Primula minima L. - Primula minima/ventaglina

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Primula minima L. - Primula minima/ventaglina

Messaggioda Silvano Radivo » 19 giu 2010, 14:37

Primula minima L.
Sp. Pl.: 143 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Primula minima L. - Vol. 2 pg. 272
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Primula minima L. - Vol. 1 pg. 636

Primulaceae

Primula ventaglina, Primula minima

Forma Biologica: H ros - Emicriptofite rosulate. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con foglie disposte in rosetta basale.

Descrizione: Pianta perenne di taglia minuta (sovente raggruppata in piccoli tappeti), con rizoma legnoso allungato e ramoso coperto da fibre scure e lunghe radici carnosette; foglie basali in piccola rosetta, da cui si dipartono 1(2) fusti fioriferi alti (1)-2-3-(5) cm.
Foglie verdi lucide sessili obcuneate, glabre, carnose, lar. 3-8 x 10-18 mm, con all'apice 3-7 denti acuti, nella prefoliazione involute (mostranti esternamente la pagina inferiore).
Scapo con 2 brattee lineari di 3-8 mm sormontate da un calice rossastro a denti ottusi lunghi metà del tubo.
Fiori con corolla roseo-violetta o purpureo-violetta a fauce bianca pelosa, tubo di 6-9 mm e 5 lobi lunghi 5-15 mm, profondamente divisi a V a loro volta in 2 lobi fin oltre la metà.
Frutto a capsula polisperma, lunga circa 1/2 del calice.

Tipo corologico: Orof. SE-Europ. - Orofita sudest-europea, con areale gravitante specialmente sui Balcani: manca sui Pirenei.

Antesi: Giugno-luglio

Distribuzione in Italia: Regioni alpine centro-orientali.

Habitat: Pascoli e prati subalpini ed alpini umidi e freschi, creste rocciose, di preferenza su substrati silicei, ma anche calcarei, purché lo strato umifero sia calciocarente ed acidificato. Da 1300 a 2700(3000) m.

Immagine


Note di Sistematica: Va ricordato (Pignatti, 1982) che Primula minima può ibridarsi con Primula spectabilis Tratt., Primula glutinosa Wulfen e Primula hirsuta All.

Note, possibili confusioni: Varie specie congeneri possono, a prima vista, somigliare alla specie descritta solo nel colore della corolla. Fra queste (in habitat siliceo) e al di sopra dei 1400 m si ricordano:
Primula pedemontana E. Thomas ex Gaudin, con foglie oblanceolato-spatolate lunghe fino a 60 mm, dentellate nella metà apicale, densamente pelose al bordo, ombrelle multiflore;
Primula daonensis (Leyb.) Leyb. (= P. oenensis Thomas), con foglie ovato-spatolate irregolarmente dentellate e densamente pubescenti, ombrelle multiflore e corolla a lobi cuoriformi poco incisi.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineEricales Bercht. & J.Presl
FamigliaPrimulaceae Batsch ex Borkh.
TribùPrimuleae
GenerePrimula L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere è derivato dal latino "primus", significando la precocità della fioritura, che avviene a volte, per alcune specie, già in inverno; l'aggettivo specifico si deve alla piccola dimensione delle foglie, ma soprattutto alla ridottissima altezza della pianta.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Premesso che la pianta gode di protezione grazie a normative vigenti in alcune province italiane, come parecchie altre congeneri possiede proprietà terapeutiche analgesiche, bechiche (contro la tosse), antibatteriche ed antinfiammatorie.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.

Entità protetta a livello regionale (LOM)

______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. - Flora d'Italia - 1982 Edagricole
Mainardis G. - Flora del Parco delle Prealpi giulie - 2005 Regione autonoma Friuli Venezia Giulia
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di) - An annotated checklist of the Italian vascular flora - 2005 Palombi Editori
Zenari S. - Flora escursionistica - 1956 Zannoni Editore


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Primula minima L. - Primula minima, Primula ventaglina

Messaggioda Silvano Radivo » 19 giu 2010, 16:07

Primula minima L.
Primulaceae: Primula minima, Primula ventaglina
Comeglians(UD), 2000m, giu 2010
Foto di Silvano Radivo
Allegati
1Prim_mini.jpg
1Prim_mini.jpg (199.16 KiB) Osservato 2139 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Primula minima L. - Primula minima, Primula ventaglina

Messaggioda Silvano Radivo » 19 giu 2010, 16:08

Primula minima L.
Primulaceae: Primula minima, Primula ventaglina
Comeglians(UD), 2000m, giu 2010
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2Prim_mini.jpg
2Prim_mini.jpg (164.41 KiB) Osservato 2139 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Primula minima L. - Primula minima, Primula ventaglina

Messaggioda Silvano Radivo » 19 giu 2010, 16:10

Primula minima L.
Primulaceae: Primula minima, Primula ventaglina
Comeglians(UD), 2000m, giu 2010
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3bPrim_mini.jpg
3bPrim_mini.jpg (192.25 KiB) Osservato 2139 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Primula minima L. - Primula minima, Primula ventaglina

Messaggioda Silvano Radivo » 19 giu 2010, 16:11

Primula minima L.
Primulaceae: Primula minima, Primula ventaglina
Comeglians(UD), 2000m, giu 2010
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3Prim_mini.jpg
3Prim_mini.jpg (192.2 KiB) Osservato 2139 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Primula minima L. - Primula minima, Primula ventaglina

Messaggioda Silvano Radivo » 19 giu 2010, 16:14

Primula minima L.
Primulaceae: Primula minima, Primula ventaglina
Comeglians(UD), 2000m, giu 2010
Foto di Silvano Radivo
Allegati
4Prim_mini.jpg
4Prim_mini.jpg (165.43 KiB) Osservato 2138 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Primula minima L. - Primula minima, Primula ventaglina

Messaggioda Silvano Radivo » 19 giu 2010, 16:16

Primula minima L.
Primulaceae: Primula minima, Primula ventaglina
Comeglians(UD), 2000m, giu 2010
Foto di Silvano Radivo
Allegati
5Prim_mini.jpg
5Prim_mini.jpg (171.94 KiB) Osservato 2138 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Primula minima L. - Primula minima/ventaglina

Messaggioda Anja » 09 mag 2014, 21:37

Primula minima L.

Passo Pordoi (TN), 2250 m, lug 2010
Foto di Aldo De Bastiani

Primula_minima_56765_261012.jpg
Primula_minima_56765_261012.jpg (60.72 KiB) Osservato 1274 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10943
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Primula minima L. - Primula minima/ventaglina

Messaggioda Anja » 09 mag 2014, 21:38

Primula minima L.

Passo Sella TN), 1900 m, ago 2010
Foto di Nino Cardinali

Primula_minima_22399_106204.jpg
Primula_minima_22399_106204.jpg (178.31 KiB) Osservato 1274 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10943
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Primula minima L. - Primula minima/ventaglina

Messaggioda Anja » 09 mag 2014, 21:39

Primula minima L.

Passo Sella TN), 1900 m, ago 2010
Foto di Nino Cardinali

Primula_minima_22399_106207.jpg
Primula_minima_22399_106207.jpg (63.88 KiB) Osservato 1274 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10943
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti