Colchicum cupanii Guss. - Colchico di Cupani

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Colchicum cupanii Guss. - Colchico di Cupani

Messaggioda nino » 16 ott 2011, 10:58

Colchicum cupanii Guss.
Fl. Sic. Prodr. 1: 452 (1827)

Sinonimi: Colchicum bertolonii Stev., Colchicum montanum Auct. non L., Colchicum pusillum Sieber
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Colchicum cupanii Guss. - Vol. 3 pg. 350

Colchicaceae

Colchico di Cupani

Forma Biologica: G bulb - Geofite bulbose. Piante il cui organo perennante è un bulbo da cui, ogni anno, nascono fiori e foglie.

Descrizione: Pianta erbacea con radice bulbosa, alta 8 - 16 cm; bulbo-tubero ovoide 1- 1,5 cm.
Foglie già presenti all'antesi, solitamente 2, di forma lineare - spatolata (9 - 16 cm) con larghezza massima alla base; presenza di peli ciliati.
Fiori 1 - 4 (8) di colore rosa purpureo o rosa pallido, di forma campanulata con porzione tubulare sottile (8 - 14 cm) da cui emergono 6 filamenti con stami non estroflessi.
Lacinie 6 di forma ellitico-lanceolata (2 - 3,5 cm) solcate da linee parallele.
Antere porporine,Stili eretti con stimma a capocchia.
Il frutto è una capsula ellissoide e setticida.
Semi globosi.

Tipo corologico: Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo).

Antesi: Settembre - Novembre

Habitat: Pascoli aridi, radure boschive da 0 a 1600 m s.l.m.

Immagine


Note di Sistematica: Di questo genere in Italia vegetano diverse specie e subspescie, le più diffuse sono:

- Colchicum alpinum Lam. & DC - (pianta minuta con presenza di linee logitudinali scure nella parte interna dei tepali )

- Colchicum autumnale L. - (foglie maggiori larghe 4-7 cm e lunghe 3-5 volte tanto, perigonio incolore lungo 10 - 25 cm, stimma papilloso e ricurvo).

- Colchicum bivonae Guss. - ( somiglia a C. autumnale L. ma le foglie sono più lineari, perigonio più corto (7cm), antere aranciate e marezzatura a scacchi sul petalo)

- Colchicum lusitanum Brot. - ( somiglia a C. autumnale L. ma si distingue per la marezzatura a scacchi presente sui petali ,stimma non papiloso, frutti della pianta dell'anno precedente tra maggio e gugno).

- Colchicum multiflorum Brot. - ( somiglia a C. autumnale L. ma con bulbo più piccolo, foglie più strette e lunghe, lacinie perigoniali tutte della stessa misura).

Note, possibili confusioni: Può essere confuso con Colchicum alpinum Lam. et DC. che però ha foglie non contemporanee al fiore, le foglie sono più lunghe con larghezza massima nella metà apicale invece che alla base.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Monocotiledoni
OrdineLiliales Perleb
FamigliaColchicaceae DC.
TribùColchiceae
GenereColchicum L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere è molto antico perchè usato già dai greci. Indicava una regione dell'Asia Caucasica, la Colchide ,zona Mar Nero, dove fiorivano abbondanti questi fiori, conosciuti anche perchè velenosi; Tournefort prima e Linneo dopo confermarono il nome di Colchicum.
L'epiteto della specie è dedicato al frate francescano Francesco Cupani (1637 - 1711) uno dei primi studiosi della flora endemica sicula con la pubblicazione di Hortus Catholicus (1696) .

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie tossica

Tutti i colchici sono velenosi per la presenza di un alcaloide chiamato "colchicina" C22 H25 NO6, presente in tutta la pianta con particolare concentrazione nei semi e nei tuberi. Inoltre è presente un glucoside il colchicoside, gia da tempo utilizzato nella terapia antitumorale. Questo glucoside è presente anch'esso nei bulbo-tuberi e nei semi.
La loro ingestione causa nausea, coliche, fortissima sete, delirio e nei casi più gravi la morte.
Nella medicina odierna la colchicina viene impiegata come antitumorale perchè mitotica in quanto in grado di inibire la separazione dei cromosomi durante la cariocinesi (processo di divisione dei una cellula con produzione di 2 cellule figlie).
Inoltre viene usata per curare la gotta,nel trattamento di fenomeni flogistici e più recentemente nella cura e prevenzione della pericardite.

Queste piante, pur velenose, vengono usate in floricoltura per formare tappeti colorati.

Curiosità: Nel medioevo la pianta veniva usata dalle fattucchiere (C. autunnale) per preparare un decotto che serviva per curare l'artrite, per debellare i pidocchi e altri parassiti (anche su gli animali). Dalla pianta veniva estratto anche un colorante usato per tingere uova sode o per colorare di verde le reti dei pescatori.
Nell'allevamento del bestiame la pianta aveva un effetto nefasto perchè veniva affienata insieme alle altre piante con danno per gli animali . Durante il periodo vegetativo viene scartata dagli erbivori per il suo sapore aspro.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
ZANGHERI P., 1976 Flora italica I-II, CEDAM, Padova
Enc. -Nel Mondo delle Piante - Ed. Motta -1974
M.Blaney - C.Grey - Wilson - Toutes le fleurs de Mediterranèe - delachaux et niestlè - 1993
Eva Mameli Calvino - Piante da Fiore e Ornamentali - Ed. G. Mondadori - 1992
Tavole delle malerbe - Ciba Geigy
www.ara.sardegna.it/index.aspx?m=81&f=3&idf=69/ Università degli Studi Cagliari Facoltà di Farmacologia


Scheda realizzata da: Nino Messina

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6398
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum cupanii Guss. - Colchico di Cupani

Messaggioda nino » 16 ott 2011, 11:06

Colchicum cupanii Guss.
Colchicaceae: Colchico di Cupani
Isola di Marettimo (TP), ott 2008
Foto di Giancarlo Donadelli
Allegati
Colchicum cupanii Guss. (1).jpg
Colchicum cupanii Guss. (1).jpg (94.5 KiB) Osservato 2557 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6398
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum cupanii Guss. - Colchico di Cupani

Messaggioda nino » 16 ott 2011, 11:07

Colchicum cupanii Guss.
Colchicaceae: Colchico di Cupani
Isola di Marettimo (TP), ott 2008
Foto di Giancarlo Donadelli
Allegati
Colchicum cupanii Guss. (2).jpg
Colchicum cupanii Guss. (2).jpg (178.46 KiB) Osservato 2557 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6398
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum cupanii Guss. - Colchico di Cupani

Messaggioda nino » 16 ott 2011, 11:09

Colchicum cupanii Guss.
Colchicaceae: Colchico di Cupani
Frigole (LE), 3 m, ott 2010
Foto di Pancrazio Campagna
Allegati
Colchicum cupanii Guss..jpg
Colchicum cupanii Guss..jpg (106.31 KiB) Osservato 2557 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6398
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum cupanii Guss. - Colchico di Cupani

Messaggioda nino » 16 ott 2011, 11:10

Colchicum cupanii Guss.
Colchicaceae: Colchico di Cupani
Frigole (LE), 3 m, ott 2010
Foto di Pancrazio Campagna
Allegati
Colchicum cupanii Guss. (4).jpg
Colchicum cupanii Guss. (4).jpg (76.67 KiB) Osservato 2557 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6398
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum cupanii Guss. - Colchico di Cupani

Messaggioda nino » 16 ott 2011, 11:11

Colchicum cupanii Guss.
Colchicaceae: Colchico di Cupani
Crispiano (TA), 250 m, ott 2011
Foto di Giancarlo Pasquali
Allegati
Colchicum cupanii Guss. (3).jpg
Colchicum cupanii Guss. (3).jpg (96.15 KiB) Osservato 2557 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6398
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum cupanii Guss. - Colchico di Cupani

Messaggioda nino » 16 ott 2011, 11:16

Colchicum cupanii Guss.
Colchicaceae: Colchico di Cupani
Cassano M. (BA), 400 m, ott 2011
Foto di Vito Buono
Allegati
Colchicum cupanii (1).jpg
Colchicum cupanii (1).jpg (197.33 KiB) Osservato 2557 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6398
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum cupanii Guss. - Colchico di Cupani

Messaggioda nino » 16 ott 2011, 11:17

Colchicum cupanii Guss.
Colchicaceae: Colchico di Cupani
Cassano M. (BA), 400 m, ott 2011
Foto di Vito Buono
Allegati
Colchicum cupanii.jpg
Colchicum cupanii.jpg (194.29 KiB) Osservato 2557 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6398
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti