Geranium argenteum L. - Geranio argentino

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Geranium argenteum L. - Geranio argentino

Messaggioda Marinella Zepigi » 03 gen 2010, 20:35

Geranium argenteum L.
Cent. Pl. 2: 25 (1756)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Geranium argenteum L. - Vol. 2 pg. 6
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Geranium argenteum L. - Vol. 1 pg. 1052

Geraniaceae

Geranio argentino, Geranio argentato, Silvery Crane's Bill, Géranium argenté, Silber-Storchschnabel, Bodziszek, Srebrna krvomocnica.

Forma Biologica: H ros - Emicriptofite rosulate. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con foglie disposte in rosetta basale.

Descrizione: Pianta perenne, cespitosa, con lungo e robusto rizoma legnoso di colore scuro, fusti eretti e lignificati alla base, afilli, di modeste dimensioni; l' altezza della pianta è compresa fra 8÷15 cm.
Le foglie tutte basali e persistenti (3÷4 cm), sono disposte in rosetta e sono portate da un lungo picciolo (3÷16 cm), hanno forma palmata sono profondamente divise in 6÷7 (8) segmenti ristretti alla base e più ampi verso l'apice, a loro volta suddivisi in 3÷4 lobi secondari ± lanceolati (4÷7 mm), mucronati. La lamina delle foglie è larga quanto è lunga; sia la pagina inferiore che quella superiore, sono densamente ricoperte di peli appressati che donano alle foglie la colorazione argenteo-sericea, tipica della specie. Sono presenti foglie bratteali in posizione ascellare.
Le infiorescenze sono composte da cime bi/triflore, i fiori sono portati da singoli lunghi peduncoli (0,5÷3,5 cm) ascellanti insieme ad alcune foglie bratteali.
I fiori ermafroditi, hanno calice formato da 5 sepali mucronati all'apice e disposti in modo semi-embricato: 2 sepali hanno i 2 margini nascosti dagli altri sepali, altri 2 sepali sono completamente liberi, rimane un sepalo che ha un solo margine ricoperto da un altro sepalo e l'altro margine è libero. La corolla è pentamera, composta da petali obovati ad apice bilobo e lievemente smarginato e con base barbata; sono di colore rosa più o meno intenso e percorsi da nervature radiali più scure. Ogni petalo ha un margine coperto dal petalo precedente e, l'altro margine sovrapponendosi al petalo successivo lo copre.
Gli stami sono 10 tutti fertili, saldati alla base e disposti su 2 verticilli: uno esterno che giunge prima a maturità, l'altro interno che matura successivamente; ovario supero a 5 carpelli; 5 stili con stigma lineare.
I frutti sono capsule a schizocarpo pelose, di 3 cm circa, formati da 5 acheni monospermi, dotati di reste pelose concresciute e riunite in modo arcuato a forma di becco allungato.

Tipo corologico: Subendem. - Entità presente soprattutto nell'area italiana, ma con limitati sconfinamenti in territori vicini.

Antesi: luglio÷agosto

Distribuzione in Italia: Specie molto rara, che si presenta solo ai margini delle catene meridionali alpine e nell'Appennino settentrionale e nelle Alpi Apuane, considerata relitto glaciale terziario: dalle Alpi Goriziane alle Alpi Bergamasche, con poche stazioni nelle Alpi occidentali e nel Delfinato; in poche stazioni dell' Appennino Tosco Emiliano, e sulle Alpi Apuane dove si trova esclusivamente sulla Pania della Croce.

Habitat: G. argenteum è una specie di origine alpina migrata verso sud durante il periodo glaciale quaternario, colonizzando l'Appennino e rimamendo sulle Alpi solo nelle aree che non furono mai ricoperte dai ghiacciai. Cresce tra le fessure delle rocce, ghiaioni, rupi e detriti; litofila che preferisce l'esposizione meridionale, predilige substrati arenacei, marnoso-arenacei o calcarei. In Appennino esclusivamente su rocce silicee. 1.600÷2.200 m s.l.m.

Immagine


Note di Sistematica: Specie simile è Geranium austroapenninum Aedo (=Geranium cinereum subsp. subcaulescens (L'Her. ex DC.) Hayek - Geranio cinerino, che si distingue per foglie basali verde-grigiastre per la presenza di peli sparsi mai argenteo setosi , persistenti in rosetta, cordate, a contorno poligonale, foglie cauline quando presenti opposte, piccioli con peli patenti; stipole lanceolate, con peli solo sui margini e sul dorso; fiori solitati con petali violetti, eretto-patenti, smarginati e ciliati alla base.

Note, possibili confusioni: Note: Vi sono differenze significative tra la popolazione apuana e le popolazioni appenniniche. Le piante della stazione apuana presentano petali più corti e più stretti, con una fessura dei lobi più profonda rispetto a quelle della stazione di M. Vecchio. Le piante della stazione apuana possiedono inoltre foglie dal diametro maggiore e con un numero > di segmenti fogliari di secondo ordine, mentre i segmenti di primo ordine sono + lunghi, anche il picciolo è + lungo rispetto a quello delle piante delle stazioni appenniniche.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineGeraniales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaGeraniaceae Juss.
TribùGeranieae
GenereGeranium L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome della famiglia e del genere deriva dal greco "ghéranos" = gru per la caratteristica forma dei frutti e, a becco di gru; l'epiteto specifico indica i riflessi argentei delle foglie dovuti alla pelosità argentino-serica delle stesse.

Attenzione: La specie è inserita nella Lista Rossa della Regione Toscana (Conti et al., 1997) con la sigla LR
(Lower Risk); è inoltre specie protetta in questa regione secondo l'All. C., L.R. 56/2000 ; inoltre inserita nel del Repertorio Naturalistico Toscano (A.A.V.V.,2005; Di Fazio et al., 2004).

______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia.Edagricole, Bologna.
F.GARBARI, A. CARDUCCI, M. ANSALDI, G. TROMBETTI 2009. Pietro Pellegini (1867÷1957) Introduzione a Flora della Provincia di Apuania. Società editrice Apuania. Carrara
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C., 2005. An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora. Palombi, Roma.
AESCHIMANN D., LAUBER K., MOSER D., THEURILLAT J.P., 2004. Flora alpina. Ediz. italiana: Bologna, Zanichelli.
AESCHIMANN D. & BURDET H.M. 2005. Flore de la Suisse Et des territoires limitrophes - Le nouveau Binz. Haupt Berne.
IPFI - Index Plantarum Florae Italicae
Università degli Studi di Pisa - Lucia Cortopassi - Tesi etd-11062007-174647 - Una specie a rischio di estinzione nell'Appennino Tosco-emiliano: Geranium argenteum L.
ANSALDI M., CORTOPASSI L., GARBARI F. Atti Soc. tosc. Sci. nat., Mem., Serie B, 115 (2008) pagg. 25-31, figg. 2, tabb. 5- Ecologia della Conservazione di Popolamento Apuano-Appenninici di Geranium Argenteum L.
Geranium austroapenninum Aedo - Scheda di Gianluca Nicolella


Scheda realizzata da Marinella Zepigi

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15274
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Geranium argenteum L. - Geranio argentino

Messaggioda Marinella Zepigi » 12 gen 2010, 21:38

Geranium argenteum L.
Aviano (PN), ago 2007
Foto di Adriano Bruna
Allegati
Geranium_argenteum_1.jpg
Geranium argenteum L.
Geranium_argenteum_1.jpg (107.57 KiB) Osservato 3027 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15274
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Geranium argenteum L. - Geranio argentino

Messaggioda Marinella Zepigi » 12 gen 2010, 21:39

Geranium argenteum L.
Aviano (PN), ago 2007
Foto di Adriano Bruna
Allegati
Geranium_argenteum_2.jpg
Geranium argenteum L.
Geranium_argenteum_2.jpg (92.36 KiB) Osservato 3027 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15274
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Geranium argenteum L. - Geranio argentino

Messaggioda Marinella Zepigi » 12 gen 2010, 21:40

Geranium argenteum L.
Tambre d'Alpago (BL), lug 2008
Foto di Aldo De Bastiani
Allegati
Geranium_argenteum_3.jpg
Geranium argenteum L.
Geranium_argenteum_3.jpg (112.61 KiB) Osservato 3027 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15274
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Geranium argenteum L. - Geranio argentino

Messaggioda Marinella Zepigi » 12 gen 2010, 21:41

Geranium argenteum L.
Tambre d'Alpago (BL), lug 2008
Foto di Aldo De Bastiani
Allegati
Geranium argenteum L.5.jpg
Geranium argenteum L.
Geranium argenteum L.5.jpg (115.8 KiB) Osservato 3027 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15274
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Geranium argenteum L. - Geranio argentino

Messaggioda Giuseppe Trombetti » 13 gen 2010, 15:07

Geranium argenteum L.
Pania della Croce - m 1650, lug 2004
foto Giuseppe Trombetti
Allegati
Geranium argenteum 3.jpg
Geranium argenteum L.
Geranium argenteum 3.jpg (192.09 KiB) Osservato 2995 volte
Giuseppe Trombetti
http://vimeo.com/11404588
Avatar utente
Giuseppe Trombetti
 
Messaggi: 721
Iscritto il: 23 nov 2007, 11:25

Re: Geranium argenteum L. - Geranio argentino

Messaggioda Giuseppe Trombetti » 13 gen 2010, 15:08

Geranium argenteum L.
Pania della Croce (LU) m 1650, lug 2004
foto Giuseppe Trombetti
Allegati
geraniumargenteum_paniadellacroce_or11_3.jpg
Geranium argenteum L.
geraniumargenteum_paniadellacroce_or11_3.jpg (188.92 KiB) Osservato 2994 volte
Giuseppe Trombetti
http://vimeo.com/11404588
Avatar utente
Giuseppe Trombetti
 
Messaggi: 721
Iscritto il: 23 nov 2007, 11:25

Re: Geranium argenteum L. - Geranio argentino

Messaggioda Anja » 24 ott 2010, 14:53

Geranium argenteum L.

M. Cavallo (BL), 2000 m, ago 2010
Foto di Silvano Radivo

7M_Cavallo%20008.jpg
7M_Cavallo%20008.jpg (158.29 KiB) Osservato 2827 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10890
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Geranium argenteum L. - Geranio argentino

Messaggioda Anja » 13 mar 2014, 20:40

Geranium argenteum L.

Monte Serva (BL), 2100 m, giu 2011
Foto di Aldo De Bastiani

Geranium_argenteum_28795_135864.jpg
Geranium_argenteum_28795_135864.jpg (199.69 KiB) Osservato 1644 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10890
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Geranium argenteum L. - Geranio argentino

Messaggioda Anja » 13 mar 2014, 20:41

Geranium argenteum L.

Monte Serva (BL), 2100 m, giu 2011
Foto di Aldo De Bastiani

Geranium_argenteum_28795_135870.jpg
Geranium_argenteum_28795_135870.jpg (199.98 KiB) Osservato 1644 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10890
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Geranium argenteum L. - Geranio argentino

Messaggioda Anja » 13 mar 2014, 20:42

Geranium argenteum L.

Monte Serva (BL), 2100 m, giu 2011
Foto di Aldo De Bastiani

Geranium_argenteum_28795_135869.jpg
Geranium_argenteum_28795_135869.jpg (175.75 KiB) Osservato 1644 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10890
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti