Viola odorata L. - Viola mammola

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Silvano Radivo » 11 mar 2008, 12:48

Viola odorata L.
Sp. Pl.: 934 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Viola odorata L. - Vol. 2 pg. 105
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Viola odorata L. - Vol. 1 pg. 430

Violaceae

Viola mammola

Forma Biologica: H ros - Emicriptofite rosulate. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con foglie disposte in rosetta basale.

Descrizione: Pianta perenne, acaule, pubescente di piccole dimensioni (alta 5-15 cm), a rizoma relativamente grosso, dotata di stoloni sotterranei gracili e di stoloni aerei, radicanti ai nodi, allungati, striscianti, fioriferi al secondo anno.
Foglie tutte basali, in rosetta, verdi scure-bluastre, largamente ovato-cordate o reniformi, ottuse e crenulate, con larghezza massima alla metà e profonda insenatura basale, provviste di stipole lanceolato-ovali, larghe 4-5 mm, con brevi frange ghiandolose.
Fiori zigomorfi pentameri, tipicamente profumati, grandi (15-20 mm), con calice a sepali ovali ottusi, prolungati posteriormente in appendici; corolla viola intenso, raramente rosa o bianca, con sperone diritto di uguale colore (circa 6 mm); petali laterali ripiegati verso il basso e ravvicinati all'inferiore più grande.
Frutti in capsule subglobose loculicide, a tre valve.

Tipo corologico: Euri-Medit. - Entità con areale centrato sulle coste mediterranee, ma con prolungamenti verso nord e verso est (area della Vite).
Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo).

Antesi: Febbraio ÷ Aprile

Distribuzione in Italia: Specie comunissima, distribuita su tutto il territorio.

Habitat: Originaria dell'Europa meridionale, è attualmente presente in quasi tutta Europa, da 0 a 1200 m; in luoghi erbosi ed incolti, margini boschivi, siepi, prati; spesso coltivata in giardini ed inselvatichita.

Immagine


Note di Sistematica: Viola è un genere difficile, anche per la possibilità di ibridazione interspecifica. Vale la pena di menzionare almeno alcune specie che potrebbero causare dubbie determinazioni in analogo ambiente:

V. alba Besser: teoricamente non confondibile con V. odorata per il colore, in realtà, causa la variabilità cromatica che entrambe le specie possono presentare, può dare difficoltà; pianta acaule, non ha stoloni sotterranei, mentre gli stoloni epigei sono già fioriferi al primo anno; le foglie, pur simili nella forma e nel colore, sono acute e violacee nella pagina inferiore (soprattutto allo stadio svernante); le stipole sono acute frangiate e un po' cigliate; qualora la corolla, leggermente odorosa, non sia decisamente bianca, ha una tinta viola-celestina pallida; di questa specie esistono due entità sottospecifiche.

V. hirta L.: acaule, senza stoloni, pelosa; foglie (fino a 8 cm) lungamente picciolate, stipole lanceolate cigliate; inodora, con fiori spesso pelosi, sperone violaceo-rossastro ricurvo verso l'alto; capsula pelosa.

V. riviniana Rchb.: con rosetta basale e fiori inodori relativamente grandi, celesti-violetti inseriti sul fusto, dotati di sperone grosso, corto, biancastro o celeste, più chiaro della corolla; sepali appuntiti; foglie basali reniformi, stipole lanceolate con frange a denti di pettine.

V. reichenbachiana Jord. ex Boreau (=V. sylvestris Lam. p.p.): rosetta basale, come la precedente, e fusti fioriferi subglabri lunghi fino a 25-30 cm, foglie cuoriformi subacute, stipole lanceolate con ciglia lunghe, corolla violetta inodora, con sperone sottile viola scuro; sepali acuti.

V. canina L.: senza rosetta basale, con fusti fioriferi glabri nascenti direttamente dal rizoma, lamina fogliare più lunga che larga, subacuta e picciolo di lunghezza doppia, stipole lanceolate dentate; corolla inodora azzurra chiara, talora bianco-giallastra, con sperone piuttosto lungo (6-8 mm) biancastro o giallastro; capsula glabra; calcifuga.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineMalpighiales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaViolaceae Batsch
TribùVioleae
GenereViola L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome generico deriva dal greco "(f)íon" viola, violetta; nome specifico altrettanto chiaramente riferito all'intenso, ma insieme dolce profumo.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

Della pianta si usano foglie, fiori e rizomi.
Le foglie in decotto hanno blande proprietà lassative.
I fiori, utilizzati per infusi e sciroppi, possiedono in generale doti antinfiammatorie e depurative e sono considerati uno dei migliori rimedi contro bronchiti, pleuriti, tosse e catarro.
Le radici si usano per decotti espettoranti e come lassativo.

Curiosità: Viene coltivata per abbellire giardini e in vaso.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. - Flora d'Italia - 1982 Edagricole
Mainardis G. - Flora del Parco delle Prealpi giulie - 2005 Regione autonoma Friuli Venezia Giulia
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di) - An annotated checklist of the Italian vascular flora - 2005 Palombi Editori
Zenari S.- Flora escursionistica - 1956 Zannoni Editore


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Allegati
1Viola_odorata.jpg
1Viola_odorata.jpg (154.67 KiB) Osservato 5948 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Silvano Radivo » 11 mar 2008, 15:52

Viola odorata L. - Violaceae
Viola mammola
Pianura e pedemontana friulana (UD), mar 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2Viola_odorata.jpg
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Silvano Radivo » 11 mar 2008, 15:55

Viola odorata L. - Violaceae
Viola mammola
Pianura e pedemontana friulana (UD), mar 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3bViola_odorata.jpg
3bViola_odorata.jpg (143.45 KiB) Osservato 5930 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Silvano Radivo » 11 mar 2008, 15:58

Viola odorata L. - Violaceae
Viola mammola
Pianura e pedemontana friulana (UD), mar 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
4Viola_odorata.jpg
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Silvano Radivo » 11 mar 2008, 16:00

Viola odorata L. - Violaceae
Viola mammola
Pianura e pedemontana friulana (UD), mar 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
5Viola_odorata.jpg
5Viola_odorata.jpg (143.32 KiB) Osservato 5911 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Silvano Radivo » 11 mar 2008, 16:03

Viola odorata L. - Violaceae
Viola mammola
Pianura e pedemontana friulana (UD), mar 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
6Viola_odorata.jpg
6Viola_odorata.jpg (128.69 KiB) Osservato 5903 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Silvano Radivo » 11 mar 2008, 16:05

Viola odorata L. - Violaceae
Viola mammola
Pianura e pedemontana friulana (UD), mar 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
6aViola_odorata.jpg
6aViola_odorata.jpg (148.8 KiB) Osservato 5893 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Marinella Zepigi » 17 mar 2010, 14:15

Viola odorata L.
Bracco (GE), mar 2010
Foto di Carlo Cibei
Allegati
Viola_odorata_1.jpg
Viola odorata L.
Viola_odorata_1.jpg (149.75 KiB) Osservato 4939 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15292
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Marinella Zepigi » 17 mar 2010, 14:15

Viola odorata L.
Bracco (GE), mar 2010
Foto di Carlo Cibei
Allegati
Viola_odorata_2.jpg
Viola odorata L.
Viola_odorata_2.jpg (131.23 KiB) Osservato 4939 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15292
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Marinella Zepigi » 17 mar 2010, 14:16

Viola odorata L.
Bracco (GE), mar 2010
Foto di Carlo Cibei
Allegati
Viola_odorata_3.jpg
Viola odorata L.
Viola_odorata_3.jpg (129.05 KiB) Osservato 4939 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15292
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Marinella Zepigi » 17 mar 2010, 14:19

Viola odorata L.
Valmadrera (LC)
Foto di Pierfranco Arrigoni
Allegati
Viola_odorata_2.jpg
Viola odorata L.
Viola_odorata_2.jpg (124.46 KiB) Osservato 4936 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15292
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Anja » 03 apr 2014, 15:23

Viola odorata L.

Monte Catria (PU), 550 m, apr 2013
Foto di Franco Barbadoro

Viola_odorata_47546_218426.jpg
Viola_odorata_47546_218426.jpg (170.15 KiB) Osservato 2869 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10935
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Viola odorata L. - Viola mammola

Messaggioda Anja » 03 apr 2014, 15:25

Viola odorata L.

Foto di Pierfranco Arrigoni - Giorgio Faggi

Viola_odorata_Pierfranco_Arrigoni_Giorgio_Faggi.jpg
Viola_odorata_Pierfranco_Arrigoni_Giorgio_Faggi.jpg (81 KiB) Osservato 2869 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10935
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti