Crepis pyrenaica (L.) Greuter - Radichiella dei Pirenei

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Crepis pyrenaica (L.) Greuter - Radichiella dei Pirenei

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 16:53

Crepis pyrenaica (L.) Greuter
Exsicc. Genav., 1: 15 (1970)

Basionimo: Hieracium pyrenaicum L. - Sp. Pl.: 804 (1753)
Altri sinonimi: Crepis blattarioides (L.) Vill.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Crepis pyrenaica (L.) Greuter - Vol. 3 pg. 274
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Crepis pyrenaica (L.) Greuter - Vol. 2 pg. 672

Asteraceae

Radicchiella dei Pirenei, Crepide dei Pirenei

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne 30-70 cm di altezza, glabra o pubescente, ma senza peli glandolosi, munita di radice fittonante, fusto semplice, con pochi rami corimbosi nella parte superiore, porta molte foglie fino alla sommità.
Foglie basali picciolate precocemente dissolte al momento dell'antesi, quelle del caule lanceolate, sinuate-dentate, sessili, semiamplessicauli con larghe orecchiette divergenti ad apice acuto. Foglie e fusto muniti di peli pubescenti sparsi biancastri.
Capolini 1-6 corimbosi di un color giallo dorato, tutti ligulati di ca. 22- 23 mm, spesso solitari, su lunghi peduncoli afilli con involucro irsuto, emisferico, lungo 12-15 mm a lunghi peli nerastri non glandolosi, brattee esterne più o meno divergenti spesso fogliacee, quelle interne tutte della stessa lunghezza appressate.
Frutti acheni lunghi 6-8 mm, fusiformi con ± 20 coste, sormontati da un pappo biancastro di 12-15 mm.

Tipo corologico: Orof. SW-Europ. - Orofita sudovest-europea, con areale gravitante specialmente sulla Penisola Iberica (talora anche Massiccio Centrale); rara o mancante nei Balcani.

Antesi: giugno- luglio

Habitat: Predilige pascoli, megaforbiere alpine, cespuglieti, consorzi di erbe nitrofili nei boschi subalpini da 1200 a 2300 di altitudine

Immagine


Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineAsterales Link
FamigliaAsteraceae Bercht. & J.Presl
TribùCrepideae
GenereCrepis L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: il nome del genere deriva dal greco krepis = scarpa, sandalo probabilmente o per la forma delle foglie che in qualche caso ricordano vagamente la loro forma, o per la forma del frutto, il nome specifico pyrenaica, in quanto originaria dai Pirenei.

Principali Fonti
Pignatti S. 1982 -Flora d'Italia. Bologna
Zangheri P. 1976- Flora Italica. Padova
Lauber K. e Wagner G., 2001 -Flora Helvetica. Berna
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C., 2005 -An Annoted Checklist of the Italian Vascular Flora. Roma
http://www.ipni.org/index.html


Scheda realizzata da Mirna Medri

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Crepis pyrenaica (L.) Greuter

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 17:37

Crepis pyrenaica (L.) Greuter Habitat
Val Formazza m 1900 ca in dir. rif. M. Luisa (VB) Piemonte 24 lug 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
-Crepis-pyrenaica.jpg
-Crepis-pyrenaica.jpg (127.27 KiB) Osservato 2764 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Crepis pyrenaica (L.) Greuter

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 17:39

Crepis pyrenaica (L.) Greuter Foglie del caule semiamplessicauli con larghe orecchiette divergenti ad apice acuto
Val Formazza m 1900 ca in dir. rif. M. Luisa (VB) Piemonte 24 lug 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Crepis-pyrenaica-.jpg
Crepis-pyrenaica-.jpg (123.31 KiB) Osservato 2762 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Crepis pyrenaica (L.) Greuter

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 17:42

Crepis pyrenaica (L.) Greuter Pag. inferiore foglie con nervature mediana e secondarie
Val Formazza m 1900 ca in dir. rif. M. Luisa (VB) Piemonte 24 lug 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Crepis-pyrenaica-.jpg
Crepis-pyrenaica-.jpg (175.52 KiB) Osservato 2760 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Crepis pyrenaica (L.) Greuter

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 17:45

Crepis pyrenaica (L.) Greuter Involucro irsuto, con lunghi peli nerastri non glandolosi con brattee interne ed esterne
Val Formazza m 1900 ca in dir. rif. M. Luisa (VB) Piemonte 24 lug 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Crepis-pyrenaica-.jpg
Crepis-pyrenaica-.jpg (113.5 KiB) Osservato 2758 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Crepis pyrenaica (L.) Greuter

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 17:53

Crepis pyrenaica (L.) Greuter Un capolino ravvicinato
Val Formazza m 1900 ca in dir. rif. M. Luisa (VB) Piemonte 24 lug 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Crepis-pyrenaica-.jpg
Crepis-pyrenaica-.jpg (122.89 KiB) Osservato 2752 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Crepis pyrenaica (L.) Greuter

Messaggioda attilio e mirna » 09 mar 2008, 17:56

Crepis pyrenaica (L.) Greuter La formazione del pappo
Val Formazza m 1900 ca in dir. rif. M. Luisa (VB) Piemonte 24 lug 2006
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Crepis-pyrenaica-.jpg
Crepis-pyrenaica-.jpg (126.2 KiB) Osservato 2748 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti