Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin - Erba storna rotundifolia

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin - Erba storna rotundifolia

Messaggioda Silvano Radivo » 30 lug 2011, 17:15

Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin
Fl. Helv. 4: 218 (1829)

Basionimo: Iberis cepaeifolia Wulfen - in Jacq., Misc. Austriac. 2: 28 (1781)
Altri sinonimi: Thlaspi cenisium Rouy, Thlaspi limosellaefolium Reut.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin - Vol. 1 pg. 450

Brassicaceae

Erba storna rotundifolia, Tlaspi a foglie rotonde, Erba storna a foglie rotonde, Iberidella grassa

Forma Biologica: Ch suffr - Camefite suffruticose. Piante con fusti legnosi solo alla base, generalmente di piccole dimensioni.

Descrizione: Pianta perenne, glabra e glaucescente, con fusti stoloniferi striscianti tra le pietre e scapi fiorali ascendenti alti 5-10(15) cm.
Foglie grassette lucide, le basali in rosetta picciolate, rotondato-spatolate, talora con 1-2 denti ottusi per lato, lar. 4-9 x 8-18 mm; le cauline sessili, subacute, ovali-oblunghe (5 x 9 mm) e incurvate verso l'esterno, con orecchiette amplessicauli ottuse.
Fiori odorosi di miele in racemi brevi, densi, ombrelliformi inizialmente emisferici, con peduncoli di circa 5 mm, sepali di 2 mm, 4 petali (lar. 2 x 5-7 mm) rosei o violetti chiari (molto raramente bianchi); stilo lungo 1,5-2 mm, antere oblunghe gialle.
Frutti in siliquette obovate (lar. 3 x 8 mm), senza ali né orecchiette apicali, peduncolate-patenti, con semi bruno-verdastri.

Tipo corologico: Endem. Alp. - Endemica alpica presente lungo tutta la catena alpina.

Antesi: Da giugno ad agosto.

Habitat: Ghiaioni e macereti, anche instabili, di origine calcareo-dolomitica. Da 1400 fino ad oltre 3000 m.

Immagine


Note di Sistematica: Secondo Pignatti (1982) il genere Thlaspi è difficile e la sistematica necessita di chiarimenti; a suo dire esistono in Italia 3 sottospecie di Th. rotundifolium (L.) Gaudin:
La subsp. nominale, qui descritta.

La subsp.cepaefolium (Wulfen) Rouy & Foucault, è pianta gracile, con foglie basali più spesso dentate non in rosetta e foglie cauline, non abbraccianti, numerose e ravvicinate.

La subsp. grignense (F.K. Mey.) Greuter & Burdet, presente solo in LOM, ha sepali e petali più allungati, stami di oltre 5 mm e stilo di 3 mm.

La subsp. corymbosum (Gaudin) Gremli.
Quest'ultima, assai variabile riguardo alla forma delle foglie basali, aveva indotto alla descrizione di alcune particolari specie ora non mantenute; è stato riconosciuto invece, in luogo della detta subspecie, il taxon Thlaspi lereschianum (Burnat) A. W. Hill (= Thlaspi rotundifolium subsp. corymbosum Gremli), con rizoma breve lignificato, foglie basali in rosetta, foglie cauline ±triangolari acute intere con orecchiette basali acute, petali lunghi 8-9 mm, stilo da 3 a 5 mm, siliquette di 8-12 mm.
F.K. Meyer (1973) ha traslato molte specie, inclusa questa descritta, dal genere Thlaspi al genere Noccaea Moench.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineBrassicales Bromhead
FamigliaBrassicaceae Burnett
TribùThlaspieae
GenereThlaspi L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome generico deriva dal greco "thlaein" = "comprimere, schiacciare" con allusione alla forma appiattita delle siliquette; l'attributo specifico, dal latino, si riferisce alla forma arrotondata delle foglie basali.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

Questa specie ed altre congeneri possono essere utilizzate, per uso esterno, per la preparazione di cataplasmi da applicare in caso di reumatismi ed artralgie.
Pare che le popolazioni di montagna abbiano in passato apprezzato questa pianta ed utilizzato le sue parti verdi, ricche di vitamina C e dotate di proprietà depurative per l'organismo, per preparare insalate.
Per il suo temperamento, la pianta si presta ottimamente per l'impiego in giardini rocciosi.

Curiosità: La specie, in particolare la ssp. cepaefolium, secondo alcuni ricercatori statunitensi, è in grado di catturare dal suolo ed accumulare internamente nickel, piombo, cadmio e soprattutto zinco e può essere utilizzata per bonificare terreni inquinati da questi metalli pesanti.
In FVG, infatti, questa sottospecie si rinviene su accumuli di detriti zinciferi in località Cave del Predil, presso l'omonimo valico in Comune di Tarvisio (UD).

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
MAINARDIS G., 2005. Flora del Parco delle Prealpi giulie, Regione autonoma Friuli Venezia Giulia
ZENARI S., 1956. Flora escursionistica, Zannoni Editore, Padova


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin - Erba storna rotundifolia

Messaggioda Silvano Radivo » 30 lug 2011, 17:37

Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin
Brassicaceae: Erba storna rotundifolia, Tlaspi a foglie rotonde, Erba storna a foglie rotonde
M. Canin (UD), 2000 m, lug 2011
Foto di Silvano Radivo
Allegati
1Thlaspi_rot.jpg
1Thlaspi_rot.jpg (187.43 KiB) Osservato 2501 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin - Erba storna rotundifolia

Messaggioda Silvano Radivo » 30 lug 2011, 17:38

Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin
Brassicaceae: Erba storna rotundifolia, Tlaspi a foglie rotonde, Erba storna a foglie rotonde
M. Canin (UD), 2000 m, lug 2011
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2aThlaspi_rot.jpg
2aThlaspi_rot.jpg (188.1 KiB) Osservato 2501 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin - Erba storna rotundifolia

Messaggioda Silvano Radivo » 30 lug 2011, 17:39

Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin
Brassicaceae: Erba storna rotundifolia, Tlaspi a foglie rotonde, Erba storna a foglie rotonde
M. Canin (UD), 2000 m, lug 2011
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2Thlaspi_rot.jpg
2Thlaspi_rot.jpg (170.12 KiB) Osservato 2501 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin - Erba storna rotundifolia

Messaggioda Silvano Radivo » 30 lug 2011, 17:41

Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin
Brassicaceae: Erba storna rotundifolia, Tlaspi a foglie rotonde, Erba storna a foglie rotonde
M. Canin (UD), 2000 m, lug 2011
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3Thlaspi_rot.jpg
3Thlaspi_rot.jpg (189.19 KiB) Osservato 2501 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin - Erba storna rotundifolia

Messaggioda Silvano Radivo » 30 lug 2011, 17:43

Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin
Brassicaceae: Erba storna rotundifolia, Tlaspi a foglie rotonde, Erba storna a foglie rotonde
M. Canin (UD), 2000 m, lug 2011
Foto di Silvano Radivo


dettaglio delle foglie basali in rosetta e delle foglie cauline abbraccianti il fusto
Allegati
4Thlaspi_rot.jpg
4Thlaspi_rot.jpg (190.65 KiB) Osservato 2501 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin - Erba storna rotundifolia

Messaggioda Silvano Radivo » 30 lug 2011, 17:44

Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin
Brassicaceae: Erba storna rotundifolia, Tlaspi a foglie rotonde, Erba storna a foglie rotonde
M. Canin (UD), 2000 m, lug 2011
Foto di Silvano Radivo
Allegati
5Thlaspi_rot.jpg
5Thlaspi_rot.jpg (152.36 KiB) Osservato 2501 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin - Erba storna rotundifolia

Messaggioda Silvano Radivo » 19 ago 2013, 11:27

Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin
Brassicaceae: Erba storna rotundifolia, Tlaspi a foglie rotonde, Erba storna a foglie rotonde
M. Canin (UD), 2000 m, ago 2013
Foto di Silvano Radivo


fruttificazione
Allegati
6Thlaspi_rot.jpg
6Thlaspi_rot.jpg (196.68 KiB) Osservato 1898 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin - Erba storna rotundifolia

Messaggioda Anja » 29 mar 2014, 21:14

Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin

Pale di S. Martino (TN), 2700 m, ago 2012
Foto di Aldo De Bastiani

Thlaspi_rotundifolium_41052_190340.jpg
Thlaspi_rotundifolium_41052_190340.jpg (111.14 KiB) Osservato 1736 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin - Erba storna rotundifolia

Messaggioda Silvano Radivo » 12 lug 2016, 17:05

Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin
Brassicaceae: Erba storna rotundifolia, Tlaspi a foglie rotonde, Erba storna a foglie rotonde
M. Canin (UD), 2200 m, lug 2016
Foto di Silvano Radivo


pianta con fiori rosei molto pallidi, quasi bianchi
Allegati
7Thla_rot.jpg
7Thla_rot.jpg (167.02 KiB) Osservato 798 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti