Asplenium foreziense Le Grand ex Magnier - Asplenio foresiaco

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Asplenium foreziense Le Grand ex Magnier - Asplenio foresiaco

Messaggioda nino » 23 dic 2010, 22:00

Asplenium foreziense Le Grand ex Magnier
Bull. Soc. Dauph. Ech. Pl. 12 : 501 (1885)

Sinonimi: Asplenium foresiacum (Le Grand) Christ, Asplenium foresiense Le Grand
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Asplenium foresiense Le Grand - Vol. 1 pg. 56
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Asplenium foreziense Magnier - Vol. 1 pg. 76

Aspleniaceae

Asplenio foresiaco

Forma Biologica: H ros - Emicriptofite rosulate. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con foglie disposte in rosetta basale.

Descrizione: Pianta con rizoma verticale, corto e robusto ricoperto di palee.
Fronde persistenti che formano cespi di 10 - 30 cm di lunghezza; rachide in prevalenza verde.
Picciolo circa la metà della fronda, bruno purpureo nella parte laterale inferiore e generalmente più corto della lamina.
Lamina di forma laceolato-ellittica, bi-tripennatosetta 1,5 (-4) x 10 - 22 cm con numerose pinne, quelle basali lunghe 7 - 14 mm .
Pinnule ± ovate con dentatura ottusa, divergenti, mucronate e confluenti verso l'estremità.
Sori situati a metà fra il nervo mediano e il contorno della pinnula.

Tipo corologico: NW-Medit. - Mediterraneo nord-occidentale.

Antesi: Gennaio - Dicembre (sporazione marzo - ottobre)

Habitat: Rocce con stillicidi, rocce silicee e in substrato acido - da 10 a 1300 m (-1500)

Immagine


Note di Sistematica: Ibridi : si conoscono parecchi ibridi ma in italia, restano segnalati quello di D. Marchetti ( A. x sleepiae Badré & Boudrie con A. obovatum subsp. lanceolatum, tetraploide).
e quello di Giuseppe Trombetti (Asplenium x pagesii Litard. nothosubsp. guichardii = A. trichomanes L. subsp trichomanes x A. foreziense Legrand).

Note, possibili confusioni: Potrebbe essere confuso con Asplenium obovatum subsp. lanceolatum (Fiori) P. Silva che però possiede lamina marcatamente triangolare con dentatura delle pinnule più stretta e profonda.
Anche con Asplenium fontanum (L.) Bernh. subsp. fontanum che però si presenta con fronde più piccole, con rachide verde e con denti più acuti e picciolo bruno nerastro alla base.

Tassonomia filogenetica

Pteridophyta
Polypodiopsida
Polypodiidae
OrdinePolypodiales Link
FamigliaAspleniaceae
TribùAsplenieae
GenereAsplenium L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Dal greco "Asplenon" = "non milza" (pianta che distrugge le occlusioni della milza) .
L'epiteto della specie è riferito alla regione Foreziense (Monte Forez) nel dipartimento della Loira luogo di prima segnalazione.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Plinio nella sua " Naturalis Historia" dedica più capitoli sull'uso delle felci come piante medicinali "Erbe Officinali Spontanee libro XXVII cap. 79 - 80 ". Tutte le felci del genere Asplenium (dette "capillari"), nella medicina popolare sono state usate come diaforetici (aumento della sudorazione), anticatarrali, eupeptici (per stimolare la secrezione dei succhi gastrici), nei calcoli della vescica e l'espulsione della renella.
Oggi si è compreso che le virtù medicamentose dono dovute alla presenza di Flavonidi, glucositi e quercetina

Curiosità: Pianta piuttosto rara diffusa in poche regioni e segnalata in stazioni composte da pochi individui.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Marchetti D. - Le Pteridofite d'Italia - 2004 Annali Museo Civico di Rovereto Vol. 19: 71-213
Pignatti S. - Flora d'Italia - 1982 - Edagricole
Aeschimann D. & Burdet H.M. - Flore de la Suisse et des territoires limitrophes - Le nouveau Binz - 2005 Haupt Berne
H. Martin Jahns - Felci, Muschi, Licheni d'Europa - F. Muzzo Editore - 1992
M. Soster - Identikit delle Felci d'Italia -Valsesia Editrice -2001
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Nino Messina

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6409
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Asplenium foreziense Le Grand ex Magnier - Asplenio foresiaco

Messaggioda nino » 23 dic 2010, 22:02

Asplenium foreziense Legrand ex Magnier
Asplenio foresiaco
Colli Euganei, 250 m, 25 nov 2009
Foto di Lorenzo Vitalba
Allegati
Asplenium foreziense Legrand (3).jpg
Asplenium foreziense Legrand (3).jpg (178.17 KiB) Osservato 2278 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6409
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Asplenium foreziense Le Grand ex Magnier - Asplenio foresiaco

Messaggioda nino » 23 dic 2010, 22:04

Asplenium foreziense Legrand ex Magnier
Asplenio foresiaco
m.te Pisano (PI), gen 2007
Foto di Brunello Pierini
Allegati
Asplenium foreziense Legrand (2).jpg
Asplenium foreziense Legrand (2).jpg (131.27 KiB) Osservato 2278 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6409
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Asplenium foreziense Le Grand ex Magnier - Asplenio foresiaco

Messaggioda nino » 23 dic 2010, 22:06

Asplenium foreziense Legrand ex Magnier
Asplenio foresiaco
Colli Euganei, 250 m, 25 nov 2009
Foto di Lorenzo Vitalba
Allegati
Asplenium foreziense Legrand (4).jpg
Asplenium foreziense Legrand (4).jpg (69 KiB) Osservato 2278 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6409
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Asplenium foreziense Le Grand ex Magnier - Asplenio foresiaco

Messaggioda nino » 23 dic 2010, 22:08

Asplenium foreziense Legrand ex Magnier
Asplenio foresiaco
m.te Pisano (PI), gen 2007
Foto di Brunello Pierini
Allegati
Asplenium foreziense Legrand (1).jpg
Asplenium foreziense Legrand (1).jpg (160.45 KiB) Osservato 2278 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6409
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti