Pedicularis kerneri Dalla Torre - Pedicolare di Kerner

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Pedicularis kerneri Dalla Torre - Pedicolare di Kerner

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 dic 2009, 15:53

Pedicularis kerneri Dalla Torre
Anleit. Alpenpfl. 176 (1882)

Sinonimi: Pedicularis rhaetica A. Kern., Pedicularis rostrata L. p.p.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Pedicularis kerneri D. Torre non Huter - Vol. 2 pg. 596
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Pedicularis kerneri Dalla Torre - Vol. 2 pg. 268

Orobanchaceae

Pedicolare di Kerner, Kerners Läusekraut, Pédiculaire de Kerner.

Forma Biologica: H ros - Emicriptofite rosulate. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con foglie disposte in rosetta basale.

Descrizione: Pianta perenne, erbacea, cespitosa, con fusti prostrato ascendenti, semplici, poco pubescenti. Altezza 3÷15 cm.
Le foglie inferiori sono riunite in rosetta; la lamina fogliare a contorno lanceolato è pennatosetta con rachide alato, divisa in segmenti lanceolati a margine profondamente dentato. Le basali sono picciolate le cauline progressivamente ridotte e quasi sessili, tutte sono soffuse di colore bruno-porpora.
I fiori brevemente peduncolati sono riuniti in brevi infiorescenze pauciflore composte da 2÷5 elementi; il calice è tubuloso, ristretto verso la base, con brevi denti fogliacei, glabro o pubescente; la corolla di colore rosso-purpurea è bilabiata con labbro superiore convesso, falcato senza denti, ma con rostro allungato rivolto verso il basso, il labbro inferiore è brevemte trilobato e glabro; uno stilo ricurvo verso l'apice, stigma leggermente bifido, lunghi stami con filamenti barbuti.
I frutti sono capsule fusiformi appuntite lunghe 2 volte il calice.

Tipo corologico: Alpico-Piren. - Alpi e Pirenei.

Antesi: luglio÷settembre

Habitat: Pascoli, praterie asciutte, macereti inerbati e sfasciume di morena preferibilmente su substrato siliceo; 2.000÷3.050 m s.l.m

Immagine


Note di Sistematica: P. kerneri fa parte della sezione Rhyncholophae che comprende specie con labbro superiore con rostro allungato, senza denti; di cui fa parte anche Pedicularis rostratocapitata Crantz subsp. rostratocapitata - Pedicolare a spiga breve, specie simile, che si distingue sostanzialemente per fusti eretti e labbro inferiore della corolla cigliato; filamenti degli stami sparsamente pelosi in alto; cresce preferibilmente su substrato calcareo.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineLamiales Bromhead
FamigliaOrobanchaceae Vent.
TribùPedicularideae
GenerePedicularis L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere dal latino "pedicularis"= pidocchio, pare che le piande del genere siano insettifughe ed è in questo senso che fu adottato il nome da Linneo, invece secondo John Ray (botanico e teologo a Cambridge, 1627-1705 (Historia plantarum (1686) ) il nome fu attribuito al genere perchè le specie che lo compongono, presentano delle rugosità simili a pidocchi. L'epiteto specifico è dedicato ad A. J. Kerner von Marilaun (1831÷1898), botanico austriaco precursore dei metodi moderni della sistematica, cui si deve la prima descrizione della specie.

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia.Edagricole, Bologna.
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C., 2005. An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora. Palombi, Roma
AESCHIMANN D., LAUBER K., MOSER D., THEURILLAT J.P., 2004. Flora alpina. Ediz. italiana: Bologna, Zanichelli
AESCHIMANN D. & BURDET H.M. 2005. Flore de la Suisse Et des territoires limitrophes - Le nouveau Binz. Haupt Berne.
FERRANTI R. 2005. Flora alpina di Valtellina e Valchiavenna- Lyasis Edizioni. Sondrio
IPFI - Index Plantarum Florae Italicae


Scheda realizzata da Marinella Zepigi

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI

Pedicularis kerneri Dalla Torre
C. del Nivolet - G.Paradiso (TO), 2300m, agosto 2009
Foto di Claudia Maria Pinato
Allegati
Pedicularis_kerneri_1.jpg
Pedicularis_kerneri_1.jpg (133 KiB) Osservato 2035 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15283
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Pedicularis kerneri Dalla Torre - Pedicolare di Kerner

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 dic 2009, 21:12

Pedicularis kerneri Dalla Torre
C. del Nivolet - G.Paradiso (TO), 2300m, ago 2009
Foto di Claudia Maria Pinato
Allegati
Pedicularis_kerneri_2.jpg
Pedicularis_kerneri_2.jpg (124.67 KiB) Osservato 2036 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15283
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Pedicularis kerneri Dalla Torre - Pedicolare di Kerner

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 dic 2009, 21:12

Pedicularis kerneri Dalla Torre
C. del Nivolet - G.Paradiso (TO), 2300m, ago 2009
Foto di Claudia Maria Pinato
Allegati
Pedicularis_kerneri_3.jpg
Pedicularis_kerneri_3.jpg (140.7 KiB) Osservato 2035 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15283
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Pedicularis kerneri Dalla Torre - Pedicolare di Kerner

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 dic 2009, 21:13

Pedicularis kerneri Dalla Torre
C. del Nivolet - G.Paradiso (TO), 2300m, ago 2009
Foto di Claudia Maria Pinato
Allegati
Pedicularis_kerneri_4.jpg
Pedicularis_kerneri_4.jpg (146.44 KiB) Osservato 2033 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15283
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Pedicularis kerneri Dalla Torre - Pedicolare di Kerner

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 dic 2009, 21:13

Pedicularis kerneri Dalla Torre
C. del Nivolet - G.Paradiso (TO), 2300m, ago 2009
Foto di Claudia Maria Pinato
Allegati
Pedicularis_kerneri_5.jpg
Pedicularis_kerneri_5.jpg (159.51 KiB) Osservato 2036 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15283
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Pedicularis kerneri Dalla Torre - Pedicolare di Kerner

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 dic 2009, 21:14

Pedicularis kerneri Dalla Torre
Vallone dell'Infernetto (CN), 2700m, ago 2009
Foto Daniela Longo
Allegati
Pedicularis_kerneri_6.jpg
Pedicularis_kerneri_6.jpg (104.74 KiB) Osservato 2034 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15283
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Pedicularis kerneri Dalla Torre - Pedicolare di Kerner

Messaggioda Anja » 04 feb 2011, 20:06

Pedicularis kerneri Dalla Torre

Gruppo dell'Adamello, 2500 m, giu 2007
Foto di Giuseppe Lovato

Pedicularis_kerneri_29b85dcc.jpg
Pedicularis_kerneri_29b85dcc.jpg (103.33 KiB) Osservato 1868 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10928
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti