Thymus striatus subsp. ophioliticus Lacaita - Timo serpentino

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Thymus striatus subsp. ophioliticus Lacaita - Timo serpentino

Messaggioda GiovanniG » 27 gen 2008, 20:51

Thymus striatus subsp. ophioliticus Lacaita
Bull. Soc. Bot. Ital., 1925: 108-112 (1925)

Sinonimi: Thymus striatus var. ophioliticus (Lacaita) Fiori

Lamiaceae

Timo del serpentino, Timo delle ofioliti

Forma Biologica: Ch rept - Camefite reptanti. Piante con gemme perennanti poste a non più di 20 cm dal suolo e con portamento strisciante.

Descrizione: Thymus striatus Vahl si presenta come un piccolo arbusto cespuglioso alto da 8 a 15 cm, con fusticini legnosi alla base: i rami sterili radicanti ai nodi e striscianti, i fertili eretti, tutti rivestiti di peli riflessi; foglie lineari-filiformi, ma allargate alla base, rigide, ciliate e con fitti peli ghiandolari; infiorescenza a forma ovale o subsferoidale, con densi fiorellini rossastri; questi hanno il labbro inferiore del calice un po' più corto del superiore, con denti lanceolati e ciliati.
La subsp. ophioliticus si presenta di aspetto più gracile e di taglia più contenuta (3-9 cm), rami più corti, i fioriferi a volte glabri, quelli sterili lungamente prostrato-striscianti; foglie molto sottili (1-2 x 5-12 mm); capolini più piccoli (1 cm) e circondati da brattee a 5-7 nervature, ciliate e denticolate ai bordi.

Tipo corologico: Endem. Ital. - Presente allo stato spontaneo solo nel territorio italiano.

Antesi: Aprile-Giugno

Distribuzione in Italia: Toscana e Emilia Romagna

Habitat: Soprattutto in ambienti rocciosi e pietrosi, esclusivamente su serpentino.

Immagine


Note di Sistematica: Alcuni AA (CONTI et Alii, 2005) evidentemente non ne riconoscono il rango sottospecifico.
Thymus striatus fa parte della Sez. Euthymus presentando il calice non compresso e di forma cilindrica.
Si caratterizza per i peli olotrichi, ovvero distribuiti tutt'intorno ai fusti (la nostra subsp. può presentarsi glabra o quasi sui rametti fioriferi), essi appaiono prostrato-striscianti e sono legnosi in basso; infine le foglie sono allargate alla base e a margini non revoluti.
Thymus acicularis Waldst. & Kit. è una specie balcanica sotto la quale AA italiani avevano inserito una stirpe italiana a foglie particolarmente sottili (sotto il mm); ma siccome questo nome era già stato attribuito ad un'altra specie (T. spinulosus Ten.) per evitare possibili confusioni si preferisce inquadrare attualmente c.s. la subsp. in esame.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineLamiales Bromhead
FamigliaLamiaceae Martinov
TribùThymeae
GenereThymus L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Nome dato dai Greci a queste piante per la loro fragranza (“Thymia” = Profumo); l'epiteto forse è riferito alle foglie bratteali con nervature evidenti sulla pagina inferiore.

Proprietà ed utilizzi:
Parlare delle proprietà attribuite o reali in campo farmacologico o gastronomico al Timo implicherebbe una sezione a parte!

Curiosità: Il Monteferrato (PO) rappresenta il “locus classicus” di questa specie: Laciata (1911) subsp. Thymus acicularis Waldst. et Kit. var. ophioliticus.
CONTI et Alii considera la nostra sotto il nome di T. striatusL. var. ophioliticus Lacaita come specie a minor rischio (LR) di estinzione per la regione Toscana.

Principali Fonti
ARRIGONI P.V., RICCERI C., MAZZANTI A., 1983 – La vegetazione serpentinicola del Monte Ferrato di Prato in Toscana. Prato
BIAGIOLI M., GESTRI G., ACCIAI B., MESSINA A., 2002- Fiori sulla pietra. Perugia.
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C., 2005 – Checklist of the Italian Vascular Flora. Roma
CONTI F., MANZI A., PEDROTTI F., 1997 – Liste Rosse Regionali delle Piante d'Italia. Univ. Camerino.
FIORI A., 1925-29 – Nuova Flora Analitica d'Italia. Firenze
PIGNATTI S., 1982 – Flora d'Italia. Bologna


Scheda realizzata da Giovanni Gestri

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI

Foto di G. Gestri Monteferrato (PO) Maggio 2007
Allegati
Thymus ophyoliticus Mf.jpg
Thymus ophyoliticus Mf.jpg (143.85 KiB) Osservato 2789 volte
GiovanniG
 
Messaggi: 343
Iscritto il: 15 dic 2007, 12:43

Re: Thymus striatus subsp. ophioliticus Lacaita - Timo serpentino

Messaggioda GiovanniG » 27 gen 2008, 22:06

Foto di G. Gestri Monteferrato (PO) mag 2007
Allegati
Thymus ophyoliticus Mf (1).jpg
Thymus ophyoliticus Mf (1).jpg (152.09 KiB) Osservato 2784 volte
GiovanniG
 
Messaggi: 343
Iscritto il: 15 dic 2007, 12:43


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti