Lathyrus sativus L. - Cicerchia comune

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Lathyrus sativus L. - Cicerchia comune

Messaggioda Anja » 10 apr 2013, 23:40

Lathyrus sativus L.
Sp. Pl.: 730 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Lathyrus sativus L. - Vol. 1 pg. 694
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Lathyrus sativus L. - Vol. 1 pg. 890

Fabaceae

Cicerchia comune, Cicerchia coltivata, Cece nero, Deutsch: Saat-Platterbse
English: Grass Pea
Español: Almorta, Chícaro
Français: Gesse cultivée, Lentille d'Espagne


Forma Biologica: T scap - Terofite scapose. Piante annue con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta erbacea annuale, glabra, alta 20-60(70) cm, con fusti ramificati, suberetti o ascendenti, rampicanti, con ali strette di 0,6-1,7 mm.
Foglie tutte divise in due segmenti opposti, lanceolato-lineari di (30)40-100 x 2-10 mm su un rachide alato (fillodio); le inferiori con un mucrone fogliaceo, le superiori munite di un viticcio ramificato; stipole lanceolate, acute, semisagittate, spesso con un dente alla base. Infiorescenza in racemo con 1(2) fiori su un peduncolo ascellare di 7-75 mm, più corto della foglia ascellante e articolato generalmente in un breve mucrone verso la metà.
Calice (8-11 mm) campanulato con bocca diritta o appena obliqua, con lacinie subuguali, acute, lunghe 1,5-2 volte il tubo (2-3 mm), le 2 inferiori spesso più lunghe delle superiori.
Corolla (15-25 mm) papilionacea, bianca, rosata o azzurro-pallida, con vessillo reticolato, smarginato e carena ottusa, falcata.
Stami diadelfi, ovario glabro, stilo contorto.
Il frutto è un legume glabro, deiscente, ellittico o subgloboso, di 23-47 x 11-22 mm, con 2 ali ai lati delle suture dorsali, contenente 1-3(5) semi lisci a sezione quadrata o trapezoidale, bianchi o bruni di 9-11 x 6-9 mm.
Numero cromosomico: 2n=14

Tipo corologico: Origine ignota - Alloctona o Coltivata, di origine ignota.

Antesi: marzo÷maggio

Distribuzione in Italia: Presente in gran parte del territorio, spesso anche coltivata e naturalizzata.

Habitat: Incolti, campi coltivati, ruderi, da 0 a 600 m s.l.m.

Immagine


Note, possibili confusioni: Simile e nella fase vegetativa confondibile con Lathyrus cicera L. che si differenzia per il fiore minore (meno di 16 mm), di colore rosso carminio; foglie inferiori generalmente con un viticcio semplice; legume (20-40 x 5-10 mm) non alato, solcato sulle suture dorsali, semi più piccoli (meno di 7,5 mm).

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineFabales Bromhead
FamigliaFabaceae Lindl.
TribùLathyreae
GenereLathyrus Miller


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva dal gr. 'lathyros', in forma latinizzata 'lathyrus',= 'cicerchia', legume.
L'epiteto specifico dal lat. 'sativus, -a, -um ' (<'serere'), coltivato, seminato.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile

I semi di Lathyrus sativus vengono consumati come quelli dei piselli e delle vecce fin dai tempi remotissimi e la pianta è ancora largamente coltivata a scopi alimentari soprattutto in Asia e Africa orientale per combattere le carestie in quanto per la sua rusticità sopporta bene la siccità. Per tradizione culinaria la cicerchia è ancora molto apprezzata in molte zone dell'Europa mediterranea.
I semi comunque contengono un aminoacido neurotossico, β-N-Oxalyl-L-α,β-diaminopropionico acido (ODAP) che, se il prodotto viene consumato per lunghi periodi, può procurare, come i semi di molte altre specie di Lathyrus, gravi danni soprattutto agli arti inferiori, una malattia nota con nome di latirismo.
Fornisce inoltre un ottimo foraggio che viene raccolto prima della fruttificazione perchè i semi sono tossici per gli animali.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Conti, F.; Abbate, G.; Alessandrini, A.; Blasi, C. -An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora, Palombi Editori, Roma, 2005
Jauzein, Ph.- Flore des champs cultivés, INRA Editions, Paris, 1995
Pignatti, S. -Flora d'Italia (vol. I), Edagricole, Bologna, 1982
Zangheri, P. -flora italica I-II, CEDAM, Padova, 1976
Flora Iberica
Viola, S. -Piante medicinali e velenose della flora italiana, Ed. Artistiche Maestretti, Istituto Geografico De Agostini, Novara, 1975
Flora of Cina
IPFI - Index Plantarum Florae Italicae


Scheda realizzata da Anja Michelucci

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lathyrus sativus L. - Cicerchia comune

Messaggioda Anja » 12 apr 2013, 23:40

Lathyrus sativus L.

Bagnoli del Trigno (IS), 630 m, giu 2012
Foto di Franco Rossi

Lathyrus_sativus_45565_209490.jpg
Lathyrus_sativus_45565_209490.jpg (187.19 KiB) Osservato 2045 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lathyrus sativus L. - Cicerchia comune

Messaggioda Anja » 12 apr 2013, 23:42

Lathyrus sativus L.

Bagnoli del Trigno (IS), 630 m, giu 2012
Foto di Franco Rossi

Lathyrus_sativus_45565_209489.jpg
Lathyrus_sativus_45565_209489.jpg (195.1 KiB) Osservato 2045 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lathyrus sativus L. - Cicerchia comune

Messaggioda Anja » 12 apr 2013, 23:44

Lathyrus sativus L.

Bagnoli del Trigno (IS), 630 m, giu 2012
Foto di Franco Rossi

Lathyrus_sativus_45565_209494.jpg
Lathyrus_sativus_45565_209494.jpg (59.83 KiB) Osservato 2045 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lathyrus sativus L. - Cicerchia comune

Messaggioda Anja » 12 apr 2013, 23:45

Lathyrus sativus L.

Bagnoli del Trigno (IS), 630 m, giu 2012
Foto di Franco Rossi

Lathyrus_sativus_45565_209500.jpg
Lathyrus_sativus_45565_209500.jpg (50.01 KiB) Osservato 2045 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lathyrus sativus L. - Cicerchia comune

Messaggioda Anja » 12 apr 2013, 23:47

Lathyrus sativus L.

Bagnoli del Trigno (IS), 630 m, giu 2012
Foto di Franco Rossi

Lathyrus_sativus_45565_209501.jpg
Lathyrus_sativus_45565_209501.jpg (58.23 KiB) Osservato 2045 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lathyrus sativus L. - Cicerchia comune

Messaggioda Anja » 12 apr 2013, 23:48

Lathyrus sativus L.

Bagnoli del Trigno (IS), 630 m, giu 2012
Foto di Franco Rossi

Lathyrus_sativus_45565_209496.jpg
Lathyrus_sativus_45565_209496.jpg (52.94 KiB) Osservato 2045 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lathyrus sativus L. - Cicerchia comune

Messaggioda Anja » 12 apr 2013, 23:49

Lathyrus sativus L.

Rasco (VC), 740 m, giu 2013
Foto di Roberto Bottinelli

Stipole
Lathyrus_sativus_50437_231804.jpg
Lathyrus_sativus_50437_231804.jpg (65.9 KiB) Osservato 1745 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lathyrus sativus L. - Cicerchia comune

Messaggioda Anja » 12 apr 2013, 23:50

Lathyrus sativus L.

Bagnoli del Trigno (IS), ago 2009
Foto di Franco Rossi

Lathyrus_sativus_12746_61024.jpg
Lathyrus_sativus_12746_61024.jpg (141.17 KiB) Osservato 2045 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lathyrus sativus L. - Cicerchia comune

Messaggioda Anja » 12 apr 2013, 23:53

Lathyrus sativus L.

Bagnoli del Trigno (IS), ago 2009
Foto di Franco Rossi

Semi immaturi
Lathyrus_sativus_12746_61025.jpg
Lathyrus_sativus_12746_61025.jpg (160.42 KiB) Osservato 2045 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Lathyrus sativus L. - Cicerchia comune

Messaggioda Anja » 12 apr 2013, 23:55

Lathyrus sativus L.

Bagnoli del Trigno (IS), ago 2009
Foto di Franco Rossi

Semi maturi
Lathyrus_sativus_12746_61026.jpg
Lathyrus_sativus_12746_61026.jpg (150.77 KiB) Osservato 2046 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti