Salix eleagnos Scop. - Salice ripaiolo

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Salix eleagnos Scop. - Salice ripaiolo

Messaggioda Silvano Radivo » 13 dic 2007, 17:57

Salix eleagnos Scop.
Fl. Carniol., ed. 2. 2: 257 (1772)

Sinonimi: Salix elaeagnos Scop., Salix incana Schrank
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Salix eleagnos Scop. - Vol. 1 pg. 104

Salicaceae

Salice ripaiolo, salice di ripa.

Forma Biologica: P caesp - Fanerofite cespugliose. Piante legnose con portamento cespuglioso.
P scap - Fanerofite arboree. Piante legnose con portamento arboreo.

Descrizione: Arbusto, talvolta grosso, o anche alberello alto eccezionalmente fino a 15 m, con corteccia da bruno-grigio a bruno-verdastro, rami sottili e flessibili giallastri o bruno-rossastri; in ambiente montano il portamento è sempre cespitoso (policormico).
Gemme inserite a spirale, piccole, aderenti, rosso-brune.
Foglie alterne, brevissimamente picciolate, da strettamente lineari a lineari-lanceolate, lunghe 6-12 cm (fino a 20 volte la larghezza), a margine dentato-sinuato, spesso revoluto verso la pagina inferiore; quest'ultima è di colore bianco o grigio chiaro per un fitto tomento, mentre la superiore è verde opaco; nervature regolarmente pennate.
Fiori dei due sessi portati su individui diversi (specie dioica); i maschili in amenti generalmente ricurvi verso l'esterno, cilindrici, lunghi 3-4 cm, diametro 0,5 cm, con antere di colore giallo uovo; i femminili pure in amenti, più sottili, brevemente peduncolati, verdastri, con pistillo peloso alla base.
Frutti in piccole capsule bivalve coniche allungate, contenenti numerosi semi provvisti di pappo.

Tipo corologico: Orof. S-Europ. - Orofita sud-europea (catene dell'Europa meridionale, dalla Penisola Iberica, Alpi, ai Balcani ed eventualmente Caucaso o Anatolia).

Antesi: La fioritura è precoce (febbraio-aprile) e precede la fogliazione.

Habitat: E' tipica di ecosistemi ripari, preferendo substrati alluvionali calcarei, sabbiosi o ghiaiosi, dove vegeta spesso in unione con Hippophaë fluviatilis , Salix daphnoides, S. purpurea, Alnus incana, Myricaria germanica; pur riscontrandosi a volte a quote modeste (inferiori a 100 m), può salire fino a circa 1800 m.

Immagine


Note di Sistematica: Oltre alla sottospecie nominale descritta, in Italia si segnala la subspecie angustifolia (Cariot & St. -Lag.) Rech. f. (= S. eleagnos var. lavandulaefolia De La Pair), ha foglie strettamente lineari lunghe da 20 a 30 volte la larghezza, a margine accentuatamente revoluto.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineMalpighiales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaSalicaceae Mirb.
TribùSaliceae
GenereSalix L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere forse dal celtico "sal lis" = "presso l'acqua"; l'attributo specifico dal gr. "helos" =palude, e "hagnos" = puro, bianco, probabilmente in riferimento sia all'habitat che e al tomento bianco delle foglie.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

E' forse, insieme al già nominato Salix purpurea L., grazie alla facilità di riproduzione agamica per talee, la specie più impiegata nella cosiddetta 'ingegneria naturalistica' per il rinsaldamento di pendici franose, specialmente a ridosso di tracciati stradali, e per il consolidamento di sponde di corsi d'acqua in erosione.
Come le altre congeneri, la specie è ricca di salicina, per le cui proprietà si rimanda alla scheda di S. caprea L .

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. - Flora d'Italia - 1982 Edagricole
Paiero P., Martini F. - I salici d'Italia - 1988 Lint
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di) - An annotated check list of the Italian vascular flora - 2005 Palombi Editori


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Allegati
1 l'habitat.jpg
Salix eleagnos Scop.
L'habitat
Valle del T. Torre (UD)
Foto di Silvano Radivo
1 l'habitat.jpg (253.26 KiB) Osservato 6864 volte
2 arbusto isolato.JPG
Salix eleagnos Scop.
Arbusto isolato
Pendici del M. Amariana (UD)
Foto di Silvano Radivo
2 arbusto isolato.JPG (104.02 KiB) Osservato 6859 volte
fg.jpg
Salx eleagnos Scop.
Le foglie
Valle del T. Torre (UD)
Foto di Silvano Radivo
fg.jpg (212.78 KiB) Osservato 6850 volte
3 amenti maschili.jpg
Salix eleagnos Scop.
Amenti maschili
Valle del T. Torre (UD)
Foto di Silvano Radivo
3 amenti maschili.jpg (225.6 KiB) Osservato 6843 volte
4 fiori femm.JPG
Salix eleagnos Scop.
Fiori femminili
Valle del T. Torre (UD)
Foto di Silvano Radivo
4 fiori femm.JPG (49.44 KiB) Osservato 6841 volte
Pappi.jpg
Salix eleagnos Scop.
Disseminazione con pappi
Pendici del M. Amariana (UD)
Foto di Silvano Radivo
Pappi.jpg (233.4 KiB) Osservato 6840 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

 

Re: Salix eleagnos Scop. - Salice ripaiolo

Messaggioda Marinella Zepigi » 22 ott 2009, 13:53

Salix eleagnos Scop.
Madignano (CR), mar 2008
Foto di Franco Giordana


esemplari maschili in piena fioritura
Allegati
Salix_eleagnos_d219f6ac.jpg
Salix_eleagnos_d219f6ac.jpg (177.28 KiB) Osservato 6436 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15263
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Salix eleagnos Scop. - Salice ripaiolo

Messaggioda Anja » 21 mar 2011, 23:40

Salix eleagnos Scop.

Madignano (CR), mar 2009
Foto di Franco Giordana

Amenti maschili
Salix_eleagnos_9680_44613.jpg
Salix_eleagnos_9680_44613.jpg (106.89 KiB) Osservato 5504 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10871
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Salix eleagnos Scop. - Salice ripaiolo

Messaggioda Anja » 21 mar 2011, 23:43

Salix eleagnos Scop.

Madignano (CR), mar 2009
Foto di Franco Giordana

Amenti femminili immaturi
Salix_eleagnos_9680_44615.jpg
Salix_eleagnos_9680_44615.jpg (108.86 KiB) Osservato 5504 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10871
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Salix eleagnos Scop. - Salice ripaiolo

Messaggioda Anja » 21 mar 2011, 23:47

Salix eleagnos Scop. subsp. eleagnos

Lucoli (AQ), 1600 m, ott 2010
Foto di Enzo De Santis

Salix_eleagnos_21655_102864.jpg
Salix_eleagnos_21655_102864.jpg (106.72 KiB) Osservato 5504 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10871
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Salix eleagnos Scop. - Salice ripaiolo

Messaggioda Anja » 21 mar 2011, 23:52

Salix eleagnos Scop. subsp. eleagnos

Lucoli (AQ), 1600 m, ott 2010
Foto di Enzo De Santis

Salix_eleagnos_21655_102863.jpg
Salix_eleagnos_21655_102863.jpg (69.59 KiB) Osservato 5503 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10871
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Salix eleagnos Scop. - Salice ripaiolo

Messaggioda Anja » 30 apr 2014, 23:22

Salix eleagnos Scop.

Madignano (CR), 70 m, apr 2011
Foto di Franco Giordana

Salix_eleagnos_25932_122251.jpg
Salix_eleagnos_25932_122251.jpg (79.39 KiB) Osservato 3135 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10871
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti