Medicago lupulina L. - Erba medica lupulina

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

 

Medicago lupulina L. - Erba medica lupulina

Messaggioda Giuliano » 10 mag 2008, 12:24

Medicago lupulina L.
Sp. Pl.: 779 (1753)

Sinonimi: Medicago cupaniana Guss.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Medicago lupulina L. - Vol. 1 pg. 713
Medicago lupulina var. cupaniana (Guss.) Boiss. - Vol. 1 pg. 713
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Medicago lupulina L. - Vol. 1 pg. 906

Fabaceae

Erba medica lupulina, Lupulina, Erba medica nera, Trifoglio del luppolo, Erba medica del luppolo. - Luzerne lupuline, Black medic.

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.
T scap - Terofite scapose. Piante annue con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta erbacea annua o bienne, alta 10-30 (-40) cm, con fusti pubescenti, da prostrati ad ascendenti, di rado un po' lignificati alla base e poco ramificati.
Foglie alterne, composte, trifogliate, portate da piccioli di 5-13 mm con stipole larghe da ovate a lanceolate, acuminate intere o con corti denti alla base. Segmenti fogliari di 5-10 x 5-12 mm, con brevissime rachidi (quella centrale più lunga), hanno la lamina vellutata specialmente nella faccia inferiore, con profilo da obovato a suborbicolare, obcordato all'apice apiculato, con nervi laterali paralleli che raggiungono il margine che è dentellato almeno nel 1/3 superiore, di rado a margine intero.
Fiori zigomorfi, gialli, lunghi 2-3,5 mm, disposti in numero di 10-20 (50) in capolini più o meno sferici, su peduncoli pubescenti come il fusto e più lunghi della foglia ascellante. Calice con 5 sepali con denti pelosi, ineguali, quelli inferiori più lunghi (all'incirca quanto il tubo) di quelli superiori. Corolla con 5 petali 5, caduchi dopo la fioritura, con il petalo superiore (vessillo) più grande dei 2 petali laterali liberi (ali) e dei 2 petali inferiori fusi (carena). Stami 10 dei quali 9 con filamenti saldati e 1 libero (diadelfi). Un carpello in ovario supero.
Il frutto è un legume indeiscente (camara), reniforme o brevemente falciforme e compresso, ripiegato a semicerchio, con nervature reticolate, glabro o peloso, largo 1,5-2(-3) mm, senza spine, bruno-nerastro a maturazione e con un solo seme ovoide.

Tipo corologico: Eurasiat. - Eurasiatiche in senso stretto, dall'Europa al Giappone.
Paleotemp. - Eurasiatiche in senso lato, che ricompaiono anche nel Nordafrica.

Antesi: Aprile - Luglio

Habitat: Campi coltivati e incolti aridi, anche calpestati, su terreni calcarei aridi e secchi, dal piano sino a 1.500 (2.000) m.

Immagine


Note di Sistematica: La variabilità nella pelosità del frutto ha fatto nascere diverse forme o varietà, tra le più interessanti S. Pignatti segnala
la var. cupaniana (Guss.) Boss., pianta perenne con portamento prostrato-diffuso e con ali e carena lunghi il doppio dei denti calicini.
Possibile confusione con:
Trifolium campestre Schreb. che si distingue per infiorescenze ovate, costituite da calice con 5 denti, i due superiori piú lunghi, gli altri tre piú brevi, corolla prima gialla, dopo l’antesi, bruno rossiccia.
Medicago minima (L.) L. che ha legume a spirale e con spine.
Trifolium dubium Sibth., che si differenzia per non avere foglie mucronate e per l'ecologia: Medicago lupulina L. si trova in ambienti xerici, mentre Trifolium dubium Sibth. in prati fertili e campi.

Mentre il genere Medicago si caratterizza generalmente per i frutti spiraliformi, Medicago lupulina L. ha frutti reniformi.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineFabales Bromhead
FamigliaFabaceae Lindl.
Tribù
GenereMedicago L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva da Media, antica regione della Persia, da cui Teofrasto pensava provenisse la pianta. Il nome della specie dal latino come diminutivo di lupulus, per la forma dei fiori simili a quelli del luppolo.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Pianta antibatterica e lenitiva.
Pianta utilizzabile come foraggio di buon valore nutrizionale anche se poco produttiva come quantità, a volte viene seminata su terreni aridi e secchi per l'impianto di prati artificiali.
E' anche una buona pianta mellifera.
I semi hanno certo valore per gli uccelli ed i roditori.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., Flora d'Italia, 3 voll. Edagricole, Bologna 1982.
CONTI F., ABBATE G. ALESSANDRINI A. BLASI G., An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora, Roma, Palombi editori, 2005
LAUBER K., WAGNER G., Flora Helvetica, Berna, 2001
PHILIPPE JAUZEIN , Flore des champs cultivés, Inra, Paris, 1995
FERRARINI E., MARCHETTI D., Prodromo alla Flora della Regione Apuana, Accademia Lunigianese di Scienze Giovanni Capellini , La Spezia, 1994
Flora Iberica - Plantas vasculares del la Peninsula Iberica e Islas Baleares


Scheda realizzata da Giuliano Salvai

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Allegati
Medicago-lupulina8221.jpg
Medicago-lupulina8221.jpg (146.44 KiB) Osservato 4495 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

 

Re: Medicago lupulina L. - Erba medica lupulina - Black medic

Messaggioda Giuliano » 10 mag 2008, 12:43

Medicago lupulina L.
Erba medica lupulina, Lupulina - Luzerne lupuline, Black medic

Foto di Giorgio Ventuni
Monti Retini (Tancia) Maggio.
Allegati
medicago_lup826.jpg
medicago_lup826.jpg (162.91 KiB) Osservato 4490 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

 

Re: Medicago lupulina L. - Erba medica lupulina

Messaggioda Giuliano » 10 mag 2008, 12:55

Medicago lupulina L.
Erba medica lupulina, Lupulina - Luzerne lupuline, Black medic

Foto di Marinella Zepigi
Endine Gaiano (BG)
Allegati
medicago-lupulina-fiore-2.jpg
medicago-lupulina-fiore-2.jpg (128.51 KiB) Osservato 1728 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

 

Re: Medicago lupulina L. - Erba medica lupulina - Black medic

Messaggioda Giuliano » 10 mag 2008, 13:00

Medicago lupulina L.
Erba medica lupulina, Lupulina - Luzerne lupuline, Black medic

Foto di Giuliano Salvai
Colline Apuane (MS), Maggio
Allegati
Medicago-lupulina8217.jpg
Medicago-lupulina8217.jpg (144.74 KiB) Osservato 4481 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Medicago lupulina L. - Erba medica lupulina - Black medic

Messaggioda Marinella Zepigi » 16 mag 2008, 09:16

Medicago lupulina L.
Endine Gaiano (BG)
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
medicago-lupulina-foglia.jpg
medicago-lupulina-foglia.jpg (110.14 KiB) Osservato 4448 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15292
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Medicago lupulina L. - Erba medica lupulina - Black medic

Messaggioda Marinella Zepigi » 16 mag 2008, 14:12

Medicago lupulina L.
Endine Gaiano (BG)
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
medicago-lupulina-fusto-1.jpg
medicago-lupulina-fusto-1.jpg (82.03 KiB) Osservato 4443 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15292
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Medicago lupulina L. - Erba medica lupulina

Messaggioda Anja » 26 mag 2014, 15:39

Medicago lupulina L.

Bagnone (MS), 245 m, mar 2014
Foto di Bruno Romiti

Medicago_lupulina_59889_273989.jpg
Medicago_lupulina_59889_273989.jpg (199.23 KiB) Osservato 2926 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10931
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Medicago lupulina L. - Erba medica lupulina

Messaggioda Anja » 26 mag 2014, 15:40

Medicago lupulina L.

Sammichele di Bari (BA), 280 m, mag 2011
Foto di Giuseppe Taneburgo

Medicago_lupulina_27786_130993.jpg
Medicago_lupulina_27786_130993.jpg (119.13 KiB) Osservato 2926 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10931
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Medicago lupulina L. - Erba medica lupulina

Messaggioda Anja » 26 mag 2014, 15:42

Medicago lupulina L.

Crema (CR), 70 m, lug 2010
Foto di Franco Giordana

Legumi maturi
Medicago_lupulina_19452_92801.jpg
Medicago_lupulina_19452_92801.jpg (175.36 KiB) Osservato 2926 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10931
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Giuliano e 2 ospiti