Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Messaggioda Marinella Zepigi » 04 ott 2010, 14:21

Rosa spinosissima L.
Sp. Pl.: 491 (1753)

Sinonimi: Rosa pimpinellifolia L.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Rosa pimpinellifolia L. - Vol. 1 pg. 559
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Rosa spinosissima L. - Vol. 1 pg. 736

Rosaceae

Rosa di macchia, Scotch rose, Burnet rose, Bibernell-Rose, Rosier très épineux.

Forma Biologica: NP - Nano-Fanerofite. Piante legnose con gemme perennanti poste tra 20 cm e 2 m dal suolo.

Descrizione: Arbusto perenne, cespuglioso, legnoso, con rizoma stolonifero; fusti eretti o ascendenti, i rami bruno rossastri. Sia i fusti che i rami sono ricoperti da abbondanti spine di colore giallastro e di diverso tipo: aciculari lunghe 3 ÷10 mm, diritte e robuste frammiste a spine setolose più corte e più tenere (sono assenti spine curvate); altezza 20÷100 cm.
Le foglie spesso con 2÷3 aculei sub-stipolari, sono composte da 7÷11 segmenti di 2 cm circa, ovato-ellitici, glabri, con margine uni dentato con 18÷20 denti per lato; colore delle foglie in autunno: rosso porpora scuro; stipole non sfrangiate.
Infiorescenza a 1÷3(5) fiori del Ø di 6÷8 cm, molto profumati; la corolla a 5 petali è generalmente bianca soffusa di crema al centro, raramente rosa; stilo per nulla o solo poco sporgente dal cinorrodo; canale dello stilo ampio. Gli stimmi sono riuniti in una testolina semisferica; sepali lanceolati con appendice terminale, interi o con corti lobi laterali, glabri o con ghiandole stipitate sul dorso e sul margine, persistenti nel frutto.
Peduncoli fiorali privi di brattee, queste talvolta ridotte ad una squama non ricoprente il peduncolo.
I frutti sono cinorrodi sferici, coronati da sepali persistenti; entrambi possono essere glabri o ispidi.
I frutti sono prima di colore rosso scuro, in seguito a maturità nerastri, eretti.
Numero cromosomico: 2n = 28.

Tipo corologico: Eurasiat. - Eurasiatiche in senso stretto, dall'Europa al Giappone.
Paleotemp. - Eurasiatiche in senso lato, che ricompaiono anche nel Nordafrica.

Antesi: maggio÷luglio

Habitat: Margini, rupi, prati, cespugli luminosi, pendii soleggiati e pietrosi; specie calcifila che vegeta nei luoghi asciutti e caldi dal piano collinare a quello montano; 500÷1.500 m s.l.m.

Immagine


Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineRosales Bercht. & J.Presl
FamigliaRosaceae Juss.
TribùRoseae
GenereRosa L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: L'origine del nome generico è incerta, secondo alcuni deriverebbe dal latino "rosa" e questo dal greco "rhódon" = rosa, secondo A.A. deriverebbe dal sanscrito “vrad o vrod “= flessibile con allusione alla flessibilità dei rami o dal celtico “rhood o rhuud” = rosso. Il nome specifico indica le abbondanti spine che ricoprono il fusto e i rami.

Curiosità: Curiosità sul genere Rosa: “Una rosa è una rosa è una rosa”. Questo è l’epitaffio che volle Gertrude Stein (1874 ÷ 1946) scrittrice e poetessa statunitense, sulla sua tomba .
Scriveva nel IV secolo Decimo Magno Ausonio: “ Un unico giorno abbraccia la vita della rosa, in un istante essa unisce gioventù e vecchiaia.”
Proprio a causa dell’effimera vita la rosa aveva assunto nell’antichità anche il ruolo di fiore funerario. In particolare appariva sui sepolcri di chi era morto in giovane età. La sua struttura concentrica ha evocato anche l’idea della ruota, del tempo che scorre, dell’eterno ciclo vita-morte-vita.
Le rose simboleggiavano in epoca ellenistica, il primo grado di iniziazione ai misteri di Iside, ma anche in epoca cristiana mantenne le caratteristiche simboliche della passione e della carnalità e nel tempo divenne anche l’emblema poetico della verginità femminile, tant’è che espressioni come “entrare nelle rose”, perdere la ghirlanda” e “strappare la rosellina, alludono alla iniziazione al sesso. Troviamo illustri esempi di questo simbolismo erotico negli scritti di Poliziano, Guillarme de Lorrais, Jean Chopinel de Mug e in un opera toscana “Il Fiore” di autore ignoto che, recentemente, si è voluto identificare in Dante Alighieri.
Nell'ambito della tradizione cristiana le rosa pagana diviene mariana. Le rose sono il simbolo di fuoco con cui lo Spirito Santo si manifestò agli apostoli; le rose rosse simboleggiano le piaghe di Cristo. Sino a qualche secolo fa durante la celebrazione della Pentecoste si facevano “piovere” durante la messa rose e batuffoli di stoppa accesa; un ramoscello di rose d’oro era nel medioevo il simbolo di Cristo.
Rosaio deriva dal latino “rosarium”, sicchè pregare con il rosario e i primi erano fatti con legno di rosa, simbolicamente significa costruire un rosaio in onore di Maria.
Nel medioevo le prostitute, erano obbligate a portare una rosa al seno, tanto che in Francia erano semplicemente chiamate "roses".
La rosa è anche simbolo di guerre e conflitti, pensiamo alla "guerra delle rose", che vide opposta la rosa bianca degli York, alla rossa dei Lancaster.
È uno dei simboli più usati negli stemmi sia dei casati che delle città e pare che da Rosa, abbia origine il nome di Rodi.
La Rosa bianca era il movimento tedesco di opposizione al nazismo, ed è anche l'ordine finlandese creato nel 1919, per ricompensare chi reca servigi al Paese.

Attenzione: Entità protetta a livello regionale (MOL)
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia. Edagricole, Bologna.
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C., 2005. An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora. Palombi, Roma.
AESCHIMANN D., LAUBER K., MOSER D., THEURILLAT J.P., 2004. Flora alpina. Ediz. italiana: Zanichelli, Bologna.
CATTABIANI A. 1996. Florario. Arnoldo Mondadori Editore, Milano.
Chiave di determinazione del Genere Rosa L. (da ADLER, 1994 - Exkursionsflora von Oesterreich: 427) a cura di Franco Fenaroli
IPFI - Index Plantarum Florae Italicae


Scheda realizzata da Marinella Zepigi

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15287
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Messaggioda Marinella Zepigi » 04 ott 2010, 14:45

Rosa spinosissima L.
Rosaceae: Rosa di macchia
Maranola (LT), 900 m, mag 2008
Foto di Franz Neidl
Allegati
Rosa-spinosissima-1.jpg
Rosa-spinosissima-1.jpg (128.66 KiB) Osservato 3150 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15287
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Messaggioda Marinella Zepigi » 04 ott 2010, 14:49

Rosa spinosissima L.
Rosaceae: Rosa di macchia
Maranola (LT), 900 m, mag 2008
Foto di Franz Neidl
Allegati
Rosa_spinosissima.jpg
Rosa_spinosissima.jpg (50.99 KiB) Osservato 3150 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15287
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Messaggioda Marinella Zepigi » 04 ott 2010, 14:49

Rosa spinosissima L.
Rosaceae: Rosa di macchia
Maranola (LT), 900 m, mag 2008
Foto di Franz Neidl
Allegati
Rosa-spinosissima-0.jpg
Rosa-spinosissima-0.jpg (64.67 KiB) Osservato 3150 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15287
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Messaggioda Marinella Zepigi » 04 ott 2010, 14:51

Rosa spinosissima L.
Rosaceae; Rosa di macchia
Lucoli (AQ), 1580 m, mag 2010
Foto di Marinella Miglio
Allegati
Rosa-spinosissima-2.jpg
Rosa-spinosissima-2.jpg (187.28 KiB) Osservato 3150 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15287
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Messaggioda Marinella Zepigi » 04 ott 2010, 14:52

Rosa spinosissima L.
Rosaceae; Rosa di macchia
Lucoli (AQ), 1580 m, mag 2010
Foto di Marinella Miglio
Allegati
Rosa-spinosissima-3.jpg
Rosa-spinosissima-3.jpg (192.64 KiB) Osservato 3150 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15287
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Messaggioda Marinella Zepigi » 04 ott 2010, 14:52

Rosa spinosissima L.
Rosaceae; Rosa di macchia
Lucoli (AQ), 1580 m, mag 2010
Foto di Marinella Miglio
Allegati
Rosa-spinosissima-4.jpg
Rosa-spinosissima-4.jpg (182.73 KiB) Osservato 3150 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15287
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Messaggioda Marinella Zepigi » 04 ott 2010, 14:57

Rosa spinosissima L.
Rosaceae; Rosa di macchia
Alpi Apuane (MS), 1670 m, lugglio 2007
Foto di Giuseppe Trombetti


I pedicelli e spesso i ricettacoli sono ispido-glandolosi
Allegati
Rosa-spinosissima-5.jpg
Rosa-spinosissima-5.jpg (188.69 KiB) Osservato 3150 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15287
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Messaggioda Marinella Zepigi » 04 ott 2010, 15:21

Rosa spinosissima L.
Rosaceae; Rosa di macchia
Maranola (LT), set 2008
Foto di Franz Neidl


Pedicelli e ricettacoli glabri
Allegati
Rosa-spinosissima-6.jpg
Rosa-spinosissima-6.jpg (37.92 KiB) Osservato 3149 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15287
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Messaggioda Marinella Zepigi » 04 ott 2010, 15:26

Rosa spinosissima L.
Rosaceae; Rosa di macchia
Maranola (LT), set 2008
Foto di Franz Neidl
Allegati
Rosa-spinosissima-7.jpg
Rosa-spinosissima-7.jpg (81.31 KiB) Osservato 3148 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15287
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Messaggioda Marinella Zepigi » 04 ott 2010, 15:26

Rosa spinosissima L.
Rosaceae; Rosa di macchia
Maranola (LT), set 2008
Foto di Franz Neidl
Allegati
Rosa-spinosissima-8a.jpg
Rosa-spinosissima-8a.jpg (148.76 KiB) Osservato 3148 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15287
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Rosa spinosissima L. - Rosa di macchia

Messaggioda Marinella Zepigi » 30 dic 2010, 15:19

Rosa spinosissima L.
Rosaceae; Rosa di macchia
Maranola (LT), set 2008
Foto di Franz Neidl
Allegati
Rosa-spinosissima-8.jpg
Rosa-spinosissima-8.jpg (121.84 KiB) Osservato 3060 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15287
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti