Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Messaggioda Anja » 20 gen 2010, 19:04

Pteris cretica L.
Mant. Pl. 130 (1767)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Pteris cretica L. - Vol. 1 pg. 51
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Pteris cretica L. - Vol. 1 pg. 66

Pteridaceae

Pteride di Creta, Deutsch: Saumfarn
English: Cretan brake
Español: Helecho de cinta
Français: Fougère de Crête


Forma Biologica: H ros - Emicriptofite rosulate. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con foglie disposte in rosetta basale.

Descrizione: Pteridofita perenne munita di un robusto rizoma corto e strisciante, paleaceo.
Fronde radamente fascicolate, dimorfe, eretto-patenti, alte fino a 80 (145) cm, con stipiti gracili, nero lucenti e glabri o appena paleacei alla base. Essi sono generalmente più lunghi della lamina.
Lamina pennatosetta a contorno largamente ovato con poche paia di pinne strette (fino a 7) a base cuneata, intere e opposte. Le pinne inferiori sono normalmente bi-triforcate.
Fronde strerili con pinne lunghe fino a 25 cm, un po' falcate, a margini interi o finemente seghettati verso l'apice.
Fronde fertili simili ma più erette e con divisioni della lamina strettissime perchè i bordi sono revoluti in forma di uno pseudoindusio lineare e membranaceo.
Sori allineati ai margini di tutte le pinne fertili e fusi in lunghi cenosori.
Sporangi a pareti sottili con anulus.
Spore trileti.
Sporificazione: luglio-settembre
Numero cromosomico: 2n=58

Tipo corologico: Pantrop. - In tutta la fascia tropicale dell'Eurasia, Africa ed America.

Distribuzione in Italia: In Italia settentrionale nei pressi dei laghi prealpini a clima caldo di tipo mediterraneo e in Valtellina. Altrove nelle zone costiere dalla Liguria alla Sicilia.

Habitat: Ruscelli, luoghi boschivi umidi e ombrosi, fessure rupestri, di preferenza su suolo calcareo, da 50 a 800 m s.l.m.
Specie igrosciafila.

Immagine


Note di Sistematica: Il genere Pteris comprende globalmente ca 280 specie di distribuzione tropicale o subtropicale e che vengono anche coltivate. Fra queste merita di essere ricordata Pteris multifida Poir., simile a P. cretica L., si distingue per le fronde minori, lunghe fino a 70 cm; lamina a contorno ovale con poche paia di pinne, con le inferiori picciolate e pennato-laciniato-forcate, le superiori decorrenti.
Specie neofita, spesso coltivata e naturalizzata.

Nella flora italiana è presente il congenere:
Pteris vittata L. (=P. longifolia Auct.) che presenta fronde omomorfe con stipite molto più breve della lamina che è lanceolata con 10-30 paia di pinne lineari ed intere a base arrotondata o troncato-auricolata. Sori solamente nelle pinne apicali.

Tassonomia filogenetica

Pteridophyta
Polypodiopsida
Polypodiidae
OrdinePolypodiales Link
FamigliaPteridaceae
TribùPterideae
GenerePteris L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva dal gr. 'pteris', felce, e questa per la somiglianza delle fronde con penne o piume (gr. 'ptéron').
L'epiteto specifico 'creticus, -a, -um', di Creta, allude alla supposta origine della pianta, dove comunque la pianta è sconosciuta.

Attenzione: Entità a rischio. Livello IUCN: EN
Entità protetta a livello regionale (CAM, CAL)

______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Marchetti D.- Le Pteridofite d'Italia -Annali Museo Civico di Rovereto VOl. 19 (2003) - 71-213 2004
Conti, F.; Abbate, G.; Alessandrini, A.; Blasi, C. -An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora, Palombi Editori, Roma, 2005
Pignatti, S. -Flora d'Italia (vol. I), Edagricole, Bologna, 1982
J.-C. Rameau; D. Mansion; G. Dumé; C. Gauberville -Flore forestière française (vol. 3), Institut pour le développement forestier, AgroParis Tech-ENGREF, 2008
Soster, M. -Identikit delle felci d'Italia, Valsesia Editrice, 2001
Flora Iberica
Zangheri, P. -flora italica I-II, CEDAM, Padova, 1976
IPFI - Index Plantarum Florae Italicae


Scheda realizzata da Anja Michelucci

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Messaggioda Anja » 21 gen 2010, 19:34

Pteris cretica L.

Portofino (GE), dic 2008
Foto di Daniela Longo

Pteris_cretica_8776_40009.jpg
Pteris_cretica_8776_40009.jpg (171.94 KiB) Osservato 2232 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Messaggioda Anja » 21 gen 2010, 19:35

Pteris cretica L.

Portofino (GE), dic 2008
Foto di Daniela Longo

Pteris_cretica_8776_40008.jpg
Pteris_cretica_8776_40008.jpg (106.72 KiB) Osservato 2230 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Messaggioda Anja » 21 gen 2010, 19:37

Pteris cretica L.

Villa Pallavicini (GE), 2 gen 2010
Foto di Carla Marchetti

felce_0483.jpg
felce_0483.jpg (167.71 KiB) Osservato 2227 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Messaggioda Anja » 21 gen 2010, 19:39

Pteris cretica L.

Claro - Canton Ticino (EE), 650 m, mag 2006
Foto di Michele Jurietti

Pteris_cretica_cfa73223.jpg
Pteris_cretica_cfa73223.jpg (113.26 KiB) Osservato 2224 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Messaggioda Anja » 21 gen 2010, 19:42

Pteris cretica L.

Fontan (Francia), 450 m, 10.6.2008
Foto di Renzo Salvo

Pteris_cretica_f12906dc.jpg
Pteris_cretica_f12906dc.jpg (196.83 KiB) Osservato 2218 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Messaggioda Anja » 21 gen 2010, 19:45

Pteris cretica L.

Fontan (Francia), 450 m, 10.6.2008
Foto di Renzo Salvo

Pteris_cretica_6f7c42b3.jpg
Pteris_cretica_6f7c42b3.jpg (191.1 KiB) Osservato 2214 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Messaggioda Anja » 21 gen 2010, 19:48

Pteris cretica L.

Fontan (Francia), 450 m, 10.6.2008
Foto di Renzo Salvo

Particolare di una pinna sterile
Pteris_cretica_fcaac810.jpg
Pteris_cretica_fcaac810.jpg (200.94 KiB) Osservato 2211 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Messaggioda Anja » 21 gen 2010, 19:52

Pteris cretica L.

Fontan (Francia), 450 m, 26.10.2008
Foto di Renzo Salvo

Particolare di una pinna fertile con sori
Pteris_cretica_a0e33539.jpg
Pteris_cretica_a0e33539.jpg (190.75 KiB) Osservato 2207 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Messaggioda Anja » 21 gen 2010, 19:56

Pteris cretica L.

Fontan (Francia), 450 m, 26.10.2008
Foto di Renzo Salvo

Particolare di una pinna fertile con sori e pseudoindusio
Pteris_cretica_127e29af.jpg
Pteris_cretica_127e29af.jpg (155.29 KiB) Osservato 2203 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Messaggioda Brunello Pierini » 21 gen 2010, 22:40

In alto, con colore diverso e divisioni più strette, si vedono fronde fertili.
Seravezza-Alpi Apuane (MS), nov 2009
Foto di Brunello Pierini

Con Dino Marchetti e Giuseppe Trombetti.
Allegati
Pteris cretica.jpg
Pteris cretica.jpg (192.7 KiB) Osservato 2188 volte
Avatar utente
Brunello Pierini
 
Messaggi: 2554
Iscritto il: 24 nov 2007, 09:19

Re: Pteris cretica L. - Pteride di Creta

Messaggioda Brunello Pierini » 21 gen 2010, 22:42

Seravezza-Alpi Apuane (MS), nov 2009
Foto di Brunello Pierini

Con Dino Marchetti e Giuseppe Trombetti.
Allegati
Pteris cretica1.jpg
Pteris cretica1.jpg (182.33 KiB) Osservato 2186 volte
Avatar utente
Brunello Pierini
 
Messaggi: 2554
Iscritto il: 24 nov 2007, 09:19


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti