Tozzia alpina L. - Tozzia

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Tozzia alpina L. - Tozzia

Messaggioda attilio e mirna » 24 giu 2008, 16:44

Tozzia alpina L.
Sp. Pl.: 607 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Tozzia alpina L. - Vol. 2 pg. 579
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Tozzia alpina L. - Vol. 2 pg. 244

Orobanchaceae

Tozzia

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Piccola pianta erbacea perenne con rizoma a squame carnose, alta da 15-40 cm, molto delicata, provvista di fusti fragili, prostrati, quadrangolari, ramosi sin dalla base e muniti di peli riflessi sugli angoli.
Foglie di un verde tenue, ovate, opposte, sessili gen. lunghe 1-2 cm, che abbracciano leggermente il fusto, le inferiori glabre, le superiori presentano da 1 a 3 piccoli denti per lato.
Infiorescenza singola o a piccoli racemi posti all'ascella delle foglie superiori provvista di un pedicello filiforme.
Corolla gialla dorata lunga ca 5-9 mm costituita da un tubo gracile, svasato ed un pò rigonfio nella parte superiore, bilabiata, col labbro superiore bilobo, quello inferiore trilobo, chiazzato di porpora all'interno. Calice tuboloso-campanulato è formato da sepali corti ovali ed ottusi.
Stami 4, didinami ( filamenti degli stami 2 + corti e 2 + lunghi), incurvati all'apice, ad antere biloculari, glabre, a logge mucronate alla base. Ovario con 2 ovuli per loggia, stilo flessuoso.
Frutti presentano delle piccolissime capsule subglobose di 1-2 mm col pericarpo un po' carnoso e l'endocarpo crostaceo, bivalve, ma che contegono un solo seme ovale.

Tipo corologico: Orof. S-Europ. - Orofita sud-europea (catene dell'Europa meridionale, dalla Penisola Iberica, Alpi, ai Balcani ed eventualmente Caucaso o Anatolia).

Antesi: giugno-luglio

Habitat: Cresce sulle fasce montane da 1200 a 2100 m su suoli umidi ed ombrosi, sotto cespuglieti subalpini, in prossimità delle sponde di ruscelli e sorgenti, ama luoghi a microclima fresco.

Immagine


Note di Sistematica: Specie molto rara, che trova il suo limite più meridionale di distribuzione proprio nell'Appennino Romagnolo. Rimasto l'unico sito appenninico, poichè nel versante Toscano non è stata più ritrovata. Il suo areale all'interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi si è ridotto notevolmente forse a causa degli interventi di sistemazione di alcune scarpate.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineLamiales Bromhead
FamigliaOrobanchaceae Vent.
TribùTozzieae
GenereTozzia L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere Tozzia fu dato in onore a Bruno Tozzi (1656 -1743), insigne botanico e monaco di Vallombrosa che insieme a Pier Antonio Micheli fondò nel 1717 la Società Botanica e fu nominato anche socio della Royal Society di Londra. Il nome specifico in riferimento al luogo di crescita.

Attenzione: Entità protetta a livello regionale (EMR)
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. 1982 -Flora d'Italia. Bologna
Zangheri P. 1976- Flora Italica. Padova
Lauber K. e Wagner G., 2001 -Flora Helvetica. Berna
Conti F.,Abbate G.,Alessandrini A.,Blasi C., 2005 -An Annoted Checklist of the Italian Vascular Flora. Roma
http://www.ipni.org/index.html


Scheda realizzata da Mirna Medri

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI

Un ringraziamento speciale ai Sig. E. Contarini, F. Semprini e Gigi che ci hanno fatto conoscere l'areale di questa rara entità.
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Tozzia alpina L. - Tozzia

Messaggioda attilio e mirna » 24 giu 2008, 17:01

Tozzia alpina L. Habitat e Portamento della pianta
Campigna m 1400 ca (FC) E.-Romagna 16 giu 2008
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
1-Tozzia-alpina-L.subsp.jpg
1-Tozzia-alpina-L.subsp.jpg (176.5 KiB) Osservato 2254 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Tozzia alpina L. - Tozzia

Messaggioda attilio e mirna » 24 giu 2008, 17:02

Tozzia alpina L. Habitat e Portamento della pianta
Campigna m 1400 ca (FC) E.-Romagna 16 giu 2008
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Tozzia-alpina-L.subsp.jpg
Tozzia-alpina-L.subsp.jpg (149.76 KiB) Osservato 2249 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Tozzia alpina L. - Tozzia

Messaggioda attilio e mirna » 24 giu 2008, 17:04

Tozzia alpina L. Un racemo con foglie dentate glabre
Campigna m 1400 ca (FC) E.-Romagna 16 giu 2008
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Tozzia-alpina-L.subsp.jpg
Tozzia-alpina-L.subsp.jpg (169.96 KiB) Osservato 2251 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Tozzia alpina L. - Tozzia

Messaggioda attilio e mirna » 24 giu 2008, 17:07

Tozzia alpina L. Fusti con peli riflessi sugli angoli e pedicilli filiformi, calici e tubo delle corolle
Campigna m 1400 ca (FC) E.-Romagna 16 giu 2008
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
-Tozzia-alpina-L.subsp.jpg
-Tozzia-alpina-L.subsp.jpg (174.97 KiB) Osservato 2246 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Tozzia alpina L. - Tozzia

Messaggioda attilio e mirna » 24 giu 2008, 17:16

Tozzia alpina L. Stami 4 didinami incurvati all'apice e stilo flessuoso
Campigna m 1400 ca (FC) E.-Romagna 16 giu 2008
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
-Tozzia-alpina-L.subsp.jpg
-Tozzia-alpina-L.subsp.jpg (69.54 KiB) Osservato 2235 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Tozzia alpina L. - Tozzia

Messaggioda attilio e mirna » 24 giu 2008, 17:18

Tozzia alpina L. Corolla bilabiata, labbro sup. bilobo, quello inf. trilobo, chiazzati di porpora all'interno
Campigna m 1400 ca (FC) E.-Romagna 16 giu 2008
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Tozzia-alpina-L.subsp.jpg
Tozzia-alpina-L.subsp.jpg (174.91 KiB) Osservato 2226 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Tozzia alpina L. - Tozzia

Messaggioda attilio e mirna » 24 giu 2008, 17:25

Tozzia alpina L. Frutti :piccolissime capsule subglobose di 1-2 mm
Campigna m 1400 ca (FC) E.-Romagna 16 giu 2008
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Tozzia-alpina-L.subsp.jpg
Tozzia-alpina-L.subsp.jpg (119.67 KiB) Osservato 2212 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Tozzia alpina L. - Tozzia

Messaggioda Anja » 18 ott 2010, 19:39

Tozzia alpina L.

Comune di Schilpario, Val di Scalve (BG), 1300 m, 8 giu 2010
Foto di Alessandro Federici

DSCN9958Tozzia%20alpina.JPG
DSCN9958Tozzia%20alpina.JPG (177.27 KiB) Osservato 1778 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10967
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti