Viburnum tinus L. - Lentaggine

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda nino » 03 apr 2011, 08:26

Viburnum tinus L.
Sp. Pl.: 267 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Viburnum tinus L. - Vol. 2 pg. 640
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Viburnum tinus L. - Vol. 2 pg. 380

Adoxaceae

Viburno-tino, Alloro-tino, Lauro-tino, Laurentino, Dentaggine

Forma Biologica: P caesp - Fanerofite cespugliose. Piante legnose con portamento cespuglioso.

Descrizione: Pianta con portamento arbustivo o arboreo, eretta, glabra, alta fino a (1)2 - 4 (5) m, ramificata sin dalla base; corteccia verde- brunastro, provvista di lenticelle verticali, rugosa e lievemente angolosa.
Fusto eretto con rami opposti che danno origine a una chioma densa ma abbastanza regolare, le parti giovani del fusto sono debolmente cosparse di peli semplici e stellati.
Foglie coriacee, persistenti, con inserzione opposta in verticilli di 3, margine intero e picciolo di (0,5)1 - 2 (2,5) cm caniculato glabrescente o scarsamente peloso.
Lamina di forma ovato-ellittica (3)6,5 - 12(16) x (1,5)3,5 - 6,8(9) cm arrotondata alla base e con apice acuto; di colore verde scuro e lucida nella pagina superiore mentre è più chiara e tomentosa in quella inferiore.
Infiorescenza in cime corimbose multiflore (2 - 3 ordini) 5 - 9 cm Ø, con (25) 95 - 120 (245) fiori.
Brattee triangolari-acute (5 - 7), bratteole 2.
Fiori attinomorfi ± uguali, subsessili con peduncoli di 3 - 4 mm, tutti fertili e inodori.
Calice con 5 petali saldati alla base, triangolari e rossastri 7 - 8 mm di Ø.
Corolla piccola, bianca o rosata, pentamera, rotata o campanulata 3,5 - 6 mm e con lobi arrotondato-concavi e margine papilloso; tubo di 1 - 3 mm.
Stami 5 con antere bianche ± sferiche o ovoidi.
Ovario, in un primo momento con 3 rudimentali logge di cui 2 abortiscono, in progressione quello che rimane è pendulo a anatropo (l'ovulo è pendente sul funicolo).
Il frutto è una drupa ovoide di 0,5 - 1 x 0,4 - 0,6 cm, di colore bluastro-metallico e lungamente persistente con peli stellati vicino al picciolo.

La moltiplicazione avviene usualmente per seme ma anche per propaggine o talea.

Tipo corologico: Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo).
Steno-Medit.-Occid. - Bacino occidentale del Mediterraneo, dalla Liguria alla Spagna ed Algeria.

Antesi: Ottobre - Giugno

Habitat: Diffuso ai margini di boschi di latifoglie (es. Q. ilex), comune nella macchia mediterranea, da 0 a 800 m slm.

Nella macchia mediterranea forma consorzi, in base alla latitudine, con: Quercus ilex, Phillyrea angustifolia o latifolia, Pistacia lentiscus, Rhamnus alaternus, Arbutus unedo, Myrtus communis, Juniperus phoenicea o oxycedrus, Erica arborea, Laurus nobilis ecc.
E' pianta ad elevata rusticità perchè in grado di adattarsi anche in ambienti con elevata siccità estiva.

Immagine


Note di Sistematica: Nella flora italiana di questo genere, oltre a quella descritta, sono presenti le seguenti specie che morfologicamente si differenziano così :

Viburnum lantana L. : foglie caduche, con bordo dentato- lobato e con drupe rosse.

Viburnum opulus L.: foglie profondamente lobate (3 - 5), fiori esterni sterili, formanti la caratterica infiorescenza a palla, drupe rosse.

Viburnum rhytidophyllum Hemsl. : con foglie rugose, con nervatura fogliare molto marcata e drupe rosse ma di forma più allungata.

Viburnum carlesii Hemsl.: di taglia molto più piccola, con foglie molli e caduche nel periodo invernale.

Note, possibili confusioni: La confusione è possibile con piante intraspecifiche ma ricondotte a varietà ( es. Francesina) che però ha un portamento molto più piccolo.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineDipsacales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaAdoxaceae E.Mey.
TribùViburneae
GenereViburnum L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere è molto antico, già usato dai latini nella vecchia forma di "viere" = "legare - intrecciare" forse per la flessibilità dei suoi rami; e da "vovorna" = "dei luoghi selvatici"; oppure da "lentiggini" per le fessure lenticolari presenti nel fusto.
L'epiteto della specie dal latino "tinus" sorta di lauro selvatico citato da Plinio e Ovidio.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale tossica

Frutti tossici per la presenza di viburnina, un tempo usati per curare l'idropsia e come anticatarrale.
In farmacopea viene usata la corteccia di V. prunifolium i fiori e la corteccia di V. opulus e le gemme di V. lantana perchè contengono acidi organici, amidi, saccarosio, destrine e oli grassi.

Curiosità: Pianta di interesse ornamentale per le sue foglie sempreverdi e il caratteristico fiore a ombrello e per la sua lunga fioritura. Adatta per essere coltivata anche in vaso o per formare dense siepi, rifugio di numerose specie di uccelli, oppure isolatamente per generare effetti coreografici o sulle terrazze per formare siepi di chiusura.
Il suo legno essendo duro e compatto, viene utilizzato per intarsi e per oggettistica.
I floricultori con questa specie sono riusciti, attraverso gli incroci, ad ottenere nuove varietà ornamentali es.: Eve price con foglie più piccole e fiori rosa, o French white

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
M. Ferrari - D. Medici - Alberi e Arbusti in Italia - Ediagricole -1998
RAMEAU J.-C., MANSION D., DUMÉ G., GAUBERVILLE C., 2008 Flore forestière française 3° vol. Institut pour le développement forestier, AgroParis Tech-ENGREF
http://www.rjb.csic.es/floraiberica/
E. M. Calvino - Piante da Fiore e Ornamentali - Ed. G. Mondadori - 1992
Enc. "Nel Mondo delle Piante - ed. Motta


Scheda realizzata da: Nino Messina

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6388
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda nino » 03 apr 2011, 08:43

Viburnum tinus L.
Montemurlo (PO), 240, apr 2011
Foto di Nino Messina
Allegati
Viburnum tinus L. subsp. tinus 1 (3).jpg
Viburnum tinus L. subsp. tinus 1 (3).jpg (198.88 KiB) Osservato 5534 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6388
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda nino » 03 apr 2011, 08:44

Viburnum tinus L.
Montemurlo (PO), 240, apr 2011
Foto di Nino Messina
Allegati
Viburnum tinus L. subsp. tinus 2 (7).jpg
Viburnum tinus L. subsp. tinus 2 (7).jpg (192 KiB) Osservato 5534 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6388
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda nino » 03 apr 2011, 08:45

Viburnum tinus L.
Montemurlo (PO), 240, apr 2011
Foto di Nino Messina
Allegati
Viburnum tinus L. subsp. tinus 3 (5).jpg
Viburnum tinus L. subsp. tinus 3 (5).jpg (188.89 KiB) Osservato 5534 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6388
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda nino » 03 apr 2011, 08:45

Viburnum tinus L.
Montemurlo (PO), 240, apr 2011
Foto di Nino Messina
Allegati
Viburnum tinus L. subsp. tinus 4.jpg
Viburnum tinus L. subsp. tinus 4.jpg (192.88 KiB) Osservato 5534 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6388
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda nino » 03 apr 2011, 08:46

Viburnum tinus L.
Ripalimosani (CB), dic 2006
Foto di Franco Rossi
Allegati
Viburnum tinus L. susp. tinus 10.jpg
Viburnum tinus L. susp. tinus 10.jpg (130.28 KiB) Osservato 5534 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6388
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda nino » 03 apr 2011, 08:46

Viburnum tinus L.
Montemurlo (PO), 240, apr 2011
Foto di Nino Messina
Allegati
Viburnum tinus L. subsp. tinus 5(2).jpg
Viburnum tinus L. subsp. tinus 5(2).jpg (188.93 KiB) Osservato 5534 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6388
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda nino » 03 apr 2011, 08:47

Viburnum tinus L.
Montemurlo (PO), 240, apr 2011
Foto di Nino Messina
Allegati
Viburnum tinus L. subsp. tinus 6 (1).jpg
Viburnum tinus L. subsp. tinus 6 (1).jpg (189.89 KiB) Osservato 5534 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6388
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda nino » 03 apr 2011, 08:47

Viburnum tinus L.
Montemurlo (PO), 240, apr 2011
Foto di Nino Messina
Allegati
Viburnum tinus L. subsp. tinus 7 (4).jpg
Viburnum tinus L. subsp. tinus 7 (4).jpg (160.92 KiB) Osservato 5534 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6388
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda nino » 03 apr 2011, 09:07

Viburnum tinus L.
Montemurlo (PO), 240, apr 2011
Foto di Nino Messina
Allegati
Viburnum tinus L. subsp. tinus 9(8).jpg
Monteferrato - PO - in associazione con Erica scoparia e Quercus ilex
Viburnum tinus L. subsp. tinus 9(8).jpg (183.17 KiB) Osservato 5534 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6388
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda nino » 03 apr 2011, 14:30

Viburnum tinus L.
Montemurlo (PO), 240, apr 2011
Foto di Nino Messina
Allegati
V. tinus L. subsp. tinus (2).jpg
Particolare del tronco con lenticelle
V. tinus L. subsp. tinus (2).jpg (164.92 KiB) Osservato 5529 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6388
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda Anja » 15 nov 2012, 01:09

Viburnum tinus L.

Murgia Sud-est (BA), 350 m, nov 2012
Foto di Vito Buono

Viburnum-tinus-5979-(4).jpg
Viburnum-tinus-5979-(4).jpg (193.87 KiB) Osservato 4387 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10865
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Viburnum tinus L. - Lentaggine

Messaggioda Anja » 15 nov 2012, 01:10

Viburnum tinus L.

Foto di Vito Buono - Francesco Cerrai

Viburnum_tinus_Vito_Buono_Francesco_Cerrai.jpg
Viburnum_tinus_Vito_Buono_Francesco_Cerrai.jpg (149.71 KiB) Osservato 2856 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10865
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti