Stachys recta subsp. serpentinii (Fiori) Arrigoni - Stregona del serpentino

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Stachys recta subsp. serpentinii (Fiori) Arrigoni - Stregona del serpentino

Messaggioda GiovanniG » 07 feb 2008, 19:01

Stachys recta subsp. serpentinii (Fiori) Arrigoni
Inform. Bot. Ital. 12(2): 138 (1980)

Basionimo: Stachys fragilis f. serpentinii Fiori - Nuovo Giorn. Bot. Ital., n.s., 17(4): 640 (1910)
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Stachys recta subsp. recta var. serpentini (Fiori) Fiori - Vol. 2 pg. 467

Lamiaceae

Stregona del serpentino

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Fusti arcuato-ascendenti, alti fino a 40-50 cm, glabrescenti; foglie glabre, quasi intere, flessuose, strette e sul caule sempre più sottili verso l'alto fino a 2 mm di larghezza; infiorescenza in verticillastri di 4-6 fiori bianco-crema con sfumature giallastre e punteggiati di rosso alla fauce e sul labbro inferiore; calice irsuto a denti subuguali e lungo circa quanto il tubo della corolla.

Tipo corologico: Endem. Ital. - Presente allo stato spontaneo solo nel territorio italiano.

Antesi: Maggio-luglio

Distribuzione in Italia: Rilievi ofiolitici di Lombardia, Emilia Romagna e Toscana fino a 1000 m (?)

Habitat: Anfratti rocciosi e soprattutto pietraie di serpentino.

Immagine


Note di Sistematica: Fra le varie sottospecie di “Stachys recta”, la subsp. “serpentini” si caratterizza per la glabrescenza di tutta la pianta con l'eccezione del calice che si presenta irsuto; la taglia ridotta in ogni sua parte e le foglie strette (più strette solo nella var. “fragilis” (Vis.) Boiss., in cui però il tubo della corolla supera in lunghezza i denti del calice).
La ssp. tipo è presente nel territorio pratese in situazioni altimetriche e di esposizione analoghe, ma su substrato diverso (soprattutto calcareo); quest'ultima è presto riconoscibile oltre che per la sua pubescenza, per la spiga generalmente con un maggior numero di fiori più ravvicinati fra loro. Alcuni caratteri della ssp. “serpentini” sembrano legati soprattutto a “variazioni” morfologiche indotte dall'ambiente fortemente xerico degli ofiolitici (tentativo di ridurre la dispersione di acqua)!

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineLamiales Bromhead
FamigliaLamiaceae Martinov
TribùStachydeae
GenereStachys L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome generico di origine greco significa “spiga”, l'epiteto (dal latino) è riferito all'infiorescenza che appare “eretta - dritta”.

Proprietà ed utilizzi:
Le "Stachys" sono chiamate in volgare "Erbe stregone" per l'alone di mistero di cui hanno sempre goduto.
Almeno in Toscana "S. recta"* veniva utilizzata (e si utilizza ancora, visto che al mercato di Pistoia si vende anche adesso essiccata in sacchetti) per "lavare la paura". Chi aveva subito uno stress emotivo veniva sottoposto ad abluzione con acqua in cui era stata bollita l'"Erba della paura" mentre si recitava una preghiera rituale. Se il liquido si addensava la paura se n'era andata!...

*per alcuni si trattava di "S. annua"

Curiosità: Il “locus classicus” è rappresentato dal Monteferrato (PO) in cui è stata descritta da Fiori A. nel 1910 sub. “Stachis fragilis” Vis. f. “serpentini”.

Principali Fonti
ARRIGONI P.V., RICCERI C., MAZZANTI A., 1983 – La vegetazione serpentinicola del Monte Ferrato di Prato in Toscana. Prato
ARRIGONI P.V., BARTOLINI L., 1997 – Documenti per la carta della vegetazione della Calvana di Prato, in Toscana. Parlatorea II: 101-123.
BIAGIOLI M., GESTRI G., ACCIAI B., MESSINA A., 2002- Fiori sulla pietra. Perugia.
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C., 2005 – Checklist of the Italian Vascular Flora. Roma
PIGNATTI S., 1982 – Flora d'Italia. Bologna
ZANGHERI P., 1976 – Flora italica. Padova


Scheda realizzata da Giovanni Gestri

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI

Foto di G. Gestri, maggio 2003, Monteferrato (PO)
Allegati
Stachys recta ssp serp.M.jpg
Stachys recta ssp serp.M.jpg (141.13 KiB) Osservato 3951 volte
GiovanniG
 
Messaggi: 343
Iscritto il: 15 dic 2007, 12:43

Re: Stachys recta subsp. serpentinii (Fiori) Arrigoni - Stregona del serpentino

Messaggioda GiovanniG » 07 feb 2008, 19:03

Foto di G. Gestri, mag 2003, Monteferrato (PO)
Allegati
img016.jpg
img016.jpg (128.99 KiB) Osservato 3940 volte
GiovanniG
 
Messaggi: 343
Iscritto il: 15 dic 2007, 12:43

Re: Stachys recta subsp. serpentinii (Fiori) Arrigoni - Stregona del serpentino

Messaggioda GiovanniG » 07 feb 2008, 19:05

Foto di G. Gestri, giu 2006, Calvana di Prato, "Stachys recta" L. ssp "recta"
Allegati
Stachys recta ssp R.jpg
Stachys recta ssp R.jpg (142.49 KiB) Osservato 3934 volte
GiovanniG
 
Messaggi: 343
Iscritto il: 15 dic 2007, 12:43

Re: Stachys recta subsp. serpentinii (Fiori) Arrigoni - Stregona del serpentino

Messaggioda GiovanniG » 07 feb 2008, 19:07

Foto di G. Gestri, giu 2006, Calvana di Prato, "Stachys recta" L. ssp "recta"
Allegati
Stachys recta ssp recta.jpg
Stachys recta ssp recta.jpg (151.32 KiB) Osservato 3925 volte
GiovanniG
 
Messaggi: 343
Iscritto il: 15 dic 2007, 12:43


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite