Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Messaggioda Anja » 23 giu 2011, 17:54

Chaerophyllum temulum L.
Sp. Pl.: 258 (1753)

Sinonimi: Chaerophyllum temulentum L.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Chaerophyllum temulum L. - Vol. 2 pg. 182
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Chaerophyllum temulum L. - Vol. 1 pg. 1078

Apiaceae

Cerfoglio inebriante, Cerfoglio temulo, Deutsch: Hecken-Kälberkropf
English: Rough Chervil
Español: Perejil de asno
Français: Cerfeuil penché, Cerfeuil enivrant


Forma Biologica: H bienn - Emicriptofite bienni. Piante a ciclo biennale con gemme poste a livello del terreno.
T scap - Terofite scapose. Piante annue con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta erbacea annua o biennale, alta 30(50)-90(100) cm, provvista di radice fusiforme, esile, e di fusti eretti, pieni, striati, peloso-irsuti, generalmente macchiati di porpora alla base e rigonfi agli internodi alla giunzione del picciolo fogliare.
Foglie composte e vellutate soprattutto sulla pagina superiore, di colore verde scuro; le inferiori (10-15 x 4,5-10 cm) tripennatosette, lungamente picciolate, a contorno ovato-triangolare con divisioni dell'ultimo ordine ovali-ottuse e poco profonde; le foglie superiori minori, sessili e meno divise con base inguainante.
Infiorescenza in ombrella composta di 6-10(12) raggi, priva di involucro e pendula prima dell'antesi; ombrellette con involucretto di 4-8 bratteole lanceolate, alla fine riflesse, cigliate e scariose al margine.
Calice senza denti; petali bianchi, raramente rosei o giallastri, con lembo bifido, glabro, non cigliato al margine.
Stami 5. Ovario infero biloculare con due carpelli monospermi. Stili 2, brevi, uguali allo stilopodio, divergenti, di 0,5-1 mm in fruttificazione.
Il frutto è un diachenio (schizocarpo) di 4-6(8) x 0,9-1,7 mm, affusolato, attenuato gradualmente nello stilopodio, generalmente glabro.
Impollinazione: entomogama
Numero cromosomico: 2n=19

Tipo corologico: Eurasiat. - Eurasiatiche in senso stretto, dall'Europa al Giappone.

Antesi: maggio÷luglio

Habitat: Luoghi incolti, siepi, macerie, bordi stradali boschivi semiombreggiati, su substrato con Ph leggermente acido, da 0 a 1200 m s.l.m.
Specie mesofila.

Immagine


Note di Sistematica: Specie variabile nella pelosità dei frutti.

Note, possibili confusioni: Specie simile:

Chaerophyllum hirsutum L., specie assai polimorfa che conta diverse sottospecie; si differenzia principalmente per i fusti che non sono ingrossati ai nodi e che sono subglabri o pelosi per lunghi peli patenti abbastanza radi; foglie con segmenti acuminati; fiori con petali cigliati al margine; stilopodio più corto degli stili.

A rendere più problematica l'identificazione di C. temulum, c'è il fatto che esso fiorisce quasi contemporaneamente ad altre due apiacee diffuse negli stessi ambienti, cioè Anthriscus sylvestris e Torilis japonica. A un attento esame, però, C. temulum si riconosce appunto per i notevoli rigonfiamenti nel punto in cui il picciolo fogliare si unisce al fusto e per le macchie purpuree del fusto.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineApiales Nakai
FamigliaApiaceae Lindl.
Tribù
GenereChaerophyllum L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva dal greco 'kháiro', io rallegro, e 'phýllon', foglia, significando il soddisfacimento procurato dalla vista delle belle foglie verde brillanti di alcune specie del genere come Anthriscus cerefolium (= Chaerophyllum cerefolium), il cerfoglio comune.
L'epiteto specifico dal lat. 'temulus, -a, -um ' (<*temuléntia), avvinazzato, ubriaco, in riferimento alle vertigini provocate dall'ingestione della pianta.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie tossica

Pianta tossica la cui ingestione provoca uno stato confusionale equivalente e quello di una forte ubriacatura.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Conti, F.; Abbate, G.; Alessandrini, A.; Blasi, C. -An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora, Palombi Editori, Roma, 2005
Jauzein, Ph.- Flore des champs cultivés, INRA Editions, Paris, 1995
Pignatti, S. -Flora d'Italia (vol. II), Edagricole, Bologna, 1982
J.-C. Rameau; D. Mansion; G. Dumé; C. Gauberville -Flore forestière française (vol. 2), Institut pour le développement forestier, AgroParis Tech-ENGREF, 2008
Flora Iberica
Zangheri, P. -flora italica I-II, CEDAM, Padova, 1976
Guida pratica ai Fiori Spontanei in Italia, Selezione dal Reader's Digest, Milano, 1993
Acta Plantarum - Semi ed altre unità primarie di dispersione
IPFI - Index Plantarum Florae Italicae


Scheda realizzata da Anja Michelucci

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Messaggioda Anja » 04 lug 2011, 16:23

Chaerophyllum temulum L.

Crema (CR), mag 2008
Foto di Franco Giordana

Chaerophyllum_temulum_6ea8e5ce.jpg
Chaerophyllum_temulum_6ea8e5ce.jpg (89.13 KiB) Osservato 4436 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Messaggioda Anja » 04 lug 2011, 16:24

Chaerophyllum temulum L.

Crema (CR), mag 2008
Foto di Franco Giordana

Chaerophyllum_temulum_3542775c.jpg
Chaerophyllum_temulum_3542775c.jpg (132.54 KiB) Osservato 4436 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Messaggioda Anja » 04 lug 2011, 16:26

Chaerophyllum temulum L.

Crema (CR), mag 2008
Foto di Franco Giordana

Fusti rigonfi agli internodi
Chaerophyllum_temulum_27f22c03.jpg
Chaerophyllum_temulum_27f22c03.jpg (106.41 KiB) Osservato 4435 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Messaggioda Anja » 04 lug 2011, 16:29

Chaerophyllum temulum L.

Brisighella (RA), 200 m, giu 2010
Foto di Attilio Marzorati

Idem come sopra
Chaerophyllum_temulum_18026_86586.jpg
Chaerophyllum_temulum_18026_86586.jpg (188.71 KiB) Osservato 4435 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Messaggioda Anja » 04 lug 2011, 16:30

Chaerophyllum temulum L.

Ca' delle Mosche (CR), mag 2008
Foto di Franco Giordana

Chaerophyllum_temulum_e8f4a5bd.jpg
Chaerophyllum_temulum_e8f4a5bd.jpg (78.47 KiB) Osservato 4435 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Chaerophyllum temulum L.- Anacio

Messaggioda Anja » 04 lug 2011, 16:32

Chaerophyllum temulum L.

Brisighella (RA), 200 m, giu 2010
Foto di Attilio Marzorati

Chaerophyllum_temulum_18026_86585.jpg
Chaerophyllum_temulum_18026_86585.jpg (183.7 KiB) Osservato 4435 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Messaggioda Anja » 04 lug 2011, 16:33

Chaerophyllum temulum L.

Crema (CR), mag 2008
Foto di Franco Giordana

Frutti immaturi e involucretto
Chaerophyllum_temulum_3873_87694.jpg
Chaerophyllum_temulum_3873_87694.jpg (196.38 KiB) Osservato 4435 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Messaggioda Anja » 04 lug 2011, 16:35

Chaerophyllum temulum L.

Brisighella (RA), 200 m, giu 2010
Foto di Attilio Marzorati

Chaerophyllum_temulum_18026_86588.jpg
Chaerophyllum_temulum_18026_86588.jpg (109.66 KiB) Osservato 4435 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Messaggioda Anja » 04 lug 2011, 16:36

Chaerophyllum temulum L.

Brisighella (RA), 200 m, giu 2010
Foto di Attilio Marzorati

Chaerophyllum_temulum_18026_86589.jpg
Chaerophyllum_temulum_18026_86589.jpg (120.22 KiB) Osservato 4435 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Messaggioda Anja » 04 lug 2011, 16:39

Chaerophyllum temulum L. fo. eriocarpum Guss. sensu Pignatti

Gioia del Colle (BA), 380 m, mag 2011
Foto di Giuseppe Taneburgo

varietà con frutti irsuti
2.JPG
2.JPG (46.17 KiB) Osservato 4435 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Messaggioda Anja » 27 feb 2014, 18:52

Chaerophyllum temulum L.

Gravina (BA), 350 m, giu 2013
Foto di Vito Buono

Chaerophyllum_temulum_55159_253501.jpg
Chaerophyllum_temulum_55159_253501.jpg (195.8 KiB) Osservato 2992 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Chaerophyllum temulum L. - Anacio

Messaggioda Anja » 27 feb 2014, 18:53

Chaerophyllum temulum L.

Cesena (FC), 20 m, feb 2014
Foto di Giorgio Faggi

Foglie basali
Chaerophyllum_temulum_59389_271747.jpg
Chaerophyllum_temulum_59389_271747.jpg (193.75 KiB) Osservato 2992 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti