Lathyrus aphaca L. - Cicerchia bastarda

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Lathyrus aphaca L. - Cicerchia bastarda

Messaggioda Anja » 08 dic 2007, 19:00

Lathyrus aphaca L.
Sp. Pl.: 729 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Lathyrus aphaca L. - Vol. 1 pg. 696
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Lathyrus aphaca L. - Vol. 1 pg. 892

Fabaceae

Cicerchia bastarda, Majorella, Fior galletto, Afaga, Mullaghera, Vetriolo, Deutsch: Ranken-Platterbse
English: Yellow-flowered pea; US: Yellow pea
Español: Àfaca, Alverja silvestre
Français: Gesse sans feuilles


Forma Biologica: T scap - Terofite scapose. Piante annue con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta erbacea annuale, glabra, verde glauca, con fusti (10-30 cm) quadrangolari, gracili, prostrato-ascendenti, rampicanti, ramosi alla base.
Foglie a lamina ridotta a solo viticcio (o cirro) e sostituite da grandi stipole opposte, sessili e astate e ± parallelinervie.
Fiori ermafroditi, generalmente solitari, o appaiati, portati da lunghi peduncoli posti all'ascella delle stipole, lunghi ± il doppio di esse.
Calice con tubo di 2 mm e denti di 4 mm.
Corolla papilionacea, giallo-pallida (6-18 mm), lunga il doppio del calice.
I frutto è un legume (20-35 mm) lineare-falcato, reticolato, contenente 4-7(9) semi ovato-compressi, rosso-bruni o variegati a maturità.
Numero cromosomico : 2n=14

Tipo corologico: Euri-Medit. - Entità con areale centrato sulle coste mediterranee, ma con prolungamenti verso nord e verso est (area della Vite).

Antesi: aprile÷giugno

Habitat: Campi di frumento, incolti, preferibilmente su substrato calcareo, da 0 a 1500 m s.l.m.

Immagine


Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineFabales Bromhead
FamigliaFabaceae Lindl.
TribùLathyreae
GenereLathyrus Miller


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva dal greco 'lathyros', in forma latinizzata 'lathyrus', 'cicerchia'.
L'epiteto specifico dal gr. 'aphake' < 'phakos', sorta di veccia o cicerchia.

Curiosità: In passato i semi delle cicerchie selvatiche venivano usati nell'alimentazione umana, specialmente durante le carestie. L'uso prolungato causava spesso una grave sindrome neurologica detta 'latirismo' dovuto alla presenza nei semi di un aminoacido tossico.

Principali Fonti
Conti, F.; Abbate, G.; Alessandrini, A.; Blasi, C. -An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora, Palombi Editori, Roma, 2005
Pignatti, S. -Flora d'Italia (vol. I), Edagricole, Bologna, 1982
Flora Iberica
Zangheri, P. -flora italica I-II, CEDAM, Padova, 1976
IPFI - Index Plantarum Florae Italicae


Scheda realizzata da Anja Michelucci

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lathyrus aphaca L. - Cicerchia bastarda

Messaggioda Renzo Salvo » 14 dic 2007, 22:42

Lathyrus aphaca subsp. aphaca L..jpg
Lathyrus aphaca subsp. aphaca L..jpg (138.48 KiB) Osservato 3458 volte
Avatar utente
Renzo Salvo
 
Messaggi: 2276
Iscritto il: 22 nov 2007, 23:52
Località: Boves CN

Re: Lathyrus aphaca L. - Cicerchia bastarda

Messaggioda Renzo Salvo » 14 dic 2007, 22:43

Lathyrus aphaca L.
Fabaceae: Cicerchia bastarda
Vallon du Refrei Francia (EE), 900 m, mag 2007
Foto di Renzo Salvo
Allegati
Lathyrus aphaca subsp. aphaca L.    ..jpg
Lathyrus aphaca subsp. aphaca L. ..jpg (131.74 KiB) Osservato 3453 volte
Avatar utente
Renzo Salvo
 
Messaggi: 2276
Iscritto il: 22 nov 2007, 23:52
Località: Boves CN

Re: Lathyrus aphaca L. - Cicerchia bastarda

Messaggioda Marinella Zepigi » 22 ott 2009, 14:47

Lathyrus aphaca L.
Basil (PZ), mag 2008
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Lathyrus_aphaca_0.jpg
Lathyrus_aphaca_0.jpg (145.65 KiB) Osservato 2960 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15295
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Lathyrus aphaca L. - Cicerchia bastarda

Messaggioda Marinella Zepigi » 22 ott 2009, 14:48

Lathyrus aphaca L.
Posta Fibreno (FR), mag 2008
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
Lathyrus_aphaca_8.jpg
Lathyrus_aphaca_8.jpg (41.67 KiB) Osservato 2957 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15295
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Lathyrus aphaca L. - Cicerchia bastarda

Messaggioda Marinella Zepigi » 22 ott 2009, 14:50

Lathyrus aphaca L.
Obolo, Gropparello (PC), mag 2008
Foto di Enrico Romani
Allegati
Lathyrus_aphaca_1.jpg
Lathyrus_aphaca_1.jpg (91.35 KiB) Osservato 2956 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15295
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Lathyrus aphaca L. - Cicerchia bastarda

Messaggioda Anja » 16 giu 2014, 15:59

Lathyrus aphaca L.

Montepetra (FC), 350 m, giu 2014
Foto di Giorgio Faggi

1.jpg
1.jpg (184.63 KiB) Osservato 1684 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lathyrus aphaca L. - Cicerchia bastarda

Messaggioda Anja » 16 giu 2014, 16:00

Lathyrus aphaca L.

Montepetra (FC), 350 m, giu 2014
Foto di Giorgio Faggi

2.jpg
2.jpg (193.57 KiB) Osservato 1684 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti