Phagnalon saxatile (L.) Cass. - Scuderi angustifoglio

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Phagnalon saxatile (L.) Cass. - Scuderi angustifoglio

Messaggioda Daniela Longo » 17 apr 2008, 18:24

Phagnalon saxatile (L.) Cass.
in Bull. Sci. Soc. Philom. Paris 1819: 174 (1819)

Basionimo: Gnaphalium saxatile L. - Sp. Pl.: 857 (1753)
Altri sinonimi: Phagnalon intermedium (Lag.) DC.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Phagnalon saxatile (L.) Cass. - Vol. 3 pg. 41
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Phagnalon saxatile (L.) Cass. - Vol. 2 pg. 454

Asteraceae

Scuderi angustifoglio

Forma Biologica: Ch suffr - Camefite suffruticose. Piante con fusti legnosi solo alla base, generalmente di piccole dimensioni.

Descrizione: Pianta suffrutice perenne, odorosa, alta 20-40 cm, con fusti legnosi ramosi e ascendenti, che forma un cespuglietto a pulvino, bianco-tomentoso sui fusti e sotto le foglie.
Foglie alterne, lineari, larghe 2-3 mm e lunghe 30-50 mm, con margine intero, revoluto, spesso ondulato.
Fiori in capolini unici, terminali, semisferici, di un centimetro e mezzo di diametro, rivestiti di brattee in 3-4 serie, le inferiori lanceolate e più o meno ripiegate verso il basso, le superiori lesiniformi, acute, con bordo membranoso e ondulato; fiori tutti tubulosi, giallastri, lunghi 6-8 mm, gli esterni femminili, i centrali ermafroditi; pappo di peli; antere acute e caudate alla base; stimmi appiattiti, senza appendici, con un ciuffo di peli apicali.
Frutto: acheni di 1 mm. con pappo peloso di 7-8 mm.

Tipo corologico: Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo).
W-Medit. - Zone occidentali del Mediterraneo.

Antesi: marzo-giugno

Habitat: Rupi, muri e pendii aridi e rocciosi, dal livello del mare fino a 600 metri.

Immagine


Note di Sistematica: Il genere Phagnalon è rappresentato da circa una trentina di specie originarie prevalentemente del continente Eurasiatico;di queste 6 sono tipiche della regione mediterranea.
Phagnalon saxatile (L.) Cass. viene spesso confuso con Phagnalon rupestre (L.) DC., altra specie molto diffusa in area mediterranea. Entrambe le specie prediligono ambienti aridi e sassosi o rocciosi nei quali tendono a formare pulvini, hanno aspetto bianco tormentoso e foglie lineari; Phagnalon rupestre (L.) DC. ha però foglie lineari spatolate, fusti più ingrossati e meno allungati, con portamento generalmente eretto, involucro con squame superiori ottuse e arrotondate all'apice e non ondulate sul bordo. Inoltre Phagnalon rupestre (L.) DC. è specie calcifila, mentre Phagnalon saxatile (L.) Cass. è presente su tutti i substrati.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineAsterales Link
FamigliaAsteraceae Bercht. & J.Presl
Tribù
GenerePhagnalon Cass.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere è anagramma di "Gnaphalium" canapicchia, un genere delle composite assai simile e con il quale era precedentemente confuso.
Il nome specifico deriva dal latino “saxum”, pietra roccia, con riferimento all'habitat privilegiato della specie.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

Differenti specie del genere Phagnalon sono state usate dalla medicina popolare di tutto il bacino mediterraneo.
Nel deserto del Negev sono usate dai beduini per curare le scottature, in area palestinese vengono utilizzate per curare l'asma e come analgesico per mal di testa e mal di denti.

Phagnalon saxatile (L.) Cass. è usata tradizionalmente in Sicilia contro gli spasmi addominali.
Sempre in Sicilia è usato come erba aromatica per piatti di carne e pesce; il nome volgare siciliano della specie conferma questo uso alimentare: Rosamarina sarvaggia femminina.
In Spagna, infine, Phagnalon saxatile (L.) Cass. viene utilizzato per preparare una tisana con proprietà carminative, analgesiche e per abbassare il livello del colesterolo nel sangue; il nome locale, che ne conferma l'utilizzo, è infatti “té de pietra”.
Va tuttavia ricordato che Phagnalon saxatile (L.) Cass. è pianta allergenica per contatto in grado di produrre dermatiti.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti - Flora d'Italia - Edagricole
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di), 2005 - An annotated checklist of the Italian vascular flora - Palombi Editori


Scheda realizzata da Daniela Longo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9509
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Phagnalon saxatile (L.) Cass.

Messaggioda Daniela Longo » 17 apr 2008, 18:25


Phagnalon saxatile (L.) Cass.
Pianta in habitat siliceo
Framura (SP), 100 m, feb 2008
Foto di Daniela Longo
Allegati
phagnalon-saxatile3 framura febbraio 2008.jpg
phagnalon-saxatile3 framura febbraio 2008.jpg (148.32 KiB) Osservato 2801 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9509
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Phagnalon saxatile (L.) Cass.

Messaggioda Daniela Longo » 17 apr 2008, 18:26


Phagnalon saxatile (L.) Cass.
I fusti e le foglie
Finale (SV), 200 m, nov 2005
Foto di Daniela Longo
Allegati
phagnalon-saxatile4 finale novembre 2005.jpg
Phagnalon saxatile
phagnalon-saxatile4 finale novembre 2005.jpg (136.11 KiB) Osservato 2796 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9509
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Phagnalon saxatile (L.) Cass.

Messaggioda Daniela Longo » 17 apr 2008, 18:27


Phagnalon saxatile (L.) Cass.
Capolino
Finale (SV), 200 m, nov 2005
Foto di Daniela Longo
Allegati
phagnalon-saxatile5 finale novembre 2005.jpg
phagnalon-saxatile5 finale novembre 2005.jpg (108.88 KiB) Osservato 2789 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9509
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Phagnalon saxatile (L.) Cass.

Messaggioda Daniela Longo » 17 apr 2008, 18:29


Phagnalon saxatile (L.) Cass.
Pianta in habitat calcareo
Ventimiglia (IM), 300 m, apr 2008
Foto di Daniela Longo
Allegati
phagnalon-saxatile6 bevera aprile 2008.jpg
phagnalon-saxatile6 bevera aprile 2008.jpg (147.67 KiB) Osservato 2786 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9509
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Phagnalon saxatile (L.) Cass.

Messaggioda Daniela Longo » 17 apr 2008, 18:30


Phagnalon saxatile (L.) Cass.
Le brattee dal bordo ondulato
Ventimiglia (IM), 300 m, apr 2008
Foto di Daniela Longo
Allegati
phagnalon-saxatile7 bevera aprile 2008.jpg
phagnalon-saxatile7 bevera aprile 2008.jpg (144 KiB) Osservato 2783 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9509
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Phagnalon saxatile (L.) Cass.

Messaggioda Daniela Longo » 17 apr 2008, 18:31


Phagnalon saxatile (L.) Cass.
Pappo
Ventimiglia (IM), 300 m, apr 2008
Foto di Daniela Longo
Allegati
phagnalon-saxatile8 bevera aprile 2008.jpg
phagnalon-saxatile8 bevera aprile 2008.jpg (143.13 KiB) Osservato 2778 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9509
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti