Lilium candidum L. - Giglio di S. Antonio

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Lilium candidum L. - Giglio di S. Antonio

Messaggioda gianluca » 05 feb 2008, 14:52

Lilium candidum L.
Sp. Pl.: 302 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Lilium candidum L. - Vol. 3 pg. 363
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Lilium candidum L. - Vol. 2 pg. 1042

Liliaceae

Giglio di Sant'Antonio, Giglio candido

Forma Biologica: G bulb - Geofite bulbose. Piante il cui organo perennante è un bulbo da cui, ogni anno, nascono fiori e foglie.

Descrizione: Pianta erbacea perenne, alta fino al metro e mezzo. Bulbo piriforme con squame brune. Fusto eretto, ciclindrico, glabro. Inferiormente avvolto da foglie lineari a oblanceolate-lineari, lunghe fino a 25 cm, sotto l'infiorescenza con foglie progressivamente ridotte e più sparse. Fiori 5-10, occasionalmente più numerosi, in racemo, profumati. Tepali bianco-candidi lunghi 6-8 cm, con apice revoluto.

Tipo corologico: E-Medit. - Mediterraneo orientale.

Antesi: da maggio a luglio.

Habitat: Parchi e giardini dal piano fino ai 1500m. Coltivato per ornamento, non mostra tendenza a spontaneizzarsi.

Immagine


Note di Sistematica: Difficilmente confondibile con le altre specie di Lilium a causa del colore candido della corolla. Proprio il colore della corolla potrebbe portare a possibile confusione con Paradisea liliastrum (L.) Bertol. che però ha foglie tutte radicali e manca quindi delle foglie cauline.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Monocotiledoni
OrdineLiliales Perleb
FamigliaLiliaceae Juss.
TribùLilieae
GenereLilium L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Lilium è il nome latino che identificava il giglio e con tutta probabilità il termine derivava dal greco "leirion" e quindi dall'antico persiano "lalèh". Il nome e la pianta vennero infatti dalla Media e attraverso l'Armenia e la Frigia passarono in Grecia. Alcuni credono il termine affine al greco "leiròs" = gracile, molle o a "leios" = liscio o ancora al celtico "li" = bianco, ma l'origine della pianta e la corrispondenza col persiano escludono con ragionevole sicurezza tali ipotesi. Il nome specifico dal colore della corolla.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

In fitoterapia di questa pianta vengono usati sia il bulbo che i fiori. Il Lilium candidum è ritenuto buon diuretico ed efficace emmenagogo. Inoltre per uso esterno è purificante e protettivo della cute.

Curiosità: La coltivazione di questo fiore era in uso già nell'antica Grecia dove era considerata pianta sacra ad Era, dea della purezza. Il giglio bianco è un antico e assai diffuso simbolo di luce. Nell'iconografia cristiana, è uno dei simboli associati alla Madonna e, più in generale, alla castità e alla purezza. Questa specie inoltre è l'emblema di S. Antonio di Padova.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
The International Plant Names Index (IPNI)
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Gianluca Nicolella

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9913
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)

Re: Lilium candidum - Giglio di S. Antonio

Messaggioda gianluca » 05 feb 2008, 14:55

Lilium candidum L.
Giglio di S. Antonio - Liliaceae
giu 2007
Arpino (FR),
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
lilium-candidum-1.jpg
lilium-candidum-1.jpg (135.01 KiB) Osservato 13508 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9913
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)

Re: Lilium candidum - Giglio di S. Antonio

Messaggioda gianluca » 05 feb 2008, 14:55

Lilium candidum L.
Giglio di S. Antonio - Liliaceae
giu 2007
Arpino (FR),
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
lilium-candidum-2.jpg
lilium-candidum-2.jpg (139.71 KiB) Osservato 13481 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9913
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)

Re: Lilium candidum - Giglio di S. Antonio

Messaggioda gianluca » 05 feb 2008, 14:55

Lilium candidum L.
Giglio di S. Antonio - Liliaceae
giu 2007
Arpino (FR),
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
lilium-candidum-3.jpg
lilium-candidum-3.jpg (149.7 KiB) Osservato 13461 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9913
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)

Re: Lilium candidum - Giglio di S. Antonio

Messaggioda gianluca » 05 feb 2008, 14:56

Lilium candidum L.
Giglio di S. Antonio - Liliaceae
giu 2007
Arpino (FR),
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
lilium-candidum-4.jpg
lilium-candidum-4.jpg (121.42 KiB) Osservato 13453 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9913
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)

Re: Lilium candidum - Giglio di S. Antonio

Messaggioda gianluca » 05 feb 2008, 14:56

Lilium candidum L.
Giglio di S. Antonio - Liliaceae
giu 2007
Arpino (FR),
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
lilium-candidum-5.jpg
lilium-candidum-5.jpg (144.49 KiB) Osservato 13440 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9913
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)

Re: Lilium candidum - Giglio di S. Antonio

Messaggioda gianluca » 05 feb 2008, 14:57

Lilium candidum L.
Giglio di S. Antonio - Liliaceae
giu 2007
Arpino (FR),
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
lilium-candidum-6.jpg
lilium-candidum-6.jpg (131.79 KiB) Osservato 13416 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9913
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)

Re: Lilium candidum L. - Giglio di S. Antonio

Messaggioda Anja » 16 mar 2014, 02:55

Lilium candidum L.

Murgia Sud-Est (BA), 300 m, mar 2012
Foto di Vito Buono

Lilium_candidum_35742_166717.jpg
Lilium_candidum_35742_166717.jpg (188.93 KiB) Osservato 4978 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10887
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lilium candidum L. - Giglio di S. Antonio

Messaggioda Anja » 16 mar 2014, 02:57

Lilium candidum L.

Alta Murgia (BA), 450 m, giu 2013
Foto di Vito Buono

Lilium_candidum_50310_231141.jpg
Lilium_candidum_50310_231141.jpg (184.71 KiB) Osservato 4978 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10887
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite