Artemisia umbelliformis subsp. eriantha (Ten.) Vallès-Xirau & Oliva Brañas - Assenzio bianco

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Artemisia umbelliformis subsp. eriantha (Ten.) Vallès-Xirau & Oliva Brañas - Assenzio bianco

Messaggioda Daniela Longo » 09 mar 2012, 23:35

Artemisia umbelliformis subsp. eriantha (Ten.) Vallès-Xirau & Oliva Brañas
L. Villar (ed.), Bot. Pirenaico-Cantábrica (Monogr. Inst. Pirenaico Ecol. (Jaca), 5) 328 (1990)

Basionimo: Artemisia eriantha Ten. - Index Sem. Hort. Bot. Neapol. 1830: 14 (1830)
Altri sinonimi: Artemisia petrosa (Baumg.) Jan
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Artemisia petrosa (Baumg.) Jan - Vol. 3 pg. 104
Artemisia petrosa (Baumg.) Jan subsp. petrosa - Vol. 3 pg. 104
Artemisia petrosa subsp. eriantha (Ten.) Giac. et Pign. - Vol. 3 pg. 105
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Artemisia eriantha Ten. - Vol. 2 pg. 518

Asteraceae

Artemisia a capolini lanosi

Forma Biologica: Ch suffr - Camefite suffruticose. Piante con fusti legnosi solo alla base, generalmente di piccole dimensioni.

Descrizione: Pianta perenne fruticosa, ricoperta da un indumento bianco-tomentoso per peli a navetta con braccia dritte o poco incurvate, con radice sotterranea legnosa a fittone e rami ascendenti, semplici, alta 2-20 cm, priva di lattice e con gradevole odore aromatico amaro
Foglie spiralate, quasi tutte basali, picciolate, tomentose sulle due facce, forma di ventaglio, divise in 3 segmenti ciascuno nuovamente triforcato in lacinie acuminate, larghe 2 mm e lunghe 6-9 mm, foglie cauline più semplici con 2-3 denti all’apice, larghe 2 mm e lunghe 7-8 mm.
Fiori riuniti in una spiga contratta spesso interrotta formata da 10-15 capolini con funzione vessillare, emisferico-globosi con diametro di 3-4 mm, sessili i superiori, peduncolati o subsessili gli inferiori, composti da un involucro di squame senz'appendice, embricate, lanose, con margine bruno, scarioso e da 25-50 fiori gialli o giallo-verdastri su un ricettacolo senza pagliette; fiori ermafroditi, attinomorfi, tetraciclici, pentameri, tutti tubulosi con petali ridotti a 5 dentelli sovrastanti il tubo e sepali ridotti ad una coroncina di squame o reste persistenti nel frutto, con fauci della corolla pelose; 5 stami con filamenti liberi ed antere saldate in un manicotto circondante lo stilo; 1 stilo con stigma profondamente bifido; 2 carpelli formanti un ovario infero uniloculare.
Frutto: achenio sprovvisto di pappo, compresso ai lati, fusiforme, liscio, glabro.
Impollinazione: anemofila.

Tipo corologico: Orof. S-Europ. - Orofita sud-europea (catene dell'Europa meridionale, dalla Penisola Iberica, Alpi, ai Balcani ed eventualmente Caucaso o Anatolia).

Antesi: giugno-agosto

Habitat: Rupi, pendii ghiaiosi tra 2000 e 3135 metri di altitudine preferibilmente su substrato siliceo.

Immagine


Note di Sistematica: In Italia sono presenti due sottopsecie di Artemisia umbelliformis Lam.:
Artemisia umbelliformis Lam. subsp. umbellisformis e
Artemisia umbelliformis subsp. eriantha (Ten.) Vallès-Xirau & Oliva Brañas, identificate precedentemente come due specie distinte.

Note, possibili confusioni: Potrebbe essere confusa con Artemisia umbelliformis Lam. subsp. umbellisformis che ha però capolini più piccoli e pauciflori ed infiorescenza più lassa e povera e vive preferibilmente su substrato calcareo.
Si distingue infine da Artemisia genipi Weber che ha squame dell'involucro bordate di nero, foglie cauline non dentate e capolini tutti sessili.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineAsterales Link
FamigliaAsteraceae Bercht. & J.Presl
TribùArtemisieae
GenereArtemisia L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva da "Artemis" Artemide, nome greco della dea Diana: genere dedicato ad Artemide già citato in Plinio.
Il nome specifico deriva da "umbella" ombrellino e "forma" aspetto: disposto a ombrella per la forma delle foglie.
Il nome subspecifico deriva dal greco "érion" lana e "ánthos" fiore per la lanosità dei capolini.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Insieme a Artemisia genipi Weber è la specie più ricercata per la produzione del liquore Genepì.
A tale scopo in Piemonte viene anche coltivata per la produzione industriale di Genepì.
Come le altre specie alpine di Artemisia ha proprietà medicinali digestive, diuretiche, antisettiche, febbrifughe.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.

Specie a rischio. Livello IUCN: VU
Entità protetta a livello regionale (ABR)

______________________________________________________________________________

Principali Fonti
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
TUTIN T.G. et al., 1964-1980. Flora Europaea, Cambridge University Press
Flora Iberica - Plantas vasculares del la Peninsula Iberica e Islas Baleares
The International Plant Names Index (IPNI)
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Galleria della Flora delle Regioni Italiane


Scheda realizzata da Daniela Longo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9490
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Artemisia umbelliformis subsp. eriantha (Ten.) Vallès-Xirau & Oliva Brañas - Assenzio bianco

Messaggioda Daniela Longo » 09 mar 2012, 23:37

Artemisia umbelliformis Lam.
Asteraceae: Assenzio bianco, Assenzio genepi' bianco, Artemisia a capolini lanosi
S. Anna di Vinadio (CN), lug 2006
Foto di Renzo Salvo
Allegati
Artemisia_umbelliformis_717989f1.jpg
Artemisia_umbelliformis_717989f1.jpg (145 KiB) Osservato 2932 volte
Artemisia_umbelliformis_980fa969.jpg
Artemisia_umbelliformis_980fa969.jpg (150.04 KiB) Osservato 2932 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9490
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Artemisia umbelliformis subsp. eriantha (Ten.) Vallès-Xirau & Oliva Brañas - Assenzio bianco

Messaggioda Daniela Longo » 09 mar 2012, 23:37

Artemisia umbelliformis Lam.
Asteraceae: Assenzio bianco, Assenzio genepi' bianco, Artemisia a capolini lanosi
S. Anna di Vinadio (CN), lug 2006
Foto di Renzo Salvo
Allegati
Artemisia_umbelliformis_add21048.jpg
Artemisia_umbelliformis_add21048.jpg (137.87 KiB) Osservato 2932 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9490
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Artemisia umbelliformis subsp. eriantha (Ten.) Vallès-Xirau & Oliva Brañas - Assenzio bianco

Messaggioda Daniela Longo » 09 mar 2012, 23:38

Artemisia umbelliformis Lam.
Asteraceae: Assenzio bianco, Assenzio genepi' bianco, Artemisia a capolini lanosi
Monte Argentera (CN), 3100m, lug 2005
Foto di Daniela Longo
Allegati
Artemisia umbelliformis7 argentera luglio 2005.jpg
Artemisia umbelliformis7 argentera luglio 2005.jpg (193.9 KiB) Osservato 2932 volte
Artemisia umbelliformis8 argentera luglio 2005.jpg
Artemisia umbelliformis8 argentera luglio 2005.jpg (176.48 KiB) Osservato 2932 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9490
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Artemisia umbelliformis subsp. eriantha (Ten.) Vallès-Xirau & Oliva Brañas - Assenzio bianco

Messaggioda Daniela Longo » 09 mar 2012, 23:40

Artemisia umbelliformis Lam.
Asteraceae: Assenzio bianco, Assenzio genepi' bianco, Artemisia a capolini lanosi
Monte Matto (CN), 2900m, ago 2008
Foto di Daniela Longo

Artemisia umbelliformis eriantha55 monte-matto agosto 2008.jpg
Artemisia umbelliformis eriantha55 monte-matto agosto 2008.jpg (191.32 KiB) Osservato 2932 volte


Artemisia umbelliformis Lam.
Asteraceae: Assenzio bianco, Assenzio genepi' bianco, Artemisia a capolini lanosi
Vallone di S. Anna (CN), 2100m, ago 2009
Foto di Daniela Longo
Allegati
Artemisia umbelliformis eriantha76 val-stura agosto 2009.jpg
Artemisia umbelliformis eriantha76 val-stura agosto 2009.jpg (194.31 KiB) Osservato 2932 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9490
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti