Inula helenium L. - Enula campana

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Inula helenium L. - Enula campana

Messaggioda attilio e mirna » 06 feb 2008, 19:00

Inula helenium L.
Sp. Pl.: 881 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Inula helenium L. - Vol. 3 pg. 44
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Inula helenium L. - Vol. 2 pg. 456

Asteraceae

Enula campana

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne con grosso rizoma carnoso ramificato e con fusto molto robusto alto 100-200 cm, nella parte inferiore ricoperto di setole patenti, mentre superiormente è solo pubescente.
Le foglie basali ovato-spatolate, grandissime, lunghe anche 70 cm, con lungo picciolo, ed apice acuto. Le foglie del caule lanceolate, alterne, spesse, mentre quelle superiori sono sessili e cordato-amplessicauli, tutte acute, dentellate sui bordi, grigio-tomentose nella pagina inferiore.
L'infiorescenza corimbosa è formata da grossi capolini dal Ø di 6-7 cm.
I capolini sono peduncolati; l’involucro emisferico è composto da più squame, in 3 - 4 serie embricate e tomentose, le esterne simili a piccole foglie, spatolate, ricurve verso l'esterno; fiori giallo-dorati e ligule raggianti lunghe ca 3 cm e larghe 1-2 mm.
Il frutto è un achenio cilindrico glabro con pappo lungo ca 10 mm.
L'impollinazione avviene tramite farfalle ed api.

Tipo corologico: Orof. SE-Europ. - Orofita sudest-europea, con areale gravitante specialmente sui Balcani: manca sui Pirenei.

Antesi: luglio - ottobre

Habitat: In vicinanza dei fossati, siepi, in prati umidi, da 500 fino a 1200 m.
Veniva coltivata per scopi medicinali, sfuggita alle coltivazioni, la si trova un po' ovunque.
Alcuni autori affermano che sia originaria dell'Asia Centrale e coltivata nell'area mediterranea per scopi medicinali. Il Laicata sostiene l'indigenato della specie nell'Italia Meridionale, mentre Briquet e Cavillier le Alpi Marittime. Del resto non si ha neppure la certezza che le entità asiatiche appartengano a questa specie.

Immagine


Note di Sistematica: Si potrebbe confondere con la Telekia speciosa (Schreb.) Baumg., la quale si contraddistingue per le foglie di un color verde vivo e non consistenti, ligule dei fiori più strette e lasse e gli acheni privi di pappo.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineAsterales Link
FamigliaAsteraceae Bercht. & J.Presl
TribùInuleae
GenereInula L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva dal greco" inaein ", che significa purgare per le proprietà medicinali contenute nelle radici di varie specie di questo gruppo. Mentre il nome della specie "helenium" pare derivi dal greco Elena, la celebre figlia di Tindaro e Leda, moglie di Menelao, re di Sparta, che secondo la leggenda, questa pianta nacque dalle sue lacrime. Lo tramanda sia Plinio che Dioscoride.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Dall'antichità ad oggi le virtù dell'Enula campana e la sua fama non si sono affievolite. La sua radice è la parte più attiva. Infatti il suo rizoma essiccato, si usa per via orale per la ricchezza di un particolare olio volatile : l'Enulina, principio attivo, che esercita una utilissima attività fluidificante per i disturbi dell'apparato bronchiale. Calma la tosse, disinfettando l'albero respiratorio, risolvendo le bronchiti da raffreddamento.
Altro principio attivo è l'Alantolattone, che oltre ad avere proprietà antifiammatorie ed antisettiche, è utile per bronchiti croniche, asmatiche ed enfisimatose. Ha pure azione diuretica, aiutando l'eliminazione di urea e cloruri, utile anche per il trattamento delle gotta e di alcune forme reumatiche.
Per uso esterno, decotti ed unguenti sono rimedi contro i pruriti conseguenti ad eczema, dermatosi varie ed eruzioni cutanee in genere.
Usata sin dall'antichità per la produzione di liquori, celebre è il vino d'Enula,usato quale aperitivo, che si ottiene aggiungendo una percentuale di radice essiccata nel vino. In Alzazia si produce ancor oggi il "reps", una bevanda che si ottiene facendo macerare la radice nel mosto.
Viene indicata anche nell'atonia digestiva e nell'inappetenza.
Una volta si impiegava sia per tingere gli abiti di cotone o di lino di blue, sia come mordente nelle tinture con l'aggiunta di more di rovo.
Oggi per la varietà a grandi fiori viene usata anche nei giardini per creare ampie macchie di colore.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. 1982 -Flora d'Italia Vol. III., Bologna
Lauber K. e Wagner G., 2001 -Flora Helvetica. Berna
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C., 2005 -An Annoted Checklist of the Italian Vascular Flora. Roma
Campanini E., 2005 - Dizionario di fitoterapia e piante medicinali. Milano
The International Plant Names Index (IPNI)
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Mirna Medri

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Inula helenium L.

Messaggioda attilio e mirna » 06 feb 2008, 19:29

Inula helenium L. Habitat
Castiglione (Ra) E.-Romagna ago 2005
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Inula-helenium.jpg
Inula-helenium.jpg (176.43 KiB) Osservato 4552 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Inula helenium L.

Messaggioda attilio e mirna » 06 feb 2008, 19:31

Inula helenium L. Infiorescenza corimbosa rada
Castiglione (Ra) E.-Romagna ago 2005
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Inula-helenium.jpg
Inula-helenium.jpg (145.13 KiB) Osservato 4549 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Inula helenium L.

Messaggioda attilio e mirna » 06 feb 2008, 19:36

Inula helenium L. Un capolino di profilo laterale
Castiglione (Ra) E.-Romagna ago 2005
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Inula-helenium.jpg
Inula-helenium.jpg (104.79 KiB) Osservato 4544 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Inula helenium L.

Messaggioda attilio e mirna » 06 feb 2008, 19:43

Inula helenium L. Foglie del caule, sessili e cordato- amplessicauli
Pescopennataro (IS) Molise 29 lug 2007
Foto di Franco Rossi
Allegati
Inula-helenium.jpg
Inula-helenium.jpg (155.52 KiB) Osservato 4541 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Inula helenium L.

Messaggioda attilio e mirna » 06 feb 2008, 19:45

Inula helenium L. Partic. del fusto, formazione di un capolino, foglie tomentose, pagina inferiore
Pescopennataro (IS) Molise 29 lug 2007
Foto di Franco Rossi
Allegati
Inula_helenium_L.JPG
Inula_helenium_L.JPG (125.49 KiB) Osservato 4536 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Inula helenium L.

Messaggioda attilio e mirna » 06 feb 2008, 19:47

Inula helenium L. Capolino:Serie di squame esterne ricurve verso l'esterno
Pescopennataro (IS) Molise 29 lug 2007
Foto di Franco Rossi
Allegati
Inula_helenium_L.JPG
Inula_helenium_L.JPG (101.81 KiB) Osservato 4532 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Inula helenium L.

Messaggioda attilio e mirna » 06 feb 2008, 19:52

Inula helenium L. Antesi di un capolino
Pescopennataro (IS) Molise 29 lug 2007
Foto di Franco Rossi
Allegati
Inula-helenium-L-..jpg
Inula-helenium-L-..jpg (149.39 KiB) Osservato 4526 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Inula helenium L. - Enula campana

Messaggioda attilio e mirna » 03 nov 2009, 07:07

Inula helenium L. radice con grosso rizoma
Castiglione (Ra) E.-Romagna ago 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Inula helenium L. 3142.jpg
Inula helenium L. 3142.jpg (146.91 KiB) Osservato 4128 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Inula helenium L. - Enula campana

Messaggioda attilio e mirna » 03 nov 2009, 07:10

Inula helenium L. parte interna della radice
Castiglione (Ra) E.-Romagna ago 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Inula-helenium L.  3146.jpg
Inula-helenium L. 3146.jpg (122.26 KiB) Osservato 4124 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Inula helenium L. - Enula campana

Messaggioda attilio e mirna » 03 nov 2009, 07:12

Inula helenium L. il pappo
Castiglione (Ra) E.-Romagna ago 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Inula helenium L. 2819.jpg
Inula helenium L. 2819.jpg (170.49 KiB) Osservato 4122 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Inula helenium L. - Enula campana

Messaggioda attilio e mirna » 03 nov 2009, 07:14

Inula helenium L. il pappo
Castiglione (Ra) E.-Romagna ago 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Inula helenium L. 2823.jpg
Inula helenium L. 2823.jpg (175.1 KiB) Osservato 4120 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Inula helenium L. - Enula campana

Messaggioda Anja » 08 mar 2011, 16:50

Inula helenium L.

Passo del Cerro (PC), 680 m, ago 2010
Foto di Enrico Romani

Inula_helenium_20017_95241.jpg
Inula_helenium_20017_95241.jpg (103.76 KiB) Osservato 3917 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Inula helenium L. - Enula campana

Messaggioda Anja » 08 mar 2011, 16:51

Inula helenium L.

Passo del Cerro (PC), 680 m, ago 2010
Foto di Enrico Romani

Inula_helenium_20017_95233.jpg
Inula_helenium_20017_95233.jpg (102.53 KiB) Osservato 3917 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti