Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Silvano Radivo » 08 lug 2008, 18:24

Sorbus aria (L.) Crantz
Stirp. Austr. Fasc. 2:46 (1763)

Basionimo: Crataegus aria L. - Sp. Pl.: 475 (1753)
Altri sinonimi: Pyrus aria Ehrh.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Sorbus aria (L.) Crantz - Vol. 1 pg. 607
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Sorbus aria (L.) Crantz - Vol. 1 pg. 798

Rosaceae

Sorbo montano, Farinaccio, Melaccio, Lazzeruolo di montagna, Rialto, Metallo, Biancar.

Forma Biologica: P caesp - Fanerofite cespugliose. Piante legnose con portamento cespuglioso.
P scap - Fanerofite arboree. Piante legnose con portamento arboreo.

Descrizione: Solitamente arbusto in sottobosco, ma spesso alberetto (altezza massima 15-16 m), sia isolato, sia consociato con individui arborei di bassa statura (orno-ostrieti radi, querceti a roverella), con fusto di regola eretto e cilindrico, chioma ovale un po' compressa e densa, apparato radicale fittonante e profondo; corteccia con piccole screpolature orizzontali negli esemplari giovani e fessurata longitudinalmente in età avanzata, di colore da grigio a rosso bruno, spesso con macchie biancastre; rami rossastri lucenti, provvisti di lenticelle piccole e rade; i rametti dell'anno sono ricoperti di un feltro biancastro.
Gemme allungate, fino a 9 mm, appuntite, inserite a spirale, con squame verdi-giallastre ciliate.
Foglie semplici alterne, con breve picciolo tomentoso (1-2 cm), a lamina per lo più ovale (6-12 x 4-8 cm), cuneate o, più spesso, arrotondate alla base, irregolarmente e doppiamente seghettate, acute all'apice, di colore verde intenso lucido superiormente e bianco-grigiastre tomentose nella pagina inferiore, vellutate al tatto.
Fiori in grandi corimbi eretti niveo-tomentosi, ermafroditi, numerosi, provvisti di calice pure tomentoso a 5 punte (patenti nei frutti) e di corolla a 5 petali bianchi, lunghi circa 3 mm, patenti; stami 18-20; pistillo singolo, a volte doppio fuso in uno.
Frutti a falsa bacca ovale o subglobosa (10-12 mm x 8-10), picchiettati di molte minuscole lenticelle, rossi a maturità, a polpa gialla, farinosa, edule, con all'interno di norma 2 semi.

Tipo corologico: Paleotemp. - Eurasiatiche in senso lato, che ricompaiono anche nel Nordafrica.

Antesi: maggio-giugno

Distribuzione in Italia: Specie oloeuropea paleotemperata, presente dalla Scandinavia meridionale alle isole britanniche, alla penisola iberica, ai Balcani; non sicura la presenza sui monti nelle Canarie, in Algeria e a Cipro.
In Italia la subspecie è segnalata in tutta la penisola e nelle isole.

Habitat: Entità meso-termofila, diffusa soprattutto nell'orizzonte submontano e montano inferiore, a volte sale nel montano superiore oppure scende nel piano basale, in esposizioni soleggiate, anche su rocce e detriti, preferibilmente calcarei. Da 0 a 1200 m (eccezionalmente oltre 2000 m in esposizione a Sud sulle Alpi).

Immagine


Note di Sistematica: S. aria (L.) Crantz, oltre alla subsp. nominale descritta, presenta in Italia la subsp. cretica (Lindl.) Holmboe (= S. graeca (Spach) Kotschy, S. meridionalis Fritsch), distinta per le gemme un po' più piccole verdi-brune; le foglie obovate a base sempre cuneata molto più corte (mai superanti i 7 cm), più bianco-tomentose sotto e più incise al margine; i sepali più lunghi, eretti nei frutti; i frutti glabri con poche lenticelle grandi. Vegeta in stazioni più calde e aride nell'Italia meridionale.
In Sicilia Sorbus umbellata (Desf.) Fritsch, simile alla subsp. aria, ma con foglie minori e frutti giallastri, viene segnalato dubitativamente.

Note, possibili confusioni: Non semplice, malgrado i molti studi svolti da vari botanici europei, la sistematica riferibile a Sorbus aria - che Poldini (2002) in FVG considera un aggregato - date le difficoltà di discernere dei taxa all'interno di un complesso ibridogeno, peraltro segnalato già da Pignatti (1982), che presenta numerose agamospecie.
In parte delle regioni alpine italiane ed in Abruzzo viene segnalato Sorbus intermedia (Ehrh.) Pers. (in cui sono confluiti Sorbus mougeotii Soy. - Will. & Godr. e Sorbus austriaca (Beck) Hedl.), di taglia medio-piccola, che ha foglie verdi-scure lucide sopra e giallo-grigiastre pelose sotto, a lobi seghettati nella metà basale, grossamente dentate nella metà distale; frutti rossi con poche piccole lenticelle.
Sempre nell'Italia settentrionale, ma anche in Toscana, Lazio, Abruzzo e Molise è presente Sorbus chamaemespilus, arbusto alpino/subalpino di 0,5-1,5 m, con corteccia bruno-scura fornita di lenticelle longitudinali aranciate; foglie ellittiche piccole e dentellate verde-cupo superiormente, glabre; fiori con petali rosei e frutti ovoidi rosso-cupo; raramente vegeta al di sotto dei 1500 m.
Soltanto in Lombardia e Umbria si trova Sorbus latifolia (Lam.) Pers., con foglie largamente ellittiche, a lobi poco incisi e dentati, con feltro grigio-verdastro inferiormente (non nella parte apicale); frutti marrone-giallastri. Nella sola Lombardia è presente anche Sorbus hostii Heynh., ibrido S. chamaemespilus x S. mougeotii, con foglie ovali dentellate grigie sotto, fiori rosati e frutti ellissoidali rosso-arancio.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineRosales Bercht. & J.Presl
FamigliaRosaceae Juss.
TribùSorbeae
GenereSorbus Medik.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il termine generico è stato attribuito già dagli antichi Romani e deriva probabilmente dal verbo latino "sorbére" = "inghiottire", con riferimento ai frutti eduli di molte specie, inclusa questa; più difficile sembra la derivazione dell'epiteto specifico: ipoteticamente, secondo Linneo, proveniente da un'antica "regione ariana", occupata dagli Arii, nell'Asia occidentale (oggi Iran).

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

Il legno, di color rosso-bruno con alburno avorio, è duro e compatto e trovava un tempo impiego per lavori artigianali, costruzione di carri agricoli, manici di attrezzi e falegnameria.
I frutti, ricchi di tannino, acido citrico, malico e di zuccheri, sono impiegati per preparare marmellate, sciroppi e decotti utili contro le affezioni bronchiali ed intestinali; raramente è stata usata nel passato la corteccia essiccata dei giovani rami come febbrifuga ed astringente intestinale.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. - Flora d'Italia - 1982 Edagricole
Poldini L., Oriolo G., Vidali M. - La flora vascolare del Friuli Venezia Giulia - 2002 Regione autonoma FVG - Università degli Studi di Trieste
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di) - An annotated checklist of the Italian vascular flora - 2005 Palombi Editori
Arrighetti A. & D. - Il margine del bosco - 1976 Ed. Manfrini
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3506
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Silvano Radivo » 10 lug 2008, 12:54

Sorbus aria (L.) Crantz subsp. aria
Farinaccio - alberello isolato
Valle della Venzonassa (UD), 770 m, giu 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
1Sorbus_aria.jpg
1Sorbus_aria.jpg (192.46 KiB) Osservato 4295 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3506
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Silvano Radivo » 10 lug 2008, 13:00

Sorbus aria (L.) Crantz subsp. aria
Farinaccio - fusto
Valle del Natisone (UD), 1000 m, mar 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2Sorbus_aria.jpg
2Sorbus_aria.jpg (199.32 KiB) Osservato 4290 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3506
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Silvano Radivo » 10 lug 2008, 13:02

Sorbus aria (L.) Crantz subsp. aria
Farinaccio - gemme
Valle del Natisone (UD), 1000 m, mar 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3aSorbus_aria.jpg
3aSorbus_aria.jpg (169.52 KiB) Osservato 4288 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3506
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Silvano Radivo » 10 lug 2008, 13:07

Sorbus aria (L.) Crantz subsp. aria
Farinaccio - arbusto in fioritura
M. San Simeone (UD), 500 m, mag 2007
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3Sorbus_aria.jpg
3Sorbus_aria.jpg (158.77 KiB) Osservato 4282 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3506
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Silvano Radivo » 10 lug 2008, 13:11

Sorbus aria (L.) Crantz subsp. aria
Farinaccio - foglie, pagina superiore
M. San Simeone (UD), 500 m, mag 2007
Foto di Silvano Radivo
Allegati
4Sorbus_aria.jpg
4Sorbus_aria.jpg (196.43 KiB) Osservato 4277 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3506
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Silvano Radivo » 10 lug 2008, 13:14

Sorbus aria (L.) Crantz subsp. aria
Farinaccio - foglie, pagina inferiore
M. San Simeone (UD), 500 m, mag 2007
Foto di Silvano Radivo
Allegati
5Sorbus_aria.jpg
5Sorbus_aria.jpg (190.72 KiB) Osservato 4274 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3506
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Silvano Radivo » 10 lug 2008, 13:19

Sorbus aria (L.) Crantz subsp. aria
Farinaccio - giovani foglie ed infiorescenze in evoluzione
Valle del Natisone (UD), 800 m, mag 2007
Foto di Silvano Radivo
Allegati
6Sorbus_aria.jpg
6Sorbus_aria.jpg (78.67 KiB) Osservato 4267 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3506
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Silvano Radivo » 10 lug 2008, 13:22

Sorbus aria (L.) Crantz subsp. aria
Farinaccio - fiori
M. San Simeone (UD), 500 m, mag 2007
Foto di Silvano Radivo
Allegati
7Sorbus_aria.jpg
7Sorbus_aria.jpg (79.82 KiB) Osservato 4263 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3506
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Marinella Zepigi » 03 mar 2011, 14:51

Sorbus aria (L.) Crantz subsp. aria
Rosaceae: Sorbo montano
Forno, Coli (PC), 380 m, mag 2010
Foto di Enrico Romani
Allegati
Sorbus-aria-1.jpg
Sorbus-aria-1.jpg (127.03 KiB) Osservato 3622 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15301
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Marinella Zepigi » 03 mar 2011, 14:51

Sorbus aria (L.) Crantz subsp. aria
Rosaceae: Sorbo montano
Forno, Coli (PC), 380 m, mag 2010
Foto di Enrico Romani
Allegati
Sorbus-aria-2.jpg
Sorbus-aria-2.jpg (114.92 KiB) Osservato 3622 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15301
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Marinella Zepigi » 03 mar 2011, 14:52

Sorbus aria (L.) Crantz subsp. aria
Rosaceae: Sorbo montano
Valle del Natisone (UD), 540 m, set 2007
Foto di Silvano Radivo
Allegati
Sorbus-aria-3.jpg
Sorbus-aria-3.jpg (194.54 KiB) Osservato 3622 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15301
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Anja » 02 ott 2013, 21:57

Sorbus aria (L.) Crantz subsp. aria

Arsié (BL), 300 m, ott 2013
Foto di Aldo De Bastiani

Sorbus%20aria.JPG
Sorbus%20aria.JPG (164.58 KiB) Osservato 2423 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10969
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Anja » 03 dic 2015, 22:55

Sorbus aria (L.) Crantz

Gran Sasso Orientale (TE), 1600 m, ago 2013
foto di Paolo Formisani

M204-130813.jpg
M204-130813.jpg (94.31 KiB) Osservato 1410 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10969
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Sorbus aria (L.) Crantz - Farinaccio

Messaggioda Anja » 03 dic 2015, 22:56

Sorbus aria (L.) Crantz

Limone P.te (CN), 1530 m, set 2015
Foto di Giacomo Bellone

Sorbus_aria_Giacomo_Bellone.jpg
Sorbus_aria_Giacomo_Bellone.jpg (139.11 KiB) Osservato 1410 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10969
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti