Clematis flammula L. - Vitalba fiammella

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Clematis flammula L. - Vitalba fiammella

Messaggioda Daniela Longo » 27 mag 2008, 18:19

Clematis flammula L.
Sp. Pl.: 544 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Clematis flammula L. - Vol. 1 pg. 299
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Clematis flammula L. - Vol. 1 pg. 152

Ranunculaceae

Clematide Fiammola, Clematide fiammella, Clematide fiammula, Viticcio, Fiammola

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.
P lian - Fanerofite lianose. Piante legnose incapaci di reggersi da sole e quindi con portamento rampicante.

Descrizione: Pianta Pianta arbustiva rampicante, perenne, alta fino a 5 m, con rizoma legnoso e fusti legnosi alla base, erbacee, di colore verde-violaceo, volubili ed angolosi in alto.
Foglie decidue, opposte, bipennatosette, con segmenti di secondo ordine interi lanceolati (ma anche ovati o lineari), ottusi, talora lobati o divisi, di colore verde e glabri su entrambe le pagine. Sono i piccioli delle foglie, che avvolgendosi attorno a sostegni, permettono alla pianta di arrampicarsi in modo tale che l'insieme delle foglie risulta per lo più aggrovigliato.
Fiori formanti una pannocchia ricca, all'ascella di una foglia oppure terminale, attinomorfi, eretti, lungamente peduncolati, molto profumati; corolla di 2-2,5 cm di diametro con 4 o più raramente 5 sepali petaloidi bianchi, di forma vagamente ellittica, liberi tra loro, ad apice intero o leggermente bilobo, pubescenti nella faccia inferiore; stami numerosi, con filamenti bianchi e antere giallo-verdastre, dapprima appressati gli uni agli altri, poi divergenti tra loro.
Frutto : formato da molti acheni discoidali, recanti all'apice una lunga resta piumosa.

Tipo corologico: Euri-Medit. - Entità con areale centrato sulle coste mediterranee, ma con prolungamenti verso nord e verso est (area della Vite).
Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo).

Antesi: maggio-agosto

Habitat: Macchie, leccete, garighe, cespugli, siepi, bordi di strade tra il livello del mare e 600 metri. Vegeta nell'area della macchia mediterranea.

Immagine


Note di Sistematica: Clematis flammula L. viene spesso confusa con Clematis vitalba L. dalla quale si differenzia per le foglie bipennatosette invece che semplicemente pennate e per i sepali pelosi solo nella pagina inferiore e non su entrambe le pagine.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
OrdineRanunculales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaRanunculaceae Juss.
TribùClematideae
GenereClematis L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva dal greco “klematìs”, sarmento, alludendo al portamento generale della pianta. Il nome specifico deriva dal latino “flammula”, fiammella.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale tossica

Le parti verdi della pianta, in particolare le foglie, raccolte nei mesi di maggio e giugno, contengono un alcaloide (anemonina), una canfora (clematidolo), fitosterolo, saponine. Hanno forte azione rubefacente e vescicatoria e per tali proprietà vengono sfruttate contro i reumatismi e la gotta. La canfora conferisce alla droga potere revulsivo e l'anemonina ha proprietà sedative.
Come le altre specie del genere, è una pianta molto tossica, il cui uso è fortemente sconsigliabile.

Come nel caso di Clematis vitalba L., con la quale viene spesso confusa, i giovani germogli vengono utilizzati, dopo essere stati preventivamente bolliti per eliminare le sostanze tossiche e amare, ripassati in padella con uova, per la preparazione di frittate e di zuppe.

I lunghi rami vengono utilizzati per la confezione di cesti.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti - Flora d'Italia - Edagricole
Nicolini, Moreschi - Fiori di Liguria - SIAG Genova
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di), 2005 - An annotated checklist of the Italian vascular flora - Palombi Editori
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Acta Plantarum - Semi ed altre unità primarie di dispersione


Scheda realizzata da Daniela Longo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9676
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Clematis flammula L.

Messaggioda Daniela Longo » 27 mag 2008, 18:21


Clematis flammula L.
Portofino (GE), 100 m, lug 2007
Foto di Daniela Longo
Allegati
clematis flammula3 portofino luglio 2007.jpg
clematis flammula3 portofino luglio 2007.jpg (149.29 KiB) Osservato 7192 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9676
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Clematis flammula L.

Messaggioda Daniela Longo » 27 mag 2008, 18:23


Clematis flammula L.
Portofino (GE), 100 m, lug 2007
Foto di Daniela Longo
Allegati
clematis flammula4 portofino luglio 2007.jpg
clematis flammula4 portofino luglio 2007.jpg (147.97 KiB) Osservato 7185 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9676
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Clematis flammula L.

Messaggioda Daniela Longo » 27 mag 2008, 18:24


Clematis flammula L.
Portofino (GE), 100 m, lug 2007
Foto di Daniela Longo
Allegati
clematis flammula5 portofino luglio 2007.jpg
clematis flammula5 portofino luglio 2007.jpg (137.21 KiB) Osservato 7179 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9676
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Clematis flammula L.

Messaggioda Daniela Longo » 27 mag 2008, 18:25


Clematis flammula L.
Capo Noli (SV), 200 m, giu 2007
Foto di Daniela Longo
Allegati
clematis flammula6 capo noli giugno 2007.jpg
clematis flammula6 capo noli giugno 2007.jpg (137.1 KiB) Osservato 7177 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9676
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Clematis flammula L.

Messaggioda Daniela Longo » 27 mag 2008, 18:26


Clematis flammula L.
Capo Noli (SV), 200 m, giu 2007
Foto di Daniela Longo
Allegati
clematis flammula7 capo noli giugno 2007.jpg
clematis flammula7 capo noli giugno 2007.jpg (133.75 KiB) Osservato 7174 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9676
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Clematis flammula L.

Messaggioda Daniela Longo » 27 mag 2008, 18:27


Clematis flammula L.
Capo Noli (SV), 200 m, giu 2007
Foto di Daniela Longo
Allegati
clematis flammula9 capo noli giugno 2007.jpg
clematis flammula9 capo noli giugno 2007.jpg (128.04 KiB) Osservato 7172 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
 
Messaggi: 9676
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57

Re: Clematis flammula L. - Vitalba fiammella *

Messaggioda Anja » 11 set 2010, 23:01

Clematis flammula L.

Rosolina, Porto Caleri (RO), 1 m, set 2004
Foto di Favaro Graziano

Acheni con lunga resta piumosa
Clematis%20flammula%20L_%202246.jpg
Clematis%20flammula%20L_%202246.jpg (116.7 KiB) Osservato 6651 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Clematis flammula L. - Vitalba fiammella *

Messaggioda Anja » 11 set 2010, 23:03

Clematis flammula L.

Rosolina, Porto Caleri (RO), 1 m, set 2004
Foto di Favaro Graziano

Idem
Clematis%20flammula%20L_%205169.jpg
Clematis%20flammula%20L_%205169.jpg (78.54 KiB) Osservato 6651 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Clematis flammula L. - Vitalba fiammella

Messaggioda Anja » 18 set 2012, 21:43

Clematis flammula L.

Bitonto (BA), 40 m, set 2012
Foto di Vito Buono

Clematis-flammula600.jpg
Clematis-flammula600.jpg (185.16 KiB) Osservato 5806 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti