Lathyrus apenninus F. Conti - Cicerchia dell'Appennino

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Lathyrus apenninus F. Conti - Cicerchia dell'Appennino

Messaggioda gianluca » 12 dic 2011, 21:04

Lathyrus apenninus F. Conti
Conti F., Pl. Biosyst., 144 (4): 814-818 (2010)


Fabaceae

Cicerchia dell'Appennino

Forma Biologica: G rhiz - Geofite rizomatose. Piante con un particolare fusto sotterraneo, detto rizoma, che ogni anno emette radici e fusti avventizi.

Descrizione: Pianta perenne, eretta, scarsamente pubescente e con rizoma ramificato. Fusto non o strettamente alato, scanalato, alto fino a quasi mezzo metro. Foglie picciolate, pinnate e senza cirri. Segmenti delle foglie da sub-opposti ad opposti, lanceolati, apiculati, con margini ciliati e con i tre nervi principali poco pelosi, generalmente in numero di 2-4 nelle foglie basali, 4-5 in quelle medie e 3-4 in quelle superiori. Stipole da ovate a lanceolate, acute, semisagittate e ciliate. Peduncoli portanti generalmente 3-8 fiori. Brattee da triangolari a troncate, biancastre. Calice fino a 14 mm, gibboso, scarsamente pubescente con tubo di 3-6 mm e denti ciliati, bluastri, lunghi da 4 a 7 mm gli inferiori, da quasi nulli fino a 1,5 mm quelli superiori. Corolla bluastra, violetta o biancastra con vessillo obovato, smarginato, con due gibbosità al centro e carena con apice rostrato. Legume glabro, reticolato, marrone o marrone-rossastro, generalmente di 6-8 x 48-69 mm. Semi 7-19 neri e lisci.

Tipo corologico: Endem. Ital. - Presente allo stato spontaneo solo nel territorio italiano.

Antesi: da Maggio a Luglio.

Habitat: Margini di faggete e boscaglie in prossimità di ruscelli, dai 1200 m fino a quasi 1800 m.

Immagine


Note di Sistematica: Il genere Lathyrus comprende circa 160 specie distribuite principalmente nell'emisfero settentrionale. Lathyrus apenninus F. Conti appartiene alla sezione Orobus, da Linneo considerata genere autonomo, i cui rappresentanti sono sempre perenni e non hanno cirri.

Note, possibili confusioni: in Italia le specie più vicine a Lathyrus apenninus F. Conti sono Lathyrus linifolius (Reichard) Bässler e Lathyrus vernus (L.) Bernh.
Dal primo si distingue per l'assenza di tuberi, per le foglie ciliate con forma differente, per il numero più alto di segmenti delle foglie mediane, per il calice scarsamente pubescente e ciliato con i sepali superiori più corti e per la corolla più lunga.
Da Lathyrus vernus invece si distingue per il maggior numero di foglie cauline e di segmenti fogliari, per il calice con sepali differenti per forma e dimensione.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineFabales Bromhead
FamigliaFabaceae Lindl.
TribùLathyreae
GenereLathyrus Miller


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere Lathyrus deriva dal greco lathyros, in forma latinizzata lathyrus = "cicerchia, legume", il termine specifico fa chiaro riferimento alla catena degli Appennini a cui la specie è stata dedicata e dove essa si rinviene.

Principali Fonti
CONTI F.,2010. A new species of Lathyrus L. (Fabaceae) from Central Apennine (Italy ) - Plant Biosystems, 144 (4): 814-818
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2006. Integrazioni alla checklist della flora vascolare italiana, Museo Naturalistico Archeologico Natura vicentina di Vicenza, Quaderno n. 10.
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Gianluca Nicolella

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9893
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)

Re: Lathyrus apenninus F. Conti - Cicerchia dell'Appennino

Messaggioda gianluca » 12 dic 2011, 22:11

Lathyrus apenninus F. Conti
Fabaceae: Cicerchia dell'Appennino
Pietracamela (TE), giu 2006
Foto di Fabio Conti
Allegati
Lathyrus apenninus 1.jpg
Lathyrus apenninus 1.jpg (188.25 KiB) Osservato 1420 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9893
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)

Re: Lathyrus apenninus F. Conti - Cicerchia dell'Appennino

Messaggioda gianluca » 12 dic 2011, 22:11

Lathyrus apenninus F. Conti
Fabaceae: Cicerchia dell'Appennino
Pietracamela (TE), giu 2006
Foto di Fabio Conti
Allegati
Lathyrus apenninus 2.jpg
Lathyrus apenninus 2.jpg (178.58 KiB) Osservato 1420 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9893
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)

Re: Lathyrus apenninus F. Conti - Cicerchia dell'Appennino

Messaggioda gianluca » 12 dic 2011, 22:12

Lathyrus apenninus F. Conti
Fabaceae: Cicerchia dell'Appennino
Pietracamela (TE), giu 2006
Foto di Fabio Conti
Allegati
Lathyrus apenninus 3.jpg
Lathyrus apenninus 3.jpg (171.55 KiB) Osservato 1420 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9893
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)

Re: Lathyrus apenninus F. Conti - Cicerchia dell'Appennino

Messaggioda gianluca » 12 dic 2011, 22:12

Lathyrus apenninus F. Conti
Fabaceae: Cicerchia dell'Appennino
Pietracamela (TE), giu 2006
Foto di Fabio Conti
Allegati
Lathyrus apenninus 4.jpg
Lathyrus apenninus 4.jpg (185.93 KiB) Osservato 1420 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9893
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti