utilizzati per marmellate, vino e come aromatizzanti di rum e brandy; le foglie, contenenti acido cianidrico, sono velenose(!) e possono risultare letali per gli erbivori domestici. Il legno è particolarmente apprezzato in America per la fine venatura, il colore rosso, la resistenza ed è utilizzato nell'industria mobiliera; possedendo un aroma gradevole, viene anche usato per cottura di cibi alla griglia ed affumicatura.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. - Flora d'Italia - 1982 Edagricole
Poldini L., Oriolo G., Vidali M. - La flora vascolare del Friuli Venezia Giulia - 2002 Regione autonoma FVG - Università degli Studi di TS
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di) - An annotated checklist of the Italian vascular flora - 2005 Palombi Editori
Hosie R. C. - Native trees of Canada - 1973 Canadian Forestry Service, Dep. of the Environment
Celesti -Grapow L., Pretto F., Carli E., Blasi C. - Non-native flora of Italy - 2009


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Prunus serotina Ehrh. - Prugnolo tardivo

Messaggioda Silvano Radivo » 01 dic 2009, 12:26

Prunus serotina Ehrh.
Rosaceae: Prugnolo tardivo
Pagnacco(UD),180m,Feb 07
Foto di Silvano Radivo
Allegati
1Pru_serot.jpg
1Pru_serot.jpg (165.83 KiB) Osservato 3681 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Prunus serotina Ehrh. - Prugnolo tardivo

Messaggioda Silvano Radivo » 01 dic 2009, 12:28

Prunus serotina Ehrh.
Rosaceae: Prugnolo tardivo
Pagnacco(UD),180m,Mag 07
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2Pru_serot.jpg
2Pru_serot.jpg (182.11 KiB) Osservato 3680 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Prunus serotina Ehrh. - Prugnolo tardivo

Messaggioda Silvano Radivo » 01 dic 2009, 12:29

Prunus serotina Ehrh.
Rosaceae: Prugnolo tardivo
Pagnacco(UD),180m,Mag 07
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3Pru_serot.jpg
3Pru_serot.jpg (147.93 KiB) Osservato 3679 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Prunus serotina Ehrh. - Prugnolo tardivo

Messaggioda Silvano Radivo » 01 dic 2009, 12:31

Prunus serotina Ehrh.
Rosaceae: Prugnolo tardivo
Pagnacco(UD),180m,Mag 07
Foto di Silvano Radivo
Allegati
4Pru_serot.jpg
4Pru_serot.jpg (181.02 KiB) Osservato 3678 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Prunus serotina Ehrh. - Prugnolo tardivo

Messaggioda Silvano Radivo » 01 dic 2009, 12:32

Prunus serotina Ehrh.
Rosaceae: Prugnolo tardivo
Pagnacco(UD),180m,Mag 07
Foto di Silvano Radivo
Allegati
5Pru_serot.jpg
5Pru_serot.jpg (171.98 KiB) Osservato 3676 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Prunus serotina Ehrh. - Prugnolo tardivo

Messaggioda Silvano Radivo » 01 dic 2009, 12:34

Prunus serotina Ehrh.
Rosaceae: Prugnolo tardivo
Pagnacco(UD),180m,Mag 07
Foto di Silvano Radivo
Allegati
6Pru_serot.jpg
6Pru_serot.jpg (187.3 KiB) Osservato 3674 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Prunus serotina Ehrh. - Prugnolo tardivo

Messaggioda Silvano Radivo » 01 dic 2009, 12:35

Prunus serotina Ehrh.
Rosaceae: Prugnolo tardivo
Pagnacco(UD),180m,Ago 07
Foto di Silvano Radivo

drupe con presenza evidente del residuo calicino
Allegati
7Pru_serot.jpg
7Pru_serot.jpg (177.53 KiB) Osservato 3669 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Prunus serotina Ehrh. - Prugnolo tardivo

Messaggioda Silvano Radivo » 20 gen 2010, 18:56

Prunus serotina Ehrh.
Rosaceae: Prugnolo tardivo
Pagnacco(UD),180m,Ago 07
Foto di Silvano Radivo
Allegati
8Pru_serot.jpg
8Pru_serot.jpg (173.61 KiB) Osservato 3667 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Prunus serotina Ehrh. - Prugnolo tardivo

Messaggioda Anja » 16 mar 2011, 01:08

Prunus serotina Ehrh.

Busto Arsizio (VA), ottobre 1989
Foto di Saverio Mayer

Prunus_serotina_14220_68848.jpg
Prunus_serotina_14220_68848.jpg (76.53 KiB) Osservato 3338 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10929
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti