Populus nigra L. - Pioppo nero

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Silvano Radivo » 20 mag 2008, 22:04

Populus nigra L.
Sp. Pl.: 1034 (1753)

Sinonimi: Populus italica Du Roi, Populus pyramidalis Rozier
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Populus nigra L. - Vol. 1 pg. 106
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Populus nigra L. subsp. nigra - Vol. 1 pg. 478
Populus nigra subsp. pyramidalis Čelak. - Vol. 1 pg. 478

Salicaceae

Albera, Pioppo nero, Pioppo cipressino, Pioppo d'Italia

Forma Biologica: P scap - Fanerofite arboree. Piante legnose con portamento arboreo.

Descrizione: Albero a portamento eretto variabile (raramente arbusto), non estremamente longevo (90-100 anni), talvolta piramidato o colonnare, alto fino a 30 m e con diametro fino ad 1 m, con fusto di norma diritto, spesso deformato da vistose protuberanze; corteccia grigio-brunastra in individui adulti, talora bianco-grigiastra nella parte superiore del fusto ed in piante giovani, dapprima liscia, in seguito screpolata o profondamente fessurata; chioma allargata (nella forma tipica), molto ramificata in alto; gemme marroni-brunastre vischiose, piccole, glabre; rametti subcilindrici, leggermente angolosi, verdi, a volte un po' rossastri.
Foglie brachiblastali (dei rametti fioriferi) a lamina triangolare-romboidale 5-7 x 4-6 cm, con picciolo di 2-6 cm privo di ghiandole basali, ottuse alla base, con bordo dentellato (non alla base), acute od acuminate all'apice, lisce e glabre, verdi scure lucenti di sopra, verde-giallino e più opache inferiormente, con nervature rilevate; foglie turionali (dei rami di allungamento) con le stesse caratteristiche, però più grandi e solitamente triangolari.
Fiori maschili e femminili su individui separati (specie dioica). Gli amenti maschili, lunghi 4-9 cm x 1 cm, precedenti la fogliazione, hanno fino a 30 stami per fiore, con antere inizialmente rossastre, quindi violette ed infine nere dopo la caduta del polline; i femminili sono più lunghi e gracili, pendenti, verdognoli, senza stilo, con stimmi gialli; entrambi hanno brattee fiorali laciniate.
Frutti in capsule bivalvi glabre e semi molto piccoli provvisti di pappo cotonoso bianco per la disseminazione anemofila.

Tipo corologico: Paleotemp. - Eurasiatiche in senso lato, che ricompaiono anche nel Nordafrica.

Antesi: marzo-aprile

Distribuzione in Italia: Specie paleotemperata, occupa un vasto areale europeo centro-meridionale, asiatico occidentale ed, in parte, africano mediterraneo.
E' comune in tutto il territorio.

Habitat: Presso i fiumi e i laghi, in terreni umidi, freschi e profondi, anche periodicamente inondati, ma non disdegna suoli poveri sabbiosi e ghiaiosi, purché la falda idrica sia raggiungibile dalle radici. Da 0 a 1200 m s.l.m.; lucivago e mediamente termofilo, forma boschi puri di una certa consistenza in Val Padana; è spesso coltivato, soprattutto in filari e all'interno di parchi (cv. pyramidalis, a forma fastigiata), a scopo ornamentale.

Immagine


Note di Sistematica: Mentre alcuni Autori riconoscono al P. nigra a portamento colonnare il rango di entità tassonomica autonoma (P. italica Du Roi, P. pyramidalis Rozier, volg. Pioppo cipressino), PIGNATTI lo considera una cultivar (cv.), per di più selezionata per via vegetativa, data la quasi assenza di individui femminili, rilevando tuttavia che nella zona appenninica umbro-marchigiana il tipico P. nigra a chioma espansa sembra mancare. Alcuni caratteri, oltre al portamento, lo differenziano: fusto spesso policormico, privo di protuberanze, rami più esili ed assurgenti, foglie più piccole ed ovate.
P. deltoides Marshall, introdotto dall'America settentrionale, ha foglie di forma simile, ma di dimensioni molto maggiori (lunghezza 10-18 cm), provviste di ghiandole alla base della lamina; stami da 30 a 60 per fiore.
P. x canadensis Moench pro sp. ha anch'esso 1-2 ghiandole alla base della lamina e rami giovani angolosi, con foglie giovani di color bronzeo-rossastro; ibrido variabilissimo tra il precedente e P. nigra (detto convenzionalmente P. euroamericana) viene estesamente coltivato a sesto regolare e trattato con criteri agronomici (applicando lavorazioni del terreno, concimazioni, trattamenti antiparassitari, potature) in aree a vocazione agraria per produzione legnosa a breve o brevissimo ciclo; i numerosi ibridi, indicati con sigle e cifre (es. I 214), vengono clonati, ossia selezionati per moltiplicazione vegetativa (talee), per mantenere costanti determinati richiesti caratteri bio-morfologici e tecnologici.

Note, possibili confusioni: Vi sono scarse probabilità di confondere con P. nigra le specie autoctone del medesimo genere, per macroscopiche differenze nella forma e colore della corteccia, ma anche per caratteri meno immediati a prima vista.
Populus alba L. (Pioppo bianco) ha corteccia bianca o grigio-verdastra, piuttosto liscia, con evidenti anellature orizzontali, fino ad età avanzata e rugosa solo in individui vecchi e nella parte bassa del fusto; rami grossi espansi e rametti pelosi biancastri a sezione tonda; chioma ampia; foglie sia turionali (palmato-lobate) sia brachiblastali (orbicolari-ovate) con vistoso denso tomento bianco di sotto e grossolanamente dentate, con picciolo lungo circa metà della lamina; amenti maschili e femminili pelosi e con brattee fiorali dentellate.
Populus tremula L. (Pioppo tremulo) ha corteccia grigio-verdastra, liscia, tardivamente screpolata; rami ascendenti e chioma arrotondata o globosa; foglie turionali ovali-triangolari acute, foglie brachiblastali sub-orbicolari, a bordo dentato, cordate, glabre su entrambe le pagine, con lungo picciolo appiattito in senso ortogonale alla lamina, amenti maschili e femminili peloso-setolosi, con brattee fiorali laciniate.
Populus canescens (Aiton) Sm., raro, da alcuni considerato ibrido P. alba x P. tremula Krause, è molto simile nella corteccia al pioppo bianco, ma ha dimensioni più ridotte ed ha foglie simili a quelle del pioppo tremulo, irregolarmente dentate, non lobate e grigio-fioccose inferiormente, con picciolo compresso; amenti con brattee fiorali laciniate.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineMalpighiales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaSalicaceae Mirb.
Tribù
GenerePopulus L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere, di origine latina, è stato attribuito dagli antichi romani, probabilmente per designare "arbor populi" = "albero del popolo"; l'attributo specifico è dovuto al colore della corteccia, allo stato adulto ben più scura di quella di altre specie di pioppo.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Si può definire la specie capostipite dell'arboricoltura da legno, per le doti di veloce accrescimento intrinseche alla specie ulteriormente esaltate tramite l'ibridazione con specie nordamericane. Il legno di pioppo è leggero, chiaro, elastico e si usa sia per semilavorati (compensati, pannelli truciolari, impiallacciati, paniforti, legnami ricostituiti), sia per pasta da carta e cellulosa; è buon combustibile, ma brucia molto rapidamente. Si utilizza anche per la fabbricazione di fiammiferi, stecchini per gelati ed imballaggi leggeri. In epoca recente impianti di cloni a rapidissimo accrescimento (2-3 anni) servono per produrre biomasse finalizzate ad ottenere materiale legnoso triturato.
Del pioppo nero si usano anche le gemme e la corteccia. Le gemme, di odore balsamico, contengono oli essenziali, salicina, populina, resine e altre sostanze con proprietà antisettiche, balsamiche, anticatarrali, vasocostrittrici. La corteccia essiccata - contenente populina, salicina, sesquiterpeni, alcol salicilico - esercita azione febbrifuga.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. - Flora d'Italia - 1982 Edagricole
Fenaroli L. - Gli alberi d'Italia - 1967 Ed. Martello
Allegri E. - Monti e Boschi - 1956 T.C.I.
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di) - An annotated checklist of the Italian vascular flora - 2005 Palombi Editori


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3510
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Silvano Radivo » 22 mag 2008, 15:13

Populus nigra L.

Mirafiori-Rivergaro (PC), 125 m, lug 2009
Foto di Enrico Romani

Plantule su greto

Populus_nigra_1.jpg
Populus_nigra_1.jpg (161.13 KiB) Osservato 10665 volte



Populus nigra L.
Pioppo nero - fusto di pianta matura
Alveo del F. Tagliamento (UD), 210 m, mag 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
1aPopulus_nigra.jpg
1aPopulus_nigra.jpg (195.39 KiB) Osservato 13297 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3510
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Silvano Radivo » 22 mag 2008, 15:18

Populus nigra L.
Pioppo nero - forma tipica a chioma allargata
Alta pianura friulana (UD), 180 m, apr 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2P-nigra.jpg
2P-nigra.jpg (184.12 KiB) Osservato 13307 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3510
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Silvano Radivo » 22 mag 2008, 15:21

Populus nigra L.
Pioppo nero - forma colonnare (o fastigiata)
Alta pianura friulana (UD), 180 m, apr 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2Populus_nigra.jpg
2Populus_nigra.jpg (169.24 KiB) Osservato 13339 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3510
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Silvano Radivo » 22 mag 2008, 15:24

Populus nigra L.
Pioppo nero - amenti maschili
Alta pianura friulana (UD), 180 m, apr 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3Populus_nigra.jpg
3Populus_nigra.jpg (165.37 KiB) Osservato 13324 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3510
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Silvano Radivo » 22 mag 2008, 15:26

Populus nigra L.
Pioppo nero - amenti femminili
Alta pianura friulana (UD), 180 m, apr 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
4Populus_nigra.jpg
4Populus_nigra.jpg (159.69 KiB) Osservato 13317 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3510
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Silvano Radivo » 22 mag 2008, 15:29

Populus nigra L.
Pioppo nero - foglie
Alta pianura friulana (UD), 180 m, apr 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
5Populus_nigra.jpg
5Populus_nigra.jpg (181.43 KiB) Osservato 13303 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3510
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Silvano Radivo » 22 mag 2008, 15:32

Populus nigra L.
Pioppo nero - foglie giovani (il colore rossastro indica un'ibridazione spontanea con P. deltoides)
Alta pianura friulana (UD), 180 m, apr 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
6Populus_nigra.jpg
6Populus_nigra.jpg (167.46 KiB) Osservato 13297 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3510
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Silvano Radivo » 22 mag 2008, 15:37

Populus nigra L.
Pioppo nero - infruttescenze submature
Alta pianura friulana (UD), 180 m, apr 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
7Populus_nigra.jpg
7Populus_nigra.jpg (166.3 KiB) Osservato 13293 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3510
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero *

Messaggioda Anja » 15 mar 2011, 23:17

Populus nigra L.

Campogalliano (MO), 13 mar 2011
Foto di Alessandro Alessandrini

Infiorescenze maschili immature
Populus%20nigra%20Infiorescenze%20maschili%20immature%203.jpg
Populus%20nigra%20Infiorescenze%20maschili%20immature%203.jpg (189.25 KiB) Osservato 12066 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero *

Messaggioda Anja » 15 mar 2011, 23:19

Populus nigra L.

Cesiomaggiore (BL), 500 m, apr 2009
Foto di Aldo De Bastiani

Populus_nigra_9957_45988.jpg
Populus_nigra_9957_45988.jpg (120.29 KiB) Osservato 12066 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Marinella Zepigi » 27 mar 2012, 20:02

Populus nigra L.

Salicaceae: Pioppo nero
Bologna nord (BO), 45 m, mar 2012
Foto di Alessandro Alessandrini

infiorescenza maschile
Allegati
Populus nigra antere_Acta.jpg
Populus nigra antere_Acta.jpg (122.57 KiB) Osservato 10772 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15353
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Marinella Zepigi » 13 apr 2012, 00:37

Populus nigra L.

Salicaceae: Pioppo nero
Valle (MO), 450 m, mar 2012
Foto di Patrizia Ferrari

Antere chiuse(rosse) e aperte per liberare i granuli di polline giallo
Allegati
Populus_nigra_1.jpg
Populus_nigra_1.jpg (123.01 KiB) Osservato 10664 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15353
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Marinella Zepigi » 13 apr 2012, 00:40

Populus nigra L.

Salicaceae: Pioppo nero
Valle (MO), 450 m, mar 2012
Foto di Patrizia Ferrari

stami con antere aperte e bratteola
Allegati
Populus_nigra_2.jpg
Populus_nigra_2.jpg (127.59 KiB) Osservato 10664 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15353
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Marinella Zepigi » 13 apr 2012, 00:41

Populus nigra L.

Salicaceae: Pioppo nero
Valle (MO), 450 m, mar 2012
Foto di Patrizia Ferrari

granuli di polline osservati al microscopio in acqua a 1000x, diametro 30-35µ
Allegati
Populus_nigra_3.jpg
Populus_nigra_3.jpg (104.86 KiB) Osservato 10664 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15353
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Anja » 10 mag 2014, 22:50

Populus nigra L.

Madignano (CR), 72 m, mag 2014
Foto di Franco Giordana

Infruttescenze mature
Populus_nigra_62231_284668.jpg
Populus_nigra_62231_284668.jpg (79.12 KiB) Osservato 7229 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Anja » 10 mag 2014, 22:51

Populus nigra L.

Madignano (CR), 72 m, mag 2014
Foto di Franco Giordana

Populus_nigra_62231_284670.jpg
Populus_nigra_62231_284670.jpg (92.05 KiB) Osservato 7228 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Populus nigra L. - Pioppo nero

Messaggioda Anja » 14 gen 2016, 22:50

Populus nigra L.

Zola Predosa (BO), 70 m, gen 2016
Fptp do Roberta Alberti

gemma
Populus%20nigra%20L_-12-01-16%20(119).JPG
Populus%20nigra%20L_-12-01-16%20(119).JPG (137.92 KiB) Osservato 4110 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 11006
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti