Polypodium vulgare L. - Polipodio comune

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Polypodium vulgare L. - Polipodio comune

Messaggioda nino » 13 dic 2010, 16:37

Polypodium vulgare L.
Sp. Pl.: 1085 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Polypodium vulgare L. - Vol. 1 pg. 69
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Polypodium vulgare L. - Vol. 1 pg. 68

Polypodiaceae

Liquirizia falsa, Felce dolce, Polipodio comune, Felce quercina, Polipodio aureo

Forma Biologica: H ros - Emicriptofite rosulate. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con foglie disposte in rosetta basale.

Descrizione: Pianta erbacea perenne con rizoma grosso e strisciante, ricoperto di squame brunastre da cui si dipartono le fronde che possono raggiungere la lunghezza di 30- 40 cm (-50).
Fronde con contorno oblungo-lanceolato, strette e profondamente divise (eccezionalmente bipennatosette).
Stipite minore della lamina, alato e di colore verde chiaro.
Pinne 10-25 paia, confluenti alla base, con inserzione acuta, di forma oblunga e bruscamente decrescenti e ottuse verso l'apice. Margine ondulato-denticulato.
Sori in 2 serie, posti lungo la nervatura centrale delle pinne nella pagina inferiore; di forma rotonda con anulus di colore giallo e poi ferrugggineo a maturità. L'impronta dei sori è visibile anche nella pagina superiore. Mancano le appendici filiformi di protezione (parafisi) tra gli sporangi che contengono 10-15 cellule.

Tipo corologico: Circumbor. - Zone fredde e temperato-fredde dell'Europa, Asia e Nordamerica.
Eurosiber. - Zone fredde e temperato-fredde dell'Eurasia.

Antesi: Maggio - Ottobre

Habitat: Rupi, muri, epifita su ceppaie e tronchi di boschi di latifoglie e aghifoglie da 0 a 2600 m .

Immagine


Note di Sistematica: Questo genere è presente i Italia con altre due specie:

Polypodium interjectum Shivas

Polypodium cambricum L.

Le forme tipiche sono perfettamente distinguibili ma le situazioni edafiche del suolo possono favorire la crescita di individui che si discostano dalle forme standard (specialmente lunghezza e larghezza della fronda) rendendo più difficoltoso il riconoscimento.
Può anche capitare che nello stesso ambiente o in ambienti contigui siano presenti tutti e tre specie dando origine a ibridi. Quelli già noti sono:

Polypodium x font-queri Rothm.(P. vulgare L. x P. cambricum L.)
Polypodium x mantoniae Rothm. ( P. vulgare L. x P. interjectum Shivas)
Polypodium x shivasiae Rothm. ( P. interjectum Shivas x P. cambricum L.)

Note, possibili confusioni: Può essere confuso con P. interjectum Shivas che però presenta lobi con segmenti fogliari più stretti, sori ellittici e anulus con 6-9 cellule.

Tassonomia filogenetica

Pteridophyta
Polypodiopsida
Polypodiidae
OrdinePolypodiales Link
FamigliaPolypodiaceae
TribùPolypodieae
GenerePolypodium L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva dal greco "polis" =" molto" e " podos"= "piedi" , probabilmente in riferimento alle numerose radichette del rizoma.
L'epiteto della specie "vulgaris" ricorda che la pianta è molto comune.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

In medicina, la radice, per la presenza di pricipi attivi quali essenze, lipidi, tannino, resina, glicerrizzina, polipoidina, mucillagine e sali minerali, viene utilizzata come anticatarrale, espettorante, lassativo e colacogo.

Curiosità: Pianta molto antica, descritta già circa 2000 anni fa da Dioscoride e poi da Galeno, è conosciuta anche con il nome di "liquirizia" perchè il suo rizoma, ripulito, può suggere allo stato fresco, dando al palato un sapore che ricorda quello della liquirizia.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
MARCHETTI D., 2004. Le Pteridofite d'Italia, Annali Museo Civico di Rovereto Vol. 19: 71-213
SOSTER M., 2001. Identikit delle Felci d'Italia, Valsesia Edizioni, Borgosesia (VC)
http://www.floraiberica.es/
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
LAUBER K. e WAGNER G., 2001. Flora Helvetica, Berna
Regione E. Romagna,2001, Atlante delle Pteridofite della Regione Emilia-Romagna, Fotoc. Bosi Giuseppe di Rocca S. Casciano (FC)
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore


Scheda realizzata da: Nino Messina

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Polypodium vulgare L.

Messaggioda nino » 13 dic 2010, 16:48

Polypodium vulgare L.
Polypodiaceae: Felce dolce
Monte Faldo (VI), 700 m, giu 2010
Foto di Davide Tomasi
Allegati
Polypodium vulgare L..jpg
Polypodium vulgare L..jpg (201.87 KiB) Osservato 5233 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Polypodium vulgare L.

Messaggioda nino » 13 dic 2010, 16:51

Polypodium vulgare L.
Polypodiaceae: Felce dolce
Loc. Albiano di Montemurlo (PO), 350 m, dic 2010
Foto Nino Messina
Allegati
Polypodium vulgare L. 1.jpg
Polypodium vulgare L. 1.jpg (187.39 KiB) Osservato 5232 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Polypodium vulgare L.

Messaggioda nino » 13 dic 2010, 16:53

Polypodium vulgare L.
Polypodiaceae: Felce dolce
Loc. Albiano di Montemurlo (PO) 350 m, dic 2010
Foto Nino Messina
Allegati
Trasparenza sori dalla pagina superiore.jpg
Trasparenza sori dalla pagina superiore.jpg (191.53 KiB) Osservato 5232 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Polypodium vulgare L. - Polipodio comune

Messaggioda nino » 13 dic 2010, 16:57

Polypodium vulgare L.
Polypodiaceae: Felce dolce
Loc. Albiano di Montemurlo (PO), 350 m, dic 2010
Foto Nino Messina
Allegati
Polypodium vulgare L. 2.jpg
Polypodium vulgare L. 2.jpg (158 KiB) Osservato 5230 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Polypodium vulgare L. - Polipodio comune

Messaggioda nino » 13 dic 2010, 16:58

Polypodium vulgare L.
Polypodiaceae: Felce dolce
Loc. Albiano di Montemurlo (PO), 350 m, dic 2010
Foto Nino Messina
Allegati
Pagina inferiore con sori.jpg
Pagina inferiore con sori.jpg (194.66 KiB) Osservato 5230 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Polypodium vulgare L. - Polipodio comune

Messaggioda nino » 13 dic 2010, 17:05

Polypodium vulgare L.
Polypodiaceae: Felce dolce
Loc. Albiano di Montemurlo (PO), 350 m, dic 2010
Foto Nino Messina
Allegati
Polypodium vulgare L. 3.jpg
Polypodium vulgare L. 3.jpg (69.58 KiB) Osservato 5228 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Polypodium vulgare L. - Polipodio comune

Messaggioda nino » 13 dic 2010, 17:06

Polypodium vulgare L.
Polypodiaceae: Felce dolce
Loc. Albiano di Montemurlo (PO), 350 m, dic 2010
Foto Nino Messina
Allegati
Rizoma con squame e radici.jpg
Rizoma con squame e radici.jpg (199.74 KiB) Osservato 5228 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Polypodium vulgare L. - Polipodio comune

Messaggioda Anja » 11 mag 2014, 13:21

Polypodium vulgare L.

Castelnuovo Bozzente (CO), 400 m, ott 2012
Foto di Andrea Mologni

Polypodium_vulgare_43417_200226.jpg
Polypodium_vulgare_43417_200226.jpg (186.86 KiB) Osservato 3680 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10928
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Polypodium vulgare L. - Polipodio comune

Messaggioda Anja » 11 mag 2014, 13:22

Polypodium vulgare L.

Foto di Aldo De Bastiani - Claudia Ganz

Polypodium-vulgare_Aldo_De_Bastiani_Claudia_Ganz.jpg
Polypodium-vulgare_Aldo_De_Bastiani_Claudia_Ganz.jpg (135.59 KiB) Osservato 3680 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10928
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Blama, ClaudiaGanz e 3 ospiti