Colchicum bivonae Guss. - Colchico di Bivona

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Colchicum bivonae Guss. - Colchico di Bivona

Messaggioda nino » 01 apr 2012, 03:03

Colchicum bivonae Guss.
Adnot. Cat. Pl. Bocc.: 4 (1821)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Colchicum bivonae Guss. - Vol. 3 pg. 351

Colchicaceae

Colchico di Bivona

Forma Biologica: G bulb - Geofite bulbose. Piante il cui organo perennante è un bulbo da cui, ogni anno, nascono fiori e foglie.

Descrizione: Pianta erbacea perenne alta 20 - 40 cm con bulbo piriforme 3 x 4 cm e tunica marrone scuro.
Foglie già presenti all'antesi in numero di 6 - 9 (RR 5 - 11), di colore verde lucente, glabre, di forma lanceolata lineare o solo lanceolata ± acuta o ottusa all'apice; ± appressate e quelle esterne lunghe 14 -34 x 0,7 - 3,8 cm (10 - 20 più lunghe che larghe).
Fiori 1 - 4 (8) in pre-antesi avvolti da una spata ialina con strette ali membranose (1 - 3 cm).
Perigonio con 6 lacinie di forma oblunga o largamente ellittica (4 - 7 cm), di colore lillacino o rossastre o rosa-purpureo con variegatura a scacchi (quelle esterne più lunghe che larghe.
Stami 6 con filamenti liberi partenti dalla base del tubo corollino e con antere aranciate - porporine.
Stili 3 più lunghi degli stami, con 3 stimmi a forma di capocchia e terminanti a uncino (tipo pastorale).
Ovario supero a 3 logge.
Il frutto è una capsula setticida obovoide di 2 - 4 cm troncata alla base e attenuata all'apice.
Semi globosi.

Tipo corologico: Subendem. - Entità presente soprattutto nell'area italiana, ma con limitati sconfinamenti in territori vicini.

Antesi: Agosto - Ottobre

Habitat: Luoghi asciutti sia erbosi che sassosi da 400 a 1850 m slm.

Immagine


Note di Sistematica: Nella flora italiana di questo genere, oltre a quello descritto, sono presenti le seguenti specie:

- Colchicum actupii Fridl. (Presente allo stato spontaneo solo nel territorio italiano).
- Colchicum alpinum Lam. & DC.
- Colchicum alpinum Lam. & DC. subsp. alpinum
- Colchicum alpinum subsp. parvulum (Ten.) Arcang.
- Colchicum autumnale L.
- Colchicum bulbocodium (L.) Ker Gawl. subsp. bulbocodium
- Colchicum bulbocodium subsp. versicolor (Ker Gawl.) K. Perss.
- Colchicum corsicum Baker (presente solo in Sardegna)
- Colchicum cupanii Guss.
- Colchicum gonarei Camarda (presente solo in Sardegna)
- Colchicum kochii Parl. (Segnalato per errore in FVG)
- Colchicum longifolium Castagna
- Colchicum lusitanum Brot.
- Colchicum multiflorum Brot.
- Colchicum triphyllum Kunze (segnalato solo in SIC)

Note, possibili confusioni: Possibile confusione con Colchicum autumnale L. che però presenta 3 foglie o raramente 3 -7 largamente lanceolate 3 - 5 volte più lunghe che larghe. Stimma papilloso.
Anche Colchicum lusitanum Brot. gli somiglia ma il margine della spata è più stretto, le lacinie del perigonio misurano 8 - 16 x 43 - 73 mm anch'esse con variegatura a scacchi.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Monocotiledoni
OrdineLiliales Perleb
FamigliaColchicaceae DC.
TribùColchiceae
GenereColchicum L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere è molto antico perchè usato già dai greci “κολχικόν”= Colchide” . Indicava una regione dell' Asia Caucasica, la Colchide , paese di Medea situato nella zona del Mar Nero, dove fiorivano abbondanti questi fiori, conosciuti anche perchè velenosi; Tournefort prima e Linneo dopo confermarono il nome di Colchicum al genere.
L'epiteto del genere è stato dedicato al botanico messinese Antonino Bivona Bernardi (1770-1837) allievo di Tineo (Orto Botanico di Palermo) e collaboratore di Tenore; autore fra l'altro di un "Sicularum plantarum centuria prima e seconda".

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie tossica

Tutti i colchici sono velenosi per la presenza di un alcaloide chiamato "colchicina" C22 H25 NO6, presente in tutta la pianta con particolare concentrazione nei semi e nei tuberi.Inoltre è presente un glucoside il colchicoside, già da tempo utilizzato nella terapia antitumorale ; questo glucoside è presente specialmente nei bulbo-tuberi e nei semi.
L' ingestione causa entro 2 - 5 ore, nausea, coliche addominali, fortissima sete, febbre, danno renale, delirio e nei casi più gravi la morte.
Nella medicina odierna la colchicina viene impiegata come antitumorale perchè mitotica in quanto in grado di inibire la separazione dei cromosomi durante la cariocinesi (processo di divisione di una cellula con produzione di 2 cellule figlie).
Inoltre viene usata per curare la gotta,nel trattamento di fenomeni flogistici e più recentemente nella cura e prevenzione della pericardite.

Queste piante, pur velenose, vengono usate in floricoltura per formare tappeti colorati.

Curiosità: Nel medioevo veniva usato dalle fattucchiere, sottoforma di decotto filtrato, pe eliminare le piccole scaglie che comparivano sul viso a causa dell'artrosi. Al tempo di Linneo stropicciando le foglie venivano poi usate contro i pidocchi sia dell'uomo che del bestiame o per tingere di verde le reti dei pescatori.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
ZANGHERI P., 1976 Flora italica I-II, CEDAM, Padova
G. Galetti - Abruzzo in Fiore - Ed Majambiente 2008
M. Blamey - C. Grey - Wilson - Toutes les Fleurs de Mediterranée - Delaschaux et Niestlé - 2000
Enc. Nel Mondo delle Piante - Ed. Motta - 1980
http://www.actaplantarum.org/acta/galleria1.php?id=4294


Scheda realizzata da: Nino Messina

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum bivonae Guss. - Colchico di Bivona

Messaggioda nino » 01 apr 2012, 03:05

Colchicum bivonae Guss.
Colchicaceae: Colchico di Bivona
Fardella (PZ), 700 m, ott 2011
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Colchicum bivonae Guss. 1.jpg
Colchicum bivonae Guss. 1.jpg (149.92 KiB) Osservato 2763 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum bivonae Guss. - Colchico di Bivona

Messaggioda nino » 01 apr 2012, 03:05

Colchicum bivonae Guss.
Colchicaceae: Colchico di Bivona
Fardella (PZ), 700 m, ott 2011
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Colchicum bivonae Guss. 2.jpg
Colchicum bivonae Guss. 2.jpg (144.54 KiB) Osservato 2763 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum bivonae Guss. - Colchico di Bivona

Messaggioda nino » 01 apr 2012, 03:06

Colchicum bivonae Guss.
Colchicaceae: Colchico di Bivona
Fardella (PZ), 700 m, ott 2011
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Colchicum bivonae Guss. 3.jpg
Colchicum bivonae Guss. 3.jpg (175.73 KiB) Osservato 2763 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum bivonae Guss. - Colchico di Bivona

Messaggioda nino » 01 apr 2012, 03:08

Colchicum bivonae Guss.
Colchicaceae: Colchico di Bivona
Fardella (PZ), 700 m, ott 2011
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Colchicum bivonae Guss.4.jpg
Colchicum bivonae Guss.4.jpg (124.51 KiB) Osservato 2763 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum bivonae Guss. - Colchico di Bivona

Messaggioda nino » 01 apr 2012, 03:09

Colchicum bivonae Guss.
Colchicaceae: Colchico di Bivona
Fardella (PZ), 700 m, ott 2011
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Colchicum bivonae Guss. 5.jpg
Colchicum bivonae Guss. 5.jpg (157.3 KiB) Osservato 2763 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum bivonae Guss. - Colchico di Bivona

Messaggioda nino » 01 apr 2012, 03:10

Colchicum bivonae Guss.
Colchicaceae: Colchico di Bivona
Fardella (PZ), 700 m, ott 2011
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Colchicum bivonae Guss. 6.jpg
Stimmi uncinati
Colchicum bivonae Guss. 6.jpg (157.19 KiB) Osservato 2763 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum bivonae Guss. - Colchico di Bivona

Messaggioda nino » 01 apr 2012, 03:11

Colchicum bivonae Guss.
Colchicaceae: Colchico di Bivona
Fardella (PZ), 700 m, ott 2011
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Colchicum bivonae Guss. 7.jpg
Colchicum bivonae Guss. 7.jpg (147.5 KiB) Osservato 2763 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum bivonae Guss. - Colchico di Bivona

Messaggioda nino » 01 apr 2012, 03:12

Colchicum bivonae Guss.
Colchicaceae: Colchico di Bivona
Fardella (PZ), 700 m, ott 2011
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Colchicum bivonae Guss. 8.jpg
Colchicum bivonae Guss. 8.jpg (134.35 KiB) Osservato 2763 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Colchicum bivonae Guss. - Colchico di Bivona

Messaggioda nino » 01 apr 2012, 03:12

Colchicum bivonae Guss.
Colchicaceae: Colchico di Bivona
Fardella (PZ), 700 m, ott 2011
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Colchicum bivonae Guss.9.jpg
Antere
Colchicum bivonae Guss.9.jpg (178 KiB) Osservato 2763 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti