Cirsium heterophyllum (L.) Hill - Cardo tagliente

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Cirsium heterophyllum (L.) Hill - Cardo tagliente

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 10:12

Cirsium heterophyllum (L.) Hill
Hort. Kew.: 64 (1768)

Basionimo: Carduus heterophyllus L. - Sp. Pl.: 824 (1753)
Altri sinonimi: Cirsium helenioides (L.) Hill, Cnicus heterophyllus (L.) Retz.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Cirsium helenioides (L.) Hill - Vol. 3 pg. 160
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Cirsium helenioides (L.) Hill - Vol. 2 pg. 588

Asteraceae

Cardo tagliente, Cirsio falso elenio, Cirsio eterofillo, Cirsio di Elena, Cardo triste

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne erbacea, a rizoma strisciante, che cresce da 40 a 100 cm di altezza, con fusto eretto, robusto, poco ramificato, privo di foglie nella parte superiore, biancastro-lanoso, solcato, senza spine e spesso arrossato in alto.
Le foglie nella stessa pianta possono essere talora del tutto intere, lanceolate, talora irregolarmente suddivise in lobi all'estremità, o irregolarmente pennatosette, tutte con margine finemente dentato-spinescente, verdi sulla pagina superiore, bianco- tomentose in quella inferiore. Le cauline sono sessili biauricolato-amplessicauli lanceolate, le inferiori sono picciolate lunghe sino 20-25 cm.
I capolini fiorali di 3-4 cm solitari o a gruppi di 2 o 3, sono tutti tubulosi di un color rosso-porpora, situati all'apice di rami lungamente nudi. L'involucro, di forma piriforme, lungo 2-3 cm presenta delle brattee porporino-vischiose addensate sul dorso, provviste di callo lineare.
I frutti sono acheni lunghi ca 4 mm, lisci, di un colore violaceo e pappo con lunghe setole biancastre.

Tipo corologico: Artico-Alp.(Eurasiat.) - Zone artiche dell'Eurasia e alte montagne della fascia temperata.
Eurosiber. - Zone fredde e temperato-fredde dell'Eurasia.

Antesi: giugno -agosto

Habitat: cresce nei prati torbosi, nei pascoli molto umidi, sulle rive di corsi d'acqua, ai margini dei boschi , negli arbusteti di ontano bianco, in prossimità di acquitrini, su substrati preferibilmente non calcarei, da 800 a 2100 metri di altitudine.

Immagine


Note di Sistematica: Questa scheda tiene conto dell'aggiornamento nomenclaturale da Cirsium helenioides (L.) Hill in Cirsium heterophyllum (L.) Hill

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineAsterales Link
FamigliaAsteraceae Bercht. & J.Presl
Tribù
GenereCirsium Mill.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Cirsium dal greco Kirsos, che significa varice, poiché si presupponeva che la radice di questo genere di piante fosse efficace nella cura di questa affezione. Mentre il nome della specie deriva dal latino heteros=diverso e phyllum= foglie, riferendosi alla diversa forma delle foglie sulla medesima pianta.

Curiosità: Gli antichi erboristi, che si basavano sulla dottrina dei segni , consideravano questo cirsio un toccasana contro la malinconia per il suo aspetto grigiastro, privo di foglie e per i capolini un po' penduli. Dioscoride stesso ammetteva che questa specie era un rimedio contro la tristezza. Gli erboristi del XVII secolo consigliavano delle pozioni, lasciando macerare le foglie della pianta nel vino, per cacciare la malinconia.

Principali Fonti
Pignatti S. 1982 -Flora d'Italia. Bologna
Zangheri P. 1976- Flora Italica. Padova
Lauber K. e Wagner G., 2001 -Flora Helvetica. Berna
Conti F.,Abbate G.,Alessandrini A.,Blasi C., 2005 -An Annoted Checklist of the Italian Vascular Flora. Roma
http://www.ipni.org/index.html


Scheda realizzata da Mirna Medri

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Cirsium heterophyllum (L.) Hill

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 10:42

Cirsium heterophyllum (L.) Hill Habitat Pianta prima dell'antesi con foglie intere
Val Formazza m 1400 ca (VB) Piemonte 22 giu 2005
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
-DSC07766.jpg
-DSC07766.jpg (138.02 KiB) Osservato 3793 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Cirsium heterophyllum (L.) Hill

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 10:49

Cirsium heterophyllum (L.) Hill foglie divise in lobi irregolari
Val Formazza m 1400 ca (VB) Piemonte 22 giu 2005
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Cirsium-helenioides.jpg
Cirsium-helenioides.jpg (124.88 KiB) Osservato 3782 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Cirsium heterophyllum (L.) Hill

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 10:53

Cirsium heterophyllum (L.) Hill Scapi privi di foglie e spine, bianco-tomentosi
Val Formazza m 1400 ca (VB) Piemonte 22 giu 2005
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Cirsium-helenioides.jpg
Cirsium-helenioides.jpg (179.84 KiB) Osservato 3781 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Cirsium heterophyllum (L.) Hill

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 10:56

Cirsium heterophyllum (L.) Hill Brattee dell'involucro di un capolino
Val Formazza m 1400 ca (VB) Piemonte 22 giu 2005
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Cirsium-helenioides-.jpg
Cirsium-helenioides-.jpg (172.07 KiB) Osservato 3781 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Cirsium heterophyllum (L.) Hill

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 11:01

Cirsium heterophyllum (L.) Hill capolino e brattee di una infiorescenza albina
Val Formazza m 1800 ca (tragitto Rig. M.Luisa)(VB) Piemonte 24 lug 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Cirsium-helenioides-.jpg
Cirsium-helenioides-.jpg (142.28 KiB) Osservato 3776 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Cirsium heterophyllum (L.) Hill

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 11:20

Cirsium heterophyllum (L.) Hill Antesi e particolari dei fusti
Colle della Maddalena m 1900 (CN)Piemonte 19 lug 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
-Cirsium-helenioides-.jpg
-Cirsium-helenioides-.jpg (173.15 KiB) Osservato 3768 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Cirsium heterophyllum (L.) Hill

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 11:22

Cirsium heterophyllum (L.) Hill Antesi ed habitat
Colle della Maddalena m 1900 (CN), Piemonte 19 lug 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
-Cirsium-helenioides-.jpg
-Cirsium-helenioides-.jpg (173.23 KiB) Osservato 3760 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

 

Re: Cirsium heterophyllum (L.) Hill - Cardo tagliente

Messaggioda Marinella Zepigi » 22 dic 2009, 14:27

Cirsium heterophyllum (L.) Hill
Val Pusteria, agosto
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Cirsium_heterophyllum .JPG
Cirsium heterophyllum (L.) Hill
Cirsium_heterophyllum .JPG (200 KiB) Osservato 3344 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15305
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Cirsium heterophyllum (L.) Hill - Cardo tagliente

Messaggioda Anja » 09 mar 2014, 01:01

Cirsium heterophyllum (L.) Hill

Alpe di Siusi (BZ), 1900 m, ago 2013
Foto di Giorgio Faggi

Cirsium_heterophyllum_54417_250145.jpg
Cirsium_heterophyllum_54417_250145.jpg (193.02 KiB) Osservato 1924 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10965
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti