Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Messaggioda Silvano Radivo » 09 apr 2012, 13:46

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer
Biblioth. Bot. 131: 56 (1975)

Basionimo: Pulmonaria angustifolia var. australis Murr - in Dörfler, Herb. Norm., Sched. Cent. XLV: 138, no. 4480 (1903)
Altri sinonimi: Pulmonaria angustifolia Auct. non L. p.p., Pulmonaria azurea Besser p.p., Pulmonaria visianii Auct., Pulmonaria australis (Murr) Sauer
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Pulmonaria australis (Murr) Sauer - Vol. 2 pg. 411
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Vol. 2 pg. 74

Boraginaceae

Polmonaria sudalpina

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne, con rizoma compatto, non allungato, provvisto di nodi ingrossati da cui nascono le foglie basali estive; fusti fiorali - con fitti peli, anche ghiandolari, di varia misura - lunghi 8-25 cm, con asse piuttosto allungato e con getti avventizi inseriti in basso.
Foglie basali estive ellittico-lanceolate, a base mai cordata o troncata, appuntite, lungamente picciolate, lar. 4-6 x 20-35 cm, di solito senza macchie biancastre, provviste di setole di differente lunghezza (da 0,5 a 1,5 mm), talora con peli ghiandolari; foglie cauline superiori e brattee inferiori ovato-lanceolate, acuminate, con base arrotondata e semiamplessicaule.
Infiorescenza in cima scorpioide pauciflora, con peduncoli fioriferi corti; calice molto peloso, con anche peli ghiandolari, lar. 4-5 x 9-12 mm, con denti lunghi 1/3-1/2 del tubo; corolla simpetala blu-violetta o azzurra, diam. 10-15 mm, con tubo di 13-17 mm all'interno sparsamente peloso o glabrescente e 5 lobi patenti; 5 stami saldati al tubo corollino.
Frutto (schizocarpo) formato da 2-4 mericarpi (nucule o drupeole acheniformi).
Corredo cromosomico: 2n = 20.

Tipo corologico: Orof. SE-Europ. - Orofita sudest-europea, con areale gravitante specialmente sui Balcani: manca sui Pirenei.
Subendem. - Entità presente soprattutto nell'area italiana, ma con limitati sconfinamenti in territori vicini.

Antesi: Da marzo a maggio(giugno).

Habitat: Boschi di latifoglie (querceti, castagneti), prati, su suoli subacidi. Da 0 a 1600(1800) m.

Immagine


Note di Sistematica: Studi recenti riguardanti il genere Pulmonaria, non semplice da inquadrare, hanno condotto alla ridefinizione di vari taxa. In precedenza il taxon adottato era P. angustifolia var. australis, dato che l'aspetto esteriore della pianta portava a confondere le due specie, che in realtà sono assai diverse, come dimostra anche il numero cromosomico di P. angustifolia: 2n = 14 (anziché 2n = 20).
Altre specie presenti in Italia sono:

Pulmonaria angustifolia L., si distingue morfologicamente per i calici di diam. leggermente minore e meno allungati, le foglie più larghe e mai chiazzate di chiaro, la peluria (da osservare con lente) più corta e fitta, le corolle azzurre-bluastre con tubo più corto (12-14 mm).

Pulmonaria officinalis L., contraddistinta da rizoma allungato con nodi grossi e distanziati, da cui si sviluppano le foglie estive radicali generalmente chiazzate di bianco, troncate o cordate alla base, a lamina piuttosto larga (4-10 cm), pelosità fittissima e di varia lunghezza con aculeoli numerosi, corolla prima roseo-vinosa, quindi violetta, con anello peloso alla fauce del tubo; corredo cromosomico 2n = 16.

Pulmonaria hirta L. subsp. hirta (= P. saccharata auct. fl. ital.; P. picta Rouy) e subsp. apennina (Cristof. & Puppi) Peruzzi stat. nov.; le due sottospecie sono molto simili e distinguibili sicuramente tra loro solo tramite osservazione microscopica della pelosità, oltre che per pochi caratteri morfologici macroscopici; in generale la specie si distingue dalle congeneri per la lamina ovale-lanceolata larga circa 5 cm, generalmente maculata di chiaro, a base attenuata, fusto con indumento setoloso di 2-3 mm, corolla dapprima rosa, poi rosso-violacea.

Pulmonaria vallarsae A. Kern., ha fusti eretti e densamente ghiandoloso-vischiosi, peli densi e vellutati molto corti (<0,7 mm) con aculeoli e poche setole, foglie con lamina larga quanto quella di P. officinalis lanceolato-ovata, generalmente ondulata e chiazzata di chiaro, corolla violacea.

P. montana Lej., in passato indicata da AA. italiani come presente in Italia, probabilmente per confusione con P. angustifolia L.

P. stiriaca A. Kern., con foglie chiazzate e fiori azzurro cupo, data un tempo come presente nella valle dell'Isonzo, non è più stata ritrovata in quest'area.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineAsteridi di collocazione incerta
FamigliaBoraginaceae Juss.
Tribù
GenerePulmonaria L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Pulmonaria: dal latino "púlmo, pulmónis" = polmone: pianta usata per curare le malattie polmonari;
australis: dal latino "áuster" = austro, il vento del sud: proprio della regione meridionale.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Secondo la "dottrina dei segni", dovuta a Paracelso, fin dal '500 si credette che le piante del genere Pulmonaria (in particolare P. officinalis) avessero a che vedere con i polmoni, data la presenza sulle foglie di macchie bianche che si riscontravano anche sui polmoni dei malati di tisi. Effettivamente, a partire da quell'epoca, pareva si ottenessero ottimi risultati (in seguito alquanto ridimensionati) nella cura delle ulcere polmonari con uno sciroppo preparato mescolando zucchero al succo delle piante fresche.
Oggi si riconoscono alla polmonaria, che possiede alto contenuto di vitamina C e carotene, proprietà bechiche, diuretiche, astringenti, emollienti, espettoranti, sudorifere e vulnerarie e viene impiegata soprattutto per curare bronchiti e tosse, nonché per eliminare il catarro. Si usa l'intera pianta, raccolta nella stagione vegetativa fino a settembre e rapidamente essiccata.
Alcuni le attribuiscono anche capacità toniche generali, stimolanti della digestione e ricostituenti.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
The International Plant Names Index (IPNI)


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Messaggioda Silvano Radivo » 09 apr 2012, 13:55

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer
Boraginaceae: Polmonaria sudalpina
Faedis (UD), 950 m, apr 2012
Foto di Silvano Radivo
Allegati
1Pulm_austral.jpg
1Pulm_austral.jpg (165.42 KiB) Osservato 2766 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Messaggioda Silvano Radivo » 09 apr 2012, 13:56

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer
Boraginaceae: Polmonaria sudalpina
Faedis (UD), 950 m, apr 2012
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2Pulm_austral.jpg
2Pulm_austral.jpg (168.89 KiB) Osservato 2766 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Messaggioda Silvano Radivo » 09 apr 2012, 13:59

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer
Boraginaceae: Polmonaria sudalpina
Stregna (UD), 650 m, apr 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3Pulm_austral.jpg
3Pulm_austral.jpg (149.41 KiB) Osservato 2766 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Messaggioda Silvano Radivo » 09 apr 2012, 14:00

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer
Boraginaceae: Polmonaria sudalpina
Faedis (UD), 950 m, apr 2012
Foto di Silvano Radivo
Allegati
4Pulm_austral.jpg
4Pulm_austral.jpg (184.67 KiB) Osservato 2766 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Messaggioda Silvano Radivo » 09 apr 2012, 14:02

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer
Boraginaceae: Polmonaria sudalpina
Stregna (UD), 650 m, apr 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
5Pulm_austral.jpg
5Pulm_austral.jpg (187.65 KiB) Osservato 2766 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Messaggioda Silvano Radivo » 15 lug 2013, 15:05

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer
Boraginaceae: Polmonaria sudalpina
Faedis (UD), 950 m, lug 2013
Foto di Silvano Radivo


foglie estive
Allegati
6Pulm_ austr.jpg
6Pulm_ austr.jpg (192.16 KiB) Osservato 2245 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Messaggioda Silvano Radivo » 15 lug 2013, 15:06

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer
Boraginaceae: Polmonaria sudalpina
Faedis (UD), 950 m, apr 2012
Foto di Silvano Radivo


con macchie bianche poco evidenti
Allegati
7Pulm_ austr.jpg
7Pulm_ austr.jpg (170.2 KiB) Osservato 2245 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Messaggioda Silvano Radivo » 15 lug 2013, 15:07

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer
Boraginaceae: Polmonaria sudalpina
Faedis (UD), 950 m, apr 2012
Foto di Silvano Radivo


con setole e peli ghiandolari
Allegati
8Pulm_ austr.jpg
8Pulm_ austr.jpg (185.74 KiB) Osservato 2245 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Messaggioda Anja » 23 mar 2014, 16:04

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer

Passo Croce Domini (BS), giu 2008
Foto di Marinella Zepigi

Pulmonaria_australis_62fa1178.jpg
Pulmonaria_australis_62fa1178.jpg (153.38 KiB) Osservato 2014 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Messaggioda Anja » 23 mar 2014, 16:06

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer

(UD), 300 m, apr 2006
Foto di Graziano Propetto

Pulmonaria_australis_f5ccd292.jpg
Pulmonaria_australis_f5ccd292.jpg (168.78 KiB) Osservato 2014 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer - Polmonaria sudalpina

Messaggioda Anja » 23 mar 2014, 16:07

Pulmonaria australis (Murr) W. Sauer

M. Lesima Zerba (PC), 1700 m, giu 2010
Foto di Enrico Romani

Pulmonaria_australis_17994_86463.jpg
Pulmonaria_australis_17994_86463.jpg (68.15 KiB) Osservato 2014 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti